spiagge di moorea

Isole delle Società, Polinesia: dove si trovano, quando andare e cosa vedere

Isole delle Società, Polinesia: dove si trovano, cosa vedere e periodo migliore per visitarle. Ecco tutto quello che devi sapere per la tua vacanza: info su ore di volo, prezzi, documenti e requisiti di ingresso.

spiagge di mooreaQuanti hanno pensato almeno una volta di scapparsene in Polinesia? Di fare come Gauguin e mollare tutto per cambiare vita? Di rinunciare a soldi, stress e lavoro per abbracciare una vita più semplice, fatta solo di cielo, mare e palme? Non tutti, però, hanno il coraggio di fare una scelta così estrema, e allora ci si accontenta di scegliere questi paradisiaci atolli per viaggi di nozze o per vacanze "depurative". In Polinesia la principale attività è il "far nulla", tuttavia risulta impossibile non dedicare parte della giornata ad esplorare l'entroterra ricco di foreste e di spettacolari cascate, con in mente i racconti di Robinson Crusoe. Il mito dei mari del sud, un paradiso in terra fatto di mille sfumature di blu che si confondono tra cielo e mare, il bianco della sabbia più fina mai calpestata, le barriere coralline e una vegetazione lussureggiante: questo è quello che offrono le Isole della Società e questo è quello che tutti ci meritiamo almeno una volta nella vita. Scopri dove si trovano, quando andare e cosa vedere nelle Isole delle Società

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 227.807
  • Capoluogo: Papeete
  • Lingue: Francese
  • Moneta locale: Franco del Pacifico (€1,00=XPF119,33)
  • Clima: tropicale e influenzato dagli alisei, con una stagione calda e afosa da novembre ad aprile, e una più fresca da maggio a ottobre. La stagione calda è anche la più piovosa e da dicembre ad aprile la Polinesia è esposta al rischio di cicloni. Le temperature sono praticamente costanti durante tutto l'anno e risultano essere abbastanza elevate.
  • Vaccinazioni: obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori superiori ad 1 anno di età, se si proviene (o fatto scalo) da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione (Africa equatoriale e Sud America)
  • Requisiti d'ingresso: passaporto con residuo validità di almeno 6 mesi. Tenere presente che la maggior parte dei voli per questa destinazione fa scalo negli Stati Uniti con conseguente controllo delle autorità doganali americane e obbligo di presentare l' ESTA.
  • Distanza dall'Italia: 16.344 km (27 ore di volo)

Dove si trovano

Mostra Mappa
Le Isole della Società sono un arcipelago nell'Oceano Pacifico distribuito su una superficie totale di 1.467 kmq e collocato ad una latitudine compresa tra il 15° e il 18° a sud dell'equatore e una longitudine compresa tra 155° e 147° a ovest ed è suddiviso geograficamente e politicamente in altri due arcipelaghi più piccoli: quello delle Isole del vento, e quello delle Isole Sottovento. Fanno parte della microregione della Polinesia Francese, una collettività d'oltremare dipendente dalla Repubblica di Francia e istituita nel 1842, ma comunque largamente autonoma rispetto al governo di Parigi. Quasi la totalità delle isole è di origine vulcanica e in alcune, come a Tahiti, sono presenti montagne che sfiorano i 2.000 m. Le barriere coralline che circondano gli atolli sono pressoché intatte e le lagune ospitano infinite specie di pesci.

Come arrivare

  • Da Milano o da Roma: Il Principale aeroporto si trova a Papeete, nell'isola di Tahiti. Non esistono voli diretti dall'Italia e per arrivare bisogna mettere in preventivo almeno uno o due scali; di solito uno in Europa (Francoforte o Parigi) e uno in una città degli USA (San Francisco o Los Angeles). Dalle San Francisco o Los Angeles , si può prendere un volo della compagnia Air Tahiti per arrivare all'aeroporto di Papeete. Voli da Roma a Papeete da €1215,00 - Voli da Milano a Papeete da €1087,00
  • Dalle principali capitali europee: Parigi, Francoforte, Londra ed altre città europee offrono voli diretti verso Los Angeles o San Francisco, per tale motivo se vi trovate in una di queste città potrete raggiungere Tahiti in modo molto più veloce.

