Cosa vedere a Minsk in un giorno

Cosa vedere a Minsk in un giorno? Quali sono i posti da non perdere? Cosa fare e dove Mangiare? Ecco consigli utili e un itinerario per visitare la città in 24 ore!

minsk climaSiete in cerca di una meta originale ed indimenticabile per il vostro Capodanno 2018? Abbiamo la città che fa per voi:Minsk. Questa, situata sul versante sud-orientale degli omonimi colli, è la capitale della Bielorussia. Il centro abitato, diviso in 9 distretti che riportano ognuno un nome che ricorda l'epoca sovietica che ha interessato il paese, è circondato da boschi con alberi di ogni genere. E' la classica città da cartolina, con le sue luci ed i suoi colori che in inverno sono ancora più spettacolari nonostante il freddo. Se volete visitarla fatelo a Capodanno, sarete conquistati dall'atmosfera di questa perla dell'est.

Prima di partire: consigli utili

Minsk è una città abbastanza particolare per una gita fuori porta, per questo è il caso di tenere a mente alcuni consigli utili. Ecco cosa dovreste sapere prima di partire.

  • Minsk è raggiungibile tramite due aeroporti. Da lì è possibile usufruire anche del noleggio auto in modo tale da muoversi in completa libertà, anche se la città offre una linea di mezzi pubblici molto efficiente che prevede anche due linee della metropolitana.
  • E' preferibile visitare la città in estate, che rimane comuque molto piovosa, ma con una temperatura che oscilla intorno ai 25°. In inverno infatti le temperature scendono molto di frequente sotto lo zero.
  • Se vi perdete o avete bisogno di informazioni, chiedete pure agli abitanti della città. A Minsk infatti nonè molto frequente vedere dei turisti, quindi i cittadini sono molto ospitali e gentili verso i forestieri.
  • Se decidete di prolungare la vostra permanenza e godervi la Minsk by night, potete consultare le nostre offerte di soggiorno a Minsk.

Itinerario di un giorno a Minsk: Mattina

1- Colazione, Minsk Gates e Michajlaŭski Garden Square

piazza indipendenza minskUna volta usciti dalla Stazione Centrale di Minsk, vi troverete davanti le porte della città. Questi cancelli sono stati costruiti durante il periodo comunista per accogliere Stalin durante la sua visita nella città. Sono strutture imponenti: due torri in stile barocco, con elementi classici e tardo deco. La sera vengono illuminate creando uno spettacolo ancora più suggestivo, quindi se viaggiate con un vostro mezzo recatevi qui quando inizia adessere buio, se invece viaggiate con il treno fatevi dare il benvenuto anche di mattina da queste due strutture.
Per la colazione siete fortunati: la zona infatti è ricca di punti di ristoro. Esattamente di fronte alla Stazione Centrale c'è il Golden Coffee, che con dei prezzi economici (6€ circa) vi garantisce una ricca e calda colazione. Da qui sarà facile muoversi su Leningradsaka Str. fino a Michajlaŭski Squre, a pochi passi dall'omonimo parco.

2- Piazza dell'indipendenza e Museo Nazionale di Arte Bielorussa

Procedendo a piedi per circa 5 min. verso Vulitsa Svyardlova Str. arriverete a Piazza dell'Indipendenza, uno dei luoghi più importanti della città. Qui, sullo sfondo dell'università cittadina, una maestosa statua che raffigura Lenin è posta all'ingresso del Palazzo del Governo della città. Una nota abbastanza curiosa è che ancora oggi non è difficile trovare dei mazzi di fiori depositati dai cittadini di Minsk ai piedi della statua.
Da qui circa 1 km. percorribile a piedi o con la macchina, vi separa dal Museo Nazionale di Arte. Si tratta di un museo importantissimo, che contiene la più grande collezione di arte bielorussa di tutto lo Stato. Al suo interno potrete vedere quadri di grandi pittori (la maggior parte dei quali sono di origine russa), ma anche sculture e mostre temporanee.

