Cosa vedere a Shanghai in 3 giorni

Cosa vedere a Shanghai in 3 giorni. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Shanghai in un weekend!

shanghai vistaShanghai è un città cosmopolita, ricca di vita, che si presenta come una realtà divisa in due: da un lato del fiume, il cuore antico, quello dove si trovano i templi, l'architettura tipica cinese e i grandi giardini curati, con le case da tè e i bazar caratteristici; dall'altro lato, la città moderna, con edifici futuristici e skyline mozzafiato.

Se ben organizzati, tre giorni possono essere sufficienti per dedicare il giusto tempo a ciascuna attrazione. Ecco quindi il nostro itinerario su cosa vedere a Shanghai in 3 giorni.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Shanghai in Cina Cosa vedere a Shanghai in un giorno

Scopri la Guida Smart di Shanghai

Prima di partire: consigli utili

  • Quando andare: il periodo migliore è la primavera, caratterizzata da un clima mite, lontano dal caldo torrido dell'estate e dall'inverno molto rigido; in primavera, inoltre, si ha più possibilità di assistere a festival ed eventi culturali
  • Come arrivare: l'aeroporto principale è l'Aeroporto Internazionale di Pu Dong, che dista circa 30 km dal centro della città. È collegato al centro storico con taxi (tra i 200,00 CYN e i 300,00 CYN, ovverto tra €25,80 e i €38,70) e autobus (in media 30,00 CYN, circa €3,90) o pullman; da qui, è possibile raggiungere il cuore della città anche con l'innovativa metropolitana della linea a levitazione magnetica, che impiega solo 8 minuti, viaggiando alla velocità di 431km/h (biglietto 50,00 CYN, circa €6,50).
  • Dove dormire: il quartiere più indicato è il Bund, dal quale si possono ammirare le due anime della città: da un lato, il paesaggio naturale con il fiume, dall'altro, gli edifici futuristici. Il Bund, inoltre, è molto centrale e un ottimo punto di partenza per visitare tutte le attrazioni - Hotel e b&b a partire da €40,00 a camera
  • Come muoversi: quando non è possibile spostarsi a piedi, è molto consigliata la metropolitana, che raggiunge diversi punti della città a costi davvero esigui, un biglietto costa tra i 3,00 CYN e i 6,00 CYN costa (da circa €0,40 a €0,77). L'ultima corsa, però, è alle 23:30, oltre questo orario è consigliabile prendere un taxi - maggiori info su come muoversi a Shanghai
  • Moneta locale: Yuan Cinese (CYN) / €1,00 = 7,76 CYN

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Tempio di Buddha di Giada, Tempio di Jingan, ex Concessione Francese

shanghai jade buddha templeFonte: wikimedia commons - Autore: Stefan Fussan - Licenza: CC BY-SA 3.0 Il nostro itinerario a Shanghai parte dal famoso Tempio di Buddha di Giada, situato in Anyuan Road. prima di entrare, ci fermiamo al 1165 Coffee per una veloce colazione e poi proseguiamo.

Il Tempio di Buddha di Giada è attualmente frequentato da una settantina di monaci, dediti alla preghiera e ai vari lavori quotidiani. L'interno è caratterizzato dalle pareti color giallo zafferano e dalla presenza dell'imponente statua di Buddha realizzata con pietra di giada bianca e che è alta due metri. Il tempio è aperto tutti i giorni dalle 08:30 alle 16:30 e il costo d'ingresso è di circa €2,50 (tuttavia, i monaci accettano anche un'offerta libera).

Con una lunga passeggiata di una quarantina di minuti o in taxi, è poi possibile raggiungere il Tempio di Jingan, situato in un'area molto commerciale della città. Al suo interno è possibile ammirare il Buddha più grande di tutta la Cina, alto quasi quattro metri. Il tempio è aperto tutti i giorni dalle 07:30 alle 17:00 e il costo d'ingresso è di 30,00 CNY (circa €3,90).

