Quando andare in Nepal: clima, periodo migliore e mesi da evitare

Quando andare in Nepal. Info su clima, stagioni, temperature e precipitazioni mese per mese. Scopri periodo migliore per un viaggio, mesi da evitare, rischi e pericoli

nepal stupaCompreso tra India e Tibet, il Nepal è conosciuto per i templi e per la catena montuosa dell'Himalaya, dove si trova il Monte Everest. Kathmandu, la sua capitale, vanta ben 7 siti Patrimonio Unesco ed è famosa per il labirintico quartiere storico pieno di santuari induisti e buddisti. Nella valle attorno si trovano il tempio buddista Swayambhunath, soprannominato il "tempio delle scimmie", il Boudhanath con il gigantesco stupa, i luoghi dedicati alla cremazione del tempio di Pashupatinath e la città medievale di Bhaktapur.

Le attrazioni sono davvero tante e molto interessanti, tuttavia, data la sua posizione geografica e l'altitiudine, il Nepal presenta differenti fasce climatiche che vanno tenute in considerazione durante la programmazione del vostro viaggio. Perciò, per evitare spiacevoli inconvenienti, tenuto conto dei diversi fattori da considerare, abbiamo identificato per voi le principali zone del Nepal, parlandovi dei rispettivi climi nelle varie stagioni e suggerendovi i periodi migliori per visitarlo e, soprattutto, quelli da evitare.

Periodo migliore per un viaggio

In Nepal ci sono principalmente 2 stagioni: quella secca, da metà ottobre a fine maggio, e quella dei monsoni, da giugno a inizio ottobre. Generalmente poi, sui versanti meridionali, a parità di quota, la zona orientale è più piovosa di quella occidentale.

L'altitudine è un fattore che influisce notevolmente sul suo clima, e crea cosi tre diverse zone climatiche: nella striscia pianeggiante meridionale c'è un clima subtropicale con una stagione piovosa, nella bassa montagna un clima temperato e, infine, sulle cime dell'Himalaya un clima di tipo glaciale.

  1. Regione centrale (Kathmandu): visitabile tutto l'anno. Anche in inverno, escursione termica a parte, le temperature non vanno sotto lo zero.
  2. Pianura meridionale (Nepalganj): da novembre a marzo è il periodo migliore, poi le temperature salgono fino a diventare torride.
  3. Regione medioccidentale (Jumla): ideali le stagioni intermedie con clima temperato (marzo-aprile e metà ottobre-metà novembre)

Il periodo migliore per un viaggio completo in Nepal va da novembre a febbraio, evitando così le piogge monsoniche e per godere di un clima piacevole su tutto il territorio.

Per Kathmandu e trekking, vi consigliamo le stagioni intermedie: a marzo e aprile e da metà ottobre a metà novembre. In questo modo potrete evitare sia il freddo dell'inverno, sia le forti piogge estive.

Periodo da evitare

Da luglio a agosto il clima è davvero pessimo. La temperatura è di 31°C e ci si può aspettare di avere fino a 697 mm di precipitazioni al mese durante questo periodo.

Rischi e pericoli

In Nepal il rischio cicloni è abbastanza relativo in quanto è troppo lontano dal mare; tuttavia, i resti dei cicloni che interessano l'India (provenendo dal Golfo del Bengala) possono determinare in Nepal delle forti piogge in pianura, e delle nevicate ad alta quota.
In questi casi, se vi trovate in loco, onde evitare incidenti, consultate le previsioni del tempo e le allerte ufficiali. Resta caldamente sottinteso il consiglio di affidarsi a guide esperte del luogo.

Clima e stagioni

Le stagioni del Nepal possono essere ricondotte sostanzialmente a 2: quella secca (da metà ottobre a fine maggio-inizio giugno) e quella dei monsoni (da giugno a inizio ottobre). Durante la stagione secca il clima è piacevole ed il cielo quasi sempre terso; nella stagione delle piogge si rileva il tipico clima sub-tropicale con temperature elevate e un tasso di umidità molto alto.
Altro fattore che da considerare in quanto influisce notevolmente sul clima è l'altitudine.

