jerusalem israele citta vecchia 3

Quando andare in Israele: clima, periodo migliore e mesi da evitare

Aggiornato a Giugno 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 77 viaggiatori.
Quando andare in Israele. Info su sicurezza, clima, stagioni, temperature e precipitazioni mese per mese. Scopri periodo migliore per un viaggio, mesi da evitare, rischi e pericoli

jerusalem israele citta vecchia 3Israele, nel Medio Oriente, è una meta sempre più gettonata dal turismo internazionale. È considerato dalle religioni ebraica, cristiana e musulmana come la terra promessa; a Gerusalemme è possibile infatti visitare il Muro del pianto, la Moschea di Al Aqsa e la Chiesa del Santo Sepolcro.

Sulla costa, invece, Tel Aviv offre spiagge dorate e il cuore della vita finanziaria e mondana della nazione. È necessario scegliere accuratamente il periodo giusto, dato che il clima può essere, in alcuni momenti, molto caldo. Vediamo insieme allora quando andare in Israele: clima, periodo migliore e mesi da evitare.

Periodo migliore

Il territorio di Israele, molto vasto, ha una forma allungata che si estende verso il profondo deserto, per questo motivo è necessario distinguere tre aree climatiche principali:

  1. Costa mediterranea (Tel Aviv): maggio-giugno e settembre-ottobre. Luglio e agosto possono essere molto caldi e l'inverno un po' piovoso. La piena estate è afosa e umida, con picchi oltre i 40 gradi. I periodi delle feste pasquali sono cari e affollatissimi. L'inverno da novembre a febbraio non è adatto per vita da spiaggia
  2. Regione interna (Gerusalemme): periodo migliore da aprile a ottobre, le temperature sono calde piacevoli e le piogge quasi assenti. Gennaio e febbraio, sono i mesi più freddi e con la più alta concentrazione di precipitazioni
  3. Regione sud (Eilat): qui il clima è desertico, il periodo migliore è da novembre a marzo

Il periodo migliore è rappresentato dalle stagioni intermedie, in primavera con i mesi di aprile e maggio, e in autunno da fine settembre a metà novembre, sia da un punto di vista economico che climatico.

Periodo da evitare

I periodi più sconsigliati sono l'estate (giugno-agosto) e l'inverno (dicembre-gennaio); in estate il caldo è troppo intenso, specie nel sud, e in inverno le temperature non sono adatte per godere della costa

Clima e stagioni

Mostra MappaEssendoci zone climatiche diverse, i climi che caratterizzano Israele solo principalmente tre: la costa è caratterizzata da un clima mediterraneo, con estati calde e inverni miti e piovosi; la zona interna presenta un clima di tipo continentale, con estati secche e inverni che possono essere più freddi per via delle correnti russe; la zona sud, infine, presenta un clima desertico, con estati molto calde e inverni miti.

Temperature medie e Precipitazioni - Costa mediterranea (Tel Aviv)

tel aviv giaffa israele sole beachLa costa, dove si trova Tel Aviv, è caratterizzata da un clima mediterraneo, con estati calde e umide, temperate comunque dalla brezza del Mar Mediterraneo. Gli inverni possono essere piovosi ma tutto sommato miti. A Tel Aviv la temperatura media di gennaio è 14°, quella di agosto è di 26°, ma nel periodo estivo ci possono essere picchi di 40° dovuti all'aria molto calda proveniente dall'Egitto. Il bagno si può fare tranquillamente da maggio a ottobre, in questo periodo l'acqua è sufficientemente calda. Da dicembre a febbraio ci sono precipitazioni abbondanti, 10-13 giorni al mese per un totale di 580 mm annui di pioggia.
I periodi delle feste pasquali sono cari e affollatissimi. L'inverno da novembre a febbraio non è adatto per vita da spiaggia.

Periodo consigliato: maggio-giugno e settembre-ottobre. La piena estate è afosa e umida, con picchi oltre i 40 gradi, e l'inverno un po' piovoso.

Stagione Periodo Temperature (min/max) Giorni di pioggia
inverno da ottobre a febbraio 10°/18° 10
primavera da marzo a maggio 14°/23° 1
estate da giugno a settembre 20°/27° 0

Temperature medie e Precipitazioni - Regione interna (Gerusalemme)

israele palestina parete 1In questa regione il clima si fa continentale e per lo più arido, lontano dalle correnti del Mediterraneo. Le estati sono miti e secche, il caldo potrebbe essere sopportabile in generale, ma il sole è spesso cocente e possono verificarsi giornate torride con l'arrivo dell'aria egiziana. Gli inverni sono tutto sommato ancora miti, ma, soprattutto sopra i 600 metri, possono verificarsi nevicate per via delle correnti gelide provenienti dalla Russia.
A Gerusalemme ci sono temperature medie di 9° a gennaio e ad agosto 24°. C'è una lunga stagione fredda e piovosa, da novembre a marzo, ma i millimetri caduti annualmente sono comunque meno rispetto alla costa.
Le precipitazioni diminuiscono mano a mano che ci si sposta più a sud. Nella stagione estiva, invece, non piove praticamente mai e il soleggiamento è ottimo. Durante l'inverno, quando non piove, il sole è comunque presente.

