Miami Beach Ocean Ponte MareVista e rivista in moltissime serie tv e film, Miami è una di quelle città da visitare almeno una volta nella vita, che grazie alla sua grande offerta riescono a mettere d'accordo tutti i tipi di viaggiatori!

Visitarla tutta, soprattutto se si ha poco tempo, può diventare davvero impegnativo, in quanto è una città molto estesa. Ma non preoccupatevi, potete fare affidamento su degli ottimi ed efficienti mezzi di trasporto! Siete pronti a scoprire questa città? Ecco per voi una pratica guida su come muoversi a Miami: info, costi e consigli!
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Miami

Consigli utili

miami dall altoMuoversi solamente a piedi per Miami è impensabile, è infatti necessario utilizzare i mezzi pubblici! La rete è molto capillare e potrete arrivare ovunque!
Il consiglio, per un primissimo approccio alla città, è di prendere parte ad un tour privato con una guida locale che vi permetta di individuare i punti cardine così da orientarvi facilmente durante il viaggio. Se avete poco tempo a disposizione optate per il sempreverde bus Hop-On Hop-Off, che vi permetterà di muovervi per le attrazioni senza vincoli.
Se il traffico non vi spaventa, si può anche girare per la città in bicicletta! La città è caotica per cui optate per una guida che vi faccia strada! Se volete farlo in solitario approfittate del sistema di noleggio pubblico, si chiama CityBike, tariffe: $4,00/ora (€3,60), pass giornaliero $24,00 (€21,60).

E' utile l'acquisto del Go Miami Pass, con validità da 1 a 5 giorni e accesso gratuito a oltre 30 siti, attività e tour dell'area di Miami. Se invece rimanete in città per molti giorni vi consigliamo il Go Miami Explorer Pass che include diverse attrazioni e tour a cui partecipare.

  • Soluzioni e mezzi consigliati: a piedi nei singoli quartieri, metrobus, tram, barca
  • Soluzioni e mezzi sconsigliati: auto, taxi
  • City card e abbonamenti consigliati: Go Miami Explorer Pass (da €85,00 - vedi dettagli), Go Miami Pass (da €73,00 - vedi dettagli), biglietto giornaliero (da $5,65/€5,10)

Come arrivare dall'aeroporto al centro di Miami

miami aeroporto internazionaleMiami è servita dal Miami International Airport (MIA), distante circa 13 km dal centro di Miami. E' uno degli aeroporti più importanti d'America, oltre a essere l'hub per i passeggeri della compagnia American Airline. Dall'Italia ci sono voli diretti che partono da Roma e Milano.

Per raggiungere il centro avrete diverse opzioni. Una di queste è la metrorail, linea arancione, che collega l'aeroporto con il quartiere Downtown fino alla Government Center Station. In alternativa, trovate il bus della linea Express Airport Flyer (partenze ogni 30 min, attivo 6:00-23:00).
Infine non mancano diversi transfer privati che potete prenotare online prima di partire o che mette a disposizione direttamente l'hotel in cui alloggiate e i taxi. Quest'ultimi sono collocati al di fuori del Terminal degli Arrivi e hanno tariffe fisse in base alla zona che si deve raggiungere: ad esempio per Coral Gables $16,00 (€14,50), per Port Miami $24,00 (€21,60) e per South Beach $32,00 (€28,80), potete consultare tutte le tariffe nel sito ufficiale dell'aeroporto.

Miami International Airport (MIA)

Come muoversi a piedi

miami beach skylineVisitare tutta Miami a piedi è praticamente impossibile, a meno che non siate super allenati e non vi piaccia camminare per chilometri e chilometri. Ma se avete poco tempo, vi consigliamo assolutamente di usare i mezzi di trasporto! La città è davvero molto estesa e le migliori attrazioni si trovano in ogni dove, non sono concentrate in un solo quartiere.
Il consiglio, per un primissimo approccio alla città, è di prendere parte ad un tour privato con una guida locale che vi permetta di individuare i punti cardine così da orientarvi facilmente durante il viaggio

Camminare e girare a piedi si rivela invece una soluzione vincente quando si tratta di esplorare i singoli quartieri: potrete godervi Little Havana con un Food, Culture, Mojito e Street Art Tour, esplorare l'eclettico quartiere di Wynwood Arts District o passeggiare lungo Downtown. Non potete poi non godervi una bella passeggiata a Miami Beach, sul suo lungomare e lungo la famosa Ocean Drive, optando anche per un tour a piedi di South Beach.

Con i mezzi pubblici

miami beach panoramicaPer spostarvi da un quartiere all'altro dovrete necessariamente usare la rete di trasporto pubblico, molto efficiente e capillare. Troverete a vostra disposizione il metrobus, il tram (gratuito), il metromover e il metrorail. Quest'ultimo viene usato più dai pendolari che dai turisti, in quanto non tocca le zone più turistiche della città, ma potrebbe capitarvi di prenderlo per raggiungere la città dal Miami International Airport. Per quanto riguarda i costi, questi non sono del tutto economici, una corsa singola vi verrà a costare come minimo $2,25 (circa €2,00), quindi vi consigliamo di acquistare gli abbonamenti giornalieri per risparmiare.

Miami, essendo affacciata sul mare, merita di esser vista da una prospettiva diversa! Non perdetevi la possibilità di fare un tour panoramico in motoscafo e godervi lo skyline pazzesco che la città vi regala!

Metrobus

E' la linea dei bus pubblici di Miami. Conta ben 95 percorsi, con più di 1.000 autobus operativi tutto l'anno, 365 giorni. Collegano in modo capillare ogni angolo della città e vi permetteranno di arrivare davvero ovunque, da Miami Beach fino a Florida Keys.

