Palma di Maiorca: le migliori spiagge, vita notturna e divertimento

Palma di Maiorca, capoluogo delle isole baleari, Ŕ nota per le sue discoteche, le spiagge ed i divertimenti soprattutto della vita notturna. Ma Ŕ anche molto di pi¨, e soprattutto in primavera, rivela il suo patrimonio culturale. Ecco 6 tappe da non perdere!

Palma di Maiorca si risveglia ufficialmente dal letargo invernale nel mese di aprile. In questo periodo, la città non è ancora affollata dai turisti, che generalmente arrivano in massa durante la stagione estiva, attratti soprattutto dalle belle spiagge dell'isola e dalla sua animata vita notturna.

VEDI ANCHE: LE 6 METE PIU' TRASGRESSIVE PER VACANZE AL MARE

Se siete tra coloro che hanno scelto il capoluogo delle Baleari per una vacanza primaverile, potete approfittarne per dedicare un po' di tempo alla visita di una città che, pur essendo molto sottovalutata sotto il profilo culturale, in realtà ha molto da offrire anche su questo fronte.

Le 5 Spiagge più belle

  1. Cala Tuent: Situata nella costa occidentale, è un paradiso per i surfisti. Si tratta di una baia incontaminata, con acque limpide e spiaggia di ghiaia e sabbia. Alle spalle della spiaggia si trova il Puig Major, la vetta più alta di tutta Maiorca.
  2. Cala Egos: Ancora una baia selvaggia, non molto turistica. Raggiungerla non è facile, ma ne vale la pena. Mare cristallino, ricco di fauna, e circondato da vegetazione ricca, tra ulivi, palme e ibischi.
  3. Agulla: Area Naturale di Speciale Interesse dal 1991, è caratterizzata da sabbia fine e da una pineta. L'acqua è così trasparente che i fondali si vedono ad occhio nudo per parecchi metri.
  4. Cala Mondragó: Bandiera Blu, Parco Naturale dal 1992, un angolo di paradiso. Qui le basse scogliere fanno da frangiflutti, ma prevalentemente è una spiaggia sabbiosa. Alle spalle, una vegetazione rigogliosa fra pini e ginestre.
  5. Es Trenc: Tra le 10 più belle d'Europa, si estende per 3 km con sabbia bianca che forma a tratti dune che fanno da contraltare al mare di colore turchese e dai mille riflessi smeraldo. Un paradiso che, tra l'altro, si erge anche a baluardo contro l'urbanizzazione selvaggia. E' anche set di molti film e spot pubblicitari.

Vita Notturna, divertimenti e discoteche

Palma di Maiorca è un crogiuolo di feste, divertimento e movida, dalla più sfrenata a quella vintage, dai club universitari ai Jazz Club. Ecco le zone più indicate per la nightlife maiorchina con i locali più "in"!

1 - Paseo Marítimo

Paseo Marítimo titosProbabilmente la zona più popolare della capitale Palma. Sul lungomare si trovano tantissimi locali, pub e club, ideali per un drink o per chi vuole ballare tutta la notte. Di seguito i locali consigliati:

  • Tito's, discoteca su 3 piani storica, oggi con un'atmosfera e una clientela prevalentemente universitaria.
  • Pacha, discoteca con un marchio internazionale che ospita il gotha dei Dj migliori nel panorama mondiale.
  • Garito Cafe e Shamrock Fun Place, per chi vuole un buon drink e dei locali per bere e fare due chiacchiere.

2 - La Lonja

La LonjaZona ideale per un drink e per gli amanti della musica live. Ricca di locali con rooftop bars, per ascoltare buona musica e ammirare una vista mozzafiato.
Attenzione però, di certo non è una zona economica...Di seguito i locali consigliati:

  • La lonja, locale con terrazza panoramica e musica dal vivo.
  • Bluesville, come suggerisce il nome stesso, è la "città del blues".
  • Jazz Voyer, un club per amanti del jazz, con tanto di atmosfera a tema, elegante e accogliente.