Periodo consigliato: i mesi migliori a Gerusalemme vanno da aprile a ottobre, le temperature sono calde piacevoli e le piogge quasi assenti. Meglio evitare i mesi centrali dell'inverno.

Stagione Periodo Temperature (min/max) Giorni di pioggia
inverno da novembre a marzo 8°/15° 10
estate da aprile a ottobre 16°/28° 0

Temperature medie e Precipitazioni - Regione sud (Eilat)

eilat israeleNella regione meridionale il clima diventa desertico, presentando estati caldissime, difficilmente sopportabili, e inverni miti.
A Eilat ci sono temperature medie di 40° durante i mesi di luglio e agosto, ma i picchi registrati si aggirano intorno ai 45°. D'inverno, in compenso, la temperatura massima sfiora i 30°-33°. Il soleggiamento è buono durante tutto l'anno, tuttavia anche in estate può esserci qualche fenomeno nuvoloso. In quest'area, le precipitazioni sono praticamente assenti. I mesi più piovosi, quelli invernali, possono presentare un massimo di 2 giorni di pioggia, mentre da giugno a settembre non piove mai. Il Mar Rosso, su cui si affaccia Eilat, può essere un po' fresco per fare il bagno in pieno inverno, nonostante la temperatura all'esterno sia mite. Nei mesi estivi il mare raggiunge tranquillamente i 28°.

Periodo consigliato: da marzo a maggio e da settembre alla prima metà di dicembre; in aprile la temperatura massima media è di 31°, mentre a maggio inizia a sfiorare già i 36°, in questo periodo le precipitazioni sono nulle e il soleggiamento aumenta; ottimo anche ottobre, con i suoi 22° di minima e 33° di massima. Tra giugno e settembre è torrido.

Stagione Periodo Temperature (min/max) Giorni di pioggia
inverno da novembre a marzo 18°/26° 2
estate da aprile a ottobre 25°/40° 0

Cosa portare in valigia

Regione Inverno (dicembre-marzo) Estate (giugno-settembre) Primavera (marzo-maggio) e Autunno (settembre-novembre)
Tel Aviv vestiti caldi, cappellino, sciarpa, scarpe impermeabili, giubbotto anti-vento, ombrello vestiti leggeri, scarpe comode, costume, crema solare, attrezzatura per lo snorkeling e la spiaggia, camicia di jeans per l'aria condizionata dei locali vestiti di mezza stagione con capi più pesanti per la sera e/o il mattino presto, foulard, scarpe comode
Gerusalemme ombrello, cappotto, impermeabile, stivali, sciarpa, cappello abbigliamento leggero, scarpe comode, crema solare, occhiali da sole, felpa o maglioncino leggero per la sera, costume da bagno felpa, maglioncino, giubbotto, scarpe comode
Eilat vestiti da mezza stagione, una giacca e un maglioncino, crema solare. Nelle spiagge private e negli hotel si possono indossare i bikini mentre nei posti pubblici meglio usare il costume intero vestiti leggerissimi, crema solare. Per le donne è meglio evitare calzoncini e minigonne nelle aree rurali e non turistiche. Nelle spiagge private e negli hotel si possono indossare i bikini mentre nei posti pubblici meglio usare il costume intero. vestiti leggeri, una giacca leggera, crema solare

Info utili

  • Capitale: Gerusalemme
  • Popolazione: 8.345.000
  • Superficie: 20.770 kmq
  • Lingue: ebraico, arabo
  • Moneta: Nuovo Shekel Israeliano (NIS) / €1,00 = 3,93 NIS
  • Documenti: passaporto con validità di 6 mesi; visto non richiesto per soggiorni di carattere turistico fino a 90 giorni; al momento dell'ingresso le autorità israeliane consegneranno un tagliandino con tutti i dati del viaggiatore e del viaggio da conservare fino al momento del rientro in Italia
  • Fuso orario: +1h rispetto all'Italia
  • Vaccinazioni: nessuna vaccinazione obbligatoria, tuttavia alcune, tra cui l'antipolio, sono consigliate
  • Info sulla sicurezza: visita la sezione Israele sul sito della Farnesina
Scopri la Guida Smart di Israele

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Israele

Torna su