Long Walk_Galway

Cosa vedere a Galway in 3 giorni

Cosa vedere a Galway in 3 giorni. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Galway in un weekend!

Long Walk_GalwayGalway (Gaillimh in irlandese) è una meravigliosa città universitaria della Repubblica d'Irlanda e capoluogo dell'omonima contea. Situata fra la baia e il fiume Corrib, Galway si contraddistingue per il suo animo prettamente vivace e tipicamente irlandese, percepibile in ogni angolo della città, dalle sue viuzze ricche di pub, boutique e ristoranti, fino ai suoi angoli di spettacolare natura solitaria. Tra una cena a base di squisite ostriche locali e una pinta di fresca birra irlandese, non potrete più dimenticare questo angolo di Irlanda puro e suggestivo, come pochi al mondo. Scopriamo insieme cosa vedere a Galway in 3 giorni.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere a Galway 10 Cose da mangiare a Galway

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Galway: tra maggio a ottobre, dove le temperature massime segnano 16°. Il clima è generalmente mite, ma spesso contraddistinto da piogge improvvise e forti raffiche di vento. Durante l'anno si svolgono numerosi eventi come il famoso Festival delle Ostriche a settembre, il Galway Arts Festival e la Galway Races a luglio, e il Galway Jazz Festival a novembre. Ovviamente, da non dimenticare la Festa di San Patrizio a marzo. Scopri quando andare a Galway
  • Come arrivare: l'aeroporto più vicino, l'Aeroporto di Galway (GWY) non effettua voli per e dall'Italia. Le alternative sono atterrare all'Aeroporto di Irlanda Ovest (NOC) o all'Aeroporto di Shannon (SNN) effettuando molto spesso degli scali. Dall'Aeroporto Irlanda Ovest si può raggiungere Galway in bus con la compagnia Eireann (€13,00 circa) o in treno (€16,00 circa) in 2 ore (90 km). Stessa distanza circa per Shannon: dall'aeroporto al Galway si può prendere il bus sempre della compagnia Eireann con un costo di circa €10,00. Voli per Shannon a partire da €50,00 - guarda le offerte
  • Dove dormire: Galway è una città da poter esplorare comodamente a piedi e il centro è un pullulare di ristoranti, pub tipici, negozi e attrazioni turistiche. Non avrete quindi alcun tipo di problema se sceglierete di alloggiare vicino ad Eyre Square, High Street, William Street e Shop Street, zone centrali dove troverete tantissimi hotel, b&b e ostelli. Ottima anche la zona dello Spanish Arch. Hotel e b&b a partire da €70,00 a camera - guarda le offerte
  • Come muoversi: l'ideale è a piedi o in bicicletta. Attenzione però ad alcune zone esclusivamente pedonali. I bus della compagnia Eireann partono soprattutto dalla zona di Eyre Square o dello Spanish Arch e sono in funzione dalle 06:00 alle 23:30 (costo di €2,40 per adulto, €1,40 per bambini). Si può anche acquistare una carta ricaricabile, la Leap Card, con sconti fino al 30%. Il costo del taxi, è di €1,20 a km + €5,10 di tariffa di inizio corsa. Scopri come muoversi a Galway
  • Altro: la moneta ufficiale è l'euro (€). Vi è un'ora indietro di differenza rispetto all'Italia. Consigliabile acquistare un adattatore per la corrente (la spina è a sezione rettangolare con 3 poli)

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina. colazione, Castello e Museo di Lynch

galway lynch 27s castle 02 gje Fonte: wikimedia commons - Autore: Gerd Eichmann - Licenza: CC BY-SA 4.0 Cominciamo con una ricca colazione al Pascal Coffee House (Edward Square, William Street) con pancake e caffè (costo €10,00 circa).

