The Illuminated Shanghai Tower With City Buildings At Night Shanghai, definita la perla d'Oriente, è una delle città più grandi al mondo, una vera e propria metropoli! Sicuramente con solo un weekend a disposizione dovrete fare delle scelte e delle rinunce, ma potrete comunque visitare le attrazioni più famose della città cinese, dal suo meraviglioso Bund agli antichi templi, in netto contrasto con gli alti grattacieli.
Pronti a partire? Ecco i nostri consigli per organizzare al meglio un itinerario di Shanghai in 3 giorni.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Shanghai

Prima volta a Shanghai? Per ottimizzare i tempi ed avere un primo approccio con la città, ti consigliamo di prenotare un tour guidato di 8 ore della città con guida locale o un tour gastronomico in bici tra siti imperdibili.

Giorno 1

  • Distanza percorsa: 7,4 km
  • Luoghi visitati: Bund, Nanjing Road, People's Square, Giardino del Mandarino Yu (da 30,00 yuan/€4,20), quartiere Lujiazui, Shanghai Tower (180,00 yuan/€25,40)
  • Dove mangiare: Pranzo presso Jia Jia Tang Bao (Ottieni indicazioni), Cena presso Paulaner Brauhaus Shanghai (Ottieni indicazioni)

1 - Bund

fiume huangpu pudong shanghai cina 2 Iniziate questo meraviglioso viaggio a Shanghai dal Bund, famoso lungofiume che affaccia sul corso d'acqua Huangpu. E' una delle zone più belle della città e di mattina potrete godervelo senza troppa folla. Ovviamente nei prossimi giorni non potete perdervelo nemmeno di sera. Si tratta anche di un'ottima zona in cui soggiornare per essere davvero centrali.

Il Bund è famoso anche per la sua meravigliosa vista sullo skyline di Shanghai! Da qui, infatti, potrete ammirare alcuni dei grattacieli più famosi al mondo, tra cui l'iconica Oriental Pearl Tower e la Shanghai Tower.

Fermati in Chen Yi Square: vero e proprio punto d'incontro per i locals ma anche per i turisti. Da qui potrai anche raggiungere facilmente Nanjing Road, la prossima tappa della giornata.

2 - Nanjing Road e People's Square

shanghai nanjing road 3 Fonte: wikipedia. E proprio da Chen Yi Square inizia Nanjing Road, la più famosa strada commerciale di Shanghai. Si tratta di un luogo vivace sia di giorno che di notte, ricca di negozi, locali e sempre molto frequentata. Godetevi una passeggiata lungo il tratto pedonale, che da Chen Yi Square porta fino a People's Square (circa 1 km, 30 min).

Una volta percorsa tutta la via, ecco che arriverete a People's Square, la piazza pubblica più grande della città, con una superficie di 140.000 mq. Qui si trovano alcune delle attrazioni più importanti di Shanghai, come il Museo di Shanghai, che avrete modo di visitare nella seconda giornata, e il meraviglioso Shanghai Grand Theatre, purtroppo non visitabile all'interno se non assistendo a qualche spettacolo.

Fai un salto alla farmacia Cai Tong De: situata lungo Nanjing Road, è una farmacia di 4 piani, uno dei quali è dedicato alle visite con medici specializzati. La farmacia è aperta dal 1882 ed è dedicata alla medicina tradizionale cinese. Qui potrete acquistare anche prodotti tipici.

3 - Giardino del Mandarino Yu

pond in yuyuan garden shanghai old city 2 Foto di Peter K Burian. Nella prima parte del pomeriggio immergetevi nell'atmosfera dell'antica Shanghai, facendo un vero e proprio salto indietro nel tempo. Da People's Square raggiungete quindi il Giardino del mandarino Yu, dove scoprire la Shanghai più autentica (mar-dom 9:00-16:30, lun chiuso; ingresso unico da 30,00 yuan/€4,20). Dalla piazza dista circa 30 min a piedi. In alternativa, potete muovervi con la metro linea 1.

Il Giardino del Mandarino Yu, conosciuto anche come "Giardino della Felicità", è una delle attrazioni più belle e visitate di Shanghai. Fondato oltre 400 anni fa dalla Dinastia Ming, si estende per circa 40 ettari e ospita meravigliosi padiglioni cinesi circondati da laghetti e boschi di bambù. Si tratta di un vero e proprio paradiso, un piccolo angolo di pace in una città cosmopolita come Shanghai. Al suo interno e negli immediati dintorni, inoltre, ospita diverse sale da tè.

