Centro mondano tra i più celebri e metà turistica scelta in particolare per le sue spiagge di sassolini bianchi, Nizza resta una destinazione ideale sia per il periodo estivo che per quello invernale, anche se è in estate che la sua bellezza diventa ancora più evidente. Molto vicina al confine con l'Italia, tra le sue strade e i suoi vicoli si respira un'atmosfera di vacanza, molto francese, del resto è proprio lì che si trova.

Non solo spiagge e centro della movida serale della Costa Azzurra: scopriamo insieme cosa vedere a Nizza, quali sono le migliori attrazioni e le cose da fare assolutamente!
mappa principali attrazioni nizza

Cerchi un hotel a Nizza? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com.

1 - Vieux Nice

saleya niceFoto di Mg02. Vieux Nice è il centro storico di Nizza per antonomasia. Un dedalo di suggestive stradine tipiche e stretti vicoli che ricordano molto i caruggi genovesi. Questo intricato labirinto di viuzze sfocia infine in Cours Saleya, la piazza più allegra e viva della città, dove tra i dettagli storici e architettonici è anche possibile fare acquisti al Mercato sui banchi di frutta, verdura, prodotti tipici della zona e spezie.

Da non perdere la visita ai palazzi che circondano il quartiere, come il Palais Lascaris e la cattedrale Sainte-Reparate. Per un primo approccio alla città e per scoprire al meglio questa meravigliosa e caratteristica zona, vi consigliamo di prendere parte ad una visita turistica in piccoli gruppi con guida locale.

Rappresenta il centro storico di Nizza e il miglior modo per visitarlo è a piedi. Raggiungibile anche con i bus linea 12, 32 e 23 fino alla fermata Cathédrale-Vieille Ville - Ottieni indicazioni

Immergiti in Cours Saleya: da visitare la mattina per l'atmosfera locale caratteristica. Potrai infatti mescolarti con i nizzardi tra le bancarelle del mercato: tripudio di frutta, pesce e saponi!

2 - Cattedrale di Nizza

cattedrale nizza barocco italianocathedrale sainte reparate niceFoto di RudolfSimon. Costruita tra il 1650 e il 1699 è un esempio di architettura barocca. Dal 1906 è diventata uno dei monumenti storici della Francia ed è ancora sede del vescovo. È dedicata alla Patrona della città ed è il più grande santuario della vecchia Nizza. Il suo interno è ispirato alla Basilica di San Pietro al Vaticano.

Nonostante il "titolo" di Cattedrale, ha un aspetto molto discreto, perlomeno dall'esterno. Internamente è suddivisa in tre navate; da notare le colonne con capitelli dorati e i bassorilievo rappresentanti vegetali e stemmi sorretti da puttini. La fastosa decorazione barocca in stucco venne realizzata da Giovanni Pietro Riva su ispirazione del barocco genovese. Di notevole bellezza la sua cupola in stile genovese rivestita di piastrelle smaltate. Anche le cappelle laterali meritano una sosta.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Place Rossetti, nel cuore della Vieux Nice. A 550 metri da Place Massena, raggiungibile in circa 7 min a piedi. Spostandosi con i mezzi, la fermata di riferimento è Cathédrale - Vieille Ville - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-ven 9:00- 12:00 e 14:00-18:00, sab 9:00-12:00 e 14:00-19.30, dom 9:00-13:00 e 15:00-18:00
  • Costo biglietto: gratis

3 - Palazzo Lascaris

palais lascaris salon d honneurFoto di dalbera. palais lascaris nizzaFoto di Pl83. Splendido esempio di architettura civile in stile barocco, costruito nel 1648 per la famiglia aristocratica nizzarda Lascaris-Vintimille.
Dalla sua ultima ristrutturazione, ospita oggi un museo in cui sono esposte opere d'arte e musica del XVII e del XVIII secolo.

Dal 1946 è monumento storico: ciò che colpisce all'ingresso è la monumentale scala in marmo ornata di affreschi. Tutte le sale sono arredate in maniera riccamente ostentata. Le pareti sono coperte da arazzi, i soffitti affrescati e l'arredamento è composto da oggetti preziosi e mobili d'epoca. Al secondo piano si apre un salone di 66 mq ricco di affreschi e opere d'arte.

