Brown And White Concrete Building Near Body Of Water

Cosa vedere a Minsk: guida con consigli pratici sulla città

Aggiornato a Gennaio 2021 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 101 viaggiatori.

Brown And White Concrete Building Near Body Of WaterE' la capitale della Bielorussia, un concentrato di storia e cultura, divisa in città alta e bassa. Stiamo, ovviamente, parlando di Minsk, divenuta in breve tempo una delle mete dell'est Europa più ambite e visitate da turisti provenienti da ogni parte del mondo. Costellata da un'architettura di epoca stalinista e attraversata dal fiume Svislac, Minsk ha un paesaggio davvero caratteristico, che spazia dai verdi boschi che la circondano fino alle imponenti Chiese e agli storici Musei.

Una città davvero tutta da scoprire! E allora scoprite le meraviglie di Minsk nella nostra guida alle cose da vedere!

Cerchi un hotel a Minsk? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com

1 - Museo della Grande Guerra Patriottica

belarus minsk museum of gpw exhibition 1Foto di Hanna Zelenko. Fondato nel giugno del 1944 e sito nella parte bassa della città, il Museo della Grande Guerra Patriottica raccoglie reperti d'ogni genere riguardanti appunto la Seconda Guerra Mondiale. L'edificio imponente simboleggia con la sua architettura gli anni della guerra: quattro sono infatti i blocchi architettonici che rappresentano gli anni e i fronti che parteciparono alla liberazione della Bielorussia; undici raggi in acciaio inossidabile sulla facciata principale ricordano invece i fuochi 'artificio in occasione della Grande Vittoria e i 1110 giorni di assedio della città di Minsk.

Tantissimi gli oggetti esposti all'interno del museo: dai mezzi militari alle divise e alle medaglie al valore degli eroi di guerra che contrastarono, con ogni arma a loro disposizione, la terribile avanzata nazista.

Organizzate la visita: vista l'importanza dell'edificio, vi consigliamo di dedicargli una mattinata intera, per poi rilassarvi nel vicino parco Victory Park, dove potete fermarvi a pranzare in uno dei tanti baracchini o, se è una bella giornata, prendere un po' di sole alla Kamsamolskaje Voziera Beach, la spiaggetta sul fiume

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Prospekte Pobeditelei 8, nel contesto del Victory Park. Dal municipio a piedi in 20 min o bus diretto linea 1 o 69 fino alla fermata del museo (5 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-dom 10:00-18:00, lun chiuso
  • Costo biglietto: intero 9,00 BYN (€2,80), ridotto 7,00 BYN (€2,20)

2 - Chiesa dei Santi Simone ed Elena

minsk chiesa angelo monumento 1Vicino Piazza dell'Indipendenza, al centro di Minsk, non potrete non notare questa chiesa la cui peculiarità principale è il colore, infatti le pareti esterne sono interamente rivestite in mattoni rossi, provenienti dalle città polacche di Czestochowa e Woynillowicz.

Costruita nel 1910 da un nobile polacco, in memoria dei suoi due bambini defunti, questa chiesa è posta al centro di un'area nella quale pullulano edifici governativi, a due passi dalle statue di Lenin e Stalin. Le tre campane della Chiesa portano il nome del papà e dei due bambini ai quali fu dedicata.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Ulitsa Sovetskaya 15, nel centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi dal Lenin Monument (280 m, 3 min). Fermata bus di riferimento Valadarskaha St - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 8:30-19:30. Visite turistiche limitate durante le celebrazioni religiose
  • Costo biglietto: gratis

3 - Cattedrale dello Spirito Santo

minsk chiesa bielorussia 1Un tempo utilizzata come monastero, suggestiva e mistica, una vera perla storica in un'area dove svettano architetture contemporanee: stiamo parlando della Cattedrale dello Spirito Santo. Un imponente edificio religioso bianco e con i tetti color verde, il quale è oggi la meta prediletta di credenti di fede ortodossa, estimatori di edifici religiosi e semplici curiosi.

All'interno dell'edificio, sarà possibile ammirare un'icona miracolosa di Santa Maria: la Minskaya. Suggestiva e simbolo dell'intera città, non si potrà chiudere il proprio soggiorno a Minsk senza aver sostato, anche solo per pochi minuti, presso la celeberrima Cattedrale ortodossa dello Spirito Santo.

