cala saona

Le 10 spiagge più belle di Formentera

Dove andare al mare a Formenera? Ecco le località e le spiagge migliori di Formentera, con info su dove si trovano, come arrivare e cosa fare per le tue vacanza al mare. Scopri le spiagge più amate dai VIP.

cala saonaFormentera è una meta molto ambita dai turisti di tutto il mondo, che ogni anno la scelgono per trascorrere le vacanze. Situata al largo della costa est della Spagna, la Perla delle Baleari è immersa nella natura incontaminata, tra bianche spiagge caraibiche, mare cristallino e calette dorate. La sua varietà di spiagge la rende perfetta sia per chi cerca un po' di relax sotto l'ombrellone, sia per chi vuole praticare sport acquatici come nuoto e snorkeling. Senza dubbio, Formentera saprà soddisfare ogni vostra esigenza.
Di seguito un piccolo viaggio tra le dieci spiagge più belle di tutta l'isola, che vi faranno innamorare di Formentera a prima vista.
VEDI ANCHE: Formentera, Baleari: dove si trova, quando andare e cosa vedere Le 6 spiagge frequentate dai Vip a Formentera

1. La spiaggia di Ses Illetes

ses illetesSoprannominata "la spiaggia dei vip", Ses Illetes ospita ogni anno personaggi famosi nostrani come Flavio Briatore, Belén Rodriguez e Stefano De Martino e star internazionali del calibro di Angelina Jolie e Brad Pitt.
Il mare da sogno e la sua posizione - si trova in un parco naturale protetto dichiarato Patrimonio dell'Umanità da parte dell'UNESCO -, rendono questa spiaggia una delle più frequentate e attrezzate, con lidi e chiringuitos ideali per concedersi un buon aperitivo.
Ses Illetes si trova a nord dell'isola: nelle giornate più limpide, da questa spiaggia è possibile ammirare all'orizzonte le isole di S'Espalmador e di Ibiza. Ses Illetes è la meta perfetta per chi sceglie un turismo ricercato e per chi ama la fine sabbia bianca - con la speranza, magari, di incrociare anche qualche personaggio famoso.

  • Dove si trova: Località Ses Illetes, sulla punta nord dell'isola. Fa parte del Parco Naturale di Ses Salines.
  • Come arrivare: prendendo la strada PM V 820 2 e, dopo circa 1 chilometro, entrare al Parco Naturale di Ses Salines pagando un pedaggio (€3,00 se si accede in moto o €5,00 se si accede in macchina). L'ingresso ai quad è vietato mentre quello delle biciclette è gratuito. I parcheggi nei dintorni sono molto cari e limitati pertanto, se siete sprovvisti di un mezzo a due ruote, vi consigliamo di prendere l'autobus: la linea L3 (Tourist Bus) si ferma a poche centinaia di metri dalla spiaggia. Ottieni indicazioni
  • Ideale per: Vip watching, aperitivo al tramonto, vista su Ibiza e S'Espalmador
  • Tipologia: Sabbia bianca

2. Spiaggia di Cala Saona

cala saonaNei pressi di Sant Francesc Xavier si trova la piccola Cala Saona, una delle spiagge più belle di tutta l'isola. Il suo mare splendido, trasparente e poco profondo è ideale sia per le famiglie con bambini, sia per gli amanti dello snorkeling, che oltretutto qui non devono temere il vento, "stoppato" dalle scogliere che riparano la piccola baia.
Questa piccola oasi è situata vicino a una zona boscosa, perfetta per fare le passeggiate, immergersi nella natura e ammirare il paesaggio delle colline della vicina Ibiza e le coste delle isole di Es Vedra' e di Es Vedranell.

