bryggen

Cosa vedere a Bergen in 3 giorni

Cosa vedere a Bergen in 3 giorni. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Bergen in un weekend!

bryggenBergen è un piccolo gioiello della penisola scandinava, precisamente norvegese, una cittadina di mare conosciuta un po' in tutto il mondo principalmente per le sue iconiche casette colorate tutte appollaiate sull'orlo di un pittoresco molo. Se avete figli (o se siete un po' bambini voi stessi) la città di Bergen vi riporterà alla mente il borgo magico di Arendelle, dove è ambientato il famosissimo film di animazione con protagoniste le principesse Anna ed Elsa. Si dice infatti che Bergen sia stata la fonte di ispirazione per la creazione del luogo incantato che fa da sfondo agli avvenimenti di Frozen!
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere assolutamente a Bergen Cosa vedere a Bergen in 1 giorno

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Bergen: il periodo più turistico è Settembre, in concomitanza della Sykkel VM week, ovvero il campionato di ciclismo su strada, uno degli eventi più attesi di tutto l'anno. Dal punto vista climatico, anche il mese di ottobre è piuttosto favorevole. Per maggiori info, leggere l'articolo: Periodo migliore per visitare Bergen.
  • Come arrivare:l'aeroporto Bergen-Flesland è situato a 20 km dalla città, sono disponibili collegamenti diretti da Roma Fiumicino o in alternativa voli con scalo ad Oslo in partenza da tutte le altre città italiane. Per raggiungere il centro di Bergen dall'aeroporto sono disponibili bus Flybussen al costo di 139 corone norvegesi (circa €14,00), o in alternativa taxi (durata tragitto circa 30 minuti).
  • Come muoversi: è una piccola città all'interno della quale ci si sposta principalmente a piedi oppure tramite filobus Skyss (biglietto singolo 380 NOK, circa €3,80). Per ammortizzare i costi degli spostamenti valutare l'acquisto della Bergen card (include sia bus urbani che regionali).
  • Dove dormire:vi consigliamo di scegliere un alloggio nei pressi del centro, nel quartiere di Bryggen e vicino al mercato.

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Bryggen, Hanseatic Museum

bryggenOltre che il fiordo in sé, il luogo più famoso di Bergen è la località di Bryggen, uno scorcio preservato in maniera incantevole, il cui fronte è costituito dalle facciate di tutti gli antichi magazzini di carico delle barche verso il porto. La nostra visita perciò inizia proprio da una passeggiata lungo questo molo circondato da decine di colori accesi e che ci faranno sentire come in una fiaba. Girando per Bryggen approfittiamo anche per fare una ricca colazione a base di caffè e torta di carote da Kaf Kafè (prezzi intorno ai 68 NOK, circa €7,00).

Rimanendo nella zona del molo anseatico di Bryggen, vale la pena dedicare quel che resta della nostra mattinata alla visita dell'Hanseatic Museum, un complesso che racconta la storia di come i mercanti anseatici hanno vissuto e commerciato a Bergen per più di 4 secoli. Da qui partono ogni giorno visite guidate in varie lingue in base alle vostre esigenze, il biglietto costa 160 NOK (€16,00) e comprende il giro di tutte le strutture relative al complesso museale oltre che una guida privata che vi illustrerà tutto ciò che c'è da sapere sulla vita avventurosa dei mercanti di Bergen.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Bergenhus Fortress, Old Bergen Museum

old museumPer pranzo non ci resta che tuffarci nella tradizione norvegese fermandoci ad assaggiare ottimi piatti a base di pesce da Bryggen Tracteursted, un locale che ha lasciato intatta la vecchia atmosfera portuale e che valorizza le specialità tipiche della zona (piatti unici intorno ai 290 NOK, circa €30,00). A pochi passi da Bryggen, situato proprio al centro della città antica, sorge il Bergenhus Fortress, l'antico castello di Bergen: rappresenta uno dei castelli più antichi e meglio preservati della Norvegia. Nell'area del Koengen, proprio fuori dalla fortezza, vengono organizzati numerosi concerti all'aperto, mentre all'interno del castello le attrazioni più famose sono la Haakons Hall e la Torre di Rosenkrantz. L'ingresso al parco e al museo della fortezza è gratuito.

Per concludere il nostro pomeriggio respirando ancora un po' di storia e tradizione di questa magnifica cittadina, prendiamo un taxi per raggiungere l'Old Bergen Museum distante circa 3 km dal centro. La particolarità di questo museo incastonato in un parco verde e costituito dai tipici edifici in legno che caratterizzano la città, è che la visita tra le sue mostre ed esposizioni sarà ravvivata dalla presenza di figuranti che impersoneranno il ruolo di veri e propri antichi abitanti del porto di Bergen e vi trascineranno in un'esperienza unica e suggestiva (orari di apertura dalle 9:00 alle 16:00; biglietto intero 118 NOK, circa €12,00/ridotto studenti 60 NOK, €6,00).