In sintesi:

  • luoghi visitati: Minsk Gates (gratis), Michajlaŭski Garden Square (gratis), Piazza dell'Indipendenza (gratis), Museo Nazionale di Arte Bielorussa (5 BYN )
  • ticket utili: Tour di Minsk di 3 ore
  • dove fare colazione: Golden Coffee, Kirova Str. 2

Itinerario di un giorno a Minsk: Pomeriggio

1- Pranzo, Isola delle Lacrime

Per pranzo potreste recarvi al Vasiliki Restaurant che vi garantisce piatti sostanziosi con una spesa media di 30 €. Da qui a poca distanza di cammino raggiungerete l'isola delle lacrime, dove sorge un monumento dedicato ai caduti in Afghanistan Chiamato Crying Guardian Angel. Non sarà un monumento antico di secoli, ma è decisamente suggestivo da vedere.

2- Palazzo della Repubblica, Cattedrale dello Spirito Santo

cattedrale minskNon molto distante da qui si trova piazza Oktyabrskaya, con il Palazzo della Repubblica. Si tratta di un luogo fondamentale per la vita del paese: qui, in inverno viene eretto un gigantesco albero di Natale ed anche una pista di pattinaggio sul ghiaccio. Quando la visitate, vicino alla strada principale cercate il marcatore che riporta tutte le distanze della Bielorussia da lì.
La strada Ultisa Lenina vi porterà alla Cattedrale dello Spirito Santo, splendido edificio ecclesiastico ricco di iconografie. Visitatela al tramonto: in quel momento la struttura bianca della Cattedrale contrasta con le luci e con l'arrivo della sera.

In sintesi:

  • luoghi visitati: Isola delle lacrime (gratis), Palazzo della Repubblica (gratis), Cattedrale dello Spirito Santo (gratis)
  • ticket utili: Tour al Castello di Mir da Minsk
  • dove pranzare: Vasiliki Restaurant, Nezavisimosti 16

Itinerario di un giorno a Minsk: Sera

1- Cena, Gorky Park e Janki Kupalay Park

Per la cena c'è Gosti, dove potrete cenare spendendo una media di 18 €. Da qui, muovendovi su pranspiekt Niezalieznasci arriverete in pochi minuti al Gorky Park, due dei parchi più importanti della città. All'interno del Gorky Park c'è anche una ruota panoramica che offre una splendida visuale su questa immensa area verde all'interno di Minsk.

2- Victory Square

Victory squareA poca distanza dai due parchi, oltrepassato il ponte Svislac, si trova il Victory Monument. Il gigantesco obelisco, posto al centro dell'omonima piazza, e circondato da edifici di chiara architettura sovietica, è dedicato alla vittoria del Paese sui Nazisti. Le luci della sera lo renderanno ancora più suggestivo ed emozionante.

In sintesi:

  • luoghi visitati:Gorky Park (gratis), Victory Monument (gratis)
  • ticket utili: Visita al museo Dudutki
  • dove cenare: Gosti, Nezavisimosti 25

Cosa non vedere: le attrazioni a cui è meglio rinunciare

Nonostante Minsk sia una bellissima città, alcune cose devono essere lasciate da parte per ora. Che sia per l'eccessiva distanza che per altri motivi, ecco cosa è meglio rinunciare se avete solo un giorno per visitare Minsk.

  1. Cat Museum: più che un museo è un cafè. Al suo interno potete bere un drink e coccolare i gatti della struttura. Se volete una pausa dalle mete turistiche è un ottimo posto per un po' di relax, ma non consideratela una vera meta turistica.
  2. Literature Memorial Museum: il museo è troppo lontano dal resto delle attrazioni qui proposte.
  3. Čaliuskincaŭ Park: visto che già sono previsti due parchi nell'itinerario di un giorno, andare così lontano dal centro per vederne un altro non è consigliabile.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti