Lontana dall'atmosfera cosmopolita di Parigi e praticamente a due passi dal nostro Paese, Lioneè divisa in tre aree: la Presqu'Ile, la penisola formatasi dove i due fiumi Rodano e Saona si incontrano; la Corix-Rousse, la collina conosciuta per la presenza storica delle seterie; e Fourvière, la collina che prende il nome dalla omonima Basilica.

Alternativa ideale per gli amanti dell'arte e della cultura transalpina, per coloro che sono alla ricerca di un soggiorno indimenticabile, senza per forza dover soggiornare in mete caotiche e, forse, troppo dispersive. Conosciamola meglio, ecco cosa vedere a Lione: guida con consigli pratici sulla città! mappa principali attrazioni lione

Cerchi un hotel a Lione? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com

1 - Città Vecchia e Traboules

place des terraux lionetraboules lioneLa città Vecchia di Lione rappresenta il cuore della città ed è stata inserita nel prestigioso elenco dei Patrimoni dell'Umanità UNESCO. E' inoltre considerato il più grande quartiere rinascimentale europeo e qui si concentrano molte delle attrazioni della città!
Per un primo approccio vi consigliamo di fare un tour guidato a piedi, per individuare i punti di riferimento con una guida locale e orientarvi meglio. Qui si trovano infatti alcune delle attrazioni più importanti: Place des Terreaux, la Cattedrale di Sant Jean, Museo di Belle Arti, ma anche deliziose botteghe artigiane.

Mentre passeggiate per le vie di Lione tenete gli occhi aperti: potrete infatti imbattervi nei traboules, ovvero dei passaggi coperti caratteristici della città. Una volta venivano usati dai cittadini per trasportare le merci senza che si bagnassero a causa della pioggia, oppure dai partigiani per nascondersi durante la Seconda Guerra Mondiale. Molti di questi passaggi al giorno d'oggi sono chiusi al pubblico, in quanto di abitazioni private, ma alcuni si possono ancora visitare e attraversare, come quelli in Rue St Jean 54 e 27 e in Place du Gouvernement.

La Città Vecchia rappresenta il centro storico di Lione. Per muovervi in città, se intendete spostarvi con i mezzi, vi consigliamo il Lione City Pass con trasporti pubblici inclusi.

2 - Place des Terreaux

place des terreaux dai tetti della chiesabartholdi fountain in lyon 1Place des Terreaux rappresenta il cuore della città, dove si affacciano importanti attrazioni come il Museo di Belle Arti e il Municipio. Quest'ultimo è ospitato all'interno del meraviglioso palazzo Hôtel de Ville, purtroppo chiuso al pubblico, lo potrete quindi ammirare solo dall'esterno. Dietro al Municipio si trova invece l'Opéra de Lyon, il teatro della città.

Al centro di Place des Terreaux si trova invece la meravigliosa Fontana Bartholdi, con una storia assai difficile alle spalle: la fontana era infatti destinata alla città di Bordeaux, che non l'acquistò per mancanza di soldi, così se l'aggiudico Lione. L'opera, chiamata Carro trionfale della Garonna, fu costruita da Auguste Bartholdi, colui che costruì la Statua della Libertà!

Visita la piazza di sera: le illuminazioni che coinvolgono la Fontana Bartholdi e la facciata dell'Hotel de Ville rendono questa piazza meravigliosa di sera, il top per foto super instagrammabili

3 - Museo di Belle Arti

lyon facade du musee des beaux arts 01Foto di François de Dijon. Il Museo di Belle Arti, in francese Musée des Beaux-Arts de Lyon, è famoso per contenere la seconda collezione di monete più grande della Francia, con circa 50.000 pezzi. Si trova all'interno di un'antica Abbazia, in Place des Terraux. La prima costruzione dell'Abbazia Reale risale al VI secolo, diventando così uno dei monasteri più antichi della Gallia. Nel corso dei secoli subì diversi lavori e ampliamenti, fino alla struttura che possiamo ammirare oggi.