3 - Magaluf

MagalufLa zona più trasgressiva con la movida più sfrenata di tutta Palma. Qui ci sono i locali più selvaggi e la discoteca più grande di tutta l'isola!Di seguito i locali consigliati:

  • BCM Planet Dance, è la più grande discoteca dell'intera isola. Due piani, con quello superiore che offre gli spettacoli più tecnologici e di tendenza, con un impianto da paura, quello inferiore con un tema più vintage.
  • Tokio Joe's è il più classico dei club per gli amanti dell'Hip Hop e R&B, dove scatenarsi a ritmo di musica nera e balli reggaeton!
  • Carwash Nightclub, club ideale per i non più teenager, con musica funky e disco anni 70, 80, 90

5 - Alcudia

AlcudiaQuartiere internazionale, anche qui con discoteche, bar e club. Di seguito i locali consigliati:

  • ​Disco Menta è la discoteca più famosa della zona. Un club con tanto di piscina interna e ben 7 bar. Qui si balla musica spagnola e dance, ed è l'ambiente ideale per i teenager dai 18 ai 30 anni.
  • Banana Club ha un'impronta più internazionale, con una line-up di dj di grande fama internazionale.
  • Bells Disco Bar e Foxes Arms sono bar per chi ama drink e chiacchiere in un ambiente inglese.

Cosa vedere a Palma di Maiorca: 6 tappe da non perdere

Cattedrale Palma di MaiorcaEccovi allora alcuni dei principali monumenti, luoghi d'interesse e centri culturali della città: segnatevi gli indirizzi e le info che potrebbero risultarvi utili (soprattutto gli ingressi gratuiti!).

  1. La Cattedrale di Santa Maria di Palma, detta anche La Seu, è il monumento più significativo di Palma e si trova in Plaza Almoina. L'imponente edificio, opera dell'architetto Berenguer de Montagut, racchiude al suo interno alcuni elementi di notevole interesse storico-artistico (come il baldacchino di copertura dell'altare di Gaudí) e la ricca collezione del Museo della Cattedrale.
    Orari: lunedì - venerdì 10 - 17:15, sabato 10 - 14:15.
    Costo: 4 euro. Acquista online!
  2. Il Castello del Belvedere sorge su un'altura periferica di Palma, in cl Camilo José Cela. Oltre a rappresentare un raro esempio di castello in stile gotico catalano a pianta circolare, la struttura ospita l'interessante Museo de Historia de la Ciudad e offre uno splendido panorama sulla Baia di Palma.
    Orari: lunedì - sabato 8.30 - 19, domenica 10 - 17.
    Costo: 2,50 euro (gratis di domenica).
  3. Il Palazzo Reale di Almudaina, la residenza estiva della famiglia reale, si trova nella piazza omonima. Al suo interno, si possono ammirare arazzi, dipinti e mobili che provengono da diversi momenti storici, tra i quali spiccano gli arazzi fiamminghi del XVII secolo e il portale romanico della Cappella di S. Ana.
    Orari: lunedì - venerdì 10 - 17:45, sabato 10 - 13:15.
    Costo: 3,20 euro (per i cittadini europei, il mercoledì è gratis).
  4. Il Can Marqués Manor House Museum, in Calle de Zanglada 2-A, è l'unica residenza signorile d'epoca aperta al pubblico, in cui sono stati mantenuti gli arredi tipici del '900, nonché i numerosi quadri e sculture dello stesso periodo.
    Orari: lunedì - venerdì 10 - 15, sabato e festivi solo su prenotazione.
    Costo: 6 euro.
  5. Il Museo Fondazione Juan March, in cl San Miguel 11, offre un'importante collezione di opere dei maggiori esponenti dell'arte spagnola del XX secolo, includendo i grandi nomi di Pablo Picasso, Joan Miró, Juan Gris e Salvador Dalì. La struttura ospita anche mostre di grande richiamo (attualmente in corso: "Josef Albers: proceso y grabado" e "Gabinete Obra Gràfica").
    Orari: lunedì - venerdì 10 - 18.30, sabato 10. 30 - 14.
    Costo: gratis.
  6. Il Museo di Arte Moderna e contemporanea "Es Baluard", in Plaza Porta de Santa Catalina 10, ospita diverse collezioni di disegni, dipinti e sculture di numerosi artisti, tra cui figurano Magritte, Cezanne, Gauguin, Picasso, Miró, Polke e Schnabel. Il museo ospita interessanti esposizioni permanenti (si consiglia di provare l'esperienza interattiva "Sound Resonances"') e temporanee (attualmente in corso: "Primavera Russa - Project Moscow", "Rafel Joan Paintings: 1983-2013", "Cabinet: Manolo Millares"). La struttura dispone anche di una spettacolare terrazza panoramica, da cui si può godere di uno dei migliori panorami sulla città.
    Orari: martedì - domenica 10 - 20 (la terrazza panoramica resta sempre accessibile).
    Costo: 6 euro per l'accesso al museo + 4 euro per le mostre. Il martedì si può decidere il prezzo d'ingresso, con un'offerta che parte da 0,10 euro.

Organizza il tuo viaggio: Offerte Volo, Hotel e Tour consigliati

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti pu˛ interessare anche...

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su