Per quanto riguarda le tariffe, la corsa singola costa $2,25 (circa €2,00), mentre l'abbonamento giornaliero $5,65 (circa €5,10), ma sarà necessario fare la EASY Card, una carta magnetica ricaricabile che potrete usare per pagare l'abbonamento di Metrorail e Metrobus: vi basterà ricaricarla e passarla sui lettori automatici una volta saliti sul mezzo.

  • Mappa scaricabile: clicca qui;
  • Orari: alcune linee dalle 6:00 a mezzanotte, altre 24h su 24;
  • Costo ticket/corsa singola: $2,25 (€2,00);
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: giornaliero $5,65 (€5,10).

Tram

Il tram è un modo simpatico e molto economico per visitare Miami. E' chiamato trolley: è gratuito, collega diverse parti della città, alcune delle quali turistiche, quindi potrà esservi molto comodo per raggiungere determinati quartieri o vie.

Le linee sono 10 e sono le seguenti: Allapattah, Biscayne, Brickell, Coconut Grove, Coral Way, Health District, Little Havana, Overtown, Stadium e Wynwood. A Miami Beach ci sono invece 4 linee e collegano le spiagge principali: South Beach Loop, Middle Beach Loop, North Beach Loop e Collins Express.

  • Mappa scaricabile: sito ufficiale;
  • Orari: dalle 6:30 alle 23:00;
  • Costo ticket/corsa singola: gratuito.

Metrorail

miami metrorailFoto di Alancrh. Con il termine Metrorail si intende il treno sopraelevato che collega la città da nord a sud. Composto da 2 sole linee che corrono per 40 chilometri, con 23 fermate. Comprende anche delle fermate in luoghi turistici, come Coconut Grove, Museo Vizcaya, Brickell Avenue e Governmente Center, quindi potrete usufruirne.

Le tariffe sono le stesse del Metrobus: la corsa singola costa $2,25 (circa €2,00) e l'abbonamento giornaliero $5,65 (circa €5,10). Consigliato sempre l'acquisto della EASY Card, da ricaricare alle macchinette automatiche per poi passarla sui lettori automatici una volta saliti sul mezzo.

  • Mappa scaricabile: clicca qui;
  • Orari: dalle 5:00 alle 00:00;
  • Costo ticket/corsa singola: $2,25 (€2,00);
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: giornaliero $5,65 (€5,10).

Metromover

miami sky tram busFoto di Beachfront Solutions. E' un treno sopraelevato che si compone di 3 linee e comprende un percorso di circa 7 km. Il servizio è gratuito.

Le 3 linee sono le seguenti: la linea Inner o Downtown Loop, nel quartiere finanziario di Miami, molto utile per esoplorare questa zona; la linea Omni, che raggiunge la parte più a nord della città; e la linea Brickell, che collega il centro con la parte sud di Miami.

  • Mappa scaricabile: clicca qui;
  • Orari: dalle 5:00 alle 00:00;
  • Costo ticket/corsa singola: gratuito.

Watertaxi

Un modo alternativo, ma sicuramente molto più costoso per muoversi a Miami, è il Water Taxi, i taxi d'acqua, che permettono di evitare il traffico della città. Non ci sono orari prestabiliti, possono infatti variare da linea a linea, o dall'uso delle linee pubbliche e quelle private. Generalmente sono attivi dalle 10:00 alle 20:00.

Ci sono due linee, la Yellow Line (quella più usata dai turisti) e la Green Line, mentre nel fine settimana si aggiunge anche la Blue Line. Esperienza davvero bella, che vi permetterà di ammirare lo skyline di Miami dal mare, ma che ricordiamo essere anche più costosa: una corsa di sola andata costa $15,00 a persona (circa €13,50).

  • Orari: dalle 10:00 alle 20:00
  • Costo ticket/corsa singola: da $15,00 (€13,50) a persona

In auto

miami traffico viaVisitare Miami in auto è davvero sconsigliato! Si tratta di una grande città americana, molto estesa e con tantissimi grandi incroci e strade a più corsie, inoltre il traffico in alcune ore del giorno è davvero ingestibile. Infine, come abbiamo visto, i mezzi pubblici sono davvero efficienti, ben organizzati e coprono in modo capillare la città!

Attenzione anche alle regole per guidare, per i trasgressori le multe sono davvero severe:

  • rispettare sempre i limiti di velocità, segnalati dagli appositi cartelli,
  • obbligo di cintura per tutti i passeggeri,
  • vietato utilizzare i telefoni alla guida.

Non ci sono ZTL in città, ma molte strade potrebbero essere soggette a pedaggio: dovete infatti munirvi del Sun Pass, un sistema elettronico di pagamento utilizzato dalla maggior parte delle strade con pedaggio della Florida (tutte le info sul sito ufficiale).

Soste e parcheggi

miami auto on the raoadI parcheggi a Miami sono davvero tanti, ma possono essere davvero molto costosi, soprattutto quelli centrali. Per questo motivo, se siete impegnati in un on the road in Florida e arrivate in città in auto, la soluzione migliore è quella di optare per un alloggio con servizio parcheggio incluso per i propri ospiti.

In città la maggior parte dei parcheggi pubblici sono a pagamento e sono gestiti dal Miami Parking Authority. I prezzi variano molto in base alla zone e alla durata della sosta, potete trovare tutte le info sul sito ufficiale del Miami Parking Authority.

Nella zona di South Beach i parcheggi sono invece gestiti dalla City of Miami Beach, che controlla sia quelli a raso sia i garage sotterranei. Attenzione alla segnaletica: i parcheggi in superficie a volte sono riservati solo ai residenti, in questo caso è sempre segnalato. Potete trovare tutte le info sul sito ufficiale della City of Miami Beach.