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio 24 / 31° 15 gg / 330 mm
Febbraio 24 / 31° 14 gg / 290 mm
Marzo 24 / 32° 12 gg / 160 mm
Aprile 24 / 31° 10 gg / 170 mm
Maggio 23 / 30° 10 gg / 120 mm
Giugno 22 / 30° 8 gg / 80 mm
Luglio 22 / 29° 8 gg / 60 mm
Agosto 22 / 29° 7 gg / 40 mm
Settembre 22 / 29° 7 gg / 50 mm
Ottobre 23 / 30° 10 gg / 80 mm
Novembre 23 / 30° 12 gg / 160 mm
Dicembre 23 / 30° 17 gg / 300 mm
  • Clima: oceanico tropicale di questi arcipelaghi li rende la meta ideale in ogni stagione. Gli alisei temperano il caldo umido presente tutto l'anno, la temperatura dell'acqua è sempre costante e piacevole e i temporali, che sovente e d'improvviso fanno capolino, non durano mai molto tempo risultando poco fastidiosi. Purtroppo, però, le Isole della Società si trovano nel bel mezzo della rotta degli uragani e non è difficile che vengano duramente colpite da questi terrificanti fenomeni naturali.
  • Periodo migliore: da giugno a settembre, quando il caldo non è troppo afoso e la temperatura dell'acqua del mare molto piacevole.
  • Periodo da evitare: la posizione e i venti che la battono la collocano a rischio cicloni da novembre ad aprile e da dicembre a marzo. Se si decide di viaggiare in questo periodo è preferibile monitorare bene i siti di previsione uragani.
  • Consigli: nelle isole principali, come Tahiti e Moorea, si ha un discreto accesso a generi di prima necessità e farmaci; sono presenti strutture sanitarie di buon livello ma private, quindi si consiglia di stipulare una assicurazione sanitaria prima di partire. In valigia mettere un buon libro per rilassarsi all'ombra delle palme, dei vestiti in cotone leggero ma anche una felpa per la sera. La crema protettiva non deve mai mancare, così come le attrezzature per lo snorkeling. La connessione internet funziona poco e male solo a Tahiti, Bora Bora e Moorea.

In quale isola andare?

Le isole dell'arcipelago sono tutte visitabili e hanno strutture di ottimo livello. Sceglierne una è particolarmente complicato e bisognerebbe eventualmente farlo in base al tipo di vacanza che si vuol fare, perché ogni tipologia di viaggiatore, nelle Isole della Società, troverà sicuramente quel che cerca. Tenere sempre a mente che l'aeroporto principale è quello di Papeete e che da qui si possono raggiungere tutte le isole via mare o via aereo. Riuscire a visitarne due o tre durante l'arco della vacanza sarebbe sicuramente una bellissima esperienza, ma il miglior modo per visitarle tutte è quello di affittare una barca a vela, con o senza skipper, così da poter essere liberi di scegliere in base alle diverse priorità o esigenze. Le spiagge sono quasi tutte ad uso dei clienti dei resort e con tutti i servizi, ma ogni isola ha anche spiagge pubbliche, frequentate dai locali o da chi non soggiorna nei villaggi all inclusive.

Tahiti

tramonto su tahitiLa più grande isola della Polinesia Francese, svetta sull'oceano con cime montuose che superano i 2.000 m. e un territorio interno solcato da vallate, corsi d'acqua e cascate. Le poche spiagge presenti sono di sabbia scura e i fondali parzialmente protetti dalla barriera corallina. Tahiti è famosa anche per la sua atmosfera rilassata e per la la sincera ospitalità dei tahitiani, ma anche per essere un centro culturale apprezzato in tutto il mondo, fucina di stili e idee che spaziano dalla pittura alla danza alla musica. Il fulcro di tutte queste attività è Papeete, punto di riferimento di tutta la Polinesia Francese, che vanta resort di lusso, spa, ristoranti, nightclub, mercati, musei, negozi di ogni genere. Papeete ha anche un bellissimo mercato dove poter acquistare prodotti locali di ogni genere. L'isola è la meta ideale per chi cerca una porta per il paradiso senza però staccarsi troppo dal mondo reale. L'aeroporto di Faa'a dista solo 10 km dal centro di Papeete ed è collegato con taxi, auto private con autista e mezzi pubblici.

