Spagna Percorso Santiago Pamplona 2

Cosa vedere in Navarra in 5 giorni

Aggiornato a Ottobre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 156 viaggiatori.

Spagna Percorso Santiago Pamplona 2Meta poco rinomata, la Navarra è una piccola regione nel nord della Spagna. Sebbene non sia spesso nominata, è in realtà conosciuta praticamente da chiunque per due eventi particolari che la caratterizzano. Anzitutto, è meta, da secoli, di migliaia di pellegrini che la attraversano per percorrere il Cammino verso Santiago de Compostela. L'evento che poi la porta agli occhi di tutto il mondo cade ogni anno dal 6 al 14 luglio. Stiamo parlando della tradizionale e famosissima festa di San Fermín, durante la quale i tori vengono liberati per le vie della città di Pamplona!

Nonostante le dimensioni ridotte, la Navarra offre al visitatore una sorprendente varietà di paesaggi: cime innevate dei Pirenei, valli sempreverdi, dolci colline, gole e grotte, aride distese. Paesaggi così contrastanti che lasciano il segno! Ecco cosa vedere in Navarra in 5 giorni!

Giorno 1

Mostra Mappaluzaide centre 1Foto di A1AA1AVisita al paese pirenaico di Luzaide/Valcarlos nella valle di Carlo Magno.
Visita al complesso monumentale di Orreaga/Roncisvalle, luogo leggendario ed enigmatico. La visita include il Silo di Carlo Magno, la chiesa gotica e il Museo d'arte sacra; la chiesa collegiale, il chiostro e la sala capitolare dove riposano le spoglie di Sancio VII il Forte (10:30-14:30, chiuso il mercoledì).

Percorrete un tratto del Cammino di Santiago: da Orreaga/Roncisvalle a Auritz/Burguete (2 km, 1 ora e mezza) e fermatevi a pranzo in questo tipico paesino pirenaico da Aritza (€18,00).
Proseguite il viaggio e fate una sosta belvedere sul valico di Erro; cercate "I passi di Roland", una grande pietra che, la leggenda narra, indica le dimensioni del passo di questo personaggio epico.
Proseguite verso Zubiri, il ponte medievale della rabbia perché, si riteneva, avesse il potere di guarire la rabbia. Sosta alla chiesetta rurale della Trinidad de Arre, un tempo ospedale per i pellegrini. Nei pressi, la piccola cascata del fiume Ultzama e il follone di Villava (sab, dom e festivi 11:00-14:00 e 17:00-20:00).

Concludete la giornata con una cena da Itziar a Pamplona (€17,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 48,4 km / 1 h 5 min in auto
  • Luoghi visitati: complesso monumentale di Orreaga/Roncisvalle (gratis), tratto Cammino Santiago da Orreaga/Roncisvalle a Auritz/Burguete (gratis), valico di Erro (gratis), Zubiri (gratis), Trinidad de Arre (gratis), follone di Villava (gratis)
  • Spesa giornaliera: €40,00

Giorno 2

Mostra Mappaspagna percorso santiago pamplona 2Intera giornata a piedi per scoprire Pamplona.

Giro delle Mura entrando da porta Zumalacàrreui: 5 km lungo uno dei complessi bellici meglio conservati della Spagna, Monumento nazionale.
Raggiungete Rincón del Caballo Blanco, da cui si gode un magnifico panorama sulle mura. Proseguite poi verso la piccola piazza di San José dove si trova la casa più antica della città.
Adiacente, la Cattedrale di Santa María; famosissimo il chiostro, considerato uno dei più belli del gotico universale (tutti i giorni, domenica esclusa, 10:30-17:00).

Pranzo alla Mesón de la Tortilla (€15,00).
Per conoscere da vicino la storia e l'arte dell'Antico Regno, tappa al Museo della Navarra (mar-sab 09:30-14:00 e 17:00-19:00; dom e festivi 11:00-14:00). Trascorrete un po' di tempo in plaza del Castillo, centro nevralgico della città da cui si dipartono le viette del centro storico.
Infine, provate ad immaginare l'euforia di spettatori e corridori durante la corsa dei tori in occasione di San Fermín. 825 metri da salita della Cuesta di Santo Domingo, piazza del Comune, via Mercaderes, via Estafeta, svolta di Telefónica e arena.