La miglior vista sulla Cattedrale: a pochi passi dalla Cattedrale si trova la Viewing platform (Cyril and Methodius St 3, Minsk, Bielorussia - Ottieni indicazioni), dalla quale potrete avere la visuale perfetta sulla Chiesa e anche una bellissima vista sulla città!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Cyril and Methodius St 3, nel centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi dal municipio in 2 min. Fermata bus e metro di riferimento Niamiha Station - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-sab 7:00-23:00, dom 6:00-23:00. Visite turistiche limitate durante le celebrazioni religiose
  • Costo biglietto: gratis

4 - Isola delle Lacrime

memoriale coraggio monumentoIn un'area piuttosto suggestiva della città vecchia sorge uno dei monumenti più intensi per gli abitanti di Minsk. Noto come Ostrov Slyoz (Isola delle Lacrime), si tratta di un toccante omaggio ai caduti del sanguinoso conflitto afghano (1979-1989).

L'Isola delle Lacrime è un monumento composto da quattro cappelle con, al suo interno, la statua di un angelo piangente ed i nomi incisi degli oltre 700 morti in battaglia. La cappella del monumento ha l'aspetto originale del tempio di Efrosinni Polzkoi a Polozk.

L'isola si trova sul fiume, vicino al centro storico. E' collegata alla terraferma da un piccolo ponte che si raggiunge a piedi dal centro (750 m, 10 min). Fermata di riferimento Opierny teatr - Ottieni indicazioni

Luogo al centro della vita dei locals: questo luogo, oltre ad avere un'importante valore storico, è anche un punto di riferimento per i bielorussi. Infatti, è usanza delle coppie di neo sposi portare un mazzo di fiori ai piedi del monumento. Ma non solo: qui molte persone vengono a rilassarsi, mentre i turisti fanno un giro in barca sul lago, ideale per ammirare il monumento da un'altra prospettiva

5 - Teatro Nazionale dell'Opera e del Balletto

teatro nazionale minskFoto di Антон Алегавіч Макоўскі. I Bielorussi, com'è noto, sono popolari per la loro capacità innata di danzare ed intrattenere con spettacoli d'opera lirica e classica. Proprio per tale ragione, una delle attrazioni più importanti della capitale è il Teatro Nazionale dell'Opera e del Balletto, il National Academic Bolshoi Opera and Ballet Theatre, fondato nel 1933 e divenuto Bolshoi nel 1940.

Il teatro, che si trova in un sobborgo di Trinity, è uno degli esempi maggiori di costruttivismo russo antecedente la guerra ed è inoltre circondata da un meraviglioso parco verde.

Il teatro purtroppo non è internamente visitabile, a meno che non si acquisti un biglietto per uno spettacolo (consultare calendario e prezzi sul sito ufficiale). Si trova in plošča Paryžskaj Kamuny 1 (Ottieni indicazioni), vicino all'Isola delle Lacrime. Facilmente raggiungibile dal centro storico in 10 min. Fermata di riferimento Opierny teatr

Visita l'esterno al tramonto: Nonostante gli interni non siano visitabili, il teatro merita comunque una tappa per la sua imponente bellezza! Uno dei momenti più belli per ammirarlo è al tramonto, quando la luce e i colori si riflettono sulla grande fontana che si trova nella piazza

6 - Parco Gorky

central childrens park gorky park minskFoto di Homoatrox. Istituito nel 1800 sulle sponde del fiume Svislach, il parco Gorky si trova accanto a Piazza della Vittoria e non è soltanto una delle aree verdi più suggestive e ben tenute di Minsk ma, al suo interno, ospita un planetario, con diverse tipologie di alberi secolari, e un osservatorio con tantissime attrazioni adatte ai più piccini, fra cui una meravigliosa ruota panoramica. All'interno del parco è sito anche il Palazzo del Ghiaccio, ossia una divertente pista di pattinaggio coperta.