Scopri le stradine e le botteghe della Shanghai antica: conclusa la visita al giardini, immergiti nell'atmosfera della parte antica di Shanghai. Perditi tra le caratteristiche stradine ricche di piccoli templi, botteghe di artigiani e baracchini di street food. tra le più famose Yuyuan Old Street.

4 - Lujiazui e Shanghai Tower

the illuminated shanghai tower with city buildings at night Infine, nel tardo pomeriggio raggiungere il quartiere di Lujiazui, ovvero l'anima più moderna e futuristica di Shanghai. Dal Giardino del Mandarino Yu, vi consigliamo di prendere il taxi (4 km, costo medio €3,00).

Il quartiere di Lujiazui è il nuovo distretto finanziario della città, vero e proprio cuore economico di Shanghai con oltre 30 edifici e 504 tra società finanziarie e assicurative nazionali ed estere. Ma non solo: in questo quartieri si trovano alcuni dei grattacieli più famosi di Shanghai, come l'Oriental Pearl Tower, lo Shanghai World Financial Center e la Shanghai Tower.

Noi vi consigliamo di salire sulla Shanghai Tower, la torre più alta al mondo, seconda solo al Burj Khalifa di Dubai. Dotata di un osservatorio a 562 m d'altezza, regala una vista davvero splendida su tutta la città (tutti i giorni 8:30-21:00; ingresso da 180,00 yuan/€25,40).

Diverse opzioni per la serata: una delle attività più belle da fare a Shanghai è sicuramente un tour serale in barca sul Fiume Huangpu, ma in alternativa puoi anche fermarti in uno dei tanti locali presenti nella zona e goderti una passeggiata sul lungofiume ammirando la città illuminata.

Giorno 2

  • Distanza percorsa: 7,4 km
  • Luoghi visitati: Tempio di Buddha di Giada (10,00 yuan/€1,40), Tempio di Jingan (50,00 yuan/€7,10), People's Square e Museo di Shanghai (gratis), Concessione Francese
  • Dove mangiare: Pranzo presso Twosome Coffee (Ottieni indicazioni), Cena presso Shuangzi Osaka Roasted Meat (Ottieni indicazioni)

1 - Tempio del Buddha di Giada

shanghai jade buddha temple 2 Foto di Stefan Fussan. Dedicate anche questa seconda giornata alla scoperta della parte antica di Shanghai. E per questa mattina vogliamo proporvi la visita di due dei templi più belli della città, a partire dal Tempio del Buddha di Giada (tutti i giorni 8:30-16:30; ingresso 10,00 yuan/€1,40).

Il Tempio del Buddha di Giada, fondato nel 1882, è famoso per ospitare una statua del Buddha alta 2 m, ricoperta in giada bianca, uno spettacolo unico! Inoltre, il tempio è ancora operativo ed è infatti abitato da circa una settantina di monaci. Caratterizzato da pareti gialle zafferano e da un'atmosfera meravigliosa, è sicuramente uno dei must see della città.

Attenzione alle regole: è vietato fotografare sia la statua del Buddha, sia i monaci che frequentano il tempio. E' infatti essenziale rispettare la loro privacy al meglio.

2 - Tempio di Jingan

jing an temple shanghai 6 1 Foto di kallerna. Nella seconda parte della mattina visitate il Tempio di Jingan, o Jing'an Temple, uno dei più visitati di Shanghai (tutti i giorni 7:30-17:00; ingresso 50,00 yuan/€7,10). Distante poco meno di 3 km, la soluzione più comoda è raggiungerlo in taxi. In alternativa vicino al tempio passa la metro linea 1 o linea 9.

Il Tempio di Jingan si trova in una location a dir poco inusuale: è infatti completamente circondato da alti grattacieli. Ma questo contrasto rende l'atmosfera ancora più magica. Soprattutto, il tempio è famoso per ospitare il Buddha più grande di tutta la Cina, alto ben 4 m, uno spettacolo unico!

Passeggia nel Jing'an Park: dopo la visita al tempio, goditi una passeggiata in questo meraviglioso giardino, ricco di laghetti, ponti e vegetazione, il luogo giusto da visitare anche se viaggi con i più piccoli.

