Quando andare a Bergen: clima, periodo migliore e consigli mese per mese

Quando andare a Bergen. Ecco info su clima e temperature mese per mese. Scopri il periodo migliore per visitare la cittā, quello meno caro e consigli su eventi e attivitā in ogni stagione.

Bergen è la seconda città più grande della Norvegia ed uno dei suoi centri più vivi. Situata sulla costa occidentale dello Stato, sulle pendici di una montagna, è un centro ricco di storia ed attrattive per abitanti e turisti.
Se già vi sta venendo voglia di visitare Bergen vi capiamo, ma la Norvegia è abbastanza complicata da visitare a causa del clima e delle tante temperature diverse che cambiano da zona a zona. Ecco info utili per aiutarvi ad organizzare il vostro viaggio e trovare la migliore stagione.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere assolutamente a Bergen

Clima, Temperature medie e Precipitazioni

Bergen si trova sulla costa occidentale della Norvegia, e questo significa che la città è più esposta all'influenza del mare, che crea un clima fresco ed umido con parecchie perturbazioni in tutte le stagioni. Proprio la vicinanza al mare rende Bergen meno fredda di quanto potreste pensare: le sue temperature infatti non scendono di molto sotto lo 0° ed in genere capita solo a febbraio, il mese più freddo dell'anno. A contribuire sicuramente sono anche le poche ore di sole, che in inverno vanno da 0 a dicembre alle 2 di febbraio.
Durante l'estate ed i mesi più caldi le temperature arrivano quasi a sfiorare i 20°, con presenza di sole anche per 6 ore al giorno, senza dimenticare le precipitazioni che rimangono molto frequenti anche in questi periodi.

Mese Temperatura media (min/max) Giorni di pioggia
Gennaio 0/4° C 21
Febbraio -1/4° C 17
Marzo 1/6° C 19
Aprile 3/9° C 17
Maggio 7/14° C 17
Giugno 10/17° C 16
Luglio 12/18° C 18
Agosto 12/17° C 19
Settembre 9/14° C 23
Ottobre 7/11° C 24
Novembre 3/7° C 22
Dicembre 1/5° C 22

Bergen in Primavera

bryggen bergenIn primavera le temperature iniziano ad aumentare, rimanendo comunque abbastanza basse. Tra la prima parte e la seconda della primavera però le massime subiscono un brusco aumento, che le porta da una media di 7° fino al doppio. In questo periodo inoltre troverete una diminuzione delle giornate di pioggia, che rimangono però molto frequenti.
Approfittate delle temperature in aumento per visitare la città. Durante la primavera è da non perdere è il quartiere di Marken, caratterizzato da stradine circondate dalle classiche case in legno e locali tipici. Sempre qui troverete la Pinserkirken e la Galleri Bokboden, con le sue meravigliose collezioni artistiche.
Un altro luogo da visitare assolutamente è il quartiere di Bryggen, patrimonio UNESCO e famoso in tutto il mondo per le sue 58 case colorate che si affacciano sul mare. Antica sede della lega anseatica dal XIV al XVII secolo, il quartiere si trova nella zona orientale della baia di Vågen. Deglli edifici che vedete, solo 1/4 è originale: la maggior parte delle case di Bryggen infatti è stata ricostruita dopo l'incendio del 1702. Oggi questi colorati edifici sono la sede di ristoranti, negozi e musei, tra i quali il museo anseatico di Bergen, che ripercorre la storia dell'antica alleanza tardo-medievale che ebbe il monopolio dei commerci sull'Europa Settentrionale e sul Mar Baltico.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Bergen in un giorno

Bergen in Estate

bergen hardangerfjordL'estate a Bergen presenta temperature piuttosto alte per essere in Norvegia, con minime che superano di poco i 10°, ma stranamente aumentano le precipitazioni rispetto alla primavera.
In questo periodo potete approfittarne per visitare i Fiordi e l'Hardangerfjord. Per raggiungerlo vi serviranno circa 40 minuti di viaggio, ma vale la pena fare questo piccolo sforzo, anche perché qui potrete vedere la Lingua del troll, una delle mete turistiche più belle del mondo.
Altrettanto imperdibile è una visita sul monte Floyen, la più alta e famosa montagna tra le 7 che circondano la città. Alta 320 metri, si raggiunge tramite l'apposita funicolare chiamata Floibanen, che dal 1918 collega il centro di Bergen alla cime della montagna.
Se cercate una meta più vicina potete optare per l'Acquario di Bergen, che ospita leoni marini, pinguini e tanto altro ancora.