  • Dove si trova: Località Sant Francesc Xavier, a ovest dell'isola
  • Come arrivare: da Sant Francesc seguire le indicazioni per Cala Saona, percorrendo per circa 3 chilometri la strada principale PMV-820-1 in direzione Cap de Barbaria. Nei pressi della spiaggia c'è un ampio parcheggio. Nella stagione estiva è inoltre disponibile il servizio autobus: la linea L5 collega Sant Francesc a Cala Saona. Ottieni indicazioni
  • Ideale per: Famiglie, snorkeling, passeggiate in mezzo alla natura
  • Tipologia: Basso fondale, riparata dal vento

3. Spiaggia di Llevant

llevantConsiderata la spiaggia gemella di Ses Illetes, sia per posizione geografica che per conformazione, la spiaggia di Llevant si trova nella zona nord dell'isola di Formentera. Anche qui è tutt'altro che raro "avvistare" delle celebrità, soprattutto nei pressi del chiringuito Tanga, dove Luca Laurenti e Christian Vieri sono di casa.
In questa zona la sabbia è fine e bianca e il mare azzurro intenso. La spiaggia di Llevant è molto amata dai nudisti: qui, eccetto in prossimità dei punti di ristoro, è possibile spogliarsi e prendere il sole nudi senza imbarazzo.

  • Dove si trova: Località Llevant, a nord dell'isola. Fa parte dell'area protetta del Parco Naturale di Ses Salines.
  • Come arrivare: , per accedere alla spiaggia di Llevant in macchina o in scooter bisogna pagare un pedaggio, mentre l'accesso ai quad è vietato. Se alloggiate nella zona di Es Pujols, potete arrivarci in bicicletta: in soli 15 minuti sarete in spiaggia senza dover pagare nessun pedaggio. In alternativa, è possibile raggiungere la spiaggia in autobus: la linea turistica L3 si ferma a poche centinaia di metri dalla spiaggia. Ottieni indicazioni
  • Ideale per: Vip watching, naturismo, aperitivo al tramonto
  • Tipologia: Sabbia finissima

4. Spiaggia di Es Pujols

es pujolsUna delle località più amate dell'isola è sicuramente quella di Es Pujols, che possiamo considerare a tutti gli effetti il cuore pulsante di Formentera e destinazione preferita dai turisti che cercano un appartamento in affitto per le vacanze. A differenza delle spiagge più "selvagge", dove regna la natura incontaminata, quella di Es Pujols è completamente attrezzata: qui pullulano bar e chiringuitos dove concedersi un aperitivo al tramonto o ballare fino all'alba.
La spiaggia di Es Pujols si estende lungo tutta la costa nord-est di Formentera: parte dal promontorio Punta Prima, dove la spiaggia è rocciosa, e termina in prossimità del centro cittadino, dove la sabbia è fine e bianca.

  • Dove si trova: Località Es Pujols, nella parte settentrionale dell'isola
  • Come arrivare: è la località più gettonata di tutta l'isola: se avete la fortuna di alloggiare in zona, potrete raggiungerla a piedi. Se invece alloggiate altrove e avete noleggiato una macchina o uno scooter, potrete parcheggiare nei pressi del centro. In alternativa, la linea L1 dell'autobus ferma proprio nei pressi della spiaggia. Ottieni indicazioni
  • Ideale per: aperitivo al tramonto, feste in spiaggia, movida
  • Tipologia: Sabbia fine e bianca, vicino al centro cittadino

5. Caló d'es Mort, a Torrent des Arbocer

calo des mortQuesta caletta non è semplicissima da raggiungere, dato che è nascosta in mezzo alla natura e, per arrivarci, bisogna lasciarsi alle spalle la strada principale e fare un pezzetto di sentiero sullo sterrato. Ma, una volta raggiunta, la sua bellezza ripaga lo "sforzo":
Caló d'es Mort è infatti una delle spiagge più particolari di tutta l'isola, merito soprattutto della sua caratteristica insenatura. I nudisti apprezzano la privacy che questo angolo di Formentera concede, mentre gli amanti dello snorkeling sono attratti dall'acqua trasparente e dalla conformazione dell'insenatura.
Nonostante sia un vero gioiello, Caló d'es Mort non è una meta da turismo di massa, complici lo spazio limitato e la posizione scomoda se non si è muniti di un mezzo a due ruote.

