Visita al Castello di Drottningholm a Stoccolma: Come arrivare, prezzi e consigli

Cerchi consigli per visitare il Castello di Drottningholm a Stoccolma? Ecco info su come arrivare, prezzi, orari e una guida per un tour completo in poco tempo

complesso del castello drottnigholmChiunque volesse visitare Stoccolma non può non includere una visita alla residenza della famiglia reale. Non lasciatevi ingannare dal fatto che il Castello di Drottningholm si trova distante dal cuore della città perché grazie all'impeccabile organizzazione svedese non sarà difficile raggiungerlo. Eccovi tutte le informazioni necessarie per una visita al Castello di Drottningholm!
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Stoccolma in 1 giorno Cosa mangiare a Stoccolma 10 cose da vedere a Stoccolma Quando andare a Stoccolma

Dove si trova e come arrivare

Mostra Mappa

  • A piedi: il tragitto a piedi durerebbe più di 2 ore e mezza perché il castello si trova a 12 km dalla città. Se invece vi trovate nelle vicinanze dell'attrazione allora potete incamminarvi sulla strada 261 e poi svoltare a sinistra su Via Ekerövägen - Ottieni indicazioni
  • In bici: c'è una lunga pista ciclabile che collega Stoccolma a Drottningholm
  • In metro: da Stoccolma fino a Brommaplan, poi si prosegue con l'autobus
  • In bus: da Brommaplan passano le linee 176, 177, 301 e 323 che portano alla fermata di Drottningholm
  • In battello: dal molo City Hall (municipio di Stoccolma) fino a Drottningholm

Orari e prezzi

Il Castello di Drottningholm è aperto tutto l'anno senza eccezioni per le giornate festive ma con un giorno di chiusura settimanale che è il lunedì. Tutti gli altri giorni è aperto dalle 10:00 alle 16:00 e si può visitare optando per il normale biglietto d'ingresso, da acquistare online o alla cassa del Castello, oppure scegliendo uno dei tour guidati proposti direttamente in loco che prevedono un aumento di prezzo in base al giro scelto. Il parco invece prevede la visita libera, a meno che voi non preferiate scoprirlo con una guida che vi spieghi tutto.

  • Orari: aperto tutto l'anno dalle 10:00 alle 16:00, ogni giorno tranne il lunedì
  • Miglior orario per evitare code: gli orari meno affollati sono quello di apertura e quello di chiusura
  • Costo biglietto: 130 SEK (€12,50)
  • Riduzioni: studenti e ragazzi dai 7 ai 17 anni 65 SEK (€6,25)
  • Gratuità: bambini sotto i 7 anni e chiunque abbia acquistato la Stockholm Pass (da €60,00)

Tour, visite guidate e biglietti online

Cosa vedere e come visitare il Castello di Drottningholm

parco 1Il Castello di Drottningholm è la residenza della famiglia reale svedese, dichiarata nel 1991 Patrimonio dell'Umanità insieme al grande parco che lo fiancheggia. Si tratta quindi di un intero complesso e la visita non si limita al solo edificio reale, bensì include i giardini e le varie strutture che ne fanno parte come il Teatro di Corte ed il Padiglione Cinese. Ma scopriamo in modo più approfondito quali sono le cose migliori da vedere all'interno del complesso del Castello di Drottningholm!

1 - Giardino Barocco

Iniziamo dal parco, precisamente dalla zona del Giardino Barocco che risulta essere la più antica. Questa parte del parco fu trascurata per molto tempo fino agli anni '50 durante i quali venne finalmente restaurata e arricchita di statue dell'artista Adrian de Vries che si incontrano sparse qua e là.

2 - Giardino Inglese

Più a nord del Giardino Barocco si trova un'altra zona verde ben curata. Si tratta del Giardino Inglese arricchito da due stagni dai quali si diramano canali, ponti e viali attorno ai quali sorgono gruppi di alberi e antiche statue di marmo acquistate dall'Italia.

3 - La Fontana

Sempre rimanendo nel parco reale, tra un viale e l'altro si arriva alla Fontana. Si tratta semplicemente di una grande vasca rasoterra dallo stile semplice con giochi d'acqua centrali che generano alti zampilli.

