palma maiorca cattedraleSituata nel Mar Mediterraneo, Maiorca è la più grande delle isole Baleari. Grazie al particolare clima di cui gode, e alla sua capacità di soddisfare qualsiasi desiderio ed idea di vacanza, l'isola è una popolare destinazione turistica europea durante tutto l'anno. Nota in tutto il mondo per le sue spiagge incredibilmente bianche, per le tante possibilità di praticare sport, i ristoranti a buon mercato, i prodotti tipici, il suo numero impressionante di bar e locali adatti alla vita notturna e i diversi siti d'interesse storico, Maiorca è un luogo di vacanza in cui la noia è decisamente bandita.

Dove si trova

La più grande delle isola Baleari, arcipelago del mar Mediterraneo occidentale nei pressi della Spagna

Come arrivare e come muoversi

microguida maiorca come arrivare

  • In aereo: a Maiorca c'è l'aeroporto più importante delle Baleari, quello di San Joan. Situato a 8 km dal centro e perfettamente collegato a Palma, i voli diretti sono previsti soltanto in estate , nelle altre stagioni si fa scalo a Barcellona. La durata del volo diretto è di 1h e 45m circa - confronta i voli
  • In crociera: le crociere attraccano al Port de Palma. Da qui si raggiunge il centro con il bus urbano (€1,50) oppure con l'autobus turistico, che ha una fermata proprio davanti al porto e vi farà fare un giro panoramico della città (info e costi qui)
  • Come muoversi: se si intende restare a Palma, ci si può muovere anche a piedi, in bici o con i bus urbani, altrimenti consigliamo di noleggiare un'auto perché l'isola è piuttosto grande. Per un primo approccio consigliamo un tour guidato in bici con tapas di Palma di Maiorca e un tour panoramico dell'isola.

Le spiagge più belle di Maiorca

microguida maiorca info pratiche consigli

Cala Agulla, localitÓ Capdepera
Playa de Formentor, localitÓ Port de Pollenša
Cala Manacor, localitÓ Porto Cristo
Es Trenc, localitÓ Sa Rapita
Cala Mondrag˛, localitÓ Santanyý
Cala S'Amarador, localitÓ Santanyý
Magaluf Beach, localitÓ Magaluf
Cala Sa Nau, localitÓ Cala d'Or
Cala Varques, localitÓ Manacor
Cala Tuent, costa occidentale
Cala Millor, a circa 3 chilometri da Son Servera
1/12