Oltre alla grande collezione di monete, il museo ospita anche una vasta gamma di opere di noti artisti francesi, italiani ed europei, come Gauguin, Cezanne, Van Gogh, Tintoretto, Perugino. Non mancano anche sezioni di manufatti più antichi, di epoca romanica, greca e persino egizia. Queste collezioni sono esposte in 70 stanze e su più piani, imperdibile anche il meraviglioso giardino.

Il museo è davvero molto esteso e si sviluppa su più piani. Se siete appassionati d'arte, vi consigliamo di dedicargli almeno una mattinata.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Orari: mer-lun 10:00-18:00, ven 10:30-18:00
  • Costo biglietto: intero €8,00, ridotto €4,00 / mostre temporanee costo variabile, consultare il sito ufficiale

4 - Rue du Boeuf

rue du boeuf lyonFoto di Gonedelyon. A Lione, tappa obbligata per acquisti davvero "alternativi" ed unici è Rue du Boeuf, una zona pedonale ai piedi della collina di Fourvière ricca di botteghe artigianali e atelier, dove ammirare i veri artisti locali all'opera.

l momento dello shopping diventa una sorta di "rituale", un momento nel quale scegliere con cura il souvenir da regalare ad amici e parenti, testimonianza tangibile della nostra presenza in questa o quella città. E' inoltre il luogo ideale in cui concedersi un aperitivo, dopo aver visitato tutte le attrazioni del quartiere di Fourvière!
In questa meravigliosa via non mancano nemmeno locali, caffetterie e ristoranti caratteristici. Vi consigliamo quindi di fermarvi qui a cena una sera e di confondervi tra gli abitanti locali

Facilmente raggiungibile a piedi da qualsiasi punto del centro, come dalla Basilica Notre-Dame de Fourvière Rue du Boeuf (850 m, 15 min) o dalla Cattedrale Saint-Jean-Baptiste (260 m, 3 min) - Ottieni indicazioni

5 - Basilica di Notre-Dame de Fourvière

basilique de fourviere from saone lyonFoto di MickaëlG. Nel quartiere di Fourvière, che si sviluppa sull'omonima collina sopra la Città Vecchia, una delle principali attrazioni è sicuramente la Basilica di Notre-Dame de Fourvière, l'edificio religioso più importante della città! Trovandosi in cima alla collina e trattandosi quindi di un percorso in salita, potrete raggiungerla anche con la funivia Cattedrale di Saint-Jean/Fourvière (7:00-19:00, salita 6 min, €2,00).

La costruzione di questa impressionante basilica, visibile da tutta Lione, iniziò nel 1870 e venne consacrata nel 1896. Dedicata alla Vergine Maria, è classificata come monumento storico. Al giorno d'oggi è ormai diventata un vero e proprio simbolo della città, visitata da tantissimi turisti e pelelgrini ogni anno! Al suo interno potrete ammirare sei grandi vetrate decorate, diversi mosaici e un'imponente altare, sulla cui cima si trova la Vergine di Millefaut.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Place de Fourvière 8. Facilmente raggiungibile a piedi da ogni punto del quartiere di Fourvière, come dal Teatro Gallo Romano (450 m, 8 min) o da Rue du Boeuf (850 m, 15 min). In alternativa funivia Cattedrale di Saint-Jean/Fourvière (6 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: Basilica tutti i giorni 7:30-20:00, giardini tutti i giorni in inverno 7:00-22:00, in estate 7:00-23:00 / funivia 7:00-19:00
  • Costo biglietto: gratis / funivia €2,00, a/r €3,00

Sali sui tetti: i tetti della basilica sono visitabili, e dalla cima si assiste ad uno spettacolo mozzafiato sulla città. Nel caso in cui vi spostiate in auto, la Basilica è dotata di un grande parcheggio, aperto in inverno nei giorni feriali 17:15-22:00 e nei fine settimana 7:00-22:00, in estate fino alle 23:00

6 - Museo e Teatro Gallo Romano

lyon lugdunum theatre romainFoto di Jean-Christophe BENOIST. La collina di Fourviere è anche il punto in cui nacque il primo nucleo romano della città di Lione, risalente al 43 a.C. Ne è testimonianza l'antico Teatro Gallo Romano, che segna la fondazione dei romani di Lugdunum, la fortezza del Dio Lug, divinità guerriera della Gallia.

