Prigioni Brutali

Classifica dei 15 peggiori Carceri del Mondo

Quali sono le carceri peggiori al mondo? Ecco le prigioni americane, europee e mondiali più dure e pericolose. Scopri la classifica dei carceri peggiori al mondo!

Prigioni BrutaliSe è vero che esistono carceri piuttosto accoglienti, in cui i detenuti possono usufruire di comfort quali televisione, stanze per coltivare hobby, tavoli da ping pong, cibo buono con porzioni abbondanti, è anche vero che ancora oggi perdurano strutture carcerarie denominate "Inferno in terra": e attenzione ai pregiudizi, perché scorrendo la classifica dei peggiori carceri del mondo vi accorgerete che molti di esse si trovano in Paesi non democratici e in cui i processi sono noti per non essere totalmente giusti.

VEDI ANCHE: I QUARTIERI PIU' MALFAMATI DEL MONDO

15 - Prigione di Stanley, Hong Kong (Cina)

Costruito nel 1937, questo carcere è una delle sei strutture di massima sicurezza di Hong Kong. È stato il luogo di numerose esecuzioni di pena di morte, prima della sua abolizione nel 1990. Durante l'occupazione giapponese la prigione di Stanley fu anche luogo di tortura e di esecuzione per oltre 600 detenuti giapponesi.

14 - Prigione di Montelupich, Cracovia (Polonia)

Prigione di Montelupich, Cracovia (Polonia)Tra le peggiori prigioni naziste in Polonia, fu ampiamente utilizzata dalla Gestapo nel corso della Seconda Guerra Mondiale per ospitare prigionieri politici, disertori e spie britanniche e sovietiche: si stima che dal 1940 al 1944 vi siano passati oltre 50.000 prigionieri, cui sono stati applicati in fase di interrogatorio metodi di tortura di tipo medievale. Dopo la Seconda Guerra Mondiale questo luogo è diventato un carcere sovietico, con molti soldati polacchi assassinati e torturati.

13 - Prigione Centrale, Vladimir (Russia)

Costruito nel 1783, questo carcere è divenuto famoso per aver ospitato durante il periodo dell'Unione Sovietica numerosi prigionieri politici. Oggi la prigione è super affollata ed è infestata dalle malattie; inoltre, le guardie praticano abusi sadici nei confronti dei detenuti.

12 - Prigione di massima sicurezza di Kamiti, Nairobi (Kenya)

Prigione di massima sicurezza di Kamiti, Nairobi (Kenya)Situata su un terreno di oltre 1.200 acri, questa prigione di massima sicurezza ha acquisito notorietà a causa dello squallore in cui vivono i detenuti: sodomia, malnutrizione, colera, ulcera sono purtroppo situazioni all'ordine del giorno.

11 - Prigione di Butyrka, Mosca (Russia)

Quella di Butyrka è la più grande prigione di transito di Mosca, ed è nota per la sua brutalità: attualmente vive un enorme problema di sovraffollamento, e in estate si trasforma in un forno con il dilagare di malattie come AIDS e tubercolosi.

10 - Prigione di Petak Island, Lago Bianco (Russia)

Versione russa della ben più nota Alcatraz, questa struttura carceraria garantisce isolamento a causa della sua collocazione nel Lago Bianco, e si presta per ospitare i prigionieri più pericolosi. Il deterioramento psicologico qui è devastante: i prigionieri vivono in celle d'isolamento senza servizi igienici né docce, e sono circondati da acqua gelida e dalla neve.

9 - San Juan de Lurigancho, Lima (Peru)

San Juan de Lurigancho, Lima (Peru)Da molti conosciuto come il carcere più duro del Sud America, fu costruito per ospitare 2.500 detenuti anche se oggi vi vivono quasi 7.000 prigionieri: essi non sono separati, ma girano per la struttura, liberi di commettere omicidi o altri atti di violenza.