  1. Cala Agulla, località Capdepera: Area Naturale di Speciale Interesse dal 1991, è caratterizzata da sabbia fine e da una pineta. L'acqua è così trasparente che i fondali si vedono ad occhio nudo per parecchi metri.
  2. Playa de Formentor, località Port de Pollença: chiamata anche Cala Gentil e Cala Pi de la Posada, è un lungo litorale chiaro e sabbioso e una vasta pineta mediterranea. E' la zona più costosa di Maiorca, sebbene suddivisa in tre parti che corrispondono a tre fasce di prezzo: lusso, media e libera.
  3. St Arenal Beach, località El Arenal: spiaggia lunga 5 km con mare limpido e fondali bassi. Ben fornita di servizi e locali notturni
  4. Cala Manacor, località Porto Cristo: non fornita di servizi, è formata da una serie di grosse rocce piatte adagiate sul mare. La cittadina di Porto Cristo è molto conosciuta soprattutto per le Grotte del Drago, le cavità naturali più grandi al mondo (info e tour)
  5. Es Trenc, località Sa Rapita: Tra le 10 più belle d'Europa, si estende per 3 km con sabbia bianca che forma a tratti dune che fanno da contraltare al mare di colore turchese e dai mille riflessi smeraldo. Un paradiso che, tra l'altro, si erge anche a baluardo contro l'urbanizzazione selvaggia. E' anche set di molti film e spot pubblicitari.
  6. Cala Mondragò, località Santanyì: Bandiera Blu, Parco Naturale dal 1992, un angolo di paradiso. Qui le basse scogliere fanno da frangiflutti, ma prevalentemente è una spiaggia sabbiosa. Alle spalle, una vegetazione rigogliosa fra pini e ginestre.
  7. Cala S'Amarador, località Santanyì: indicata per chi preferisce la sabbia alle rocce, con l'aggiunta di una straordinaria e folta vegetazione mediterranea alle spalle e la disponibilità di lettini e ombrelloni.
  8. Magaluf Beach, località Magaluf: nel sud di Maiorca ed è una delle località più amate dell'isola. Perfetta per escursioni, giri in barca e sport acquatici come windsurf, kitesurf e sci nautico.
  9. Cala Sa Nau, località Cala d'Or: piccola caletta caratterizzata da rocce che la circondano per intero. Fondali sabbiosi, chiari e bassi, ideale sia per i bambini che per amanti dello snorkeling. E' ben attrezzata ma poco turistica.
  10. Cala Varques, località Manacor: caratterizzata da rocce che tendono al rossastro ricoperte di vegetazione.Tra le grosse scogliere che la racchiudono spicca una piccola striscia di sabbia bianca perfettamente riparata dai venti. La spiaggia non è attrezzata.
  11. Cala Tuent: Situata nella costa occidentale, è un paradiso per i surfisti. Si tratta di una baia incontaminata, con acque limpide e spiaggia di ghiaia e sabbia. Alle spalle della spiaggia si trova il Puig Major, la vetta più alta di tutta Maiorca.
  12. Cala Millor: a circa 3 chilometri da Son Servera, è una bellissima spiaggia di 1800 metri di sabbia bianca insignita della Bandiera Blu. Fondali digradanti e sabbiosi, è ideale anche per il windsurf

Altre cose da vedere e luoghi di interesse

Centro storico di Palma di Maiorca
Cattedrale di Palma
Palazzo dell'Almudaina
Castello di Bellver
Can MarquÚs Manor House Museum
Museo Fondazione Juan March
Museo di Arte Moderna e contemporanea Es Baluard
Valldemossa
Pollenša
Petra
Le grotte di Maiorca
1/11

  1. Centro storico di Palma di Maiorca: principale città e centro turistico delle Baleari. Ha una particolare struttura architettonica fatta di piccole strade e palazzi signorili segno delle diverse culture che l'hanno interessata durante i secoli.
  2. Cattedrale di Palma: nel centro di Palma di Maiorca, è un capolavoro gotico. Lunga 120 metri, larga 70 e alta 44 per una superficie complessiva di 6.600 mq. Chiamata anche La Seu, è il monumento più significativo di Palma.
  3. Palazzo dell'Almudaina: costruito nel XIV secolo su una presistete fortezza musulmana, è l'emblema della combinazione di stili architettonici che hanno influenzato l'isola nei secoli. Ad oggi è una delle residenze del Re di Spagna.
  4. Castello di Bellver: su una collina a 100 metri sul livello del mare, a cui fa riferimento il " belvedere" del nome. A dispetto del luogo dov'è stato costruito, fu agli inizi un luogo di detenzione, per poi trasformarsi in residenza reale estiva.
  5. Can Marqués Manor House Museum: sita a Palma, è l'unica residenza signorile d'epoca aperta al pubblico, in cui sono stati mantenuti gli arredi tipici del '900, nonché i numerosi quadri e sculture dello stesso periodo.
  6. Museo Fondazione Juan March: a Palma, offre un'importante collezione di opere dei maggiori esponenti dell'arte spagnola del XX secolo, come Picasso, Miró, Gris e Dalì. La struttura ospita anche mostre di grande richiamo.
  7. Museo di Arte Moderna e contemporanea Es Baluard: a Palma, ospita collezioni di dipinti e sculture di artisti come Magritte, Cezanne, Gauguin, Picasso, Miró, oltre a interessanti esposizioni permanenti (si consiglia l'esperienza interattiva "Sound Resonances"') e temporanee. Dispone anche di una spettacolare terrazza panoramica.
  8. Valldemossa: piccola cittadina di poco più di mille abitanti situata nella provincia di Sierra de Tramuntana, è famosa per la sua Certosa, dove nell'800 soggiornarono il musicista Chopin e la compagna, la scrittrice George Sand.
  9. Pollença: sempre parte della provincia di Sierra Tramuntana, la zona è famosa sia per le case rurali color ocra, per le spiagge di Cala Figuera, Cala Formentor e il suo faro, da cui si gode di un meraviglioso panorama.
  10. Petra: piccolo borgo rurale nell'entroterra dell'isola, ha nella viticultura e nella produzione cerealicola le basi della sua economia. Inoltre è famosa per aver dato i natali a Junípero Serra, missionario francescano artefice di un'imponente opera di evangelizzazione in Messico e California
  11. Le grotte: il territorio di Maiorca è disseminato di insediamenti sotterranei. Le più famose sono le Grotte del Drago (Cuevas del Drach) nel villagio di Porto Cristo, comune di Manacor, e le Grotte d'Artà (Cuevas de Artà) nella municipalità di Capdepera, versante nord-orientale di Maiorca.