3 - People's Square e Museo di Shanghai

shanghai museum Foto di Quoique. Il pomeriggio dedicatelo alla visita del Museo di Shanghai, uno dei musei più importanti della città (tutti i giorni 9:00-17:00; ingresso gratuito). Si trova in People's Square, piazza che avete avuto modo di visitare anche nella prima giornata. Per raggiungerla dal tempio potete prendere il taxi o la metro linea 1.

Il museo di sviluppa su ben 4 piani con reperti che raccontano 5 mila anni di storia cinese. L'esposizione è organizzata in ben 11 gallerie con oltre centomila reperti di ogni genere, come dipinti, oggetti in ceramica o in bronzo, mobili d'epoca delle dinastie Ming e Qing, monete antiche e tanto altro.
VEDI ANCHE: Cosa vedere al Museo di Shanghai: orari, prezzi e consigli

Qualche alternativa: oltre allo Shanghai Museum, nella piazza si trovano anche il museo d'arte Museum of Contemporary Art Shanghai e il museo Shanghai Urban Planning Exhibition Center. Poco distante troverai invece lo Shanghai Natural History Museum.

4 - Concessione Francese e Xin Tian Di

xintiandi shanghai concessione francese Foto di Leynadmar. Infine, dedicate il resto del pomeriggio alla Concessione Francese e, nello specifico, raggiungete Xin Tian Di, l'area pedonale dell'antico quartiere. Dista appena 20 min a piedi dal People's Square, quindi potrete tranquillamente evitare mezzi o taxi.

Il nome è dovuto al fatto che questa zona è rimasta sotto il controllo della Francia dal 1849 al 1943, influenzandone inevitabilmente anche l'architettura. Negli anni '20 era un vero e proprio distretto residenziale di lusso e ancora oggi rappresenta un po' il centro cattolico di Shanghai. Ricca di locali, negozietti e botteghe, è anche il luogo giusto dove trascorrere la serata!

Trascorri qui la serata: Xin Tian Di è uno dei fulcri della movida notturna di Shanghai. Si tratta di un vero e proprio punto d'incontro sia per locals che per turisti e troverete tantissimi locali dove fermarvi a bere.

Giorno 3

  • Distanza percorsa: 6,5 km
  • Luoghi visitati: Shanghai Science and Technology Museum (60,00 yuan/€8,50) o China Art Museum (gratis), Shanghai Ocean Aquarium (160,00 yuan/€22,60), Bund
  • Dove mangiare: Pranzo presso Jin Xiu Jiang Yan (Ottieni indicazioni), Cena presso No.2 Pujiang (Ottieni indicazioni)

1 - Mattina al museo: Shanghai Science and Technology Museum o China Art Museum

cina shanghai architettura citt c3 a0 Ultima giornata a Singapore. Anche questa mattina vi consigliamo di dedicarla alla visita di un museo. La città è ricca di alternative, tutto dipende da cosa più vi piace.

Opzione A al Shanghai Science and Technology Museum (mar-dom 9:00-17:15, lun chiuso; ingresso 60,00 yuan/€8,50). Noi vi consigliamo di visitare questo, il più grande museo della Cina dedicato alle scienze e alla tecnologia. ideale anche da visitare con i bambini, permette di scoprire il mondo e l'uomo attraverso mostre interattive e ampie collezioni.

Opzione B al China Art Museum (mar-dom 10:00-18:00, lun chiuso; ingresso gratuito). Se siete amanti dell'arte questa è sicuramente un'ottima alternativa. Il museo è ospitato all'interno di un padiglione costruito per l'Expo 2010 ed espone una collezione di circa 14.000 opere, principalmente di arte moderna cinese.

2 - Shanghai Ocean Aquarium

shanghai ocean aquarium 2 Foto di Baycrest. Il pomeriggio dedicatelo, invece, ad un'altra istituzione in città, il meraviglioso Shanghai Ocean Aquarium (tutti i giorni 9:00-18:00, luglio e agosto fino 21:00; ingresso 160,00 yuan/€22,60). Dallo Shanghai Science and Technology Museum, ma anche dal China Art Museum, potrete raggiungerlo comodamente in taxi.

Lo Shanghai Ocean Aquarium ospita oltre 300 specie marine e 12.000 pesci rari e in via d'estinzione, provenienti da tutto il mondo. La struttura si sviluppa su ben 20.500 mq e comprende due edifici, per un totale di 8 zone espositive che richiamano le diverse parti del globo. Il luogo giusto dove passare un pomeriggio tra apprendimento e divertimento.

