Romania Sinaia Castello Peles

Cosa vedere in Romania: città, regioni, attrazioni ed itinerari consigliati

Aggiornato a Ottobre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 41 viaggiatori.

Romania Sinaia Castello PelesTerra meravigliosa, ricca di storia, cultura e testimonianze di tradizioni affascinanti, la Romania offre un paesaggio incontaminato fatto di montagne rocciose e dolci colline, interrotto da chiese di pietra robuste e monasteri abbaglianti.
La capitale Bucarest è moderna e in continua crescita, la Transilvania ha un'atmosfera magica grazie ai suoi castelli (il castello di Dracula e il Castello di Peles) e alle sue leggende, sul Mar Nero ci sono piacevoli spiagge dorate, il territorio del Delta del Danubio è tutto da esplorare.
Le città vi faranno fare un vero e proprio salto nel passato e panorami unici si possono trovare lungo la strada Transfagarasan, uno dei percorsi più spettacolari al mondo. Se vuoi scoprire un Paese in cui, in molti dei suoi angoli, il tempo sembra essersi fermato, ecco cosa vedere in Romania.

Le principali regioni turistiche

romania sinaia mattina montagneE' stata divisa per secoli in 4 grandi Regioni storiche, che ancora oggi costituiscono una suddivisione essenziale anche per il turismo. Quelle più famose sono sicuramente la Valacchia e la Transilvania, legate alla leggenda di Dracula, seguite dalla Moldova (terra di incontro tra la cultura russa e quella rumena) e la Dobrugia (dove si trova il Delta del Danubio).

1 - Dobrugia

uccello pellicano danubio acquaÈ la regione del sudest della Romania attraversata dal Danubio, quella in cui il fiume crea un delta straordinario prima di sfociare nel Mar Nero. Confina con la Valacchia e può vantare un meraviglioso mare blu, definito dai Greci Sciti Axaina nell'800 a.C., e diverse città antichissime come Callatis, Constanta e Histria, a oggi meta turistica importantissima grazie a un notevole sito archeologico. Tulcea e Cernavoda sono invece centri balneari molto frequentati.

  • Aeroporti di riferimento: Costanza-Mihail Kogălniceanu
  • Città principali: Constanta, Histria, Mangalia, Cernavoda, Tulcea
  • Attrazioni principali: Delta del Danubio, Castelli di Capidava, Musei di Storia Nazionale e di Archeologia di Costanta, Acropoli di Histria
  • Periodo migliore: da maggio a ottobre, per il clima favorevole sia per il turismo balneare che per visitare città e siti archeologici
  • Come muoversi: la regione è servita da una efficiente linea ferroviaria (da Bucarest in circa 2 ore e 20 min - circa €20,00) e da diverse linee di autobus (da Bucarest in circa 3 ore - €15,00) che permettono di raggiungere tutte le città

2 - Moldavia

paesaggio natura foresta nebbiaLa Moldavia storica è oggi divisa tra Romania, Repubblica di Moldavia e Ucraina. La parte rumena si trova tra i Carpazi e il fiume Prut ed è un territorio di confine e d'incontro tra la cultura rumena e russa, fatto di colline coperte di boschi e verdeggianti vallate.

Apprezzata dai turisti per la sua abbondanza di bellezze naturali, tradizioni e folklore, è famosa per le sue chiese e i suoi monasteri, localizzati principalmente nella cosiddetta Bucovina. Oggi questi monasteri, come ad esempio Voronet, Moldovita, Arbore, la chiesa di San Giorgio di Suceava e molti altri, custodiscono al loro interno affreschi talmente belli e preziosi da essere diventati Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO.

  • Aeroporti di riferimento: Aeroporto Internazionale di Iași
  • Città principali: Iași, Botoşani, Piatra Neamţ
  • Attrazioni principali: monasteri di Moldovita, Voronet, Humor, Arbore, Patrauti, Probota e Chiesa di San Giorgio di Suceava
  • Periodo migliore: da maggio a settembre, quando le temperature sono in genere piacevoli, anche se in luglio e agosto le giornate possono essere molto calde
  • Come muoversi: i mezzi più comuni che vengono utilizzati sono tram, filobus e autobus. Questi ultimi collegano anche tutte le città principali del Paese. In alternativa, è possibile noleggiare un'auto

3 - Transilvania

dracula castello bran transilvaniaE' forse la regione più famosa tra quelle della Romania.
Banato, Crisana e Maramures sono le zone dell'antica Transilvania, nonché quelle più ricche di tutto il Paese. Le prime due si trovano nella zona settentrionale, sono attraversate dal fiume Mures e qui si trovano città come Arad, Timisoara e Oradea, incastonate tra le montagne. Maramures si trova invece al confine con l'Ucraina ed è ricca di boschi e vallate, celebri sono le sue chiese lignee con torri alte fino a 70 metri.

Ai piedi dei Carpazi, la Transilvania evoca leggende e misteri, come quelle legate al gotico Castello di Dracula, ma non solo. Le sue cittadine medievali di Brasov e Sighisoara sono tra le più belle d'Europa: in quest'ultima, inoltre, si svolge un famoso e suggestivo festival medievale nel mese di luglio.

  • Aeroporti di riferimento: Aeroporto di Timișoara-Traian Vuia
  • Città principali: Timisoara, Oradea, Cluj-Napoca, Brasov, Sighisoara
  • Attrazioni principali: Castello di Dracula, festival medievale di Sighisoara, terme di Baile Herculane
  • Periodo migliore: da maggio a settembre, quando le temperature sono in genere piacevoli, anche se in luglio e agosto le giornate possono essere molto calde. In luglio c'è il festival medievale di Sighisoara
  • Come muoversi: la linea ferroviaria è molto efficiente, così come il resto dei mezzi pubblici (autobus, pullman e micro-bus). Il taxi è invece piuttosto costoso

4 - Valacchia

palazzo volkspalast bucarestA sud del paese, questa si compone di altre due regioni storiche, la Muntenia e l'Oltenia. In questa parte di Romania è forte il richiamo alla storia e alle tradizioni locali, ma ci sono anche paesaggi naturali particolarmente caratteristici e pittoreschi, conservati in parchi situati sulle montagne dei Carpazi, meta apprezzata soprattutto da escursionisti e appassionati.
Importante è il patrimonio storico e architettonico, con molte chiese e monasteri. Le città da visitare sono tante, Bucarest si trova in questa regione insieme a Craiova, Călimăneşti (nota per le sue stazioni termali) Horezu e il suo monastero.

  • Aeroporti di riferimento: Aeroporto di Bucarest-Otopeni
  • Città principali: Bucarest (capitale), Craiova, Călimăneşti e Horezu
  • Attrazioni principali: Bucarest, Monastero di Curtea de Arges, Castello di Peles, Monastero Horezu, Terme di Olănesti
  • Periodo migliore: tra maggio e settembre, con eccezione dei mesi di luglio e agosto perché nell'area di Bucarest può fare anche molto caldo, con temperature che arrivano a 35°C
  • Come muoversi: la linea ferroviaria è molto efficiente, così come il resto dei mezzi pubblici (autobus, pullman e micro-bus). Il taxi è invece piuttosto costoso

Le città principali della Romania

  1. Bucarest: la capitale, è una città antica e affascinante dove antico e moderno convivono in armonia. Ricca di musei e teatri, ha una vita notturna molto vivace - scopri di più
  2. Brașov: città medievale più pittoresca di tutta la Transilvania, con le torri fiabesche del Castello di Peles. Imperdibile la Biserica Neagra (chiesa nera), l'edificio religioso gotico più grande del Paese e dell'Europa sud-orientale - scopri di più
  3. Sibiu: fondata dai Sassoni nel 1190, è stata Capitale Europea della Cultura nel 2007. Si trova nelle vicinanze del famoso Castello di Dracula a Bran e a pochi km da Sighisoara.
  4. Sighișoara: è la Perla della Transilvania, città fortezza tra le meglio conservate, Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. Durante l'ultimo weekend di luglio si festeggia il Festival Medioevale con musica tradizionale, balli e costumi d'epoca.
  5. Cluj-Napoca: vecchia capitale della Transilvania e terza città della Romania, è una meta turistica apprezzata soprattutto dagli appassionati di escursioni e di montagna.
  6. Constanța: è un centro turistico balneare dalla vita notturna molto vivace dove si svolge, ogni anno, un importante festival di musica popolare.
  7. Timișoara: ricca di splendidi edifici in stile barocco, ha un clima particolarmente rigido durante l'inverno ma è particolarmente affascinante durante il periodo natalizio.
  8. Suceava: qui si trova la Chiesa di San Giorgio, Patrimonio dell'Umanità UNESCO grazie alle statue e agli affreschi al suo interno. nelle vicinanze ci sono i celebri monasteri dipinti della Bucovina.
  9. Iași: cittadina universitaria, è la seconda città più popolosa della nazione ed è famosa per le numerose manifestazioni di carattere scientifico e culturale.
  10. Alba Iulia: considerata la capitale spirituale della Romania, è stata la residenza dei principi di Transilvania. Qui, nel 1922, venne incoronato il re Ferdinando.