Si tratta di un vero e proprio punto d'incontro per locals e turisti: qui potrete prendere parte a gite in barca sul fiume, noleggiare biciclette o giocare a tennis, calcio o pallavolo. Non mancano tantissimi locali dove rilassarsi e bere qualcosa immersi nella natura.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in vulica Frunze 2, a pochi passi dal centro storico. Raggiungibile a piedi dal Janki Kupaly Park in 10 min. Fermata bus di riferimento Pieramohi Square, fermata tram Horkaha Park - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: parco gratis / Attrazioni a pagamento

7 - Biblioteca Nazionale di Bielorussia

national library of belarus in minskFoto di zdjęcie: Adam Jones. Un edificio a dir poco futuristico di ben 23 piani è sede della prestigiosa Biblioteca Nazionale, la cui forma architettonica la rassomiglia a un gigantesco diamante, tempestato da migliaia di led, che con l'arrivo del buio si accendono con luci coloratissime che vanno da rosa al blu, rendendo la Biblioteca quasi un'icona della Minsk Notturna e di certo una delle attrazioni più fotografate. Tante coppie di sposi scelgono proprio il gigante "diamante colorato" come sfondo per le loro foto di nozze.

Al suo interno, si trovano tantissimi libri, di cui alcuni antichissimi, sale espositive e un punto ristoro, ma anche una spa, una sauna e una palestra (le più economiche di Minsk), infine una straordinaria terrazza panoramica, da cui poter ammirare l'intera città.

Caffè con vista: se decidete di visitare la piattaforma panoramica, cosa che vi consigliamo assolutamente di fare, potete rilassarvi e godervi un buon caffè con vista sulla città al Graf cafe, un luogo davvero accogliente e molto curato, con anche una grande scelta di dolci

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in praspiekt Niezaliežnasci 116, a 8 km dal centro storico. Raggiungibile con linea ferroviaria Maskoŭskaja (1st) da Kastryčnickaja a Uschod (11 min, 6 fermate) - Ottieni indicazioni
  • Orari: biblioteca lun-ven 10:00-21:00, sab-dom 10:00-18:00 / Piattaforma panoramica tutti i giorni 12:00-23:00
  • Costo biglietto: ponte d'osservazione da 3,00 BYN (€1,00). Per tutte le altre attività consultare il sito ufficiale

8 - Piazza della Vittoria

minsk bielorussia 1Interamente circondata da edifici costruiti negli anni '50 e luogo di accesso al sopracitato Parco Gorky, Piazza della Vittoria è uno dei "fulcri" della città di Minsk.

Al centro della piazza si erge, orgoglioso, uno dei monumenti più significativi della capitale: l'Obelisco alla Vittoria, installato nel 1954 in memoria dei soldati dell'Armata rossa e dei partigiani caduti durante la Seconda Guerra Mondiale. Alto bene 38 metri, in cima al quale si erge la Vittoria. Sul piedistallo dell'obelisco, invece, risiede una fiamma eterna (accesa il 3 Luglio 1961), in memoria delle guerre che hanno devastato la Nazione.

Si trova sulla sponda opposta del fiume rispetto al centro storico ed è uno dei punti d'accesso al Gorky Park. Raggiungibile a piedi dal Municipio in 15 min o con bus diretto linea 1119-TK da Svabody Square a Pieramohi Square (6 min) - Ottieni indicazioni

Attenzione al traffico della piazza: Piazza della Vittoria non è una piazza pedonale, infatti è aperta alle auto ed è anche molto trafficata. Vi consigliamo quindi di fare attenzione se dovete attraversare o cercare di fare una foto. Uno dei punti migliori da cui riprendere l'obelisco con dietro i palazzi è dalla fermata del bus Pieramohi Square.

9 - Belarusian National Arts Museum

national art museum minskFoto di Paju. Se il vostro desiderio è conoscere la storia della Bielorussia attraverso le proprie opere d'arte, allora il Museo Nazionale d'Arte, o meglio il Belarusian National Arts Museum, è il posto che fa per voi.