Acquista il French Riviera Pass: con questa city card per i musei, potrai accedere gratuitamente a tutte le strutture che ne fanno parte, compreso il Palazzo Lascaris. Da €26,00 per 24 h - vedi dettagli.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in 15 Rue Droite, tra i vicoli della Vieux Nice, a pochi passi dalle Cattedrale di Santa Reparata, e a 700 metri da Place Massena (9 min a piedi). Utilizzando i mezzi, la fermata di riferimento è Cathédrale - Vieille Ville - Ottieni indicazioni
  • Orari: mer-lun 10:00-18:00, mar chiuso
  • Costo biglietto: €10,00

4 - Place Garibaldi

place garibaldi nice east sideFoto di vl04. piazza garibaldi nizza statuaFoto di Bill Tyne. La piazza più antica di Nizza. Costruita nel 1773 dall'architetto Antonio Spinelli, è caratterizzata dai suoi affascinanti palazzi gialli.

A dominarla il monumento dedicato a Giuseppe Garibaldi, dove è nato e dal quale la piazza prende il nome, rivolto verso l'Italia. Passeggiare in questo luogo antico e suggestivo merita davvero tutto il nostro tempo.

Si trova nel centro storico, di fronte al Musée d'Art Moderne et d'Art Contemporain e a 8 min a piedi dalla Cattedrale di Nizza. Fermata di riferimento Promenade des Arts (linee 33, 38 e P) - Ottieni indicazioni

Trova la Chapelle du Saint-Sépulcre: questa cappella non è semplicissima da individuare. Questo perché la sua facciata è completamente integrata dai palazzi circostanti, con lo stesso stile e senza un'interruzione tra un edificio e l'altro.

5 - MAMAC

musee d art moderne et d art contemporain niceFoto di Jesmar. Il museo di arte moderna e contemporanea di Nizza è un'opera d'arte già per la sua struttura, realizzata dagli architetti Yves Bayard ed Henri Vidal. Inaugurato nel 1989, lo si può descrivere come una vera e propria roccaforte moderna, che si basa su quattro torri in marmo grigio, tenute unite da passerelle trasparenti.

Qualche nome esposto? Rauschenberg, Gilbert and George, Yves Klein, Cesar, Wesselmann. Tantissime le opere di Christo, così come quelle di Niki de Saint Phalle, cui è dedicata addirittura un'intera sala! Ed ancora, Arman, Mimmo Rotella, Daniel Spoerri, Jean Tinguely, Gérard Deschamps, Robert Indiana, Roy Lichtenstein, Claes Oldenburg, James Rosenquist, Andy Warhol. Una collezione varia e di ottimo livello qualitativo, in uno spazio che dà ad ogni opera il giusto respiro e la possibilità di essere apprezzata nel suo meglio.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Place Yves Klein, a 200 metri a piedi da Place Garibaldi e a 900 metri da Place Massena (11 min a piedi) tramite Avenue Félix Faure e Avenue Saint-Jean-Baptiste. Utilizzando i mezzi pubblici (linee 38, 57, 70, 87), la fermata di riferimento è Promenade des Arts - Ottieni indicazioni
  • Orari: Aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00, tranne il martedì e alcuni giorni festivi
  • Costo biglietto: €10,00

6 - Quartiere Cimiez

thermes romains de cimiez nice franceFoto di User:EdouardHue. Uno dei quartieri più caratteristici di Nizza è il Quartiere Cimez. Oggi è un quartiere residenziale sulla collina, ma si tratta di una delle zone più antiche della città: Cimiez era infatti la sede della città di Cemenelum in epoca romana.

Qui da visitare ci sono alcuni gioielli di Nizza come il Monastero costruito dai Benedettini nell'VIII secolo e i già citati Museo archeologico con i resti delle rovine romane (e non solo), il Museo Chagall e il Museo Matisse (il pittore è sepolto proprio nel cimitero del monastero). Attrazioni che non possono assolutamente mancare in una visita alla città.

Il quartiere si trova a nord del centro storico. Si raggiunge facilmente in autobus (linee 5 e 70) da Alberti/Gioffredo nel centro fino a Arènes / Musée Matisse, una delle fermate principali. L'intera zona è servita da diverse linee del bus - Ottieni indicazioni

7 - Promenade du Paillon

promenade du paillon nice franceFoto di SarahVstk. promenade du paillon nizzaFoto di Jesmar. Parco pubblico di 12 ettari che circonda Place Massena e che è stato inaugurato nel 2013. Caratteristici i giochi d'acqua e di vapore presenti al suo interno. Si tratta di un luogo ideale anche per famiglie con bambini. Il giardino parte dalla Promenade des Anglais e arriva fino al museo d'arte moderna e contemporanea (MAMAC).