Cena da Lamudita Burger Studio (€20,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 2,2 km / 28 min
  • Luoghi visitati: mura e porta Zumalacàrreui (gratis), Rincón del Caballo Blanco (gratis), piazza di San José (gratis), Cattedrale di Santa María (€5,00), Museo della Navarra (€2,00; ingresso gratuito sabato pomeriggio e domenica mattina), plaza de Castillo (gratis), percorso San Firmin (gratis)
  • Spesa giornaliera: €45,00

Giorno 3

Mostra Mappaestella iglesia de san miguelFoto di MattanaRaggiungete Estella. I monumenti principali sono la Chiesa di San Pedro de la Rùa (lun-sab 10:00-13:30 e 18:00-19:00; dom solo la mattina), la Chiesa del Santo Sepulcro (solo esterno) e il Palazzo dei Duchi di Granada di Ega (mar-sab 9:30-14:00; dom e festivi 11:00-14:00; lun chiuso).

Pausa pranzo da Simona´s Pizza (€15,00) e poi visita della Chiesa di San Miguel, semplice ma molto bella (10:00-19:00).
Interessante tappa al Centro di Interpretazione del Cammino di Santiago presso la chiesa di Jus del Castillo, costruita su un'antica sinagoga (mar-sab 11:30-13:30 e 17:30-19:30; dom e festivi 11:30-13:30; lun chiusa).
Mescolatevi agli abitanti locali nella porticata piazza Fueros, antica arena e punto di raccordo tra la città antica e quella moderna.
Al tramonto, raggiungete la Basilica di Nuestra Senora del Puy (10:20-20:00), costruita su un pendio da cui si gode di una magnifica vista panoramica sulla città.

Cena al Restaurante Richard (€30,00)

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 4,2 km / 56 min
  • Luoghi visitati: Chiesa di San Pedro de la Rùa (gratis), Chiesa del Santo Sepulcro (gratis), Palazzo dei Duchi di Granada di Ega (gratis), Chiesa di San Miguel (gratis), Centro di Interpretazione del Cammino di Santiago (gratis), piazza Fueros (gratis), Basilica di Nuestra Senora del Puy (gratis)
  • Spesa giornaliera: €45,00

Giorno 4

Mostra Mappamonasterio de santa maria la real de irache 1Foto di El tio cachi2Visita del Monastero di Iratxe, uno dei complessi monumentali più importanti della Navarra costituito da chiesa romanica, chiostro e torre (mer-dom 10:00-13:20 e 16:00-19:00). Curiosa la fontana del vino.
Percorrete quindi la zona vinicola di Quaderna Via, a Igúzquiza: ammirate i vigneti e, per gli intenditori, non mancano occasioni per visitare una cantina con tanto di degustazione.
Proseguimento a Los Arcos e visita della Chiesa Santa María de los Arcos, una delle più importanti (tutti i giorni 12:00-14:00 e 17:00-20:00). Custodisce uno degli organi più spettacolari della regione e il magnifico chiostro.

A Los Arcos fermatevi a pranzo da Bodegas Fernández de Arcaya (€20,00)
Proseguite poi verso Torres del Rio e visitate la Chiesa del Santo Sepolcro (9:00-13:00 e 16:30 a 19:00).
Infine, raggiungete Viana, deliziosa cittadina arroccata su un colle e cinta da antiche mura. Passeggiate tra i vicoli ammirando case nobiliari, palazzi e chiese. Da non perdere la chiesa di Santa María dalla facciata rinascimentale. Apre mezz'ora prima della S. Messa.

Qui fermatevi a cena al Restaurante Borgia (€30,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 38,2 km / 38 min in auto
  • Luoghi visitati: Monastero di Iratxe (gratis), Igúzquiza (gratis), Chiesa Santa María de los Arcos (gratis), Torres del Rio Chiesa del Santo Sepolcro (€1,00), Viana Chiesa di Santa Maria (gratis)
  • Spesa giornaliera: €55,00

Giorno 5

Mostra Mappaiglesia de santa maria de eunateFoto di Gunnar WrobelVisitate la Chiesa di Santa María de Eunate, una delle chiese più belle e suggestive del Cammino di Santiago dichiarata Monumento nazionale (10:30-13:30; sab e dom 11:00-13:30 e 16:30-18:30).
Passeggiata poi nella gola di Lumbier (percorso semplice di 2 km e mezzo) che attraversa i tunnel un tempo percorsi dal primo treno elettrico della Spagna.
Sosta a Sangüesa e visita della Chiesa di Santa María la Real, Monumento nazionale, la cui facciata è uno dei capolavori del romanico spagnolo (lun-sab 10:30-14:00 e 16:00-18:30).