Proseguiamo per circa 1 minuto a piedi verso una delle maggiori attrazioni della città: il Castello di Lynch in Shop Street. Si tratta della residenza appartenuta alla famiglia più potente di Galway, un esempio di costruzione medievale intatta risalente forse al XV secolo. Si tratta di uno stile gotico irlandese. Nel corso dei secoli ha subito diverse restaurazioni. Da notare la facciata decorata in stile spagnolo con gli stemmi delle famiglie che ci hanno vissuto, quelli della famiglia Lynch e del re Enrico VI. Si può visitare anche il museo al suo interno, solo ed esclusivamente durante gli orari di apertura della Allied Irish Bank, diventata proprietaria del Castello nel 1930 e autrice del suo restauro migliore. Con l'acquisto è stato introdotto anche un portale in pietra decorato dall'architetto Campbell. L'ingresso è gratuito.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Galway City Museum, Spanish Arch e Long Walk

Long Walk_GalwayGirovaghiamo un po' nel centro di Galway anche se non approfondiamo la visita. Cerchiamo un buon posto dove pranzare e ci imbattiamo nel Mccambridge's of Galway (sempre nella Shop Street). Optiamo per lo sgombro affumicato con melanzane (circa €12,00 a testa).

Terminato il pranzo, ci dirigiamo In circa 6 minuti a piedi verso il Galway City Museum. Il museo ospita una serie di collezioni molto interessanti riguardanti la storia politica, artistica e industriale della città. Da non perdere la sala con gli attrezzi agricoli della tipica vita rurale irlandese (Collezione DJ Murphy); le pietre medievali del XVI e XVII secolo; la Galway Militia Artefacts con oggetti posseduti e utilizzati dagli abitanti di Galway durante la Guerra di Crimea e nella 1° e 2° Guerra Mondiale; la Collezione Marittima; la Collezione di oggetti della Galway antica, la Collezione Artistica con un dipinto della Madonna con Bambino a opera di Clare Sherdian; in ultimo, la Collezione Fotografica di Derek Biddulph che racconta la vita di Galway dagli anni '50. L'ingresso è gratuito, aperto dal martedì al sabato dalle 10:00 alle 17:00.

Usciti dal museo non possiamo che farci una bella passeggiata al tramonto sotto lo Spanish Arch (risalente al '500) e lungo la Long Walk con un bellissimo panorama sul mare. Da non perdere le tipiche casette e le caratteristiche barchette colorate dei pescatori.

3 - Sera: cena, Naughton's Pub

Rimaniamo sempre nella stessa zona dell'Arco Spagnolo e scegliamo di cenare al Quays Bar Galway in Quay Lane. Non resistiamo alla tentazione di assaporare le famose ostriche di Galway con croccante fish and chips. Il conto in questo caso lievita giustamente un po', ma ne va decisamente la pena, circa €40,00 a testa con vino.

Concludiamo la serata in un tipico pub dallo stile irlandese, il Naughton's Pub (o Tigh Neachtain), vicinissimo al ristorante. Ordiniamo un bel boccale di birra per circa €5,00 e poi dritti in hotel.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: colazione, Collegiata di San Nicola, Salmon Weir Bridge

galway cathedral Fonte: wikimedia commons - Autore: Unknown - Licenza: CC BY-SA 3.0 Il secondo giorno a Galway inizia con un buon cappuccino e una fetta di cheesecake al Cafe Express in Shop Street (circa €9,00 a testa).

Adiacente al bar troviamo la Collegiata di San Nicola, la prima attrazione da visitare. La Cattedrale, dedicata a San Nicola di Myra, patrono dei bambini e dei marinai, risalente al 1320, è considerata la più grande chiesa ancora attiva in tutta l'Irlanda. Possiede uno stile prettamente medievale con magnifiche sculture che attirano subito il nostro interesse: due sirene, un drago, una scimmia e un leone, e decorazioni con teste umane, di cavallo e di leone. Nel corso degli anni è stata più volte ampliata. Al suo interno si può ammirare il fonte battesimale e la lapide del crociato Adam Bures. Ci sono due interessanti curiosità: Cristoforo Colombo si rerò proprio in questa chiesa per pregare durante una sua visita alla città nel 1477, e nel 2002, sempre in questa chiesa, si è svolto il primo matrimonio omosessuale dell'Irlanda. L'ingresso è gratuito, aperta tutti i giorni.

Per concludere la mattinata, decidiamo di ammirare la Cattedrale dal Salmon Weir Bridge (a circa 6 minuti a piedi), dove, nella stagione di risalita da febbraio a settembre, si possono ammirare centinaia di salmoni e trote di mare nuotare nel River Corrib. Uno spettacolo eccezionale da non perdere.