Questo ampio giardino si presenta come una sorta di corridoio verde con ambientazioni differenti, sulla base di diverse tematiche e vocazioni particolari: luogo di incontro, teatro di manifestazioni festose, spazio d'arte, di cultura e di giochi. Ai margini di Place Masséna, l'attrazione principale del giardino è il vasto specchio d'acqua che offre i suoi riflessi e scintille: un lago di 3.000 mq dotato di 128 getti d'acqua. Divertente soprattutto in estate per darsi una rinfrescata!

Si trova esattamente sul lato opposto di Placa Massena (100 metri, 1 min a piedi tramite Prom. du Paillon). Con i mezzi, la fermata di riferimento è Durandy - Ottieni indicazioni

Da visitare al tramonto: la Fontaine Miroir d'Eau, ovvero la grande fontana centrale, è uno dei luoghi più suggestivi della città! Da visitare assolutamente al tramonto, quando i giochi di luce e riflessi diventano ancora più belli e accentuati dal cielo rosso.

8 - Place Massena

place massena 01Foto di Magali M. Place Massena è la piazza più celebre di Nizza, dove la Fontana del Sole domina con la statua di Apollo. Suggestiva La Conversazione, gruppo di sette opere d'arte firmate Jaume Plensa e dedicate ai sette continenti, che di notte s'illuminano rendendo la piazza ancora più suggestiva e romantica.

La piazza è caratterizzata dai portici che la circondano e dall'arco che si apre verso il mare. È sicuramente una delle opere più significative e rappresentative della città della Costa Azzurra.

Place Massena si trova nel cuore del centro storico, affiancata dai meravigliosi Jardin Albert 1er. A 350 m dalla Promende de Anglais, si raggiunge in 5 min a piedi tramite Prom. du Paillon. Fermata tram di riferimento Masséna (linea L1) - Ottieni indicazioni

statua di apollo place massena nizzaAmmira la Fontaine du Soleil: questa meravigliosa fontana si trova all'inizio della piazza. Ricorda molto la Fontana del Nettuno di Firenze, imperdibile!

9 - Museo delle Arti asiatiche

parc phoenix l arenas niceInstallato sul lago artificiale del Parco Phoenix, in un edificio di marmo bianco e di vetro progettato dall'architetto giapponese Kenzo Tange, il Museo delle Arti Asiatiche evoca lo spirito delle principali civilizzazioni di Asia, India, Sud est asiatico, Cina e Giappone attraverso opere classiche ma anche contemporanee.

Regolarmente vengono ospitate esposizioni temporanee, così come spettacoli e animazioni, in particolare la celebrazione della "cerimonia del tè", che dimostrano la creatività di questo museo.

Un pezzo di Asia a Nizza: questo luogo è davvero imperdibile se sei sempre stato attratto dall'Asia. Oltre alla cerimonia del te, potrai anche imparare le arti marziali o partecipare ad un corso di arte floreale giapponese. Tutte le info sul sito ufficiale.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in 405 Prom. des Anglais, nel complesso del Parc Phœnix, alla fine della Promenade de Anglais, quasi vicino all'aeroporto. Per raggiungerlo bus linea 12 fino alla fermata La Vallière / Promenade - Ottieni indicazioni
  • Orari: mer-lun 10:00-17:00, mar chiuso. Da luglio ad agosto fino 18:00
  • Costo biglietto: gratis

10 - Parc Phœnix

nice parc phoenixFoto di Calips. Chiamarlo parco è riduttivo. Si tratta infatti di una delle più grandi serre tropicali d'Europa. Sono tante le meraviglie che incontrerete passeggiando tra alberi, laghi, cascate e fontane che creano piccoli spettacoli a ritmo di musica. Oltre alla flora delle serre, potrete ammirare molte specie animali: dai "piccoli" canguri, i wallaby, ai lemuri del Madagascar e una grande varietà di uccelli, come kookaburras. Ed ancora i fenicotteri rosa, i pavoni e i coloratissimi Parrots.

Il vero gioiello del parco è l'enorme serra: al suo interno ci sono 6 diversi climi tropicali e subtropicali ricostruiti in uno spazio di 7.000 mq e alto 25 m. Entrando troverete un perfetto clima tropicale, caldo ed umido d'estate e fresco e secco d'inverno. Anche le serre sono abitate da animali tropicali: nella serra di felce potrete trovare i coccodrilli.