8 - Prigione di Rikers Island, New York (USA)

Prigione di Rikers Island, New York (USA)Percosse, accoltellamenti e trattamenti brutali sono la norma per questa prigione americana: ci sono tristi episodi di violenza reciproca tra prigionieri e guardie. In particolare, questo carcere è famoso per il trattamento crudele nei confronti di detenuti con problemi mentali, che spesso vengono spinti al suicidio.

7 - Prigione di San Quentin, California (USA)

Prigione di San Quentin, California (USA)Questa prigione è la più antica dello stato californiano; aperta nel 1852, ha ospitato sia maschi che femmine. Nel 1930 ci furono episodi di corruzione, con scontri inter-razziali incoraggiati addirittura dalle guardie. Attualmente è la prigione in cui si esegue il maggior numero di esecuzioni capitali per persone di sesso maschile.

VEDI ANCHE: LE CITTA' PIU' PERICOLOSE DEL MONDO

6 - Prigione di La Sante, Parigi (Francia)

Il nome è tutto un programma: "sante" infatti significa "salute", ma di salutare questa prigione ha ben poco: i detenuti sono obbligati a vivere in condizioni deplorevoli, in celle sovraffollate e in compagnia di topi e pidocchi. Insomma, un posto capace di far perdere l'equilibrio mentale a chiunque; non per niente ci sono decine di suicidi ogni anno.

5 - Alcatraz, San Francisco, California (USA)

Alcatraz, San Francisco, California (USA)Non poteva certo mancare in questa speciale classifica la celebre prigione di Alcatraz, anche denominata "Isola del diavolo": costruita nel 1920, fu progettata in modo da rendere la fuga alquanto impossibile, con una totale perdita di contatto con il mondo esterno. Chiusa nel 1963, Alcatraz è oggi aperta per visite turistiche, ma attenzione: si dice che all'interno dell'enorme struttura si aggirino gli spiriti di alcuni detenuti...

4 - Prigione di Diyarbakır (Turchia)

Carcere tra i più sadici del mondo, visse numerosi episodi di violazione dei diritti umani: questa prigione fu tristemente nota per l'alta frequenza di torture fisiche e mentali. Attualmente la prigione è chiusa, e sono in molti a chiedere che venga trasformata in museo, a testimonianza dei numerosi soprusi.

3 - Prigione di El Rodeo, Guatire (Venezuela)

Durante la presidenza di Hugo Chavez ci fu un'impennata nel tasso di criminalità, e in questa prigione furono alloggiati fino a 50.000 detenuti, due terzi dei quali ancora in attesa di giudizio. Nel 2011 ci fu un bagno di sangue tra bande rivali, che portò a un assedio durato circa 1 mese.

2 - Prigione di Carandiru (Brasile)

Prigione di Carandiru (Brasile)Luogo della triste tragedia di Carandiru del 1992, dove ci furono rivolte che portarono a un'esecuzione di massa di detenuti, questa prigione è diventata nota per il suo altissimo numero di morti: 1.300 in 46 anni di storia. Il carcere venne chiuso nel 2002 grazie all'intervento di Amnesty International, ente promotore di numerose campagne in seguito alla segnalazione della grave violazione di diritti umani.

1 - Camp 22 (Corea del Nord)

Ed eccoci all'apice della nostra classifica delle carceri peggiori del mondo: il triste primato spetta al Camp 22, campo di concentramento attivato nel 1965. Il complesso è enorme, e ospita circa 50.00 detenuti, principalmente prigionieri politici, spesso rinchiusi con le loro famiglie. Sono numerose le testimonianze di brutalità vissuta da parte di chi è transitato da qui: molti detenuti sono stati sottoposti a momenti di estrema tortura o addirittura a episodi di sperimentazione umana.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
  • Emilio Pucci Pucci
    Emilio Pucci Pucci 03 Dicembre 2017 08:46

    Veramente interessante!

    Rispondi
  • V
    V 10 Gennaio 2018 19:40

    Quello che mi ha fatto più impressione è stato il campo di concentramento...

    Rispondi
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti