10 Posti da Visitare in Basilicata

Cosa si puo' vedere in Basilicata? Ecco i luoghi caratteristici di interesse! Da Monte San Biagio (Maratea) alla Statua del redentore, passando per i parchi del pollino e dell’appennino lucano: scopri i luoghi da visitare e le cose da fare assolutamente durante una visita nella regione

La Basilicata: una regione che ha moltissimo da offrire ai propri ospiti. Il suo passato affonda le radici in epoche preistoriche e la sua cucina e il suo folklore sono ricchi di differenti influenze dovute alle numerose invasioni subite nel corso dei secoli. Troverete spiagge bianche e mare turchese, borghi scavati nelle rocce e castelli arroccati in cima a silenziose montagne.
Ma ciò che vi colpirà di più sarà la bellezza della sua natura rigogliosa, realmente incontaminata in alcune località. Siete pronti?
VEDI ANCHE: I 20 BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA

1 - Maratea

maratea cristo redentorePer i suoi paesaggi e per i suoi tesori artistici e storici, è conosciuta come "la Perla del Tirreno". Sulla costa sei torri anti-corsare del XVI secolo scrutano l'orizzonte. Il borgo vecchio sorge ai piedi del Monte San Biagio, sul quale svetta il Cristo Redentore, sovrastando il centro storico. Con i suoi 22 metri di altezza, è la statua più alta d'Italia e la sessantaseiesima più alta del mondo.
I vicoli intrecciati, le piazzette con i balconi fioriti e il porticciolo turistico v'invoglieranno ad esplorarla. Davanti alla costa di Maratea c'è l'Isola di Santo Janni, dove vive il Drago omonimo, una lucertola bruno-azzurra protetta. Il mare turchese davanti alla sua spiaggia metteranno "la ciliegina sulla vostra torta".
VEDI ANCHE: LE 10 STATUE PIU' ALTE DEL MONDO

Organizza il tuo viaggio: info utili

  • Da visitare in: primavera / estate
  • Ideale per: chi al mare non vuole solo stare in spiaggia
  • Dove dormire: risparmia fino al 60% con i nostri hotel a Maratea

2 - I Sassi di Matera

Sassi di MateraI Sassi sono la parte antica di Matera e costituiscono un'intera città scavata nella roccia. Strutture eleganti ed articolate si alternano a labirinti sotterranei e caverne, creando un particolarissimo effetto paesaggistico. Le diverse fasi urbanistiche e il dialogo costante tra roccia ed architettura hanno generato uno scenario di difficile comparazione per bellezza e peculiarità.
Un tempo cuore della civiltà contadina, oggi i Sassi rivivono in una sorta di "presepe di cartapesta" che letteralmente lascia senza fiato i turisti, specialmente la sera. Con il calar del sole, infatti, le luci delle abitazioni e delle piccole attività commerciali si accendono, rendendo ancora più magica questa affascinante località, ovviamente Patrimonio dell'Umanità.
VEDI ANCHE: LA CLASSIFICA DELLE 10 CITTA' PIU' ANTICHE DEL MONDO

Organizza il tuo viaggio: info utili

3 - Parco Nazionale del Pollino

Parco Nazionale del PollinoE' il paradiso del trekking, dell'escursionismo, della mountain bike, del rafting, del torrentismo e dell'alpinismo. 192 ettari di area protetta costituiscono il Parco Naturale più grande d'Italia.
Una varietà incredibile di flora e fauna rendono vivo questo luogo: macchia mediterranea e praterie di alta quota sono l'habitat del lupo appenninico e del capriolo autoctono. Nei suoi cieli volano l'aquila reale, il picchio nero e il falco pellegrino.
VEDI ANCHE: I 6 PARCHI NAZIONALI PIU' BELLI E IMPORTANTI D'ITALIA

Organizza il tuo viaggio: info utili

  • Da visitare in: primavera / estate / autunno
  • Ideale per: gli sportivi amanti della vita all'aria aperta
  • Dove dormire: risparmia fino al 60% con i nostri hotel a Rotonda

4 - Metaponto

MetapontoSulla costa ionica potrete visitare le antiche città della Magna Grecia, tra le quali troverete Metaponto. Il sito archeologico si trova nel Comune di Bernalda. Sicuramente da vedere il teatro, il castro romano, i templi di Apollo, Demetra e Afrodite e le Tavole Palatine, tempio dorico dedicato al culto della dea Hera. Ma non finisce qui: il lido di Metaponto, con spiagge basse e sabbiose ombreggiate da due grandi pinete, completerà il fantastico scenario.