Costruito nel 1939, nella sede di quella che era la scuola agricola comunista, il museo ospita al suo interno ben 27.000 opere di artisti bielorussi e non solo, fra oggetti di pittura, antichi mobili, arazzi, porcellane cinesi, orologi. Numerose quindi le esposizioni permanenti e le altrettanto immancabili mostre temporanee. Visitarlo sarà un'esperienza davvero molto interessante, in cui la storia antica e il presente della città di Minsk sembreranno fondersi insieme. Attrazione davvero imperdibile.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in vulica Lienina 20, nel centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi dal municipio in 9 min. Fermata bus di riferimento Lienina St - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 11:00-19:00
  • Costo biglietto: intero 8,00 BYN (€2,50), ridotto 4,00 BYN (€1,25)

10 - Giardino Botanico Centrale dell'Accademia

botanical garden minskFoto di Herbert wie. Luogo ideale per chi ama la natura e vuole staccare un attimo dal traffico della città. Il Giardino Botanico Centrale dell'Accademia delle Scienze di Minsk è un vero e proprio paradiso "verde", composto da ben 100 ettari di specie floreali (alcune rarissime!), un laghetto con i cigni e vicinissimo a Chelyuskin, parco forestale con attrazioni per grandi e piccini.

La sosta al Giardino Botanico consente di ritagliarsi un momento di relax immersi nella natura. Potrete passeggiare tra i vari sentieri, visitare le serre interne, rilassarvi con un caffè o un te al locale Oranzhereya, e scattare meravigliose foto al lago al centro della riserva naturale Ostrov Na Lebedinom Ozere.

Da non perdere in autunno: se visitate Minsk in autunno, questo è un motivo in più per inserire nel vostro itinerario il giardino botanico! La natura si tinge di rosso grazie al fenomeno del foliage e potrete scattare foto meravigliose, soprattutto in prossimità del lago

  • Come arrivare: in вуліца Сурганава 2в, a 5 km a est del centro storico. Raggiungibile con linea ferroviaria Maskoŭskaja (1st) da Kastryčnickaja a Park Čaliuskincaŭ (7 min, 4 fermate) - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-dom 10:00-19:00, serre 10:00-18:00, lun chiuso
  • Costo biglietto: unico 4,00 BYN (€1,25)

11 - Park of Stones

belarus minsk museum of bouldersFoto di Hanna Zelenko. Un museo all'aria aperta, che celebra la topografia della Bielorussia: una specie di mappa nazionale su larga scala. Stiamo parlando del Museo delle Pietre, conosciuto come Park of Stones. Si tratta inoltre del più grande museo europeo dei massi.

Il Museo è stato creato intorno agli anni Quaranta, durante la Guerra Fredda, e i massi che lo compongono (2.135 in tutto) provengono dall'intera nazione; alcuni addirittura recano delle antichissime incisioni. Suggestivo, questo museo è totalmente immerso nel verde della tipica foresta circostante ed è inoltre il luogo ideale per rilassanti passeggiate o pic-nic all'aperto.

Si trova in Boulder Avenue, a 11 km a est del centro di Minsk. Facilmente raggiungibile con bus diretto linea 1280-TK da Lienina St a Muziej valunoŭ (34 min, 24 fermate) - Ottieni indicazioni

12 - Muro di Coj

minsk muro cojFoto di Zelyoniy.anton. Situato vicino al centro della città, a pochi passi dal famoso Stadio Dinamo, si trova il Muro di Coj, dedicato appunto alla rockstar russo-coreana Viktor Coj, è una delle attrazioni più visitate e fotografate di Minsk.

Fra graffiti e dediche, accolta all'interno di un bel parco che affaccia direttamente sul fiume, l'intera parete celebra la personalità dissidente di quello che ancora oggi è considerato la più grande icona rock sovietica, anima capace di incarnare lo spirito di un'intera generazione!

Si trova in vulica Uĺjanaŭskaja 23, vicino al centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi dal Stadio Dinamo in 3 min. Fermata bus di riferimento Dynama Stadium - Ottieni indicazioni

13 - Cattedrale della Santa Vergine

mins municipio e chiesaFoto di Zedlik. La Cattedrale della Santa Vergine, chiamata Arkhikafedral'nyy Kostol Devy Marii, fu costruita intorno al 1710 ed è il principale edificio di culto cattolico romano di Minsk. Si trova nella piazza in cui si erge il municipio ed entrambi sono subito riconoscibili dal loro immacolato colore bianco.

Affiancata da due torri campanarie gemelle, la Chiesa presenta al suo interno dei raffinatissimi rilievi in stile barocco, elegantissimi lampadari e numerosissime vetrate. L'ingresso è sempre aperto e potrete ammirare la sua magnificenza ad ogni ora, quindi non potete perdervela assolutamente!