Il Teatro Gallo Romano, chiamato anche Grande Teatro, è il più antico teatro della Gallia romana, oltre ad essere, insieme a quello di Vienne e quello di Autun (entrambi in Francia), uno dei più grandi, con i suoi 108 m di diametro. Ai tempi, poteva ospitare quasi 10.000 persone. Vicino al Teatro si trova l'Odeaon, un teatro più piccolo riservato all'epoca a spettacoli musicali o riunioni.

Vicino si trova anche il LUGDUNUM - Musée & Théâtres romains, che ospita numerose testimonianze della vita romana della città! Sicuramente una visita imperdibile per conocere ogni lato della storia di Lione.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: Facilmente raggiungibile a piedi da ogni punto del quartiere di Fourvière, come dalla Basilica Notre-Dame de Fourvière (450 m, 8 min) o dalla Passerelle des Quatre Vents (900 m, 13 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: Museo mar-ven 11:00-18:00, sab-dom 10:00-18:00 / Teatro tutti i giorni 7:00-19:00
  • Costo biglietto: intero €4,00, ridotto €2,50, visita guidata + €3,00

Visitatelo con bambini: si tratta di una visita ideale per famiglie, in quanto un'area del museo è dedicata solamente ai bambini! Qui potranno vestirsi come i romani, partecipare ad antichi giochi tradizionali e vengono anche organizzati piccoli workshop di cucina

7 - Cattedrale di Saint Jean

Cattedrale di Saint Jean lioneFoto di Stephan van Helden. La Cattedrale di Saint Jean, situata nell'omonima piazza e ai piedi della collina di Fourvière, è dedicata a Santo Stefano e San Giovanni Battista. Si contende il primato di edificio religioso più importante della cIttà con la vicina Basilica Notre Dame de Fourvière. Fu costruita tra il il XII e il XV secolo, durante la fase di passaggio dallo stile romanico a quello gotico: si possono infatti ammirare le influenze di entrambi gli stili in ogni parte della Cattedrale!

L'attrazione principale della Chiesa è il meraviglioso Orologio Astronomico, uno dei più antichi orologi astronomici d'Europa. Situato all'interno della Cattedrale, tra la navata centrale e il transetto destro, e risalente al XIV secolo, è ancora in funzione!
Nei giorni di celebrazione della Messa o di importanti festività religiose l'ingresso potrebbe essere interdetto al pubblico

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Place Saint-Jean. Facilmente raggiungibile a piedi da ogni punto del centro storico, come da Place Bellecour (650 m, 9 min) e da Rue du Boeuf (210 m, 3 min). Stazione metro di riferimento Vieux Lyon-Cathédrale Saint-Jean (linea D) - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun- ven 8:15-19:45, sab-dom 8:15-19:00
  • Costo biglietto: gratis

Visita la chiesa fra le 12:00 e le 16:00: ogni giorno, allo scoccare di ogni ora tra le 12:00 e le 16:00, l'orologio della cattedrale si anima: un gallo sbatte le ali, un angelo suona la campana e il Signore saluta i fedeli!

8 - Place Bellecour

place bellecour lione ruota panoramicaUn'altra piazza imperdibile è Place Bellecour, la più grande piazza della città, oltre ad essere anche la piazza pedonale più grande d'Europa. Inoltre, questa piazza è il punto in cui arrivano Rue de la République, Rue Victor Hugo e Rue de President Edouard Herrier, ovvero tre delle principali strade della città, ricche di negozi, locali e ristoranti!

