Escursioni da Tel Aviv: le migliori gite di un giorno nei dintorni di Tel Aviv

Cosa vedere nei dintorni di Tel Aviv. Ecco le più belle gite organizzate, le escursioni e i tour da fare in un giorno o poche ore partendo da Tel Aviv.

tel avivTra le città del Medio Oriente, Tel Aviv spicca sicuramente in quanto destinazione turistica all'avanguardia, adatta sia agli amanti delle grandi metropoli e del divertimento che a chi desidera trascorrere giornate rilassanti in spiaggia.
Tuttavia, Tel Aviv è solo una delle tante meraviglie presenti nel territorio israeliano: ecco perché sempre più persone utilizzano la città come base per poter effettuare tutte le escursioni nei suoi dintorni a caccia di attrattive e punti di interesse.
Ecco allora quali sono le migliori gite di un giorno nei dintorni di Tel Aviv: non solo città, ma anche spot naturalistici che vi toglieranno il fiato e renderanno il vostro soggiorno in Israele davvero speciale!
VEDI ANCHE: Come muoversi a Tel Aviv: info, costi e consigli Quando andare a Tel Aviv: clima, periodo migliore e mesi da evitare

1 - Gerusalemme e Betlemme

citt di gerusalemmeSe è vero che Tel Aviv è la capitale israeliana del divertimento, ad appena qualche chilometro di distanza si trovano importanti centri del turismo religioso: in primis Gerusalemme, la Città della Pace. Se avete poco tempo a disposizione, vi consigliamo di dirigervi senza esitazione nella zona della Città Vecchia, dove si trovano alcune delle attrazioni più famose della città: il Muro del Pianto, la Chiesa del Santo Sepolcro, Temple Mount (con la bellissima cupola dorata visibile a distanza di chilometri) e l'area del Souq con le viuzze labirintiche colme di bancarelle e ristorantini spartani di cucina tradizionale.

Se riuscite, da Gerusalemme spingetevi poi verso la vicina Betlemme, la città dove è nato Gesù Cristo secondo la religione cristiana. Si tratta di luoghi di forte carica spirituale e siamo certi che, anche chi non è credente, riuscirà a percepirne le intense vibrazioni.

  • Come arrivare: dalla stazione dei pullman di Tel Aviv, prendete l'autobus 405 o il 480 per raggiungere Gerusalemme in poco più di un'ora, il costo della corsa singola è di 6 NIS (circa €1,50); se invece volete raggiungere Betlemme, vi basterà prendere l'autobus 231 dalla Porta di Damasco di Gerusalemme, in questo caso, il biglietto costa 8 NIS (circa €2,00) a persona e il viaggio dura 30 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari: la Chiesa del Santo Sepolcro è aperta da aprile a settembre tutti i giorni dalle 5:00 alle 21:00, da ottobre a marzo tutti i giorni dalle 4:00 alle 19:00; Temple Mount è aperta dal giovedì alla domenica dalle 7:30 alle 11:00 e dalle 13:30 alle 14:30
  • Costo biglietto: l'ingresso alla Chiesa del Santo Sepolcro è gratuito, come pure quello alla Temple Mount
  • Card, ticket e tour consigliati: Gerusalemme e Betlemme: tour di 1 giorno per piccoli gruppi Da Tel Aviv: tour di Gerusalemme, Mar Morto e Betlemme Gerusalemme: tour di 1 giorno della città

2 - Masada e Mar Morto

mar morto israeleUn'altra escursione da non perdere se vi trovate a Tel Aviv è la visita del Mar Morto, il lago con la più alta concentrazione di sale al mondo, e della fortezza di Masada, che vi si affaccia a 400 metri di altezza.

Con mura alte più di 5 metri e oltre una quarantina di torrette di guardia, questa antica fortezza all'apparenza inespugnabile fu conquistata dai romani nel 74 dC, a conclusione della prima guerra giudaica. Per arrivare alla fortezza, è possibile prendere il Sentiero del Serpente camminando per circa 45 minuti in salita oppure usufruire della comoda e scenografica funivia (disponibile sia andata e ritorno oppure solo andata). In ogni caso, una volta arrivati in cima potrete godere di un panorama mozzafiato sulla vallata sottostante e le rive del Mar Morto.