Dal tempio, in un solo quarto d'ora di cammino a piedi, è possibile raggiungere la ex Concessione Francese, ovvero un'aerea della città che negli ultimi anni dell'800, fu concessa al console francese dal governatore cinese: naturalmente, tutta l'architettura è influenzata dalla cultura francese e, passeggiando per le strade del quartiere, è possibile ammirare vecchi edifici industriali trasformati in locali alla moda e boutique di lusso.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Piazza del Popolo, Museo di Shanghai, Grand Theatre

people square shanghaiFonte: wikimedia commons - Autore: King of Hearts - Licenza: CC BY-SA 4.0 Pranziamo proprio nel quartiere dell'ex Concessione Francese, magari da Lost Heaven Bar, che offre cucina cinese a partire dagli €18,00 a persona per un pranzo completo.

Dopo aver recuperato le energie, ci spostiamo in prossimità del fiume Huangpu, per visitare Piazza del Popolo (Piazza Renmin, gratuita e sempre accessibile) e, soprattutto, il Museo di Shanghai, dove le undici gallerie raccontano, attraverso reperti di ogni genere, i cinquemila anni di storia cinese. Il museo è visitabile gratuitamente tutti i giorni dalle 09:00 alle 17:00) Possiamo raggiungere questa zona della città con le linee della metropolitana 1, 2 o 8, scendendo alla fermata People's Square.

Proprio in prossimità del museo, troviamo anche lo Shanghai Grand Theatre a cui è possibile accedere a seconda del calendario di spettacoli in programma e con i costi da esso previsto. Alla fine delle visite, ci dirigiamo verso il quartiere Xintinadi, dove trascorreremo la serata.
VEDI ANCHE: Cosa vedere al Museo di Shanghai: consigli, prezzi e come arrivare

3 - Sera: Cena, Xintiandi

Xintiandi è uno dei quartieri che si trova nell'estesa area della Concessione Francese e, tra gli altri, è quello più indicato per trascorrere la sera, grazie ai numerosi locali di ogni genere, che attraggono sia turisti che popolazione locale. Questa zona si trova a un paio di chilometri dal Grand Theatre, che potete percorrere a piedi o con la linea 10 della metropolitana. Probabilmente, grazie alla sua movida e al vasto numero di locali e negozi, più volte vi capiterà di ritornare verso la ex Concessione Francese.

Per questa serata, noi vi proponiamo di cenare al Din Tai Fung, un ristorante specializzato nei ravioli cinesi, con menù a partire da €14,00 a persona.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Giardino di Yu, Tempio del Dio della Città

giardino you shanghaiFonte: wikimedia commons - Autore: King of Hearts - Licenza: CC BY-SA 4.0 La mattina del secondo giorno, invece, la dedichiamo alla visita del giardino più importante di Shanghai e alle sue attrazioni vicine. Come prima cosa, facciamo colazione al Yu Bar, dopodiché entriamo nei Giardino di Yu: è una zona di circa 40 ettari di verde, chiamata anche "Giardino della felicità" e che fu creata dall'antica dinastia Ming. Al suo interno, possiamo visitare la famosa Casa del Tè Huxinting, oppure il Bazar Yu Yuan. Il Giardino è aperto tutti i giorni dalle ore 08:30 alle 16:45 e il costo di ingresso è di circa €2,00.

Dopodiché, a soli 200 metri, troviamo il Tempio del Dio della Città, che ha la caratteristica di essere dedicato a personaggi politici che hanno fatto la storia delle città, più che a divinità. Il tempio è aperto tutti i giorni dalle ore 08:30 alle 16:30.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Shanghai Ocean Aquarium

shanghai aquariumFonte: wikimedia commons - Autore: Baycrest - Licenza: CC BY-SA 2.5 Pranziamo proprio nelle vicinanze del tempio, presso l'Old Street Xishi Bean Curd Mill, che propone cucina tipica cinese, specializzato soprattutto in noodles.

