Italia Basilicata Matera Matera 1

Cosa vedere a Matera in un giorno

Italia Basilicata Matera Matera 1Dichiarata prima Patriomonio Mondiale dell'UNESCO e poi Capitale della Cultura Europea nel 2019, Matera è rinomata per i suoi "sassi", il complesso di case-grotta scavate nella montagna. Proprio per la sua particolare conformazione non si può che restare strabiliati! Ogni anno in questa località arrivano turisti da ogni parte del mondo, desiderosi di scoprire tutte le sue bellezze.

Avete solo una giornata a disposizione per scoprire questo gioiello italiano? Ecco tutti i nostri consigli su cosa vedere a Matera in un giorno!

Itinerario di un giorno a Matera


sassi di matera paesaggio vacanzeL'itinerario parte dal must see per eccellenza: i famosi Sassi di Matera. Passeggiate nei due quartieri che di Sasso Caveoso e Sasso Barisano, dove potrete visitare anche la Chiesa di San Pietro Caveoso e la Chiesa Rupestre di Santa Maria di Idris. Concludete la mattina con la visita alla Casa Grotta nei Sassi. Dedicate a questa parte della città tutta la mattina!

Dopo pranzo, visitate il Duomo di Matera, per poi recarvi al MUSMA, il più importante museo italiano dedicato alla scultura. Concludete la giornata visitando il Palombaro Lungo, la più grande cisterna idrica ipogea.

Infine, trascorrete la sera nel centro storico, passeggiando tra le sue vie e ammirando i sassi illuminati. Più precisamente, vi consigliamo Sasso Barisano, ricco di localini e con una bella movida!

  • Mattina: Sassi di Matera (gratis), Casa Grotta nei Sassi (€3,00)
  • Pomeriggio: Duomo di Matera (gratis), MUSMA (€7,00), Palombaro Lungo (€4,00)
  • Sera: Sasso Barisano (gratis)
  • Distanza percorsa: 1,8 km
  • Dove mangiare: Pranzo presso Trattoria i due sassi, Via Ospedale Vecchio 1 (Ottieni indicazioni) / Cena presso Il Terrazzino, Vico S. Giuseppe 7 (Ottieni indicazioni)

Prima volta a Matera? Per ottimizzare i tempi ed avere un primo approccio con la città, ti consigliamo di prenotare un tour guidato a piedi con guida locale.

Di seguito vediamo nel dettaglio le tappe principali dell'itinerario da noi suggerito.

1 - Passeggiata a Sasso Caveoso e Sasso Barisano

city art building houseLa giornata inizia dalla scoperta dei Sassi di Matera, Patrimonio dell'Umanità UNESCO dal 1993. Si tratta, senza ombra di dubbio, del grande must see di Matera e della principale attrazione della città. Davvero imperdibili!

La zona occupata dai sassi si divide principalmente in due quartieri caratteristici: Sasso Caveoso e Sasso Barisano. Qui vi ritroverete a passeggiare tra case e architetture rupestri scavate nella roccia della Murgia materana, a rappresentazione della capacità dell'uomo di adattarsi all'ambiente in cui vive. Pensate che questa zona è abitata fin dalla preistoria. Tra una passeggiata e l'altra, soffermatevi a visitare la Chiesa di San Pietro Caveoso (tutti i giorni 10:00-20:00, gratis), costruita nel 1218, e la Chiesa Rupestre di Santa Maria di Idris (tutti i giorni 9:00-19:00, €3,00), parzialmente scavata nella roccia!
VEDI ANCHE: Visita ai Sassi di Matera: come arrivare, prezzi e consigli

Partecipa ad una visita guidata: scoprite i sassi, la loro storia e tutti i loro segreti con una guida locale, che vi condurrà tra strade, chiese e case scavate nella roccia. Durata 2 h. Info e costi qui

2 - Casa Grotta nei Sassi

casa grotta materaFoto di Hajotthu. Concludete la mattinata visitando la Casa Grotta nei Sassi, uno degli edifici più famosi di Matera. Si trova nel quartiere di Sasso Caveoso, lungo Vico Solitario, a pochi passi dalla Chiesa Rupestre di Santa Maria di Idris (3 min a piedi).