Tornando indietro, potrete inoltre decidere di fermarvi a fare il bagno nel Mar Morto puntando alla spiaggia pubblica lì vicino: fate però attenzione a non bagnarvi gli occhi e a non immergervi completamente, o ve ne pentirete amaramente!

  • Come arrivare: se disponete di auto privata, è piuttosto semplice raggiungere la destinazione partendo da Tel Aviv, circa 2 ore di strada seguendo la Strada 90 e poi la Strada 1; se invece vi spostate con i mezzi pubblici, sarà necessario raggiungere Gerusalemme e successivamente prendere l'autobus 486 che dalla Stazione centrale cittadina vi condurrà ai piedi della fortezza, il costo della corsa singola è di 42 NIS (circa €10,90) - Ottieni indicazioni
  • Orari: la fortezza è aperta tutti i giorni dalle 8:00 alle 16:00, il venerdì fino alle 15:00
  • Costo biglietto: il biglietto costa 75 NIS (circa €19,50) comprensivo di funivia, oppure 47 NIS (circa €12,20) senza funivia
  • Card, ticket e tour consigliati: Masada e il Mar Morto: tour di 1 giorno da Tel Aviv En Gedi, Mar Morto e alba a Masada: tour da Tel Aviv Mar Morto: tour di 1 giorno da Tel Aviv

3 - Deserto del Negev

deserto di israeleMeno famoso del vicino Wadi Rum giordano, ma comunque meraviglioso, il Deserto del Negev è la più grande distesa desertica israeliana situata in un'area meridionale del paese, delimitata dal confine con l'Egitto e dalla Striscia di Gaza.

Popolato fin dai tempi antichi da tribù nomadi, oggi il Deserto del Negev è abitato per lo più da beduini semi-nomadi, molti dei quali sopravvivono come accompagnatori per i turisti in visita. Se sognate di trascorrere una notte nel deserto, fare un'escursione tra le dune in groppa a un dromedario o partecipando a un jeep safari, questo deserto è il luogo che fa assolutamente al caso vostro. Ricordatevi di portare sempre con voi gli occhiali da sole, un cappellino e qualche litro d'acqua fresca... Vi possiamo assicurare che ne avrete bisogno!

  • Come arrivare: con i mezzi pubblici è praticamente impossibile, per questo vi consigliamo di raggiungerlo con un'auto privata in circa un'ora e mezza; poiché si tratta di un'area ancora poco invasa dal turismo di massa e molte zone sono sotto il controllo dell'esercito israeliano, è caldamente consigliato prendere parte a un tour organizzato in cui una guida locale potrà mostrarvi le meraviglie della zona in totale sicurezza - Ottieni indicazioni
  • Costo biglietto: i costi del tour organizzato variano ovviamente a seconda dell'agenzia a cui farete riferimento; tenete conto che, in media, due giorni nel deserto comprensivi di guida turistica, trasporti da Tel Aviv, pasti e pernottamento in un campo tendato vi potrà costare come minimo tra i €90,00 (346 NIS) e i €110,00 (423 NIS) a persona
  • Card, ticket e tour consigliati: Da Eilat: tour delle attrazioni di Timna Park

4 - Lago di Tiberiade

lago tiberiade israeleSempre a proposito di luoghi di grande importanza a livello biblico, il Lago di Tiberiade, anche conosciuto come Mare di Galilea, è il più grande lago d'acqua dolce presente in territorio israeliano. Alimentato dalle acque del fiume Giordano, questo lago fu a lungo conteso durante il periodo delle guerre giudaiche, quando i romani volevano averne il controllo delle risorse naturali.

Nei Vangeli si racconta che Gesù fosse solito predicare nei dintorni del lago oppure direttamente su una barca in modo da poter essere udito da tutti. Al lago di Tiberiade, sono legati inoltre alcuni importanti episodi della vita di Gesù, come la scelta di Pietro, Andrea, Giacomo e Giovanni come apostoli e il miracolo della tempesta placata.

Oggi, è possibile passeggiare o fare una bella pedalata lungo le sponde del lago godendosi il paesaggio in totale tranquillità oppure si può optare per una bella crociera su un'imbarcazione in legno che vi farà fare un romantico salto nel passato. Infine, se volete concedervi una giornata di puro relax durante il viaggio, nelle sue vicinanze si trovano numerosi centri termali in cui potrete ricaricare appieno le batterie!