Organizza il tuo viaggio: info utili

  • Da visitare in: estate
  • Ideale per: amanti del mare e dell'arte
  • Dove dormire: risparmia fino al 60% con i nostri hotel a Metaponto

5 - Policoro

PolicoroPolicoro contende a Metaponto il titolo di località turistica più frequentata della costa ionica della Lucania. Anche qui troverete grandi spiagge sabbiose e nelle sue acque non è per nulla raro incontrare qualche tartaruga marina. A pochi passi dal borgo potrete visitare il sito archeologico di Heraclea, centro fra i più importanti della Magna Grecia nel VI secolo a.C. Insomma, cosa volete di più?

Organizza il tuo viaggio: info utili

  • Da visitare in: estate
  • Ideale per: chi cerca una vacanza a tutto tondo
  • Dove dormire: risparmia fino al 60% con i nostri hotel a Policoro

6 - Pisticci

PisticciA circa mezz'ora d'auto dalla piana di Metaponto incontriamo Pisticci. Le sue viuzze bianche e le tegole rossicce ricordano i piccoli borghi andalusi. La parte più alta ed antica è il rione Terravecchia.
Da vedere: il castello, la Chiesa Madre, la Chiesetta dell'Annunziata e l'antica porta del paese. Nei pressi, merita una visita anche il Castello di San Basilio.

Organizza il tuo viaggio: info utili

  • Da visitare in: primavera / estate
  • Ideale per: chi ama i borghi antichi
  • Dove dormire: risparmia fino al 60% con i nostri hotel a Pasticci

7 - Grumento Nova

Grumento NovaPer scoprire alcuni tesori bisogna spingersi nell'entroterra più profondo, dove troviamo il borgo di Grumento Nova. Ai piedi del colle sul quale sorge vi sono i resti dell'antica Grumentum, città romana. Tre le aree archeologiche da ammirare: il teatro, il foro e l'anfiteatro. Non dimenticate di visitare anche il Lago di Pietra del Pertusillo, habitat di germani reali e aironi cinerini.

Organizza il tuo viaggio: info utili

  • Da visitare in: primavera / estate
  • Ideale per: amanti dell'arte antica e della natura
  • Dove dormire: risparmia fino al 60% con i nostri hotel a Grumento Nova

8 - Dolomiti Lucane

Dolomiti LucaneI picchi non sono alti come quelli nordici, ma anche le Dolomiti Lucane, come le loro più note "colleghe", si colorano di rosa al tramonto. Le trovate nel cuore della Val Basento. Nel Parco Naturale che le ospita ci sono itinerari per tutti, da percorrere sia a piedi che in mountain bike.

Organizza il tuo viaggio: info utili

  • Da visitare in: primavera / estate
  • Ideale per: amanti di trekking ed escursionismo
  • Dove dormire: risparmia fino al 60% con i nostri hotel nelle Dolomiti Lucane

9 - Venosa

VenosaVenosa fa parte del club dei borghi più belli d'Italia. La città antica ha dato i natali ad Orazio, "il poeta del carpe diem" . In una via del borgo si trova la cosiddetta Casa di Quinto Orazio Flacco, costruzione del II secolo d.C., un tempo adibita a complesso termale. Nel paese spicca il Castello Aragonese, dimora signorile di Carlo Gesualdo, poeta di gran fama tra 500 e 600.

Organizza il tuo viaggio: info utili

  • Da visitare in: primavera / estate
  • Ideale per: amanti della letteratura
  • Dove dormire: risparmia fino al 60% con i nostri hotel a Venosa

10 - Castelmezzano

CastelmezzanoEntrando in una galleria scavata nella roccia, dopo aver superato una spettacolare gola, Castelmezzano vi apparirà come un piccolo presepe arroccato e protetto dalle Dolomiti Lucane.
Passeggiare per il suo centro storico, tipicamente medievale, è particolarmente suggestivo: le costruzioni inserite nella nuda roccia e le scale ripide tra i vicoli v'inviteranno a salire per godere di splendidi panorami. In inverno questo paesino vi lascerà senza parole.
VEDI ANCHE: LE 5 CITTA' MEDIEVALI PIU' BELLE D'ITALIA

Organizza il tuo viaggio: info utili

  • Da visitare: tutto l'anno
  • Ideale per: amanti di luoghi insoliti
  • Dove dormire: risparmia fino al 60% con i nostri hotel a Castelmazzano

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su