basilica del voto nacional Quito

10 Cose da vedere assolutamente a Quito in Ecuador

Cosa vedere a Quito in Ecuador? Quali sono i luoghi di interesse e i posti da visitare? Ecco cosa visitare: le 10 cose da vedere a Quito e dintorni, da non perdere assolutamente!

pichincha vista citt quitoQuito è la capitale dell'Ecuador, la città più popolata e visitata del Paese, un luogo molto urbano e sviluppato ma anche storico e caratteristico in grado di offrire monumenti, Chiese, piazze e palazzi davvero belli. Inoltre Quito è circondata da colline e vulcani, i quali la rendono particolare e consentono viste dall'alto molto suggestive. Scoprite quali sono le 10 cose da vedere assolutamente a Quito!
VEDI ANCHE: Cosa vedere in Ecuador: città e attrazioni da non perdere Quando andare in Ecuador: clima, periodo migliore e mesi da evitare

1 - Basilica del Voto Nacional

basilica del voto nacional QuitoLa Basilica del Voto Nacional è la più grande Chiesa in stile neogotico di Quito, dell'Ecuador e di tutta l'America Latina, insomma una vera e propria opera d'arte progettata dal francese Emilio Tarlier. Si trova nel cuore della città, precisamente nel quartiere San Juan, sulla collina di Huanaucari. La sua struttura presenta tre imponenti torri con orologi, inoltre sulla sua facciata, oltre ai tradizionali ornamenti tipici dello stile quali archi e guglie, figurano delle statue di gargoyle in simbolo di difesa dell'edificio ed elementi emblematici del paese come iguane, tartarughe e caimani.
Entrando invece non si può che rimanere stupiti da cupole, vetrate e navate, ma più di tutto dalla vista che le sue torri offrono su gran parte della città.

  • Come arrivare: in pieno centro storico, a piedi o con gli autobus 3, 5, 6, 12 e 54 fino a Vargas Y Caldas - Ottieni indicazioni
  • Orari: da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 17:00 - sabato e domenica dalle 06:00 alle 18:30
  • Costo biglietto: $1 (€0,89)
  • Card, ticket e tour consigliati: Quito Città: mezza giornata Visita guidata

2 - Vulcano Pichincha

vulcano guagua pichincha quitoIl Pichincha è il maestoso vulcano che fiancheggia e padroneggia la città di Quito, la quale è situata proprio ai suoi piedi ad una distanza di soli 11 km. Chiunque visiti la capitale non può perdersi un trekking o una semplice passeggiata alla scoperta di questa imponente attrazione naturale di oltre 4.500 metri e delle sue cime: Guagua Pichincha e Rucu Pichincha, rispettivamente la giovane e la vecchia Pichincha. In cima troverete la caldera, un cratere di 2,5 km ancora attivo che tuttavia ha avuto la sua ultima eruzione migliaia di anni fa e, a detta degli studiosi, in maniera alquanto esplosiva.
Oggi arrivarvi è molto semplice grazie al collegamento diretto con la città e alle varie proposte escursionistiche delle agenzie locali.

3 - Mitad del Mundo

Mitad del Mundo è una piazza con al centro un monumento il quale è conosciuto anche come Monumento all'Equatore. Si trova nel nord di Quito, precisamente a San Antonio, e si tratta di una torre in ferro e cemento alta 30 metri e rivestita di pietra levigata. La particolarità di questo sito sta nella sua posizione poiché questa indica esattamente la linea immaginaria dell'Equatore.
Fu costruito tra il 1979 e il 1982 per sostituire un monumento più antico e più piccolo, ma soprattutto per commemorare la prima missione geodetica dell'Accademia delle scienze francese.

4 - El Panecillo

Vergine del Panecillo quitoEl Panecillo è una collina di origine vulcanica situata tra la zona sud e la zona centrale di Quito e intorno alla quale la città si è sviluppata. Si erge per 3.016 metri sul livello del mare eppure la cima è ben visibile dal basso delle strade insieme alla grande statua di 45 metri che raffigura la Madonna su un piedistallo di lamine di alluminio. Questa statua è conosciuta come la Vergine del Panecillo ed è stata commissionata nel 1976 dallo spagnolo Agustin de la Herran Matorras.
Per chi deciderà di recarsi fino in cima, ad attendervi ci sarà un bel panorama sulla città e noterete più di tutto lo storico campo di battaglia che vide sconfiggere gli spagnoli durante la lotta per l'indipendenza.

5 - Chiesa della Compagnia di Gesù

chiesa della compagnia di gesuLa Chiesa della Compagnia di Gesù, conosciuta anche come la Compañía, è una Chiesa gesuita tra le più famose della città e dell'intero Paese. E' considerata una vera opera d'arte dell'architettura di Quito per le sue caratteristiche decorazioni che ne fanno l'edificio più ornato della città.
A livello strutturale e architettonico abbraccia ben quattro stili diversi, anche se predomina il barocco. Si riconoscono alcuni elementi di influenza moresca sui pilastri, altri churrigueresc​​​​​​hi negli interni e infine decorazioni del neoclassicismo nella cappella. Gli elementi di design più significativi si trovano però lungo la navata, adornata di foglie d'oro e sculture di legno.
Inoltre all'interno è custodito un sarcofago con i resti della patrona dell'Ecuador, Mariana de Jesus de Paredes, situato nella base dell'altare centrale.