5 - Haifa

haifa citt israeleOltre a Tel Aviv e Gerusalemme, un'altra città piuttosto importante dello Stato d'Israele è Haifa. Situata a nord, nella bella baia omonima, Haifa è uno dei principali porti del paese, oltre ad essere un centro industriale di tutto rispetto e il nucleo della religione iraniana Bahai in suolo israeliano, di cui si trova un bellissimo santuario caratterizzato da una cupola dorata e giardini lussureggianti.

Dal punto di vista turistico, la città è un'interessante meta multietnica, in parte simile alla vicina Tel Aviv: tra le attrazioni da non perdere assolutamente, vi consigliamo di visitare alcuni dei numerosi musei/teatri presenti tra cui il Teatro di Haifa, il Centro Krieger per le arti dello spettacolo e la New Haifa Symphony Orchestra. Inoltre, se vi avanza del tempo e non vi spaventa fare un po' di attività fisica, potreste pensare di intraprendere una passeggiata sul Monte Carmelo dal quale potrete ammirare l'intera città posta ai vostri piedi.

6 - Nahariya

nahariyaFonte: wikimedia commons - Autore: ד"ר אבישי טייכר - Licenza: CC BY 2.5 Situata lungo la costa, nella parte settentrionale del paese, anche Nahariya è una meta piuttosto popolare del turismo israeliano. Piccola, caratterizzata da eleganti vie colme di locali e negozi alla moda, e poco distante da una zona naturalistica molto apprezzata, soprattutto per la presenza di grotte di pietra bianca, Nahariya è un gioiellino che spesso viene ignorato nei percorsi turistici tradizionali ma che vale davvero la pena.

Ciò che rende la città ancora più pittoresca è il fatto che il tessuto urbano sia diviso a metà da un fiume, il Gaton River, il quale conclude il suo percorso direttamente in mare, gettandosi accanto a persone intente a rilassarsi in spiaggia o a praticare un po' di surf.
Tra le attrazioni principali della città, oltre al lungomare, vi consigliamo il Lieberman House Museum.

  • Come arrivare: per raggiungere la città in auto ci si impiega un'ora e 45 minuti, purtroppo non esistono collegamenti efficienti per arrivare a Nahariya con i mezzi pubblici - Ottieni indicazioni
  • Orari: la città è sempre accessibile; il Lieberman House Museum è aperto dal giovedì alla domenica dalle 9:00 alle 13:00, nei giorni festivi dalle 10:00 alle 14:00
  • Costo biglietto: accesso gratuito

7 - Nazareth

nazareth chiesaFonte: wikimedia commons - Autore: Ian and Wendy Sewell - Licenza: CC BY-SA 3.0 Conosciuta anche come la Capitale dell'Annunciazione, Nazareth è sicuramente una meta cruciale per il turismo religioso in Israele: secondo i Vangeli, infatti, è proprio in questa città che l'Arcangelo Gabriele apparve a Maria per annunciarle la futura nascita di Gesù. Passeggiando per la città, vi renderete conto della forte carica spirituale che vi si respira: nel cielo azzurro si stagliano le guglie delle chiese, dei minareti e delle moschee (si calcola che solo a Nazareth vi siano più di 30 tra chiese e luoghi sacri!).

Inoltre, sempre qui, si trovano alcuni luoghi sacri per i Crociati tra cui una fonte da cui pare che Maria attingesse l'acqua. Tra le attrazioni imperdibili, vi segnaliamo la Basilica dell'Annunciazione, il Museo Francescano, la Chiesa della Falegnameria di Giuseppe, la Fonte di Maria e infine la Chiesa Ortodossa dell'Annunciazione risalente al XVII° secolo.

8 - Magdala e Cana

mountarbel madgalaFonte: wikimedia commons - Autore: Green slash - Licenza: CC BY-SA 3.0 Anche Magdala e Cana sono due destinazioni abbastanza popolari dal punto di vista religioso. Entrambe situate vicino al Lago di Tiberiade, sono cittadine tranquille caratterizzate da aree verdi e un'atmosfera molto rilassata.