Dopo aver recuperato le energie, ci dirigiamo verso lo Shanghai Ocean Aquarium, dall'altro lato del fiume. L'acquario ospita più di 300 specie marine provenienti da tutti i continenti. E' aperto tutti i giorni dalle 09:00 alle 18:00 e il biglietto di ingresso costa circa €18,00.
Al termine della visita, ci spostiamo sul Bund per concludere la serata e, dunque, la giornata.

3 - Sera: Cena, Quartiere Bund

bund shanghaiIl Bund è un quartiere che percorre il fiume Huangpu ed è ricco di locali, negozi e centri commerciali. Ma, passeggiando per le strade di questo quartiere, è possibile anche ammirare la statua di Chen Yi, il primo sindaco comunista di Shanghai, il parco e un tunnel subaqueo pedonale.

Ci fermiamo a mangiare al Xuan Chinese Restaurant, al 53° piano dell'hotel Ritz-Carlton. Il ristorante propone cucina di alto livello, con prezzi a partire da €50,00 a persona.

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Lujiazui, Shanghai Tower, Torre JinMao, World Financial Center

shanghai pudongLa terza giornata è dedicata alla visita della parte moderna della città. Iniziamo con la colazione da Baker&Spice Cafè, una caffetteria occidentale, dopodiché ci addentriamo nel quartiere di Lujiazui, il distretto finanziario della città, caratterizzato da tre edifici imponenti: la Shanghai Tower, che rappresenta il secondo grattacielo più alto del mondo, la Torre JinMao, che combina un'architettura moderna alle antiche influenze gotiche, e lo Shanghai World Financial Center, uno dei grattacieli più alti al mondo, sede di numerosi uffici di prestigio.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Oriental Pearl Tower, Crociera fiume Huangpu

crocera fiume shanghaiFonte: wikimedia commons - Autore: Raffaele Nicolussi - Licenza: CC BY 3.0 Pranziamo proprio nei pressi dello Shanghai World Financial Center, magari nella catena Din Tai Fung, e poi proseguiamo verso l'Oriental Pearl Tower, che dista appena dieci minuti di cammino. La torre è il simbolo della città e funge da emittente per nove canali televisivi e dieci stazioni radio.

Dopo aver ammirato la torre, ci dirigiamo verso l'imbarco dei battelli sul fiume Huangpu e ci concediamo una rilassante crociera sul fiume, della durata di due ore circa, ammirando i vari quartieri del Nuovo Bund e del Pudong, nonché alcuni posti sospesi davvero interessanti (online da €80,00).

3 - Sera: Cena, Binjiang Dadao

Al termine della crociera, ci fermiamo a cenare presso Haiyi Seafood Restaurant, ristorante di cucina tipica cinesa specializzata in piatti di pesce.

Dopodiché, salutiamo la città con una passeggata serale lungo il Binjiang Dadao, il lungofiume di Shanghai.

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Shanghai

Shanghai è una città abbastanza economica: sia hotel che ristoranti rientrano nella media delle città italiane e, molte delle attrazioni che abbiamo proposto, sono a ingresso gratuito o prevedono un costo molto basso. Anche spostarsi per la città è davvero economico: una corsa notturna in taxi, infatti, mediamente si aggira intorno a €10,00.

  • Costi per mangiare: circa €60,00 al giorno a persona, per colazione, pranzo e cena
  • Costi per musei e attrazioni: circa €35,00 al giorno a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito (media dei costi)
  • Trasporti: circa €12,00 a persona al giorno, considerando anche le corse notturne in taxi
  • Hotel, alloggi e b&b: da €40,00 a camera a notte, per un hotel centrale, in solo pernottamento - guarda le offerte
  • Svago: da €20,00 a persona al giorno, per aperitivi e piccoli spuntini
  • Costo complessivo di un weekend a Shanghai: da €500,00 a persona (voli esclusi)

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Shanghai

Torna su