2 - Pomeriggio: pranzo, Salthill

Tramonto su Salthill Fonte: wikimedia commons - Autore: Robert Linsdell - Licenza: CC BY 2.0 Torniamo nella zona più centrale per pranzare al ristorante McSwiggans (Eyre St), a circa 4 minuti a piedi dal ponte. Ordiniamo la zuppa tipica fatta in casa e il classico toast con prosciutto, formaggio, pomodoro e cipolla, servito con patatine e insalata (costo del pranzo circa €18,00).

Da Eyre Square prendiamo l'autobus n°401 che in 15 minuti ci porta a Salthill, sobborgo marino della città. La sua lunga promenade sull'Oceano è davvero spettacolare, una località turistica davvero ricca di colori e natura rigogliosa circostante. Nella zona troverete tantissimi bar, pub e hotel. Da non perdere in lontananza le famose Aran Islands. Salthill è il posto ideale per passeggiare in totale relax e godere di panorami mozzafiato. Il tramonto è solo la ciliegina sulla torta di un'altra splendida serata a Galway.

3 - Sera: Cena, Quartiere Latino

Torniamo in città per cenare al McDonagh's in Quay St. Prendiamo lo stesso autobus dell'andata dalla fermata di Salthill Rd Lwr e scendiamo alla fermata di Eyre Square Galway. In circa 5 minuti a piedi arriviamo al ristorante, dove ordiniamo deliziose ostriche locali con salmone biologico grigliato. Il costo della cena è di circa €25,00 a testa con bevande.

Decidiamo di trascorrere il dopo cena nel caratteristico Quartiere Latino, a soli 5 minuti a piedi dal ristorante. Un concentrato puro di intrattenimento con numerosi ristoranti, pub e negozi. Non mancano i bravissimi artisti di strada che animano le stradine cicostanti. Imperdibili anche i murales colorati e le bancarelle dove poter comperare qualche souvenir.

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: colazione, Menlo Castle

menlo castle galway ireland Fonte: wikimedia commons - Autore: Mark McGaughey - Licenza: CC BY-SA 4.0 Il nostro ultimo giorno a Galway comincia dall'Elles Cafè nella Shop Street, dove ci aspetta una colazione a base di muffin e caffè (€5,00 in tutto).

Ci aspetta una gita fuori porta che ci occuperà tutta la mattinata, direzione Menlo Castle. Prendiamo l'autobus dalla fermata di Eyre Square e in circa 25 minuti scendiamo al Clifton Park; passeggiamo per circa dieci minuti in mezzo a uno scenario naturale spettacolare. Si tratta di un paesaggio selvaggio, praticamente abbandonato, dove ammirare le splendide rovine di questo magnifico castello risalente al XVI secolo e avvolto da alcune storie misteriose. Il Castello fu la dimora della famiglia Blake, la più ricca di Galway nel 1952. Si narra che un'ostetrica della famiglia, un giorno, vide delle fate ballare con un soave sottofondo musicale in un campo vicino al castello. Non solo, nel 1910 un incendio devastò il castello dove persero la vita due camerieri e la figlia invalida di Lord e Lady Blake, il corpo non fu mai ritrovato. Il Castello oggi si presenta ricoperto di foglie di edera e in una posizione panoramica fantastica sul fiume Corrib. Una parte di Galway immersa nel silenzio, lontano dai rumori tipici della città.

2 - Pomeriggio: pranzo, Shop Street, Cross Street, William Street

La visita è abbastanza rapida, ci prepariamo quindi a rientrare in centro città dalla fermata di Thomas Heynes Rd fino alla fermata di Francis Street Abbey Opp Church, proseguiamo poi per 6 minuti a piedi verso il ristorante Busker Brownes in Cross Street Upper. Pranziamo con una gustosa zuppa cremosa di pesce con dessert e spendiamo circa €15,00 a testa.

Il nostro ultimo pomeriggio a Galway è all'insegna dello shopping e del relax tra le vie caratteristiche del centro che abbiamo già visto in precedenza sì, ma non approfonditamente come faremo oggi. Lungo il tragitto tra Shop Street e Cross Street troviamo tantissimi negozi, boutique, bancarelle varie e tanti artisti di strada, un'atmosfera davvero vivace e sorprendente. Da non perdere le meravigliose vetrine delle gioielllerie dove sono esposti i meravigliosi anelli di fidanzamento irlandesi, i famosi "claddagh ring". Tra un acquisto qua e la arriviamo fino all'altrettanto pittoresca William Street. Tutto il centro storico è pedonale, possiamo quindi passeggiare senza problemi con totale spensieratezza e divertimento.