Cosa fare la sera: zone della movida e migliori locali

La movida maiorchina si concentra principalmente a Palma di Maiorca e a Magaluf, a 16 km dalla capitale. Tutta l'isola è comunque un crogiuolo di feste, divertimento e movida, dalla più sfrenata a quella vintage, dai club universitari ai Jazz Club. Ecco le zone più indicate per la nightlife maiorchina con i locali più "in"!

  • Tito's Mallorca International Club: nel paseo maritimo di Palma, è una discoteca su 3 piani storica, oggi con un'atmosfera e una clientela prevalentemente universitaria.
  • Garito Cafe: per chi vuole accompagnare cena e un buon drink nel paseo maritimo di Palma.
  • Shamrock: nel paseo maritimo di Palma, è un ristorante e pub irlandese con sala per musica dal vivo, terrazza con vista, eventi e sport dal vivo
  • La lonja: locale con terrazza panoramica e musica dal vivo nell'omonimo quartere di Palma.
  • BCM Planet Dance: a Magaluf, è la più grande discoteca dell'intera isola. Due piani, con quello superiore che offre gli spettacoli più tecnologici e di tendenza, con un impianto da paura, quello inferiore con un tema più vintage.
  • Tokio Joes: a Magaluf, è il più classico dei club per gli amanti dell'Hip Hop e R&B, dove scatenarsi a ritmo di musica nera e balli reggaeton.
  • Carwash Nightclub: a Magaluf, club ideale per i non più teenager, con musica funky e disco anni 70, 80, 90.
  • Banana Club: ad Alcudia, ha un'impronta più internazionale, con una line-up di dj di grande fama internazionale.
  • The Foxes Arms: per chi ama drink e chiacchiere in un ambiente inglese.

Cosa fare a Maiorca: escursioni e tour

Quanto costa una vacanza a Maiorca? Prezzi, offerte e consigli

palama maiorca palazzo mussulmanoI prezzi degli alloggi a Maiorca partono da €30,00 per arrivare a €61,00 di un hotel a due stelle. Un pasto per due persone in ristorante di classe media con tre portate, può venire a costare da €35,00 a €58,00 mentre, per l'affitto di un'auto, si spendono in media da €16,00 a €20,00, in base al periodo e al modello di auto scelta. Il costo della benzina a litro invece, si aggira intorno a €1,50. Si ricorda che la patente di guida italiana permette di poter guidare sull'isola.

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 869.067
  • Centro principale: Palma di Maiorca
  • Lingue: spagnolo, catalano
  • Moneta locale: euro
  • Clima: mediterraneo, con temperature molto alte in estate, con picchi superiori ai 30 °C, e moderatamente basse in inverno, quasi mai al di sotto dei 5 °C
  • Vaccinazioni: nessuna vaccinazione richiesta
  • Requisiti d'ingresso: carta d'identità valida per l'espatrio e in buone condizioni per i cittadini dell'UE
  • Distanza dall'Italia: 462,76 km (1-2 ore di volo)
  • Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata ľ fai un preventivo gratis

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere Ŕ la cosa pi¨ importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.