La piazza è circondata da numerosi edifici monumentali.
Qui, nel periodo natalizio viene allestita una grande pista di pattinaggio e una meravigliosa ruota panoramica, da cui ammirare tutta la città dall'alto (lun-sab 9:00-18:00, €9,00)

Fai un selfie col Piccolo Principe: sul lato occidentale della piazza si trova la statua di Antoine de Saint-Exupéry e del protagonista del suo romanzo, il Piccolo Principe. Lo scittore era originario proprio di Lione. Il selfie è d'obbligo!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi





9 - Opéra Nouvel

lyon opera 1Foto di Christophe.Finot. L'Opéra Nouvel di Lione, situato dietro al Municipio e Place des Terreaux, è la sede dell'Opéra National de Lyon. Si tratta di uno dei simboli della città ed è ospitato all'interno di un elegante edificio dalla facciata ottocentesca. Fu inaugurato nel 1831 e ospita rassegne e spettacoli da allora. Il calendario degli eventi è sempre molto ricco. Se ne avete l'occasione, vi consigliamo di assistere assolutamente ad uno spettacolo. Trovate tutta la programmazione sul sito ufficiale.

L'Opera può essere visitata tramite visita guidata, da prenotare preventivamente sul sito ufficiale. Il tour dura circa 1 h 30 min e vi porterà alla scoperta di 17 sale di questo meraviglioso e spettacolare edificio insieme ad una guida esperta. Si tratta assolutamente di un'esperienza da vivere!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in 1 Place de la Comédie. Facilmente raggiungibile a piedi da ogni punto del centro storico, come da Place des Terreaux (200 m, 3 min) e da Place Bellecour (1,1 km, 15 min). Stazione metro di riferimento Hôtel de Ville-Louis Pradel (linea A e C) - Ottieni indicazioni
  • Orari: visite guidate lun-sab ore 12:45 e 13:15. Possibili variazioni, consultare il sito ufficiale
  • Costo biglietto: €10,00 a persona, visite permesse a partire da 12 anni

10 - Mur Des Canuts, Croix Rousse e Maison de Canuts

mur des canuts 04Foto di Davide Mauro. Tra i must see della città di Lione c'è sicuramente il quartiere storico di Croix-Rousse, la collina conosciuta per la presenza storica delle seterie. Il miglior modo per godersi questo quartiere è passeggiando tra le sue vie e le sue piazze, scoprendo negozietti e angoli nascosti! Trovandosi sull'omonima collina, se lo visitate di pomeriggio potrete godere di una meravigliosa vista su tutta la città al tramonto!

Nel quartiere vi consigliamo inoltre una visita al museo Maison des Canuts: i "canuts" sono proprio i lavoratori della seta. Attraverso le sue esposizioni e mostre vi permetterà proprio di scoprire il passato della città come grande produttore di seta. Dotato anche di un negozio in cui acquistare prodotti di seta fatti a mano.

Infine, passeggiando per Lione potrete imbattervi in meravigliosi murales dipinti sulle pareti esterne degli edifici, delle vere e proprie opere d'arte a cielo aperto! Uno dei più belli, forse il più bello in assoluto, è il murales Le Mur Des Canuts, noto come "Il Muro dei lionesi", realizzato sulla facciata di un vecchio stabile, sul quale sono ritratti anche alcuni dei volti noti del cinema, della sartoria, della storia, tutti nati a Lione. E' il più grande murales d'Europa, con una superficie di 1.000 mq!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: quartiere a nord del centro storico di Lione. Facilmente raggiungibile a piedi da ogni punto del centro storico e servito da diverse linee di bus, tram e metro. Stazione metro di riferimento Croix-Rousse (linea C) - Ottieni indicazioni
  • Orari: quartiere e Le Mur Des Canuts sempre accessibile / Mason de Canuts lun-ven 10:00-13:00 e 14:00-18:00, sab 10:00-18:00
  • Costo biglietto: quartiere e Le Mur Des Canuts gratis / Mason de Canuts intero €2,00, ridotto €1,00

Individua i personaggi nel murales: nelle scene riportate nel murales figurano personaggi di spicco della storia lionese. Individua chi sono: c'è l'imperatore romano Claudio, lo scrittore lionese Antoine de Saint-Exupéry (autore del Piccolo Principe), i fratelli Lumière, persino lo chef Paol Bocouse!