Pranzo alla Pizzería Pomodoro (€23,00).
Proseguimento verso Javier e visita del Castello, fortezza inespugnabile in cui nacque S. Francesco Saverio, patrono della Navarra, delle missioni e del turismo in Spagna (10:00-18:30).
Raggiungete, infine, il Monastero di Leyre, magnifico esempio di architettura religiosa medievale alle pendici della sierra di Leire, da cui vi è una vista spettacolare sul bacino di Yesa. Il complesso è sempre aperto (10:00-19:00); i monaci intonano i canti alle 9:00, 19:00 e 21:05.

Cena all'Hospedería de Leyre (€25,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 136 km / 1 h 46 min in auto
  • Luoghi visitati: Chiesa di Santa María de Eunate (€1,00), gola di Lumbier (accesso gratuito, parcheggio auto €2,50), Chiesa di Santa María la Real (€2,30), Castello Javier (€3,00), Monastero di Leyre (€3,30)
  • Spesa giornaliera: €65,00

Quanto costano 5 giorni in Navarra

Tipologia viaggio Dormire Mangiare Trasporti Attrazioni Costo totale Costo medio al giorno
Low cost €240,00 €200,00 €140,00 €20,00 €620,00 €124,00
Medio €400,00 €300,00 €180,00 €20,00 €900,00 €180,00
Lusso €600,00 €500,00 €210,00 €20,00 €1.330,00 €266,00

NB: I prezzi espressi nella tabella soprastante sono da intendersi "a persona".

navarre pamplona spagna desertoRaggiungere la Navarra con il proprio mezzo è un'esperienza sensoriale magnificente e che può far risparmiare anche un bel po', dal momento che i voli, soprattutto in alta stagione, sfiorano (e possono superare) i €200,00. Se l'opzione aereo è obbligata, la soluzione ideale per esplorare la regione, è quella poi di noleggiare un'auto (una settimana di noleggio da €170,00).

Note amare anche per gli alloggi. Se ci si accontenta di ostelli, camere condivise, magari in strutture messe a disposizione da ordini religiosi, allora si può spendere tra i €20,00/30,00 a notte, altrimenti, veri e propri hotel (di buona categoria ma non lusso) hanno prezzi medi che si aggirano, minimo, attorno ai €80,00/90,00 a notte.

Buone notizie invece per le attrazioni da visitare: sono praticamente tutte gratuite. Trattandosi per lo più di chiese e monasteri, gli ingressi sono sempre gratuiti o simbolici (gradita un'offerta). Per i pasti, invece, l'offerta spazia per rispondere a tutte le tasche. Da ricordare che le strutture religiose offrono anche pasti, semplici ma corroboranti, ai turisti di passaggio.

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare la Navarra: la stagione ideale è l'estate, da giugno ad agosto, o fino alla prima metà di settembre, essendo il meno piovoso e il più soleggiato - scopri di più
  • Come arrivare: volo per Madrid e poi collegamento con Pamplona con voli interni (es. Madrid-Pamplona 1 ora da €30,00), treni (3 ore e 30 min, da €18,00) e bus (5 ore e 15 min, da €19,00)
  • Dove dormire: città-base sono Pamplona, Estella, Javier, Puente La Reina-Gares, che offrono un'ampia offerta di hotel e b&b
  • Come muoversi: la soluzione migliore è avere un mezzo proprio (noleggio 1 settimana da €137,00), oppure spostarsi utilizzando i pullman della linea Compania Navarra de Autobuses che offrono buoni collegamenti alle località dell'area centro-meridionale e servizi un po' meno frequenti verso i paesi dei Pirenei (es. Pamplona-Santandèr €9,00)
  • Card e pass consigliati: Pamplona Iruna Card, accesso scontato a monumenti, musei e risorse della città, sconti nei servizi di guida e percorsi in giro per la città, spettacoli ed eventi, hotel e negozi convenzionati

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Spagna

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su