Visita con i bambini: si tratta di un must see se viaggi in famiglia. Inoltre, una sezione del parco ospita il Nissa'venture, un parco avventura dove è possibile seguire percorsi attrezzati a diverse altezze, adatto a bambini da 3 anni. Tutte le info sul sito ufficiale.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in 405 Prom. des Anglais, alla fine della Promenade de Anglais, quasi vicino all'aeroporto. Per raggiungerlo bus linea 12 fino alla fermata La Vallière / Promenade - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni, da aprile a settembre 9:30-19:30, da ottobre a marzo 9:30-18:00
  • Costo biglietto: intero €5,00, ridotto €3,00

11 - Promenade des Anglais

nizza bello sud della francia 4promenade des anglais nizza seraFoto di W. M. Connolley. La famosa passeggiata di Nizza, lunga 7 km, che costeggia il suggestivo mare e che arriva fino all'aeroporto. E' il luogo perfetto per passeggiare in totale relax o per concedersi una pedalata in bicicletta lungo la pista ciclabile.

Spazio che gli abitanti di Nizza amano per le loro sedute di jogging e di sport, con una vista affascinante sul mare e sul porto. E' anche il luogo ideale per eventi che coinvolgono un gran numero di persone, come il Carnevale di Nizza. Se la confusione o lo sport non sono il vostro forte, sul lungomare cercate le "Choises Blues", le sedie blu fronte mare che sono diventate una caratteristica del posto. Tra gli edifici che si affacciano sulla Promenade, segnaliamo l'Hotel Negresco.

La Promenade des Anglais parte dalla Colline du Château e arriva fino all'aeroporto, costeggiando tutte le spiagge. Lungo la strada principale circolano numerosi bus con diverse fermate. Si raggiunge anche dalla stazione di Nizza con i bus linea 57,87 e 70 - Ottieni indicazioni

Scatta una foto a La Grande Chaise Bleue: passeggiando lungo la Promenade, tra Plage de Carras e Plage des Ponchettes, ti imbatterete in questa enorme scultura che rappresenta una sedia blu, come le tante che puoi trovare sul lungomare in cui abitanti e turisti si fermano per riposare e ammirare il tramonto.

12 - Cattedrale Russa di San Nicola

nizza basilica basilica russoLa Cattedrale Russa di San Nicola fu costruita nel 1912 sull'immagine della Cattedrale di San Basilio a Mosca, per servire i molti nobili russi che nel XIX secolo si rifugiarono a Nizza per fuggire al freddo invernale.

Ancora oggi è la chiesa ortodossa più grande d'Europa fuori dai confini della Russia. Al suo interno colpiscono i diversi materiali utilizzati per la sua realizzazione, dalla ceramica alla pietra fino ai mattoni, materiali che convivono in perfetta armonia tra loro. Splendidi anche i colori dei suoi esterni, tipici delle chiese russe.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Avenue Nicolas II, nel centro storico. Raggiungibile a piedi dalla Nice-Ville Station in 12 min. Con i mezzi, bus linea 23 fino a Parc Impérial/Gambetta, poi a piedi per 500 m - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 10:00-18:00. Visite turistiche limitate durante la celebrazione dei Sacramenti
  • Costo biglietto: gratis

13 - Castello di Nizza

view from colline du chateau niceFoto di Alexander Migl. Nonostante il nome, si tratta in realtà di un parco di 19 ettari dove un tempo si ergeva il Castello di Nizza, che nel 1706 fu completamente distrutto per volere di Luigi XIV. Dalla cima della collina si può ammirare uno splendido panorama sulla Baia degli Angeli e sul porto della città, ma anche una cascata artificiale tra gli alberi del parco. Il luogo ideale per un momento di relax e un polmone verde dove passeggiare tra le tante varietà di piante.

Una parte del passato è sopravvissuta: sono i resti della cattedrale, della cittadella e delle mura difensive di epoca medievale. Qui si trova anche il cimitero, il primo della città: risale al 1783 e fu voluto da Vittorio Amedeo III. Al suo interno, monumenti di grande pregio come opere statuarie e creazioni architettoniche particolari.

Le migliori viste sulla città: salendo sulla collina del castello potrai ammirare alcune delle viste più belle, grazie alle tante terrazza panoramiche. Se sei interessato alla sua storia, ti consigliamo di prendere parte ad un tour storico guidato a piedi, per non perderti nessuna curiosità.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: dalla la parallela di Promenade des Anglais (Rue de Ponchettes) prendere l'ascensore che porta in cima alla Colline du Château. Si può raggiungere a piedi tramite un percorso di trekking urbano che termina con dei gradini - Ottieni indicazioni
  • Orari: da ottobre a marzo 8:30-18:00, da aprile a settembre 8:30-20:00
  • Costo biglietto: gratis

14 - Museo Marc Chagall

musee marc chagallFoto di Europe22. Nato dalla volontà del celebre pittore di riunire in un unico sito il suo lavoro dedicato alla Bibbia costituito da 17 tele che costituiscono il Messaggio Biblico. La collezione permanente rappresenta la più grande collezione di opere pubbliche di Marc Chagall.

Nel corso del tempo, le collezioni del museo si sono sviluppate ed evolute in modo molto naturale. Chagall continuò infatti ad arricchire le collezioni fino alla sua morte (solo la donazione del 1972 rappresenta più di 250 opere!). Nelle due ampie sale sono custoditi dodici dipinti che illustrano i due libri dell'Antico Testamento, la Genesi e l'Esodo e le composizioni ispirate al Cantico dei Cantici.

Pausa pranzo tra la natura: se visiti il museo la mattina, ti consigliamo di fermarti a pranzo nel vicino La buvette du musée. Qui sarai immerso nella natura, sembra un piccolo locale uscito dalla Francia provenzale. Davvero meraviglioso, oltre che con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Avenue Dr Ménard, a nord del centro storico. Dalla Città Vecchia bus linea 57, 87 o 70 (frequenza ogni 15 min) fino alla fermata Musée Chagall (7 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: mer-lun 10:00-18:00, mar chiuso
  • Costo biglietto: intero €8,00, ridotto €6,00. Prezzi variabili in caso di mostre temporanee e speciali, consultare il sito ufficiale

15 - Museo Matisse

musee matisse 2Foto di bchookang. Ospitato nella particolare villa Arènes, nel quartiere Cimiez e nei pressi della vecchia residenza di Matisse all'Hotel Regina, le opere del celebre artista morto proprio a Nizza, ripercorrono la sua evoluzione artistica tra dipinti, tempere, disegni, incisioni e sculture.

Oltre alle opere, sono esposti anche i tentativi, la ricerca e gli schizzi creativi che hanno portato Matisse alla sua maturità artistica. Una collezione che parte dagli esordi nel 1890 fino sala dedicata alle gouaches découpées, un insieme di disegni e tempere su carta poi ritagliate. Per un totale di ben 31 dipinti, 454 disegni e incisioni, 38 guazzi tagliati e 57 sculture. Il museo organizza mostre temporanee, laboratori creativi e didattici e concerti.

Scatta una foto a Le Régina: quasi di fronte al museo si trova Le Régine, uno storico ex hotel dell'Ottocento, facilmente riconoscibile dalla sontuosa facciata. Qui una volta ha soggiornato la Regina Vittoria!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in 164 Avenue des Arènes de Cimiez, nel quartiere Cimiez. Si raggiunge in autobus (linee 5 e 70) da Alberti/Gioffredo a Arènes/Musée Matisse - Ottieni indicazioni
  • Orari: mer-lun, mar chiuso, da novembre ad aprile 10:00-17:00, da maggio a ottobre 10:00-18:00
  • Costo biglietto: €10,00

16 - Museo della Preistoria Terra Amata

arenes de cimiez nizzaFoto di Tubantia. Nonostante le dimensioni contenute, questo museo custodisce i ritrovamenti delle prime civiltà che vivevano sulle spiagge di Nizza, risalenti a ben 400.000 anni fa. Un viaggio interattivo che mostra come vivevano le prime civiltà e una delle grandi scoperte dell'uomo: l'addomesticamento del fuoco. Passeggerete tra utensili per la cucina, gioielli e oggetti per la toilette ma anche sarcofagi e stele funerarie risalenti all'età dei metalli e al medioevo.

Appena fuori dal museo sarete attratti dalle terme romane di Cimiez e dell'anfiteatro che testimoniano l'antica Cemenelum, capoluogo della provincia romana delle Alpi Marittime. Degna di nota anche l'arena romana che ospitava circa 5.000 spettatori.

A due passi dal Porticciolo Turistico: una volta uscito dal museo, ti consigliamo di dedicare un po' di tempo all'esplorazione del quartiere e del porticciolo, magari fermandoti a fare aperitivo in uno dei tanti locali che vi si affacciano.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in 25 Boulevard Carnot, nel quartier du port. Facilmente raggiungibile a piedi dal porticciolo turistico in 4 min. Fermata di riferimento Lympia (linea 38) - Ottieni indicazioni
  • Orari: da novembre ad aprile 10:00-17:00, da maggio a ottobre 10:00-18:00
  • Costo biglietto: €10,00

Altre attrattive da visitare

nizza hotel famoso costa azzurraOltre ai musei già citati, vi suggeriamo anche il Museo di Arte e Storia di Palazzo Massena, ospitato in una splendida dimora in stile "Belle époque" sulla Promenade des Anglais (€10,00) e il Museo delle belle arti Jules Chéret, nella magnifica cornice di Villa Thompson, sulla collina di Baumettes (€10,00). Per gli appassionati di fotografia, segnaliamo il museo fotografico Charles Nègre, piccolo ma con mostre di alta qualità (€10,00).

Per gli amanti della natura, invece, appena a est di Nizza trovate Monte Boron, una foresta mediterranea dove si trova anche il Forte di Monte Albano, un luogo molto bello da fotografare. Totalmente sconosciuto dalla maggior parte dei turisti, il parco Vigier è il luogo ideale per riposarsi o leggere un libro all'ombra delle palme, durante le ore più calde della giornata.

9 cose da fare a Nizza

Scattare una foto davanti ad "I Love NICE"
Ammirare il tramonto dal Porticciolo Turistico
Relax in spiaggia
Scattare una foto al Le Negresco
Shopping alla Galeries Lafayette
Tentare la fortuna al casinò
Partecipare al Carnevale
Escursione sulla Costa Azzurra
Scoprire Montecarlo
1/9

  1. Scattare una foto davanti ad "I Love NICE": questa grande scritta si trova nella collina del Castello e sullo sfondo di può ammirare tutta la Promenade con le spiagge. Imperdibile una foto qui davanti
  2. Ammirare il tramonto da Porticciolo Turistico: uno dei luoghi più romantici di Nizza, ideale per una passeggiata mano nella mano con la vostra dolce metà al tramonto
  3. Relax in spiaggia: la Promenade è ricca di spiagge, che si susseguono una dopo l'altra. Prendetevi almeno un pomeriggio di relax, per godervi le acque limpide del mare e il sole caldo della Costa Azzurra
  4. Scattare una foto al Le Negresco: si tratta di uno degli hotel simbolo di Nizza, situato proprio sulla Promenade. Imperdibile una foto qua davanti
  5. Shopping alla Galeries Lafayette: il paradiso per tutti gli amanti dello shopping! Elegante centro commerciale con cinque piani dedicati alle grandi firme, da Valentino a Chloè
  6. Tentare la fortuna al casinò: lungo la Promenade si trova il Casino Du Palais De La Méditerranée. Se vi sentite particolarmente fortunati vi consigliamo di tentare la sorte
  7. Partecipare al Carnevale: è il più grande della Francia, dura 2 settimane con parate, sfilate e carri monumentali
  8. Escursione sulla Costa Azzurra: Nizza è una delle città più famose della Costa Azzurra, ma ci sono tantissimi altri luoghi da scoprire, come Cannes o Antibes! Info e costi escursioni qui
  9. Scoprire Montecarlo: approfittate di mezza giornata da Nizza per scoprire Montecarlo, nel famoso principato di Monaco, tra auto sportive, lusso e il famoso casinò! Info e costi escursione qui

Organizza il tuo soggiorno a Nizza: consigli, voli e hotel

nizza mare citt c3 a0 costa vacanza 1Nizza non è certo una destinazione economica, però si può risparmiare sul viaggio se si raggiunge in auto dal nord Italia, attraversando la Liguria. Da Milano, ad esempio, sono circa 4 ore di auto. In alternativa, l'aeroporto è ben servito con voli giornalieri dall'italia (confronta i voli).
Nizza è bella tutto l'anno, ma diciamoci la verità, lo è soprattutto in tarda primavera ed estate. E' il punto di parte ideale per un'escursione lungo tutta la Costa Azzurra, con città come Monaco, Eze, Antibes e Cannes.
Per un primo approccio alla città, consigliamo un tour guidato. Molto divertente da fare quello in segway. La città non è molto grande, quindi per soggiornare, cercate le soluzioni che preferite, economiche o per famiglie, non sarete mai troppo distanti dalle principali attrazioni (confronta gli alloggi su booking).

La serata a Nizza può iniziare con una passeggiata sulla Promenade des Anglais o in Place Massena, dove avrete ampia scelta tra bar e pub. Potrete sorseggiare un cocktail in una delle tante terrazze dei bar che si affacciano nelle strade della città vecchia e di Cours Saleya, per poi continuare la serata ballando.