Sardegna Alghero Las Tronas Porto 1Alghero è, senza ombra di dubbio, una delle città più belle e conosciute della Sardegna. Conosciuta anche come la città del corallo, si trova nella zona nord-occidentale dell'isola e merita assolutamente una tappa, anche solo di un giorno, se siete impegnati in un on the road sardo! Storia, ottimo cibo, mare cristallino: queste sono solo alcune delle caratteristiche di questa località! In una giornata avrete modo di conoscere vari suoi aspetti!

E allora cosa stiamo aspettando: ecco l'tinerario di Alghero in un giorno!
VEDI ANCHE: Cosa vedere ad Alghero

Itinerario di un giorno ad Alghero

sardegna alghero las tronas porto 1 2L'itinerario prevede le tappe principali di Alghero, escludendo però musei e attrazioni che richiederebbero troppo tempo.

L'itinerario non può che partire che dal centro storico: passeggiate lungo le antiche mura e bastioni della località, facendo un salto indietro nel tempo. Partite dalla Torre di San Giovanni e seguite il percorso lungo la costa, fino a raggiungere il Belvedere Alghero. Concludete la mattina con la visita alla Cattedrale di Santa Maria, salendo anche sulla sua torre.

Dopo una pausa pranzo, esplorate i meravigliosi dintorni. Noi vi consigliamo di fare un tour in barca per scoprire la Grotta di Nettuno, si parte proprio dal porto di Alghero. L'escursione porterà via gran parte del pomeriggio.

La sera, una volta tornati in città, fermatevi nel centro storico, luogo in cui si concentra la movida e si trovano tantissimi locali per la cena!

  • Mattina: centro storico e torri (gratis), Belvedere Alghero (gratis), Cattedrale di Santa Maria (gratis / campanile €3,00)
  • Pomeriggio: grotta di Nettuno (€13,00)
  • Sera: centro storico (gratis)
  • Distanza percorsa: 1,5 km ad Alghero + escursione alle Grotte di Nettuno
  • Dove mangiare: Pranzo presso Aquatica Restaurant, Banchina Sanità (Ottieni indicazioni) / Cena presso Trattoria Lo Romanì, Indirizzo Via Principe Umberto 29 (Ottieni indicazioni)

Prima volta a Alghero? Per ottimizzare i tempi ed avere un primo approccio con la città, ti consigliamo di prenotare un tour guidato a piedi con guida locale.

1 - Centro storico, torri e bastioni

alghero sardegna costa storicamenteQuesta giornata ad Alghero non può che cominciare che da centro storico, ricco di storia: nel corso del tempo in città si susseguirono tantissime popolazioni, tra cui Fenici, Romani e Spagnoli. Questi ultimi lasciarono un grande segno, soprattutto nell'architettura della città. Scoprite quindi Alghero proprio passeggiando lungo le torri e i bastioni spagnoli: partite dalla Torre di San Giovanni e raggiungete la Torre di Sulis (chiamata anche Torre dell'Espero Reial), ammirando lungo il percorso dall'esterno la Torre di Porta Terra per poi proseguire lungo il bastione sul mare. Ammirate il panorama e raggiungete la Torre di San Giacomo.

A poca distanza si trova il Belvedere Alghero, uno dei punti panoramici più belli della città. Da qui potrete ammirare anche un meraviglioso tramonto più tardi.

Approfittane per conoscere i prodotti tipici: durante la passeggiata, approfittane per fare una pausa qua e là per gustare gli ottimi prodotti della zona! Non perderti il particolare budino Menjar blanc e il pane all'anice!

2 - Cattedrale di Santa Maria

alghero cattedrale interno 1Foto di JoJan. Una volta concluso il giro tra i bastioni e le torri spagnole, fermatevi alla meravigliosa Cattedrale di Santa Maria, il luogo di culto più importante della città, nome completo Cattedrale dell'Immacolata Concezione! Caratterizzata da un alto campanile ottagonale, rappresenta il simbolo di Alghero, oltre ad essere una delle chiese più grandi di tutta la Sardegna! Lo stile dominante è quello gotico-catalano.

Ma, oltre alla vista della Chiesa, non perdete l'occasione di salire sul suo alto campanile, dal quale potrete ammirare un meraviglioso panorama su tutta la città e i dintorni! Nelle giornate più limpide la vista è davvero ampia!

Info sulla visita: da settembre a maggio 10:30-13:00 e 16:00-18:30, da giugno ad agosto 10:30-13:00 e 19:00-21:30, mer e dom chiuso.Chiesa ingresso gratuito, campanile €3,00.

Valuta la visita al Museo Diocesano con biglietto cumulativo: se sei particolarmente interessato all'arte sacra, ti consigliamo la visita al Museo Diocesano d'Arte Sacra, proprio adiacente alla Chiesa. Inoltre, puoi approfittare del biglietto cumulativo museo + campanile €5,00.