Qui, inoltre, sarete nel cuore di Pudong, a pochi passi dall'Oriental Pearl Tower, quindi se avrete voglia potreste valutare anche una visita al suo osservatorio panoramico (tutti i giorni 8:30-21:30; ingresso da 175,00 yuan/€24,80).

Decidi dove trascorrere l'ultima serata: potrai scegliere se fermarti qui a Pudong oppure raggiungere il Bund, sulla sponda opposta del fiume. In questo caso, raggiungilo attraverso il tunnel subacqueo. Si tratta di un'esperienza unica, fatta di colori, luci e meraviglia. I punti di partenza sono il Bund Sightseeing Tunnel e il Waitan Sightseeing Tunnel.

Alternativa di giornata: Disneyland Shanghai

disney shanghai castello In alternativa, potete dedicare questa terza giornata a Disneyland Shanghai, il primo parco resort della Disney in Cina continentale (generalmente 9:30-20:30; ingresso da 399,00 yuan/€56,45). Si trova fuori dal centro della città, potrete raggiungerlo con la metro diretta linea 11 o prenotando un transfer privato con biglietto.

Disneyland è un luogo che ruba il cuore a grandi e piccini e se viaggiate con i più piccoli è sicuramente una meta imperdibile! Al suo interno ci sono diverse aree tematiche, come la Mickey Avenue, l'ingresso del parco che corrisponde alla classica Main Street USA, il Gardens of Imagination, classico giardino in stile cinese sviluppato su 5 ettari, e il Tomorrowland, l'area futuristica. Troverete poi il Fantasyland, il Treasure Cove e l'Adventure Isle.

Quanto costa un weekend a Shanghai

shanghai tower skyline Shanghai non è una destinazione particolarmente costosa, in città si possono trovare diverse soluzioni low cost sia per gli alloggi che per i pasti. Una delle spese più alte da affrontare è sicuramente il volo aereo dall'Italia (a partire da €800,00).

Per il soggiorno, il distretto migliore è Huangpu, il cuore della città, dove potrete trovare diverse soluzioni, da ostelli fino a hotel di lusso. Il distretto di Pudong, invece, offre principalmente opzioni di lusso. Qualunque sia la zona in cui soggiornerete dovrete comunque muovervi con i mezzi: la metro è sicuramente il mezzo migliore (Metro Day Pass da 18,00 yuan/€2,50). Infine, anche per pranzi e cene la scelta dipende molto da voi: per risparmiare potete fermarvi nei mercati o nei piccoli locali che servono piatti tipici, mentre nel distretto di Pudong potrete trovare numerosi ristoranti di lusso con viste pazzesche su tutta la città.

Vediamo nel dettaglio i costi di un weekend a Shanghai:

  • Costi per mangiare: circa €50,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: prezzo medio €25,00 al giorno a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: prezzo medio €10,00 al giorno a persona
  • Hotel, alloggi e b&b: da €40,00 a notte - guarda le offerte
  • Svago: da €20,00 al giorno a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Shanghai: da €355,000 a persona (voli e/o trasferimenti esclusi)

Prima di partire: consigli utili

  • Se puoi evita l'estate: con temperature alte e un caldo afoso, con livelli di umidità alle stelle. Preferisci invece il periodo tra ottobre e novembre - scopri di più qui;
  • Controlla l'aeroporto di arrivo: Shanghai dispone di due aeroporti. Il principale è l'Aeroporto Internazionale di Shanghai-Pudong, dove atterrano la maggior parte dei voli internazionali. Se prendi un volo interno potresti atterrare al Shanghai Hongqiao Airport - scopri di più qui;
  • Dove dormire: Huangpu è il distretto migliore, sia per la posizione che per l'offerta turistica. Ottima alternativa Pudong, la parte moderna, con numerosi hotel di lusso. Per la movida anche Xin Tian Di;
  • Muoviti con la metro: il miglior mezzo per muoversi a Shanghai, che collega tutti i quartieri. Nei singoli quartieri puoi muoverti a piedi. Metro Day Pass da 18,00 yuan (€2,50) - scopri di più qui;
  • Scarica l'app Explore Shanghai: ad un primo impatto la città può risultare caotica, scarica quindi l'app con mappe aggiornate, un motore di ricerca per calcolare percorsi, distanze, mezzi da prendere e tempi di percorrenza;
  • Porta sempre contante con te: Shanghai è una città davvero moderna e all'avanguardia, ma nei nei mercati e nei piccoli locali a conduzione familiare non sempre accettano carte di credito. Meglio avere sempre un po' di contante.