11 - Parco della Tête d'Or

parco tete dor lione vista sul lagoFoto di Phinou. Se dopo le visite in città avete bisogno di staccare un po' e rilassarvi, il posto giusto per voi è il Parco della Tête d'Or. Si tratta di uno dei parchi più grandi di tutta la Francia e il più grande della città. Situato a nord di Lione, è una meravigliosa area verde dove potrete dedicarvi a diverse attività.
Il nome deriva dalla leggenda secondo cui i crociati nascosero qui un tesoro, tra cui una testa d'oro di Gesù.

Si tratta inoltre di un'attrazione perfetta da visitare se state viaggiando con bambini! Al suo interno troverete infatt un lago navigabile, tantissime aree gioco a loro dedicate (come giostre, mini kart e trenino) e anche lo zoo di Lione. Potrete trascorrere qualche ora di relax, passeggiando tra i suoi sentieri, ammirando i bellissimi giardini e scoprendo tutti i monumenti e statue al suo interno. Le stagioni migliori per viverlo sono sicuramente la primavera, quando la natura si risveglia, e l'autunno, per l'effetto incredibile del foliage. In estate sono numerosi gli eventi proposti e organizzati. Vi consigliamo di visitare anche il giardino botanico e il grandissimo roseto di oltre 5 ettari!

Vicino al parco si trova anche il Museo d'arte contemporanea di Lione (MAC), progettato da Renzo Piano e al suo interno ospita diverse collezioni di opere d'arte contemporanea.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Place Général Leclerc, nella parte settentrionale di Lione. Stazione metro e tram di riferimento Charpennes-Charles Hernu (dal centro storico linea A e B) - Ottieni indicazioni
  • Orari: in estate tutti i giorni 6:30-22:30, in inverno tutti i giorni 6:30-20:30 / giardino botanico tutti i giorni 9:00-18:00 / MAC mer-dom 11:00-18:00
  • Costo biglietto: gratis / giardino botanico gratis / MAC intero €8,00, ridotto €4,00

12 - Zoo de Lyon

leone allo zoo di lioneAll'interno della Parco della Tête d'Or si trova lo Zoo de Lyon, antico zoo di 150 anni ideale da visitare in famiglia. E per di più, l'ingresso è gratuito!

All'interno del parco potrete vedere animali provenienti da tutto il mondo, come zebre, scimmie, bufali, coccodrili e tanti altro. La mission dello zoo è quella di proteggere le specie animali e di offrire un approccio didattico per conoscere il mondo animale rispettandolo. E' infatti coinvolto in diversi progetti di allevamento e di conservazione delle specie in via di estinzione e nella conservazione della biodiversità.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: nel Parco della Tête d'Or, Allée de l'Orangerie, nella parte settentrionale di Lione. Stazione metro e tram di riferimento Charpennes-Charles Hernu (dal centro storico linea A e B) - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni da novembre a marzo 9:00-17:00, da maggio a settembre 9:00-18:30, aprile e ottobre 9:00-18:00
  • Costo biglietto: gratis

13 - Mercato di Les Halles

halles de lyon paul bocuseFoto di Arnaud 25. In viaggio, uno dei migliori modi per avvicinarsi alla cultura locale è quella di visitare i suoi mercati caratteristici. A Lione troverete il Mercato di Les Halles, nome completo Halles de Lyon Paul Bocuse. Si tratta di un grande mercato coperto, il più famoso della città!

Il mercato si estende per ben 3 piani e al suo interno potrete trovare qualsiasi tipo di prodotto, come specialità tipiche locali e regionali come il foie gras, ottimi vini, dolci e formaggi francesi! Inoltre, all'interno ci sono diversi punti ristoro e piccoli locali dove poter assaggiare i piatti della tradizione locale, ideali per una pausa pranzo tipica! Perché alla fine un viaggio si compie anche attraverso la cucina del luogo che si sta visitando.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Cours Lafayette 102. Raggiungibile a piedi da Place Bellecour (1,9 km, 25 min) e da Place des Terreaux (1,8 km, 22 min). Fermata bus di riferimento Halles Paul Bocuse, vicino alla fermata metro e ferroviaria di Part-Dieu - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 7:00-22:30
  • Costo biglietto: gratis

14 - Museo delle Confluenze

musee des confluances lioneIl Museo delle Confluenze, in francese Musée des Confluences, prende il nome dal punto in cui si trova: è situato sulla punta della penisola, dove i due fiumi della città, il Saone e il Rodano, confluiscono in un unico fiume, il Rodano.

