Cosa vedere a Bolzano in un giorno

Cosa vedere a Bolzano in un giorno. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Bolzano in 24 ore!

bolzano alto adige 1Bolzano, situata in una valle al centro di colline ricche di vigneti, è il capoluogo dell'omonima provincia autonoma del Trentino-Alto Adige. È praticamente la porta verso la catena montuosa delle Dolomiti, nelle Alpi italiane.
Visitare Bolzano è molto semplice, poiché il centro non è molto grande e la si può girare tutta a piedi in un giorno. In più, l'atmosfera qui è molto rilassata, la città è ordinata e silenziosa, perfetta anche per chi viaggia con i bambini.
Molti la collegano solo ai suggestivi Mercatini di Natale, ma Bolzano ha molto da offrire e diverse cose da fare, in ogni stagione. Per questo ho raccolto per voi le attrazioni imperdibili, per indicarvi cosa vedere a Bolzano in un giorno.

Prima di partire: consigli utili

  • Come arrivare: gli aeroporti più vicini a Bolzano sono quello di Verona, a sud, e quello di Innsbruck in Austria. Poi si può raggiungere tranquillamente la città in treno.
  • Quando andare: si può andare in tutte le stagioni, a seconda delle vostre esigenze. In inverno ci sono i Mercatini di Natale, piste da sci e paesaggi innevati, nelle restanti stagioni si può visitare la città e le tante cantine di vini del Sud Tirolo, passeggiare in montagna. In estate si può fare il bagno in un lago alpino!
  • Abbigliamento consigliato: nel freddo inverno vestiti pesanti, giubbotto o giacca a vento ben imbottita, scarponi o stivali caldi. In estate abbigliamento casual e leggero, tecnico per escursioni in montagna. Non dimenticate vestiti pesanti per la sera in montagna, perché la temperatura scende, giubbino antipioggia e zaino.
  • Come muoversi: si visita a piedi, però il sistema di trasporti è molto organizzato. Gli autobus sono precisi e collegano tutta la città (€1,50 biglietto singola corsa, €4,00 biglietto giornaliero urbano).
  • Card utili per muoversi: con la MobilCard è possibile scoprire tutto l'Alto Adige per un giorno, tre o sette (1 giorno €15,00/ 3 giorni €23,00/7 giorni €28,00)
  • Card per le attrazioni: Bolzano Bozen Card Plus è ottima per visitare i musei e viaggiare gratuitamente su tutti i mezzi pubblici dell'Alto Adige, in particolare le attrazioni turistiche di Laives, Bolzano, San Genesio e Sarentino (costo €28,00 validità 3 giorni).
  • Dormire in città: Per chi decidesse di prolungare la propria visita, si consiglia di dare un'occhiata alle numerose offerte per un soggiorno a Bolzano.

Itinerario di un giorno a Bolzano: Mattina

Mostra Mappa

1 - Colazione, Piazza Walther, Duomo

vicolo bolzano alto adigeCominciate la giornata con una buona colazione al Loacker Store Bozen, in Piazza Walther, per gustare un caffè con il tipico strudel (costo medio colazione €5,00).
La visita può iniziare da questa meravigliosa piazza intitolata a Walther von der Vogelweide, la cui statua di trova al centro di essa. La piazza è costellata da eleganti caffè e, nel periodo natalizio, è sede dei famosi Mercatini di Natale. A sud ovest si trova il Duomo dedicato a Maria Assunta, con campanile e tetto policromi, molto particolare, mentre l'interno è in stile gotico. C'è un museo annesso, dedicato al "Tesoro del Duomo" con una ricca collezione di arredi sacri medievali e barocchi (ingresso €4,00).

2 - Chiesa dei Domenicani, Museo Archeologico dell'Alto Adige, Piazza del Grano

Poco più avanti del Duomo, merita una visita la Chiesa dei Domenicani. La facciata esterna è semplice, ma all'interno nasconde una piccola cappella degli Scrovegni di Padova, ovvero la Cappella di San Giovanni decorata con stupendi affreschi di scuola giottesca. Assolutamente da vedere! L'ingresso è gratuito.
Successivamente spostatevi in direzione del Museo Archeologico dell'Alto Adige, con buona parte dell'esposizione dedicata al tema dell'Uomo venuto dal ghiaccio. Qui potrete ammirare la celebre Otzi, la più antica mummia naturale ritrovata. È un'eccezionale istantanea dell'uomo che, 5000 anni fa, si avventurò sui ghiacciai della Val Senales e lì morì (il biglietto costa €10,00, con la Bolzano Card è gratuito). Tornando verso Piazza Walther, scoprirete Piazza del Grano, cuore del borgo medioevale, contornata da storici edifici. Da notare la Casa della Pesa, dove sulla facciata si vedono resti di affreschi seicenteschi.