10 cose da vedere: i luoghi di interesse più importanti della Romania

  1. Palazzo del Parlamento: è il simbolo di Bucarest, uno dei più grandi edifici al mondo, composto da mille stanze, imperdibile.
  2. Castello di Peles: a Sinaia, ha una struttura in stile neo-rinascimentale tipico dei castelli bavaresi e gli interni sono ispirati agli stili fiorentino, francese e moresco.
  3. Castello di Bran: conosciuto come il castello di Dracula, conosciuto in tutto il mondo. Bram Stoker ambientò qui il suo romanzo "Dracula", infatti l'edificio è in qualche modo legato alla misteriosa figura di Vlad l'Impalatore.
  4. Delta del Danubio: il fiume entra in Romania sfociando nel Mar Nero, creando presso il suo delta un ecosistema fluviale dove convivono in armonia migliaia di specie di piante, uccelli e animali.
  5. Costanza: importante porto sul Mar Nero, è una meta scelta per il suo bel lungomare e per le sue spiagge, nonché per la sua vivace vita notturna e per una serie di interessanti monumenti.
  6. Miniera di sale di Turda: in Transilvania, è una miniera visitabile suddivisa in 4 gallerie dove si trovano vere e proprie grotte di sale e alcuni macchinari medievali in esposizione, per comprendere come veniva estratto il sale secoli fa.
  7. Monasteri dipinti: nella regione della Bucovina si trovano i cosiddetti monasteri dipinti, patrimonio dell'umanità UNESCO, con affreschi risalenti al XV e al XVI secolo.
  8. Strada Transfăgărășan: costruito dal dittatore Ceaucescu, questo percorso di oltre 150 km attraversa i Carpazi tra panorami mozzafiato, vallate, cime innevate e tantissimi tornanti, divertimento puro per automobilisti, motociclisti e ciclisti più avventurosi.
  9. Festival medievale di Sighisoara: città natale di Vlad Tepes, il presunto conte Dracula, è famosa per un bellissimo festival medievale che si tiene ogni anno a fine luglio.
  10. Biserica Neagra: la chiesa nera, uno degli edifici religiosi gotici più famosi della Romania. Tra le case dai colori pastello della città di Brasov si trova questa meta imperdibile della Transilvania.

I principali itinerari in Romania

peles castel sinaia romaniaIn questa terra ci sono tantissime cose da vedere e il tempo a disposizione sembra sempre troppo poco, anche perché alcune mete sono davvero imperdibili.
Se hai in programma un viaggio in Romania e il tempo scarseggia, ecco qualche itinerario per riuscire a vivere al meglio questo fantastico Paese.

  1. Tour della Transilvania medievale di 4 giorni: un tour alla scoperta dei più importanti monumenti medievali in Transilvania, che comprende il famoso castello di Peles, quello di Dracula, la chiesa fortificata di Biertan e la storica cittadella di Rupea - Prenota online
  2. Tour di una settimana in Romania: le principali tappe comprendono Bucarest, la Transilvania con il castello di Dracula, la Chiesa fortificata di Biertan e Sighisoara, la Riserva Naturale di Tampa Mountain e la città di Brasov - Prenota online
  3. Tour di 2 giorni in Bucovina e monasteri dipinti: per scoprire la regione della transilvania dove sono custoditi i Monasteri dipinti, Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO - Prenota online
  4. Scopri la storia e le tradizioni di Bucarest: non si può visitare un Paese senza immergersi nelle due tradizioni e senza conoscere la sua storia. Grazie a questo tour potrai visitare gli edifici più belli, interessanti e culturalmente significativi di Bucarest - Prenota online

Dove si trova

Mostra MappaLa Romania si trova nella parte d'Europa nord-orientale attigua alla Penisola balcanica. Confina a nord-est con la Moldavia, a nord e per un breve tratto a est con l'Ucraina, a sud con la Bulgaria, a sud-ovest con la Serbia (546 km) e a nord-ovest con l'Ungheria.

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 19.638.000
  • Capitale: Bucarest
  • Lingue: Romeno
  • Moneta locale: Leu romeno (€1,00 = 4,83 Lei romeni)
  • Clima: continentale, con inverni freddi ed estati calde. In inverno, le temperature medie oscillano tra 0 °C e -2 °C, nei Carpazi la media di gennaio è -3 °C. In estate oscillano tra 23° e 35°
  • Distanza dall'Italia: Bucarest dista da Roma 2.308 km (circa 2 ore di volo)
  • Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata – fai un preventivo gratis

Cosa fare in Romania: attività, escursioni e tour

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Romania

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su