Il museo è ospitato all'interno di un edificio assolutamente contemporaneo, dall'architettura futuristica. All'interno potrete invece visistare un'imponente esposizione dedicata all'umanità, che raccontata attraverso la mescolanza di saperi e discipline diverse, dall'etnologia alla scienza, dalla natura alla mitologia. Dalle origini della vita e dell'universo al tema dell'aldilà, dalla nascita dell'uomo al suo rapporto con la natura e gli animali fino al tema delle migrazioni. Si tratta di una visita davvero affascinante, a cui dedicare il giusto tempo!

Inoltre, dopo la visita del museo vi consigliamo di passeggiare nel Jardin du Musée des Confluences, dove si trova il Confluence du Rhône et de là Saône, il punto in cui i due fiumi si uniscono: foto imperdibile in un viaggio a Lione!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Quai Perrache 86, estremità meridionale della penisola di Lione. Distante dal resto delle attrazioni, raggiungibile quindi in bus e in tram dal centro città (fermata Musée des Confluences, linea bus C10 e C15, linea tram T1) - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-dom 10:30-18:00, lun chiuso
  • Costo biglietto: intero €9,00, ridotto €6,00, ridotto 18-25 anni €5,00

Visita anche i giardini: trovandosi distante dalle altre attrazioni, ti consigliamo di venire un pomeriggio e dedicare tutto il tempo alla visita. All'ora del tramonto, fai una passeggiata nel giardino, dove si trova il Confluence du Rhône et de là Saône, il punto in cui i due fiumi si uniscono: foto imperdibile in un viaggio a Lione!

15 - Institut Lumière

lyon institut lumiere cinemaFoto di Velvet. Dedicato agli amanti del cinema e non, l'Institut Lumière è uno dei must see di Lione! Questo è infatti il luogo in cui è nata la cinematografia. La mostra vi riporterà indietro al 1895, quando i fratelli Lumière svilupparono tecnologie innovative per cinema e fotografia.

L'Istituto Lumière, realizzato all'interno dell'abitazione in stile liberty della famiglia, nel quartiere Montplaisir, contiene al suo interno tutte memorie legate all'attività dei geniali fratelli Lumière: foto, documenti e il leggendario cinematografo, l'oggetto che diede il via alla magia del cinema!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Rue du Premier Film. Raggiungibile dal centro storico con i mezzi pubblici oppure con una lunga passeggiata da Place Bellecour (3,5 km, 45 min). Stazione metro di riferimento Monplaisir-Lumière (linea D) - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-dom 10:00-18:30, lun chiuso
  • Costo biglietto: intero €8,00, ridotto €7,00, audioguida + €3,00

Il museo si trova abbastanza distante dalle altre attrazioni della città. Per questo motivo ti consigliamo di inserirlo all'inizio del tuo itinerario e poi avvicinarti al centro verso ora di pranzo

    Altre attrattive da visitare

    lyon river castle 1La città è ricca di musei! Se vi piacciono le marionette, ne potrete trovare diversi nel cnetro storico, come il Museo del Cinema e delle Miniature (€9,50), il Musee des Automates (€7,00) e il Musée des Arts de la Marionnette (€8,00). Per gli amanti della storia e della comunicazione c'è il Museo della Stampa e della Comunicazione grafica (€8,00).