Moorea

mare cristallino di mooreaUn isola di origine vulcanica con bellissime, alte e verdi vette circondate da foreste. La sua posizione a favor di vento la rende meta ideale per chi cerca sport acquatici come kite, canoa, surf, windsurf ma anche per chi ama le immersioni e lo snorkeling grazie alla bellezza della barriera corallina e i fondali relativamente bassi. Le spiagge sono di finissima sabbia bianca, Temae la più bella, e la cornice di flora e fauna rende quest'isola veramente magica. Si può arrivare con piccoli aerei da Tahiti in 7 minuti di volo fino all'aeroporto di Moorea o con i traghetti che collegano i moli delle due isole circa otto volte al giorno.

Bora Bora

panorama di bora boraQuesta è l'isola dell'amore, del romanticismo e dei viaggi di nozze. Qui si riservano bungalow su palafitte su un mare dalle infinite sfumature di azzurro, si fanno cene a lume di candela in spiagge private bianchissime e ogni attività è tesa a rendere indimenticabile il momento che si sta vivendo. Si possono praticare anche moltissime attività come pesca, immersioni, vela e tutti gli sport acquatici. Voli Air Tahiti la collegano a Papeete in 50 minuti

Tetiaroa

Riserva nazionale e paradiso per gli uccelli, le tartarughe marine e tutta la fauna marina. Tetiaroa è considerata sacra dagli abitanti ed è stata meta esclusiva della famiglia reale tahitiana. Marlon Bando dopo aver girato qui il film "l'Ammutinamento del Bounty" nel 1960, se ne innamorò e ne divenne il proprietario. Anche questa risulta essere una meta molto romantica, ma forse un pochino più economica rispetto a Bora Bora. Si arriva in aereo in 15 minuti da Tahiti o Moorea.

Huahine Fare e Parea

Sono due isole unite tra loro da una laguna con fondali bassi e protetti da una barriera corallina di rara bellezza, con grotte e piante acquatiche. Splendide spiagge di sabbia bianca, foreste lussureggianti, paesaggi incontaminati e i pittoreschi villaggi, sono le caratteristiche delle due isole rimaste inalterate dal mondo moderno. Huahine offre calma e tranquillità e gli abitanti dei pochi villaggi che la animano, sfruttano un terreno ricco e fertile per coltivare vaniglia, meloni e banane. Molte le attività da poter fare, come le crociere al tramonto, la pesca in mare aperto, le escursioni a cavallo, il trekking e tutti i generi di sport e attività acquatici.

Raiatea

Quasi completamente priva di spiagge, il che la rende poco frequentata dai turisti, ma offre l'opportunità di approfondire la cultura polinesiana, attraverso i reperti storici presenti. Il monte Temehani ospita l‘apetahi, un fiore unico al mondo, simbolo di Raiatea, che sboccia solamente all'alba ed è inoltre la casa di molte specie di animali protette e del famosissimo Uccello del Paradiso. Il soggiorno qui è consigliato a chi ama e ricerca la natura in tutte le sue espressioni. Si arriva con 45 minuti di volo da Papeete.

Taha'a

Paesaggio collinare e vegetazione rigogliosa e fittissima, offre la possibilità di toccare con mano la vera vita del popolo isolano e di condividerne le esperienze. Si produce qui la miglior qualità di vaniglia del mondo ed è possibile assistere alla catena produttiva insieme ai contadini. Le spiagge sono di sabbia bianchissima e ricche di palme di cocco, i fondali splendidi e il mare calmo. Anche questa isola è raggiungibile da Tahiti con un volo di 45 minuti.

Tupai e Maupiti

Sono le due isole più piccole e le più distanti da Tahiti. Entrambe offrono la quite che, forse, in altre isole si trova meno. Pochi hotel, servizi scarsi ma il relax e quella sensazione di essere fuori dal mondo, che a volte risulta essere impagabile. Si arriva in entrambe con 50 minuti di volo da Tahiti.