4 - Il Padiglione Cinese

Una delle strutture più belle del parco reale è il Padiglione Cinese, un gazebo settecentesco ispirato allo stile cinese prediletto dai nobili europei del tempo. Questo padiglione fu costruito come sorpresa di compleanno per Lovisa Ulrika, la regina consorte di quegli anni.

5 - Il Teatro di Corte

Parlando di Lovisa Ulrika ecco un'altra splendida struttura che la riguarda, il Teatro di Corte, la cui costruzione venne ordinata proprio dalla regina. Il teatro mantiene all'interno il suo stato originale con decorazioni e macchinari antichi ed è oggi il luogo in cui si esibisce la Compagnia Svedese dell'Opera.

6 - La Chiesa del Castello

Adesso ci spostiamo nel castello vero e proprio ed iniziamo a conoscere i suoi interni a partire dall'antica Chiesa del 1746. La Chiesa conserva al suo interno ancora il primo organo introdottovi dalla famiglia reale ed è oggi utilizzata ogni domenica dalle persone della parrocchia di Lovon per celebrare la Santa Messa.

7 - La Scala Monumentale

Inutile dire che si tratta dell'imponente scalinata reale presente in ogni castello e palazzo degno di nota. Questa scala presenta decori e stucchi dell'artista italiano Giovanni Carove ed è affiancata da statue che raffigurano 9 muse.

8 - La Stanza da Letto

La stanza da letto della regina Hedvige Elisabetta è una delle stanze più belle del Castello di Drottningholm con i suoi arredi e decori interamente in stile barocco.

9 - Il Salone Verde

Il Salone Verde è paragonabile ad un atrio prima di entrare nelle stanze di rappresentanza e prende il nome proprio da pareti e arredi di colore verde. Le pareti sono ricoperte di seta decorata ma a dare un bellissimo contrasto sono i dettagli dorati, come ad esempio le cornici dei molti quadri presenti.

10 - La Sala di Stato

La Sala di Stato è un'altra bellissima sala barocca. Questa veniva utilizzata per i festeggiamenti di eventi importanti come nozze e compleanni durante i quali si allestivano ricchi banchetti reali.

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Alzati presto: l'ideale sarebbe raggiungere l'ingresso entro le ore 10:00
  2. Acquista la city card: se sei interessato a visitare altri musei o attrazioni della città puoi acquistare la city card Stockholm Pass e risparmiare sugli ingressi. Ad esempio per visitare il Castello di Drottningholm l'ingresso è gratuito ed anche il tragitto in battello per raggiungerlo
  3. Biglietto online: in alternativa alla city card, puoi acquistare il biglietto direttamente sul sito del Castello di Drottningholm per evitare l'attesa alla cassa
  4. Occhio alle restrizioni: come in ogni monumento c'è un regolamento da rispettare ed in questo caso borse e zaini devono essere indossati sulla parte anteriore, foto e riprese sono consentiti ma senza flash, infine le carrozzine non possono essere portare all'interno
  5. Tempo minimo: ti consigliamo di considerare almeno 1 ora di tempo per la visita, anche se l'ideale sarebbe 1 ora e mezza per visitare il complesso con calma

Cenni storici, curiosità e info pratiche: cosa sapere in breve

castello 1Il Castello di Drottningholm ha una lunga e complessa storia alle spalle. La sua costruzione venne ordinata nel 1500 dal Re Giovanni III in onore di sua moglie, ma il primo edificio fu un semplice palazzo rinascimentale in pietra che venne quasi completamente distrutto un centinaio di anni dopo da un incendio.
La regina Hedvige Eleonora ne ordinò la riedificazione ma questa volta ispirandosi ai più bei modelli francesi. Così fu, ma nel periodo successivo l'intero complesso venne trascurato e rovinato per poi essere ripreso e ravvivato dal Re Oscar I, grazie al quale nel 1991 tutto il complesso venne dichiarato Patrimonio dell'Umanità.

Vista la vastità del parco, i punti per accedervi sono differenti. Al castello si arriva tramite la strada Ekerovagen, mentre nei giardini si entra dalla strada Kantongatan a sud e a ovest e dalla strada 261 a nord.

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su