3 - Sera: Cena, Grieghallen

Per la nostra prima serata a Bergen riprendiamo il taxi per ritornare nel centro città e prepariamoci a qualche ora di divertimento e magia: vi consigliamo infatti, compatibilmente con le date in cui soggiornate in città e quelle del cartellone degli spettacoli, di organizzare la partecipazione ad uno dei meravigliosi concerti nella Grieghallen, una delle sale più belle e rinomate della Scandinavia, patria del compositore Edward Grieg. Gli spettacoli iniziano intorno alle 20:00 e il costo del biglietto varia dai 180 ai 470 NOK (circa €20,00/€50,00) in base ai concerti. Prima però concediamoci una cena. Ci fermiamo a soli 100 metri da Grieghallen da Lysverket, un ristorante norvegese la cui cucina è particolarmente apprezzata grazie anche all'ottimo pesce fresco a cui hanno accesso direttamente dal porto di Bergen. I prezzi rispecchiano sicuramente la raffinatezza del locale, quindi spenderete intorno ai 550 NOK, circa €50,00, a persona.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Osterfjorden

fiordoLa prima cosa che ci viene in mente quando pensiamo alla Norvegia sono ovviamente i suoi meravigliosi fiordi, per cui questa mattinata sarà proprio dedicata ad una crociera sull'Osterfjorden, il fiordo della regione di Bergen. Prima di recarci al porto per imbarcarci facciamo una sosta veloce da Starbucks', per la colazione e perché no, per un caffè da portar via con noi: di certo è un luogo che ci risulta familiare e non è propriamente tipico, ma è sicuramente pratico e veloce, l'ideale per iniziare questa giornata nella natura.

Le partenze dei battelli turistici per il fiordo avvengono dal porto di Bergen e sono messe a disposizione da diversi tour operator privati: la tratta che effettueremo sarà la più breve tra quelle che generalmente vengono proposte, ovvero quella della durata di circa 4 ore che comprende la vista del fiordo di Oster e di tutta la regione di Bergen circostante. I prezzi variano generalmente dai 335 ai 500 NOK (€35,00/€50,00).

2 - Pomeriggio: Pranzo, Fisketorget, Bergen Aquarium

acquario 1Una volta attraccati al porto con le meravigliose immagini dei fiordi ancora impresse nella mente, fermiamoci per pranzo da Lokalt and Lekkert dove potrete assaggiare piatti a base di pesce freschissimo ma rivisitati anche in chiave moderna (prezzi intorno ai 342 NOK, circa €35,00). Dopo esserci finalmente rifocillati restiamo nei pressi del porto perché c'è un altro particolare punto di interesse da visitare oggi: qui a Bergen infatti anche un semplice mercato ittico, il Fisketorget, può diventare una fantastica attrazione per turisti. Questo mercato rappresenta il cuore del folklore e della tradizione anseatica e porta con sé una storia di più di 700 anni; ad oggi è ospitato all'interno di numerosi edifici storici e si sviluppa su due piani: al piano terra troviamo i veri e propri banchi del mercato e alcuni ristorantini dove il pesce appena pescato viene preparato sul momento, mentre al secondo piano potrete trovare ubicato l'ufficio per le informazioni turistiche.

Prima di rientrare per cena ci aspetta un'ultima piccola sosta all'affascinante Bergen Aquarium, raggiungibile in appena 5 minuti di taxi. L'acquario di Bergen è il più grande in tutta la Norvegia e rappresenta un'attrazione imperdibile sia che siate con i vostri bambini sia che siate in coppia o con i vostri amici: l'affascinante mondo marino di questo acquario racchiude leoni marini, serpenti, pinguini e centinaia di altre specie incluse le più strane creature che voi possiate immaginare provenienti dalle foreste tropicali, dalle spiagge norvegesi, dal fondo degli oceani e dalle regioni Artiche. Il Bergen Aquarium è aperto dalle 9:00 alle 18:00, il biglietto intero ha un costo di 275 NOK (€28,00) mentre il ridotto per i bambini e gli studenti è di 185 NOK (€19,00).

3 - Cena, Hulen club

Dopo la visita all'acquario riprendiamo il taxi per dirigerci nuovamente verso il centro ed iniziare la nostra serata; iniziamo da una ricca e calda cena a base di zuppa e piatti locali da Pingvinen, un piccolo pub molto caratteristico che offre pochi piatti ma genuini e molto curati nel sapore e nella qualità (prezzi intorno ai 210 NOK, circa €22,00). Il nostro dopocena invece si prospetta molto movimentato, perché stiamo per sperimentare uno dei locali serali più particolari della città, ovvero Hulen, un club le cui sale sono ricavate da una grotta naturale scavata nella collina. Qui ogni sera potrete godere di ottimi cocktail e birre locali (gli alcolici sono permessi dai 20 anni in su e le regole sono molto restrittive qui in Norvegia) ascoltando fantastici gruppi rock suonare dal vivo. I prezzi per i cocktail, anche a causa delle politiche molto rigide sull'alcool, sono abbastanza alti: si aggirano intorno ai 150/200 NOK, circa €15,00/€20,00.