3 - Sera: Cena, Eyre Square

Giungiamo quindi ad Eyre Square, la piazza più importante di Galway. Ci siamo già stati nei precedenti giorni ma in questa ultima serata in città, vorremmo visitarla meglio con tutti i suoi particolari, come il bellissimo parco risalente al 1631. Nel 1965 fu rinominato da "The Green" a "John F. Kennedy Memorial Park", in onore proprio dell'allora presidente americano che si recò in città per tenere un discorso nel 1963. Proprio per questo motivo, al centro della piazza si trova un busto di Kennedy; imperdibile anche le statua dello scrittore Pàdraic O'Conaire e i cannoni risalenti alla guerra di Crimea. Potrete notare anche la porta d'ingresso della residenza della famiglia Browne, la porta Browne per l'appunto. Magnifica anche la fontana Quincentennial, costruita nel 1984, a ricordare il 500° anniversario della costituzione della città e, sempre al centro della piazza, i resti di mura risalenti al XIII secolo.

Proseguendo per circa 2 minuti a piedi, giungiamo al An Pùcàn, pub-ristorante in Forster St. Un caratteristico pub tradizionale irlandese dove ceniamo con un delizioso hamburger di manzo, patatine fritte e ottima birra (costo totale sui €20,00 circa)

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Galway

Galway si presenta come una città molto economica per le attrazioni turistiche, sono tutte gratuite infatti, compreso il museo, il Castello e la Cattedrale. Ci si muove comodamente a piedi quindi c'è un cospicuo risparmio sui mezzi pubblici, da utilizzare solamente per le gite fuori porta e per il transfer dal e per l'aeroporto. Il cibo è un pochino più caro rispetto ad altre città come Cork, ma comunque in linea con i prezzi irlandesi e italiani. L'aspetto meno economico è sicuramente il pernottamento: meglio penotare in anticipo, soprattutto se si intende soggiornare in primavera, in estate e i prossimità di alcuni tra gli eventi più importanti della città.

  • Costi per mangiare: circa €48,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: gratis seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: circa €20,00 a persona (costi per mezzi pubblici, eventuali taxi e transfer da e per aeroporto)
  • Hotel, alloggi e b&b: a partire da €70,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €80,00 a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, shopping)
  • Costo complessivo di un weekend a Galway: da €450,00 a persona

Consigli, info utili e itinerari per visitare Galway

  • Qual è il periodo migliore per visitare Galway?
    Sono tanti i fattori che determinano il periodo o la stagione migliore per una destinazione: il clima, gli eventi e le ricorrenze, i prezzi. Se non avete ancora prenotato e volete essere certi di non beccare un periodo non proprio ideale, ecco tutte le info utili per decidere quando andare a Galway
  • Come ci si muove in città?
    A piedi, in metro, in bus... qual è il modo migliore per visitare Galway? Ecco tutte le info sulla mobilità, con mappe, disponibilità e prezzi dei mezzi pubblici, e consigli su come muoversi a Galway
  • Poco tempo a disposizione? Ecco l'itinerario di 1 giorno!
    Eh si, le cose da vedere sono sempre troppe e il tempo non basta mai! Ma nulla è perduto, meglio poco che niente, no? Ci abbiamo pensato noi a costruire degli itinerari ad hoc per non saltare i must di Galway: ecco cosa vedere in un giorno
  • Le attrazioni imperdibili in città
    In ogni città ci sono alcune cose che proprio non si possono perdere. Siete certi di conoscere tutti quanti i must, le attrazioni assolutamente imperdibili in città? Ecco un piccolo ripasso: le 10 cose da vedere assolutamente a Galway!
  • Le specialità tipiche e i migliori ristoranti di Galway
    Suvvia, non avrete mica intenzione di andare a Galway e mangiare al McDonald's... Ma certo che no, in ogni città ci sono delle specialità da provare assolutamente: ecco 10 cose da mangiare a Galway e dove!

Ti č piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su