Temperature medie e Precipitazioni - Regione centrale (Kathmandu)

nepal kathmandu buddhismo pagode 1A Kathmandu, che si trova a 1.400 metri di quota, il clima è particolarmente mite. La temperatura media di gennaio è intorno agli 11 gradi, ma l'escursione termica è elevata, perché di notte fa freddo, mentre di giorno l'aria diventa mite. In inverno il sole brilla spesso, così come in primavera. Nella stagione monsonica (aprile-ottobre), invece, il cielo è spesso nuvoloso. L'estate è calda, da aprile a ottobre le massime si aggirano attorno ai 27/28°.
Le piogge ammontano a 1.500 millimetri all'anno, di cui già 115 mm a maggio (i temporali che precedono il monsone), ben 360 mm a luglio che è il mese più piovoso, ancora 185 mm a settembre, e 60 mm nella prima metà di ottobre.

Periodo consigliato: l'ideale è il periodo delle mezze stagioni: marzo-aprile e settembre-ottobre.

Stagione Periodo Temperature (min/max) Giorni di pioggia
Inverno da dicembre a febbraio 2°/20° 2
Primavera da marzo ad aprile 10°/26° 5
Estate da maggio a settembre 19°/29° 20
Autunno da ottobre a novembre 11°/25° 1

Temperature medie e Precipitazioni - Pianura meridionale (Nepalganj)

nepalgunj nepalFonte: wikimedia commons - Autore: Rabin Karki - Licenza: CC BY 3.0 Nella fascia pianeggiante meridionale, cosiddetta Terai (città di riferimento Nepalganj), il clima è mite e soleggiato in inverno, con medie di gennaio intorno ai 15°, giornate piacevolmente calde e notti fresche, talvolta fredde. Da marzo la temperatura inizia a salire e comincia a fare caldo, mentre da aprile a giugno il caldo è torrido (massime oltre i 40°).
A giugno arriva il monsone estivo, con piogge abbondanti a carattere di rovescio. A inizio mese il monsone arriva nella zona est, per poi spostarsi ad occidente verso metà mese. La temperatura diminuisce e le massime si portano sui 32° di luglio e agosto, mentre il tasso di umidità aumenta notevolmente. In luglio e agosto le piogge sono molto intense, si superano i 300 millimetri al mese.
Il monsone inizia a ritirarsi ai primi di ottobre ad ovest e, circa una settimana dopo, ad est. Il tempo torna ad essere soleggiato e l'umidità diminuisce, ottobre è ancora un mese piacevolmente caldo con nottate fresche.

Periodo consigliato: da fine ottobre a febbraio il clima è piacevole.

Stagione Periodo Temperature (min/max) Giorni di pioggia
Inverno da dicembre a febbraio 10°/23° 1
Primavera da marzo ad aprile 18°/34° 1
Estate da maggio a settembre 25°/35° 15
Autunno da ottobre a novembre 16°/29° 1

Temperature medie e Precipitazioni - Himalaya (Pokhara)

pokhara nepal barche 1A quota 800/1.000 metri il clima diventa temperato, mentre l'andamento delle piogge rimane di tipo monsonico.
A Pokhara, che si trova a 800 metri d'altitudine, si passa dai 13,5° di gennaio ai 26° di luglio e agosto. In questa zona il monsone estivo è particolarmente intenso, perché le correnti sono costrette a salire quando incontrano le montagne: in un anno cadono ben 3.900 millimetri di pioggia: 940 mm a luglio e 865 mm ad agosto. Pokhara è la città più piovosa del Nepal. In inverno piove poco ma aprile e maggio sono colpiti da potenti temporali.

Periodo consigliato: da fine ottobre a febbraio il clima è piacevole.