3 - Grotta di Nettuno

alghero grotta nettunoFoto di Christian Pinatel de Salvator. Fermatevi a pranzo nella zona del porto e dedicate il pomeriggio a scoprire i meravigliosi dintorni di Alghero! Uno dei must see da non perdersi assolutamente è la Grotta di Nettuno, una delle principali attrazioni naturali della città! Si tratta, inoltre, di una delle formazioni carsiche più grandi in Italia. Si trovano nella cornice del promontorio di Capo Caccia, altra meraviglia naturale della zona, a circa 25 km da Alghero.

La visita vi porterà via gran parte del pomeriggio, ma ne vale assolutamente la pena, vista la sua bellezza e unicità! Potrete accedere alla grotta via terra, tramite una lunga scalinata di 656 gradini che scende presso tutta la parete del promontorio di Capo Caccia. Ma noi vi consigliamo di raggiungere la zona via mare, arrivando direttamente all'ingresso e godendo così di una vista meravigliosa durante il tragitto!

Info sulla visita: aperta da aprile a ottobre 9:00-19:00, da novembre a marzo tutti i giorni 10:00-15:00. Ingresso intero €13,00, ridotto €7,00.

Raggiungila in barca: raggiungi l'ingresso in barca, godendoti così un meraviglioso giro, con spettacolari viste su tutta la baia e sulle spiagge dei dintorni! Le imbarcazioni partono direttamente dal porto di Alghero (linea Grotte, 20 min, €15,00).

Attività e idee per itinerari alternativi

alghero porto vistaIl modo migliore per organizzare un itinerario di un giorno ad Alghero è dedicare la mattina alla città e il pomeriggio alla scoperta di una delle attrazioni dei dintorni.

Se la mattina, al posto dei bastioni o della Cattedrale, volete visitare qualche museo, sono molto interessanti il Museo del Corallo (€5,00) e il Museo Archeologico (€5,00). In alternativa, vi consigliamo la visita al Museo Casa Manno (€5,00), museo etnografico della città.

Il pomeriggio, se non volete visitare le grotte, avrete davvero l'imbarazzo della scelta, i dintorni sono ricchi di bellezze naturali e storiche, facilmente raggiungibili in auto o, in alcuni casi, con i mezzi! Tenete conto che riuscirete a fare una, al massimo due tappe, in base alla distanza da percorrere. Gli amanti della storia potranno dedicare il pomeriggio alla visita del Complesso nuragico di Palmavera e della Necropoli di Anghelu Ruju (cumulativo €8,00) oppure al Santuario di Nostra Signora di Valverde (gratis). Gli amanti del trekking potranno scoprire Punta Giglio, ricca di sentieri e scorci unici. Se volete godervi un pomeriggio di relax, la spiaggia più famosa è Spiaggia delle Bombarde!
VEDI ANCHE: Cosa vedere ad Alghero: le migliori attrazioni e cose da fare

  • Tour della città in famiglia: mattina passeggiata lungo i bastioni e le torri, visita al Museo del Corallo. Pomeriggio escursione in barca alle grotte di Nettuno (in alternativa, pomeriggio alla Spiaggia delle Bombarde). Sera centro storico
  • Itinerario dei luoghi sconosciuti: mattina centro storico con Chiesa di San Michele Arcangelo. Pomeriggio Baia di Porto Conte alla scoperta di tutte le calette nascoste. Sera centro storico
  • Itinerario delle attrazioni gratuite: mattina passeggiata tra bastioni e torri, visita alla Cattedrale (senza campanile) e Giardini Giuseppe Manno. Pomeriggio Rovine Romane di Sant'Imbenia e relax nella vicina spiaggia di Mugoni. Sera centro storico
  • Itinerario tra città e natura: mattina centro storico di Alghero, Bastioni e Campanile della Cattedrale. Pomeriggio di trekking a Punta Giglio e ultime ore di relax alla Spiaggia delle Bombarde. Sera centro storico

Prima di partire: consigli utili

  1. Muoviti a piedi: il miglior modo per esplorare Alghero è sicuramente a piedi! Goditi la sua atmosfera e le spettacolari viste sui dintorni
  2. Attenzione al caldo: soprattutto in estate, il caldo può essere soffocante. Evita quindi la visita di bastioni e torri nelle ore più calde, dedicandogli invece la mattina
  3. Scopri i dintorni: dedica la mattina e la sera alla città, mentre il pomeriggio visita le tante bellezze naturali nei dintorni, vere e proprie attrazioni da non perdere
  4. Organizza lo zaino: porta sempre un golfino o una felpa se intendi visitare le chiese della città. Se il pomeriggio vuoi trascorrerlo al mare, non dimenticare costume, asciugamano e crema solare
  5. Valuta il noleggio auto: se sei impegnato in un on the road sicuramente l'auto ce l'avrai già, e se vuoi visitare la baia di Porto Conte e i dintorni è indispensabile