In sintesi:

Itinerario di un giorno a Bolzano: Pomeriggio

Mostra Mappa

1 - Pranzo, Via dei Portici, Castel Roncolo

esursioni bolzanoIntraprendete Via dei Portici, strada principale dell'antico borgo mercantile ed ora dello shopping, in cui potete trovare tanti prodotti tirolesi e altri articoli. In una traversa di questa via, godetevi un pranzo al ristorante "Al Grottino", per gustare specialità di carne e pesce, pizze (prezzo medio a persona €17,00).
In seguito, raggiungete Castel Roncolo con il bus linea 12 (giorni feriali) e linea 14 (giorni festivi), oppure il bus navetta gratuito che parte da Piazza Walther. La durata del viaggio è di circa 15-20 minuti.
Dall'alto di uno sperone roccioso, il castello domina Bolzano e al suo interno conserva il più ampio ciclo di affreschi profani di epoca medievale. L'ingresso costa €8,00, se volete prendere parte ad una visita guidata vi basterà aggiunger €2,50 alla cifra.

2 - Piazza delle Erbe, Chiesa dei Francescani, Castel Mareccio

Una volta tornati in centro, dirigetevi verso Piazza delle Erbe, cinta da caratteristici palazzi e dove è situata l'affascinante Fontana di Nettuno. Questo è il luogo del mercato della frutta, in cui ci sono bancarelle permanenti. Andando ancora oltre giungerete alla gotica Chiesa dei Francescani, con un grazioso chiostro trecentesco, e a poco più di 500 metri troverete Castel Mareccio, antica rocca immersa in un vigneto di pregiate uve Lagrein. Qui si tengono manifestazioni, congressi e quant'altro, ma quando non ci sono eventi si possono visitare le sue sale elegantemente decorate, al costo di €5,00.

In sintesi:

Itinerario di un giorno a Bolzano: Sera

Mostra Mappa

1 - Cena, Via degli Argentieri, Via dei Bottai

facciate case bolzanoPer cenare provate il ristorante birreria Paulaner Stuben, in cui degusterete birre, canederli e altri piatti della tradizione austriaca, tedesca e italiana (prezzo medio a persona 20,00). Dopo cena passeggiate lungo l'elegante via Argentieri, una delle strade più frequentate del centro storico di Bolzano. Il nome deriva dalla Casa d'argento, un edificio costruito all'angolo con Piazza del Grano. Poi in Via dei Bottai, una delle arterie principali di Bolzano, con caratteristiche insegne in ferro battuto e numerose locande.

2 - Piazza del Municipio

Concludete la visita osservando la graziosa Piazza del Municipio, dove è situato il Palazzo Municipale di stile neo barocco e case con decorazioni a stucco in stile rococò. Infine, ritornate verso l'animata Piazza Walther per assaporare, magari, un gustoso strudel o altri dolci tipici in uno dei sui tanti bar e trascorrere la serata.

In sintesi:

Cosa non vedere: le attrattive a cui è meglio rinunciare

Se è vero che Bolzano si gira a piedi in un giorno, è anche vero che ha tante altre attrazioni nei dintorni e musei che, per mancanza di tempo, non si possono visitare tutti in poche ore. Nel caso soggiorniate più di un giornata, ecco alcune cose da non perdere della città.

  1. Castel Firmiano: sede principale del circuito museale chiamato Messner Mountain Museum. Questo è stato voluto e progettato dal famoso scalatore altoatesino Reinhold Messner che lo gestisce (ingresso €12,00).
  2. Museo di Scienze Naturali dell'Alto Adige: mostre su natura e geologia, con un acquario con barriera corallina (biglietto €5,00).
  3. Funivia di San Genesio: la funivia collega Bolzano con San Genesio in soli 8 minuti, mentre si ammira un panorama straordinario (biglietto €3,00 una corsa, €5,00 andata e ritorno).
  4. Fondazione Museion: edificio a forma di cubo in cui ci sono mostre di opere d'arte contemporanea e moderna (ingresso €7,00).
  5. Abbazia di Muri-Gries: l'abbazia è contigua alla barocca chiesa di Sant'Agostino e i due edifici sono la peculiarità del quartiere di Gries (famosa inoltre per la produzione di vino Lagrein).
  6. Museo Civico: il più antico museo dell'Alto Adige che offre una preziosa raccolta di reperti archeologici, esposizione di costumi del XIX sec. e testimonianze dell'arte medioevale, gotica e barocca (Ingresso gratuito).

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su