8 cose da vedere: spiagge e luoghi di interesse

  1. Museo Gauguin: a Tahiti non si può non dedicare un paio d'ore alla visita di questo museo. Qui non sono esposte opere originali, solo riproduzioni, ma l'interesse risiede nella spiegazione della vita quotidiana del grande pittore da quando decise di trasferirsi qui.
  2. La Fayette: Tahiti non è famosa per le sue spiagge ma quella di La Fayette è sicuramente la più bella. Nera e con onde importanti, è adatta a chi fa surf e chi cerca la comodità dei servizi che qui sono presenti.
  3. Temae Beach: forse la più bella spiaggia di Moorea, selvaggia, poco affollata, ma frequantata dalla gente del posto. Ha un parcheggio comodo ma nessun tipo di servizio
  4. Ta'ahiamanu: famosa per le sue conchiglie, a Moorea è una delle spiagge libere più frequentate per la bellezza dei suoi colori. Non ci sono servizi, solo delle docce pubbliche.
  5. Mount Otemanu: è il simbolo di Bora Bora, che la sovrasta imponente e la protegge dai venti. Molte sono le escursioni proposte dai vari resort o agenzie locali, per accompagnare il turista attraverso le foreste fino a raggiungere la cima per godere di un panorama mozzafiato.
  6. Matira Beach: su questa meravigliosa spiaggia di Bora Bora, si può scegliere di rilassarsi all'ombra delle palme di cocco o decidere per un'esperienza subaquea anche se si è dei principianti. Sono infatti presenti dei centri diving molto ben quotati, con ottime attrezzature e personale preparato che vi accompagnerà per un'esperienza indimenticabile. La spiaggia è parzialmente privata con bar, ristorante e servizi, ma c'è anche una parte con accesso pubblico.
  7. The Brando: a Tetiaroa non si può non passare, almeno per una sbirciatina, in questo che probabilmente è il più esclusivo e lussuoso resort dell'oceano pacifico. Un tempo dimora del celebre attore hollywoodiano, ora è un luogo dove passare giorni indimenticabili a prezzi stratosferici.
  8. Marae Taputapuatea: è il più importante tempio della Polinesia Francese e testimonia interessanti resti di questa antica civiltà. Il sito archeologico è un grande complesso religioso suddiviso in tre aree distinte e ancora ben conservate.

Cosa fare nelle Isole delle Società: escursioni e tour

Quanto costa una vacanza alle Isole delle Società? Prezzi, offerte e consigli

barriera corallina delle isole della societàSe si scelgono queste isole, bisogna tenere bene a mente che per arrivare servono minimo 27 ore scali compresi, ciò significa che, per ammortizzare tempi e spesa,la vacanza deve essere organizzata su una base di 15 giorni e che la spesa totale non sarà di certo bassa. Se si prenota in autonomia, un volo con scalo può costare non meno di €1.800,00 per persona in A/R. Una notte in doppia in hotel non sulla spiaggia parte da €100,00 mentre se si vuole un hotel con accesso al mare si può spendere anche €300,00 a notte. Affittare una macchina non serve, si possono però affittare degli scuter a prezzi intorno ai €20,00 al giorno. Un soggiorno in barca a vela per visitare più isole, con skipper e cambusa arriva a costare intorno ai €2.000,00. Anche mangiare non costa poco, soprattutto a Tahiti: €40,00 è il costo medio a testa per un pasto completo. Molti tour operator propongono validi soggiorni in all inclusive che riescono a far risparmiare qualcosa. Veratour propone 13 giorni 10 notti in all inclusive, voli dall'italia, assicurazione e trasferimenti da €5.872,00

  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €100,00 a camera - guarda le offerte
  • Voli low cost:a partire da €1.882,00 - guarda le offerte
  • Volo + hotel:15 giorni / 14 notti da €5.264,00 a persona - guarda le offerte
  • Preventivo personalizzato: per un preventivo personalizzato, chiama la nostra agenzia di riferimento al numero 092481826, su Facebook o invia una email a castelviaggi@libero.it

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su