Si tratta di una tipica casa grotta completamente arredata, dove potrete quindi scoprire come si svolgeva la vita familiare all'interno delle case dei Sassi! Questa casa, in particolare, si sviluppa su tre livelli, dove potrete vedere il salotto, la cucina con tutti gli utensili e gli strumenti necessari, e le altre camere. Alla casa sono annesse anche la stalla e la cantina. Sicuramente è un'ottima occasione per conoscere al meglio usi e costumi degli abitanti degli antichi rioni dei Sassi di Matera, prima che la zona fu fatta evacuare nel 1952 a causa delle misere condizioni di vita e della poca sicurezza.

Info sulla visita: aperta tutti i giorni dalle 9:30 fino a sera (orari di chiusura variabili in base a giornate e periodo, consultare il sito ufficiale). Ingresso intero €3,00, ridotto €2,00).

Fai un salto da Il Bottegaccio: situata a meno di 5 min a piedi dalla Casa Grotta, questa bottega artigianale è il luogo ideale in cui scoprire alcune tradizioni di Matera e in cui farvi raccontare dal simpatico proprietario la tradizione locale della Pupa, del sole e del cucù. All'interno sono vietate le fotografie.

3 - Duomo di Matera

matera duomo campanileConcedetevi un pranzo a base di specialità locali in una trattoria tipica e poi dedicate il pomeriggio alla vista della parte più "moderna" del centro di Matera. Vi consigliamo quindi di partire dalla Basilica Pontificia Cattedrale di Maria Santissima della Bruna e Sant'Eustachio, ovvero il Duomo di Matera, ad appena 10 min a piedi dalla tappa precedente.

Si tratta del principale luogo di culto della città, costruito nel '200 e probabilmente dedicato a Sant'Eustachio. La chiesa si trova sullo sperone più alto della Civita che divide i due Sassi, in una posizione privilegiata e dalla cui cima si ammira un bel panorama tutto intorno! Si tratta si un ottimo esempio di stile romanico pugliese, con una grande facciata bianca al cui centro si trova un rosone, mentre l'interno, molto luminoso, è a croce latina. Sicuramente da visitare!

Info sulla visita: tutti i giorni 9:00-19:00. Ingresso gratuito. La visita vi porterà via al massimo 30 min.

4 - MUSMA

matera musma internoFoto di Velvet. Una volta usciti dal Duomo, raggiungete il MUSMA, ovvero il Museo della Scultura Contemporanea, il più importante museo italiano interamente dedicato alla scultura, situato ad appena 3 min a piedi.

Il museo non è molto grande e merita assolutamente una visita anche per il luogo in cui si trova: si tratta infatti dell'unico museo "in grotta" al mondo, luogo in cui le opere scultoree sono esposte all'interno di ambienti scavati dall'uomo nella roccia. Un'esperienza davvero unica! Al suo interno potrete scoprire la storia della scultura italiana e internazionale dalla fine dell'800 a oggi, ammirando sculture, medaglie e gioielli, ceramiche, disegni e tanto altro!

Info sulla visita: aperto da ottobre a marzo mar-dom 10:00-18:00, da aprile a settembre mar-dom 10:00-20:00. Ingresso intero €7,00, ridotto €4,00.

Scopri gli eventi del museo: oltre ad essere un'importante sede museale, il MUSMA è anche un punto d'incontro e di cultura, grazie ai diversi eventi che organizza, come la rassegna musicale "Dal segno al suono. Dal suono al segno". Info sul sito ufficiale

5 - Palombaro Lungo

matera palombaro 3Foto di Velvet. Concludete la giornata visitando un luogo che ha davvero dell'incredibile: il Palombaro Lungo. Si trova a circa 10 min a piedi dal MUSMA e potrete raggiungerlo percorrendo Via delle Beccherie. Lungo questa via vi consigliamo di fare una veloce tappa da Gran Caffè, pasticceria locale molto conosciuta dove assaggiare alcuni dolci della tradizione!

Una volta arrivati a destinazione, vi ritroverete nella più grande cisterna idrica ipogea di Matera, che si sviluppa proprio sotto Piazza Vittorio Veneto. Fu costruito per raccogliere l'acqua in città, problema che ha sempre afflitto Matera, ma nel 1921 cadde in disuso. Nel 1991 fu riscoperto e messo in sicurezza, rendendolo così visitabile ai turisti! Le pareti sono rivestite e intonacate e oggi potrete seguire delle passerelle che vi porteranno alla scoperta di questo complesso. Pensate che il Palombaro Lungo è stato una delle principali motivazioni che hanno contribuito a far diventare i Sassi di Matera Patrimonio mondiale dell'Umanità UNESCO nel 1993.

Info sulla visita: aperto tutti i giorni 10:00-13:00 e 17:00-18:50. Ingresso unico €4,00.

Ammira il tramonto sui sassi: dopo la visita, fermarti a guardare il tramonto dal Belvedere Luigi Guerricchio, che regala una splendida vista sui sassi e sul quartiere di Sasso Barisano! Si tratta di uno dei punti panoramici più amati, quindi potreste trovarlo un po' affollato.

Attività e idee per itinerari alternativi

italia basilicata matera matera 1Se volete trascorrere un po' di tempo in mezzo alla natura, vi consigliamo di visitare il Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano, più conosciuto come Parco della Murgia, un'area naturale protetta della Basilicata di circa 8.000 ettari (gratis, visite guidate da €7,50). La visita richiede quindi almeno mezza giornata, meglio il pomeriggio, e meglio essere automuniti.

Oltre al MUSMA, ci sono altri interessanti musei in città, che potreste scegliere al posto di quello da noi proposto. E' il caso del Museo Nazionale d'Arte Medievale e Moderna della Basilicata (€3,00), ospitato nelle sale del Palazzo Lanfranchi.
VEDI ANCHE: Matera: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

  • Escursione nella Murgia + visita della città: mattina escursione al Parco della Murgia. Pomeriggio passeggiata tra i Sassi di Matera e visita al Palombaro Lungo. Sera centro storico
  • Itinerario delle attrazioni gratuite: mattina passeggiata nel centro storico, con visita al Duomo e ai giardini del Castello Tramontano. Pomeriggio passeggiata tra i Sassi di Matera, con visita alla Chiesa di San Pietro Caveoso e al Convento di Sant'Agostino. Sera Sasso Barisano
  • Giornata tra Sassi e musei: mattina visita ai Sassi di Matera, con tappa alla Casa Grotta. Pomeriggio dedicato ad un museo della città, come il Museo Nazionale d'Arte Medievale e Moderna della Basilicata. Sera Sasso Barisano

Prima di partire: consigli utili

  1. Muoviti a piedi: il modo migliore, e anche più pratico, per scoprire Matera è muoversi a piedi, soprattutto nella zona dei Sassi, immergendovi così nella sua storia - scopri di più
  2. Dove parcheggiare: se arrivate in auto, parcheggiatela in uno dei parcheggi ai confini del centro storico, come il Parcheggio Matera (Ottieni indicazioni), vicino alla Stazione di Matera Centrale
  3. Quando usare l'auto: per esplorare il centro e la zona dei sassi non vi servirà, invece risulta molto utile per immergersi nel Parco della Murgia, raggiungendo così facilmente tutte le attrazioni
  4. Attenzione al caldo: se visitate la località in luglio o agosto, attenzione alle temperature elevate, soprattutto nelle ore più calde della giornata e nella zona dei Sassi. Portate sempre con voi acqua e indossate scarpe comode
  5. Goditi una cena con vista: in tutto il centro storico, troverete locali che servono cucina tipica con meravigliose viste sui sassi illuminati. Se visitate Matera in estate, assicuratevi di scegliere un ristorante con terrazza esterne, uno spettacolo

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Aprile 2021 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 143 viaggiatori.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Matera

Inserisci una domanda
Commenti sull'articolo
  • Diego
    Diego 17 Ottobre 2017 12:14

    Questo articolo è forse il più completo che ho letto finora! Davvero molto interessante, complimenti! Avevo già appreso molte nozioni sulla storia di Matera lo scorso anno, trovandomi finalmente nella splendida città dei Sassi e potendo visitarla in lungo e in largo. Per l'occasione decisi di comprare un tour a piedi... dopo aver atteso tanto tempo prima di "coronare il sogno" di vedere Matera, posso dire di esserne rimasto davvero estasiato. Matera va assolutamente vista!

    Rispondi
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su