Si trova in plošča Svabody 9, nel centro storico di fronte al Municipio. Raggiungibile a piedi dalla Chiesa dello Spirito Santo in 5 min. Fermata bus di riferimento Svabody Square - Ottieni indicazioni

Altre attrattive da visitare

minsk belarus dji europa 1Minsk è ricca di meravigliose aree verdi, tra cui il grande Victory Park (gratis), dove potrete trovare un lago, tantissime sculture e anche una spiaggetta artificiale, presa d'assalto durante le giornate estive. Da non perdere anche il Park Drozdy (gratis), luogo perfetto per una giornata all'insegna del relax e della natura.

La città è anche piena di musei. A partire dal museo dedicato a Zair Azgur, uno dei più celebri artisti bielorussi dell'era sovietica (4,00 BYN/€1,25). Gli amanti dei gatti potranno trovare un'attrazione piuttosto curiosa: il Museo del Gatto (10,00 BYN/€3,10), dove ogni cosa celebra questo amabile felino. Merita una visita dall'esterno anche il Piščalaŭski Castle, un antico castello costruito nel 1825, dall'architetto Pischala.

Ma le attrattive più importanti si trovano sicuramente nei dintorni. Consigliamo di effettuare un paio di escursioni giornaliere alla scoperta del Museo della Linea Stalin, storica linea di fortificazioni sul confine occidentale del territorio Sovietico e ai nobili Castelli di Mir e Nesvizh.

5 cose da fare a Minsk

Hero City Stella
Kilometre Zero
Draniki - Specialità a base di patate
Casino Shangri La
Castello di mir
1/5

  1. Scattare una foto davanti all'Hero City Stella: forse uno dei più famosi monumenti della città, si trova davanti al Museo della Guerra Patriottica. Immenso e maestoso, impossibile non scattare una foto ricordo
  2. Fermarsi al Kilometre Zero: si tratta di una scultura che si trova in Indipendence Square, circondata da edifici governativi. Questa segna il punto di riferimento da cui vengono misurate tutte le distanze del Paese.
  3. Provare tutti (o quasi) i piatti a base di patate bielorusse: farinose e squisite, le patate sono al centro della cucina bielorussa. Dai Draniki al Babka, insomma...non avrete che l'imbarazzo della scelta
  4. Una giocata al Casino Shangri La: un pizzico di adrenalina e tanta, tanta fortuna. Il Casino Shangri La è il più famoso di Minsk. Aperto 24h, è il luogo prediletto da tutti gli amanti del gioco
  5. Escursione a Mir e Nesvizh Castle: due nobili castelli appartenenti ad antiche e nobili famiglie bielorusse, non lontani dalla città. Ideali da visitare in una giornata tra sfarzosi racconti e giardini rigogliosi. Assolutamente imperdibili

Organizza il tuo soggiorno a Minsk: voli e hotel

minsk cittMinsk è diventata una città molto più turistica rispetto al pssato. E' raggiungibile in aereo dalle più importanti città d'Italia e d'Europa (confronta i voli) ed offre tantissime soluzioni d'alloggio. La soluzione migliore è soggiornare nel centro storico (confronta gli alloggi su booking), dove i prezzi sono comunque molto convenienti! Questo vi permetterà di muovervi principalmente a piedi e di utilizzare metro o bus solo per raggiungere attrazioni più distanti, come la Biblioteca Nazionale, il Victory Park o il Giardino Botanico.

Perfetta come meta turistica durante i mesi di giugno, luglio e agosto per le piacevoli e miti temperature e per le scarsissime precipitazioni, Minsk è una città da visitare anche con la propria famiglia. Tantissime le attività fattibili insieme ai bambini, dai verdi parchi all'aperto come il Giardino Botanico o il Gorky Park fino al curiosissimo Museo del Gatto, con giochi e attività per i più piccoli. Infine, Minsk è una destinazione low cost, ideale per chi viaggia quindi con un budget contenuto! Molte attrazioni hanno costi d'ingresso davvero bassi e altrettante sono completamente gratuite!

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Minsk

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Minsk

Torna su