    Se viaggiate con bambini, oltre allo zoo potreste visitare l'Acquario di Lione, anche se un po' scomodo da raggiungere (€15,00). Inoltre, fuori dal centro della città, a qualche km di distanza, potrete trovare i parchi divertimento Mini World Lyon (€13,00) e il Wakoo Park (€10,00). Per qualche ora nella natura, vi consigliamo di raggiungere il Grand Parc Miribel Jonage (gratis)!

    6 cose da fare a Lione

    Scopri i grandi murales della città - Mur des Canuts
    Scopri i grandi murales della città - La Fresque des Lyonnais
    Scopri i grandi murales della città - La Bibliothèque de la Cité
    Cena in un tipico Bouchon
    Visita guidata con un local
    Scopri i luoghi infestati e le storie di Lione
    Lione in bicicletta
    1/8

    1. Crociera fluviale: Lione si trova nel punto in cui confluiscono i due fiumi che l'attraversano, il Rodano e il Saona. Una delle esperienze più belle da vivere in città è sicuramente una crociera fluviale
    2. Scopri i grandi murales della città: non solo Le mur des Canuts, la città è disseminata di enormi murales. Fra tutti, La Fresque des Lyonnais vicino al Municipio e La Bibliothèque de la Cité all'angolo tra quai de la pecherie e rue de la platiere
    3. Cena in un tipico Bouchon: sono le trattorie tipiche dove si respira un'atmosfera casalinga e si mangiano i piatti della tradizione. Tovaglia a quadri, mobili in legno, e piatti poveri ma... da leccarsi i baffi!
    4. Visita guidata con un local: per un primo approccio con la città vi consigliamo un tour guidato con una guida locale, per individuare i punti di riferimento, chiedere consigli preziosi e ottimizzare il prosieguo della vostra visita
    5. Scopri i luoghi infestati e le storie di Lione: provate un'esperienza diversa dal classico tour a piedi, vi consigliamo il gioco di esplorazione della Lione infestata, per scoprire la città e il suo lato oscuro attraverso giochi ed enigmi
    6. Lione in bicicletta: Lione è una città green con un occhio di riguardo per l'ambiente e il trasporto ecosostenibile. In città c'è un eccellente servizio di bike sharing da utilizzare per spostarsi, ma potete optare anche per un tour guidato in bici elettrica per esplorare in sicurezza la città

    Organizza il tuo soggiorno a Lione: voli e hotel

    lyon festival delle luci notte luce 1Come in tutta la Francia, a Lione il costo della vita è alto, molto simile a quello che abbiamo in Italia. Dal Nord Italia è possibile raggiugnere la città anche in auto (Milano-Lione 447 km, 5 h 15 min), in alternativa la città è servita dall'Aéroport Lyon-Saint Exupéry (confronta i voli - da €75,00).

    I quartieri migliori per soggiornare sono quelli centrali, ideali per avere tutti i servizi a portata di mano e per essere vicini alla movida locale, che si concentra soprattutto intorno alle grandi piazze di Place Bellacour e Place des Terreaux. Consigliamo di confrontare i migliori alloggi su Booking.com.

    Visitare Lione solamente a piedi è difficile, ma questa è una scelta vincente quanto si tratta di visitare i singoli quartieri. Per raggiungere punti più distanti, potete contare su un'efficiente rete di trasporto integrata che comprende metro, bus e tram. Vi consigliamo di acquistare il Lione City Pass con trasporti pubblici inclusi.

    Se viaggiate con bambini, oltre allo zoo e al grande parco cittadino, la città offre aree verdi e aree gioco attrezzate e molti musei hanno aree completamente dedicate ai loro visitatori più piccoli. Un periodo ideale per visitare Lione è durante la Fête des Lumières, ovvero il Festival delle Luci. Nel periodo dell'8 dicembre, per quattro giorni la città e i suoi edifici si riempiono di giochi di luce e colori.

    Infine, se state organizzando un viaggio low cost, la città vi offre tantissime opportunità: potrete passeggiare tra le vie dei quartieri storici, ammirare il panorama dalla collina di Fourvière, cercare i grandi murales o passeggiare sul lungofiume. Inoltre il grande parco cittadino, lo zoo e il giardino botanico hanno ingresso gratuito!