  • Dove si trova: Località Torrent des Arbocer, a sud-est dell'isola
  • Come arrivare: prendere la strada in direzione La Mola, superare il centro abitato di Es Caló e deviare per Mar Y Land. È possibile lasciare macchina e scooter nel parcheggio vicino alla spiaggia. Poi, occorre proseguire a piedi prendendo il sentiero che costeggia la riva del mare e superare il chiringuito Bartolo. Dopo pochi metri sarete immersi nella piccola spiaggia. Se preferite raggiungere la spiaggia in autobus prendete la linea L2 e scendete alla fermata Mar Y Land. Da qui in poi però dovrete proseguire a piedi. Ottieni indicazioni
  • Ideale per: Relax, naturismo, snorkeling
  • Tipologia: Sabbia dorata costeggiata da scogliere

6. Spiaggia di Migjorn

migjornMare turchese e ottimi servizi: la spiaggia di Migjorn, una delle più grandi e spaziose di tutta Formentera, non vi farà mancare davvero nulla. In particolare, la zona di Mal Pas, più appartata, è una delle più note per praticare naturismo.
La vegetazione incontaminata fa da cornice al litorale, rendendo il paesaggio ancora più suggestivo. Quando la spiaggia non è affollatissima, potrete godere della compagnia di piccole lucertole e gechi tipici dell'isola.
Anche se più difficile, date le grandi dimensioni della spiaggia, è possibile avvistare qualche vip nostrano. Pare che la nuotatrice Federica Pellegrini e l'ex Pallone d'Oro Roberto Baggio tornino spesso qui per trascorrere qualche giornata di relax.

  • Dove si trova: Località Migjorn, al centro della costa meridionale
  • Come arrivare: è facilmente raggiungibile con qualsiasi mezzo privato, grazie anche ai parcheggi che si trovano nei dintorni della zona. Basta seguire le indicazioni verso il centro cittadino dell'omonima località. Ottieni indicazioni
  • Ideale per: Relax, passeggiate in mezzo alla natura, naturismo
  • Tipologia: Sabbia dorata

7. Cala Savina e Cavall d'en Borràs, La Savina

la savinaSituate a ovest della Riserva delle Saline, un'area naturalistica molto visitata nei periodi di cristallizzazione del sale (specialmente dall'ultima settimana di agosto alla prima di settembre), la zona di La Savina comprende due piccole spiagge circondate da scogliere: Cala Savina e Cavall d'en Borràs. Essendo immerse tutto intorno dalla natura incontaminata, potrete concedervi una passeggiata all'ombra dei pini. Entrambe sono piuttosto piccole, ma ideali per nuotare e praticare snorkeling.

  • Dove si trovano: Località La Savina, a nord dell'isola
  • Come arrivare: seguire la strada che conduce al centro di La Savina e lasciare il vostro mezzo a due o quattro ruote nel parcheggio gratuito in prossimità della spiaggia. È possibile inoltre prendere la linea L2 dell'autobus in direzione La Savina e scendere a quella fermata. A pochi passi dal centro troverete la spiaggia. Ottieni indicazioni
  • Ideali per: nuoto e snorkeling, passeggiate in mezzo alla natura
  • Tipologia: Sabbia dorata costeggiata da scogliere

8. Calette di Es Calò

calette di es caloSituate nella parte orientale di Formentera, le spiagge di Ses Platgetes e di Es Calò de Sant Agustí sono veri e propri angoli di paradiso, racchiusi da un paesaggio roccioso, con una vegetazione tipica della macchia mediterranea.
Anche in alta stagione, quando i turisti prendono letteralmente d'assalto Formentera, questa zona dell'isola rimane molto tranquilla. Insomma, l'ideale per chi vuole allontanarsi dalle spiagge affollate, fare sport come nuoto e snorkeling e praticare naturismo.

  • Dove si trova: Località Es Calò, a est dell'isola
  • Come arrivare: fanno parte della spiaggia di Es Calò e sono raggiungibili con qualsiasi mezzo privato. Per il parcheggio nessun problema: basta lasciare il mezzo in uno dei posteggi del centro cittadino, pagando la tariffa richiesta in base alla zona.
    Comoda anche l'opzione dell'autobus: la linea L2 ferma proprio a Es Calò e da qui potrete proseguire a piedi. Ottieni indicazioni
  • Ideale per: relax, nuoto e snorkeling, naturismo
  • Tipologia: Spiaggia rocciosa

9. Spiaggia Es Arenals, La Mola

es arenals la molaEs Arenals è la spiaggia più frequentata di tutta la zona sud dell'isola di Formentera e si raggiunge partendo da Es Calò e procedendo verso sud, in direzione del promontorio de La Mola. Oltre che per il bellissimo paesaggio, è apprezzatissima dai turisti essendo una delle zone più fornite di servizi, strutture alberghiere e locali notturni.
Se vi trovate da queste parti, vale la pena fare un po' di strada a piedi per visitare il faro di Es Cap de La Mola, che si erge su una scogliera alta 120 metri. Qui potrete ammirare tutta Formentera dall'alto in piena armonia con la natura. Una cosa che contraddistingue il faro è la lapide commemorativa di Jules Verne: proprio qui lo scrittore francese ha ambientato il suo romanzo "Le avventure di Hector Servadac".

  • Dove si trova: Località La Mola, a sud dell'isola
  • Come arrivare: seguire indicazioni per La Mola. In prossimità della cittadina, è segnalata la spiaggia e il percorso da seguire. Ottieni indicazioni
  • Ideale per: movida, visita al faro di Es Cap de La Mola, vista panoramica
  • Tipologia: Spiaggia dorata a tratti rocciosa

10. Ca na Costa e Sa Roqueta, Es Pujols

ca na costa e sa roqueta es pujolsIl sepolcro megalitico fa della zona tra Ca na Costa e Sa Roqueta una località di interesse storico e archeologico, oltre che prettamente "turistico". Il sito risale all'Età del Bronzo e testimonia la presenza dell'uomo sull'isola già dal 2040 a.C. La due spiagge sono racchiuse in una piccola e caratteristica insenatura: una zona molto intima, adatta a chi ama un contesto più "selvaggio", lontano dalle località balneari più affollate.
Raggiungere questa località è tutt'altro che complicato: dista pochi minuti dalla zona di Es Pujols, dove, lo ricordiamo, sorgono le strutture alberghiere più belle e frequentate di Formentera.

  • Dove si trovano: Area di Es Pujols
  • Come arrivare: le due cale fanno parte di Es Pujols, la località più gettonata di tutta l'isola. Se avete la fortuna di alloggiare in zona, potrete raggiungerle a piedi. Se invece alloggiate altrove e avete noleggiato una macchina o uno scooter, potrete parcheggiare nei pressi del centro oppure raggiungere la zona tramite la linea L1 del bus. Ottieni indicazioni
  • Ideali per: amanti dell'archeologia, tranquillità, relax
  • Tipologia: Spiaggia mista a zone rocciose

Organizza il tuo viaggio: info su voli, hotel e tour

Formentera è la località ideale per trascorrere una vacanza in completo relax senza rinunciare alla movida.
Non essendoci un aeroporto interno, per raggiungerla dovrete atterrare a Ibiza e poi prendere uno dei traghetti che ogni giorno fanno la spola tra Ibiza e Formentera.

Capitolo alloggio: la maggior parte dei turisti sceglie una sistemazione a Es Pujols. Si tratta di una località "strategica", visto che si trova vicino ad alcune delle spiagge più belle ed è quella che offre i migliori servizi e più scelta a livello di sistemazione. Qui, infatti, abbondano alberghi di lusso, hotel più economici e appartamenti in affitto. Insomma, ce n'è per tutti i gusti e per tutte le tasche. Spulciando sul web è possibile trovare ottime offerte.

Per quanto riguarda invece la scelta del mezzo con cui spostarsi, la scelta è quasi obbligata: il noleggio di un motorino è sicuramente la soluzione più comoda (ed economica) per muoversi agevolmente sull'isola. In alternativa, è possibile noleggiare una macchina o affidarsi ai mezzi pubblici - gli autobus - che, nella stagione estiva, aumentano le corse.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su