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Mount Floyen

funicolare 1Un'altra delle esperienze che non possono mancare nel vostro viaggio scandinavo è la mattinata di hiking sul meraviglioso Monte Floyen, che sia primavera o inverno, con il sole o con la neve, la sua natura incontaminata e la vegetazione lussureggiante delle sue vette vi toglieranno il fiato. Prima di partire fermiamoci per la consueta sosta dedicata alla colazione da Cafè Aura dove potrete gustare un ottimo caffè all'americana e numerose torte fatte in casa (prezzi intorno ai 97 NOK , circa €10,00).

Per raggiungere il Monte Floyen utilizzeremo la meravigliosa funicolare, la Floibanen, il cui percorso già in sé nasconde dei tesori e delle viste spettacolari fino ad arrivare in cima. La Floibanen è aperta fino alle 23:00 e il biglietto andata e ritorno costa 120 NOK (€12,50) per gli adulti e 60 NOK (€6,00) per i bambini. Una volta raggiunta la vetta non vi resta che dedicare la mattinata a passeggiare in questo parco naturale che racchiude vegetazione e fauna in un ambiente incontaminato, e da quest'altezza godetevi l'incantevole vista sui fiordi.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Kode Arts Museum

museo 2Il nostro ultimo pomeriggio sarà invece dedicato all'arte e alla storia norvegese e non solo, in quanto siamo diretti verso il Kode Arts Museum, un complesso di quattro edifici che ospita opere di grandissimo valore. Poco fuori dall'entrata dell'edificio numero 1 del Kode, possiamo fermarci a pranzare da Marg and Bein, un ristorante tradizionale che presenta tutte le migliori specialità della cucina scandinava a base di pesce (approfittando ovviamente del pescato freschissimo proveniente ogni giorno dal porto). Prezzi intorno ai €30,00 per un pranzo completo.

La visita al Kode Arts Museum ci impegnerà tutto il resto del pomeriggio, in quanto la suddivisione in quattro edifici e la vastità delle sue sale d'esposizione tutte diverse richiedono ognuna una buona fetta della nostra attenzione: il Kode rappresenta una delle più importanti gallerie norvegesi ed annovera tra le sue opere capolavori di Munch, Picasso, Paul Klee e molti altri. Un'altra sala importante è quella dedicata al "silver treasure" che racchiude manufatti storici degli ultimi 500 anni.
Gli orari di apertura sono dalle 11:00 alle 18:00, il biglietto intero ha un costo di 127 NOK (€13,00) mentre il ridotto per gli studenti 58 NOK (€6,00).

3 - Sera: Cena, Magic Ice Bar

Poco fuori dal Kode Arts Museum potrete trovare Hoggorm, un locale rustico dal design un po' industriale, dove vale assolutamente la pena fermarsi per una cena sfiziosa ed innovativa: qui il piatto forte è la pizza, ma attenzione, non vi aspettate la pizza a cui siamo abituati in Italia, la pizza norvegese è tutta un'altra storia e va assolutamente provata in quanto viene condita con ingredienti tipici e tutti, turisti e abitanti nel posto, ne vanno pazzi. (prezzi intorno ai 175/250 NOK, circa €18,00/€25,00)
Per concludere in bellezza il nostro soggiorno qui a Bergen prendiamo per l'ultima volta il taxi che ci porterà in una decina di minuti nel favoloso Magic Ice Bar: non si può venire in Norvegia senza sperimentare l'esperienza di bere un cocktail o una buonissima cioccolata calda in un bar fatto interamente di ghiaccio. Non preoccupatevi per il freddo, perché prima di entrare vi sarà fornita una fantastica tuta termica e una volta entrati potrete scaldarvi con numerose bevande. (prezzi intorno ai 115 NOK, circa €12,00)

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Bergen

I costi della città di Bergen un po' come tutte le città del Nord Europa sono leggermente più cari rispetto a quello a cui siamo abituati, ma in proporzione alla qualità della vita e ai servizi offerti risultano decisamente ragionevoli. Il trucco per rimanere nel vostro budget sono sempre gli stessi: scegliete un periodo per visitare la città che non sia in altissima stagione e prendete in considerazione i pass che vi permettono di ottenere sconti su trasporti e attrazioni.

  • Costi per mangiare: circa €65,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: circa €120,00 a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: circa €50,00 a persona
  • Hotel, alloggi e b&b: Hotel e b&b a partire da €102,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €60,00 a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Bergen: da €629,00 a persona (voli esclusi)

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su