6 - Plaza de la Independencia

Plaza de la Independencia è la piazza principale e centrale di Quito, un simbolo per l'intera città sia per il nome che porta, sia per gli edifici che vi sono stati costruiti, come il Palazzo Municipale e il Palazzo Presidenziale che la rendono sede del potere esecutivo della città.
Al centro della piazza si erge il Monumento agli Eroi dell'Indipendenza mentre tutto intorno è fiancheggiata da bellissimi edifici come il Palazzo Carondelet, il Palazzo Arcivescovile e la Cattedrale Metropolitana. Inoltre da quì si snodano le diverse vie che danno forma al centro storico.

7 - La Capilla del Hombre

La Capilla del Hombre è un museo d'arte ideato dal pittore equadoregno Oswaldo Guayasamin per omaggiare l'essere umano. Il nome infatti significa proprio "La cappella dell'uomo" ed è dedicato soprattutto al popolo dell'America Latina, dal Messico fino alla Patagonia.
Il progetto è nato nel 1985 ma la costruzione dell'edificio e l'avvio del museo si sono protratti fino al 2002, data definitiva di apertura al pubblico avvenuta ormai dopo la morte dell'artista il quale ha donato tutte le sue collezioni oggi presenti nel museo. E' stato anche inserito nelle liste Unesco come "Progetto prioritario per la cultura" e dichiarato dal Governo Nazionale dell'Ecuador "Patrimonio culturale dello stato ecuadoriano".
Tra le altre cose, al suo interno si trova la fiamma eterna per i diritti umani e per la pace!

8 - Museum of the City

Il Museum of the City è il museo civico di Quito il quale racconta la storia della città e i 400 anni di storia dell'Ospedale San Juan de Dios. L'edificio che un tempo è stato l'ospedale di riferimento di Quito è oggi la sede del museo, fondato nel 1998 dopo averne restaurato i locali con porte, rivestimenti e colonne doriche tutto in pietra antica fino a diventare Patrimonio dell'Umanità.
Al suo interno le collezioni sono quattro, più alcune temporanee, sviluppate su un'area di 10.200 metri quadrati e suddivise in 10 sale espositive. Una delle collezioni è un vero e proprio viaggio nella vita locale di Quito alla scoperta di costumi e tradizioni cittadine. Completano il museo un'ampia area laboratorio e quattro cortili.

9 - Itchimbia Park

itchincha parkL'Itchimbia è un'altra delle colline che circondano Quito e sulla sua vetta sorge questo parco di 54 ettari dal quale si gode di una bella visuale sulla città rilassandosi fuori dal caos cittadino. L'Itchimbia Park è infatti l'area verde preferita dagli abitanti di Quito grazie alle sue zone ricreative, ai giardini e ai sentieri pedonali i quali consentono di praticare yoga, jogging o semplicemente fare una lunga passeggiata nel verde tra oltre 400 tipi di piante e 40 specie di uccelli. Nel parco vengono spesso organizzati concerti e mostre artistiche promosse dal centro culturale presente all'interno.

  • Come arrivare: si raggiunge con gli autobus 75, 90, 134, 135, 140 e 151 fino alla fermata Velasco Ibarra Y Remigio Crespo Toral - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni dalle 6:00 alle 17:00
  • Costo biglietto: gratis
  • Card, ticket e tour consigliati: Tour a piedi di Discovery Quito

10 - Pre-Columbian Art Museum House of Praise

Il Pre-Columbian Art Museum House of Praise è un museo artistico riferito all'età precolombiana, il quale si pone come obiettivo il trattamento degli oggetti non come semplici resti archeologici ma come vere e proprie opere d'arte. E' stato istituito in una casa coloniale conosciuta col nome Casa del Alabado, risalente al XVII secolo durante la colonia spagnola. All'interno ospita una collezione di 500 pezzi esposti in modo permanente, più altri 4.500 che variano in base alle mostre proposte. L'esposizione è organizzata non in ordine cronologico ma per tematica ed è stata suddivisa in 8 sale, ognuna con un tema diverso, per rappresentare gli aspetti culturali delle antiche popolazioni dell'Ecuador.

  • Come arrivare: raggiungibile a piedi o con gli autobus 3, 5, 21, 46 e 54 fino a Vicente Rocafuerte Y Cuenca - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:30
  • Costo biglietto: intero $6 (€5,30) - ridotto $2 (€1,77)
  • Card, ticket e tour consigliati: Storia, cultura e tradizioni di Quito

Organizza il tuo soggiorno a Quito: voli, hotel e tour

Quito, essendo la capitale, è il principale punto di arrivo in Equador per poi muoversi verso altri luoghi del Paese, solitamente non prima di aver visitato in lungo e in largo le bellezze che ha da offrire. La parte più costosa di un viaggio a Quito è sicuramente il volo che di solito si aggira intorno ai €600,00, seguito poi dall'alloggio con uno standard un po' alto che parte dai €60,00 a notte per una normale camera d'albergo.
Una volta giunti in città, muoversi sarà semplice ed economico grazie alla fitta rete di taxi che viaggiano dall'aeroporto per circa $5 (€4,40) e di autobus a prezzi stracciati da soli €0,10. Il miglior mezzo tuttavia è il filobus, più rapido poiché non rischia di rimanere imbottigliato nel traffico cittadino, anche se molti preferiscono di gran lunga viaggiare in libertà con un'auto a noleggio i cui prezzi sono abordabili per tutti. Quanto al cibo, tutto costa davvero poco e un pasto al ristorante si aggira tra i €5,00 e i €20,00.

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su