Stagione Periodo Temperature (min/max) Giorni di pioggia
Inverno da dicembre a febbraio 8°/21° 2
Primavera da marzo ad aprile 15°/26° 5
Estate da maggio a settembre 21°/30° 20
Autunno da ottobre a novembre 15°/26° 1

Temperature medie e Precipitazioni - Himalaya oltre i 2.300 metri (Jumla)

himalaya montagna nepalSalendo ancora di quota, la temperatura e la piovosità variano oltre che con l'altezza anche in base all'esposizione dei versanti, tuttavia, dato che la gran parte delle montagne del Nepal si trova sul versante meridionale, il clima rimane relativamente mite anche ad alte quote.
Nelle zone interne il monsone estivo penetra con più difficoltà, tanto che non si superano i 100/150 millimetri di pioggia nei mesi più piovosi (luglio e agosto). Addirittura, alcune valli interne particolarmente riparate ricevono ancora meno pioggia e presentano un paesaggio semidesertico o desertico.
La temperatura media di gennaio scende sotto lo zero al di sopra dei 3.000 metri; sopra i 3.600 metri si entra nella fascia del clima subartico, ossia quando la temperatura del mese più caldo non supera i 10 °.
Attorno ai 6.000 metri ci sono le nevi perenni.

Periodo consigliato: da ottobre a marzo il clima è particolarmente rigido; sopportabile nei restanti mesi, anche in luglio ed agosto dato che i monsoni non sono particolarmente abbondanti.

Stagione Periodo Temperature (min/max) Giorni di pioggia
Inverno da novembre a marzo -4°/15° 1
Estate da aprile ad ottobre 9°/24° 20

Cosa portare in valigia

Autunno / Inverno (da ottobre a febbraio)

  • per la pianura, vestiti comodi di mezza stagione, leggeri per il giorno, mentre per la sera giacca, felpa e maglione; scarpe sportive o da trekking con suola grossolana che aumenta il grip; occhiali da sole e crema solare.
  • per Kathmandu e Pokhara, vestiti comodi e informali di mezza stagione per il giorno e caldi per la sera (giubbotto, cappello, sciarpa); scarpe sportive o da trekking con suola grossolana che aumenta il grip; occhiali da sole e crema solare.
  • a quota 2.000 metri, vestiti caldi tipici da inverno europeo e scarpe da trekking; occhiali da sole e crema solare.
  • oltre i 2.000 metri, abbigliamento tecnico: vestiti per il grande freddo, biancheria e calzamaglia termica, parka, guanti, cappello, sciarpa.

Primavera / Estate (da marzo a settembre)

  • per la pianura, vestiti estivi comodi in fibra naturale, impermeabile e ombrello; scarpe sportive o da trekking leggere con suola grossolana che aumenta il grip.
  • per Kathmandu e Pokhara, vestiti informali e leggeri, una felpa per la sera, impermeabile o ombrello; scarpe sportive o da trekking leggere con suola grossolana che aumenta il grip.
  • a quota 2.000 metri, vestiti comodi e informali di mezza stagione, maglione e giacca per la sera.
  • oltre i 2.000 metri, pile, giacca a vento, piumino, cappello, sciarpa e guanti.

Info utili

  • Capitale: Kathmandu
  • Popolazione: 24.785.000
  • Superficie: 147.181 kmq
  • Lingue: Nepalese (nepali). Poco diffuso l'inglese fuori dai centri urbani.
  • Moneta: rupia nepalese (NPR) / €1,00 = 126,25 NPR
  • Documenti: passaporto con validità residua di almeno sei mesi e comunque superiore al periodo di permanenza nel Paese; visto d'ingresso obbligatorio, per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito ufficiale della Nepal Immigration
  • Fuso orario: +4,45h rispetto all'Italia; +3,45h quando in Italia è in vigore l'ora legale
  • Vaccinazioni: obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla, se si proviene da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione
  • Info sulla sicurezza: visita la sezione Nepal sul sito della Farnesina
Scopri la Guida Smart di Nepal

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Nepal

Torna su