Bergen in Autunno

kode bergenInizia il brutto tempo ed è il caso di cercare attrazioni al chiuso. Le ore di sole diminuiscono, come le temperature che iniziano ad avvicinarsi allo 0° senza però raggiungerlo. L'autunno è la stagione più piovosa dell'anno, con non meno di 20 giorni di pioggia al mese.
In questa stagione potreste visitare il Kode Art Museum, formato da ben 4 diversi musei, sede della più vasta collezione di opere di Edward Munch e di 3 delle 4 versioni del suo celebre "Urlo". Il complesso del Kode comprende più di 43.000 oggetti che vanno dall'arte moderna fino all'arte cinese.
Oltre al Kode non fatevi sfuggire il museo di Troldhaugen, sulle rive del lago Nordaas, ad una manciata di km da Bergen. Questo museo si trova nell'antica residenza del compositore Edvard Greig: era qui che creava la sua musica durante le vacanze estive.

Bergen in Inverno

bergen gingerbreadDurante l'inverno non c'è molto da poter fare all'aria aperta, anche a causa delle pochissime ore di sole durante il giorno e le temperature che arrivano anche a -1°. Potreste incappare in neve e qualche gelata, ma niente di eccessivo visto che le temperature medie sono superiori allo 0°.
Sfruttate l'occasione per visitare musei, chiese ed attrazioni al chiuso, oppure se volete qualcosa di più divertente potete optare per il paese di pan di zenzero che ogni anno viene creato all'interno del centro storico della città.
Il centro di Bergen si trasforma infatti in una città di panpepato durante i mesi centrali dell'inverno, e succede dal 1991, anno in cui i cittadini decisero di costruire un vero e proprio paese di Natale con più di 2.000 casette di pan di zenzero.
Nello stesso periodo troverete l'immancabile mercatino di Natale, ed il Festival delle Luci, durante il quale tutti gli abitanti sono invitati ad accendere torce e luci sulle rive del Lille Lungegarsvann, il lago cittadino.

Quando conviene andare a Bergen: il periodo più economico

Il periodo più economico per visitare Bergen è quello autunnale - invernale, anche se il clima non è dei migliori. In questo periodo il freddo inizia a farsi sentire e le ore di sole non sono tantissime per poter godere della bellezza della città, ma visitarla in questi periodi può riservarvi delle ottime soprese per quanto riguarda i prezzi. Un soggiorno a Bergen a fine novembre potrebbe costarvi anche più di €100,00 in meno rispetto ad un soggiorno a fine luglio.

Dal punto di vista climatico, il periodo migliore è sicuramente l'estate, nei mesi da Giugno ad Agosto, anche sei i prezzi salgono un po'.

Come vestirsi: cosa mettere in valigia

  • In inverno: indossate un abbigliamento caldo e comodo, meglio se in tessuto tecnico, in modo tale da rimanere caldi ed evitare di assorbire l'umidità dell'aria. Da non dimenticare impermeabili, ombrello e scarpe in tessuto idrorepellente.
  • In estate: nei mesi più caldi potete osare di più, azzardando anche una maglietta smanicata con dei jeans non troppo pesanti, a patto che abbiate con voi qualcosa di più pesante con cui coprirvi quando tramonta il sole.
  • In autunno e in primavera: in questo periodo c'è di tutto e di più, ma non è il caso di andare in giro troppo leggeri. Meglio optare per vestiti che mettereste anche in inverno con qualche accortezza: portate con voi anche magliette a maniche corte o di tessuto più leggero.

Non hai ancora prenotato il tuo viaggio? Scopri le nostre offerte!


Ti č piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su