Magdala è conosciuta per aver dato i natali a Maria Maddalena, oggi venerata come Santa della Chiesa Cattolica, secondo il Nuovo Testamente e i Vangeli era la cugina di Maria e una delle più importanti e devote discepole di Gesù. Qui è davvero consigliata la visita al Mount Arbel, per godere di una bellissima vista su tutto il paesaggio circostante. Ci sono vari sentieri da percorrere di diverse difficoltà.
Cana, invece, è famosa in quanto luogo del primo miracolo compiuto da Cristo: durante un banchetto di nozze, poiché era finito il vino, Gesù trasformò l'acqua presente in sei anfore di pietra in vino salvando i festeggiamenti e la reputazione degli sposi.

  • Come arrivare: purtroppo, essendo i collegamenti con i mezzi pubblici abbastanza difficoltosi con queste due cittadine, la soluzione più rapida è quella di arrivarci tramite un trasporto privato che in meno di due ore vi permetterà di arrivare a destinazione - Ottieni indicazioni
  • Card, ticket e tour consigliati: Magdala, Monte delle Beatitudini e Cana

9 - Qumran

qumran israele desertoQumran è un importante sito archeologico situato in Cisgiordania. Qui vi furono ritrovati i famosi Manoscritti del Mar Morto, più di 900 documenti, compresi testi biblici, oltre ai resti di un bellissimo monastero abitato da una comunità di Essenim un gruppo ebraico di origine a noi ancora incerta.

Nei pressi del monastero, inoltre, si trovano le grotte di due pastori palestinesi soprannominati "il lupo" e "il legno": queste grotte furono rinvenute nel 1947, in seguito alla scoperta dei Manoscritti del Mar Morto, e al loro interno vi furono ritrovate numerose anfore in parte intatte e rotoli di papiro preservati dalla distruzione avvenuta con la conquista del sito da parte dei romani. Meno famoso rispetto ad altri siti archeologici del paese, Qumran merita comunque una visita soprattutto se siete appassionati di storia e archeologia.

  • Come arrivare: a breve distanza dal Mar Morto, facilmente raggiungibile in auto percorrendo la Strada 77 e la Strada 1: in due ore esatte, vi condurranno a destinazione; in alternativa, dovrete arrivare a Gerusalemme da Tel Aviv, per poi cambiare e prendere l'autobus 444 in direzione Qumran, tuttavia, vista la scarsa frequenza degli autobus in partenza per Qumran vi sconsigliamo questa ultima opzione - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni dalle 8:00 alle 16:00
  • Costo biglietto: l'ingresso al sito costa 29 NIS (€7,55) a persona
  • Card, ticket e tour consigliati: Betlemme, Gerico, Qumran e Mar Morto: tour da Tel Aviv

10 - Cisgiordania: tour di un giorno da Tel Aviv

cisgiordania ramallahFonte: wikimedia commons - Autore: Anthony Baratier - Licenza: CC BY-SA 3.0 Infine, se avete voglia di esplorare una regione molto particolare per storia e paesaggi durante il vostro soggiorno a Tel Aviv, vi consigliamo di dedicare un'intera giornata alla scoperta della Cisgiordania.

Area geografica compresa tra Israele e Giordania, la Cisgiordania è una terra caratterizzata da un passato piuttosto travagliato, eppure sul suo territorio si trovano alcune meraviglie di grande interesse turistico: tra le più rilevanti, non perdetevi Gerico, niente meno che una delle città più antiche al mondo, insieme a Damasco; il fiume Giordano, ancora oggi meta di numerosi pellegrinaggi, in quanto proprio nel Giordano fu battezzato Gesù da Giovanni Battista; e Ramallah, la "capitale" della Palestina, soprannominata la "Parigi del Medio Oriente" per la vivace vita notturna e i bei caffè dall'animo vintage. Se amate stupirvi e avete voglia di scoprire Israele da una diversa prospettiva, questo tour è proprio ciò che fa al caso vostro!

Per visitare questa zona vi consigliamo assolutamente di affidarvi ad un tour operator o ad un'escursione organizzata, in quanto potrete vedere dei bellissimi luoghi in completa sicurezza e potrete affidarvi ad una guida esperta che vi racconterà tutto ciò che c'è da sapere. Non dimenticatevi di portare con voi il passaporto!

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Tel Aviv

Torna su