tramonto su goteborg

Cosa vedere a Goteborg in 3 giorni

Cosa vedere a Goteborg in 3 giorni. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Goteborg in un weekend!

goteborg cittGöteborg, con i suoi 940.000 abitanti, è la seconda città più popolosa della Svezia. Situata nell'area meridionale del paese, nella contea storica del Västra Götaland, viene definita dagli svedesi come "città più accogliente della Svezia". La città si affaccia sul Mare del Nord, di fronte alla Danimarca, ed è il principale e più grande porto marittimo della nazione; il pesce di Göteborg viene pescato freschissimo ed è apprezzato in tutto il mondo. La città, fondata dal re Gustav II Adolf, è molto confortevole, con un clima piuttosto mite grazie alla corrente del Golfo, e presenta un arcipelago di 18 pittoresche isole, circumnavigabile col traghetto.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere a Goteborg Cosa vedere a Goteborg in un giorno

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Goteborg: Il periodo migliore è generalmente fine primavera/inizio estate, per via del clima mite, della possibilità di fare il bagno nel mare (la cui temperatura si aggira intorno ai 20 gradi) e di eventi musicali e culturali che contraddistinguono la bella stagione, ad esempio l'apertura del parco divertimenti di Liseberg, uno dei più visitati della Scandinavia, o l'International Science Festival. L'atmosfera stessa della città, però, rende magica anche una visita nel periodo invernale, in cui la città si veste di luci e mercatini di Natale. Se siete avidi lettori, inoltre, è da segnalare il periodo che va dal 25 al 28 settembre, dove a Göteborg si tiene annualmente la più grande fiera del libro scandinava, la Bok & Bibliotek. Per maggiori info leggi questo articolo.
  • Come arrivare: Göteborg è fornita di due aeroporti: L'aeroporto diGöteborg -Landvetter (GOT) ha collegamenti con l'aeroporto di Fiumicino, a Roma, due volte la settimana con la compagnia low cost Norwegian; il Göteborg City Airport (GSE) collega invece la città, tramite la compagnia Ryanair, a Bergamo, Roma Ciampino e Pisa due volte la settimana da aprile ad ottobre. Dagli aeroporti, distanti circa una ventina di km dal centro (circa 30 minuti in bus). E' consigliabile prendere la navetta Flygbuss, i biglietti vanno dai 65 ai 105 SEK (da €6,00 a €10,00 circa); oppure l'autobus Swebus Express, al costo di circa 75 SEK (circa €7,00).
  • Dove dormire: se non volete spendere molto l'ideale per voi potrebbe essere l'STF Göteborg City Hotel and Hostel, un pulitissimo e molto gettonato ostello, situato in pieno centro città e dotato di tutti i comfort di un hotel. Un'altra soluzione, sicuramente una delle migliori per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo, è l'Hotel Pigalle, situato in posizione centrale e dotato di un particolare stile un po' "bohemien" che vi trasporterà in un'altra epoca. Se desiderate invece un consiglio sulle zone migliori dove soggiornare, consigliamo o il vivace quartiere di Lorensberg, ricco di bistrot, pub e vita notturna, oppure la zona di Vasastaden, quartiere universitario (quindi anche meno caro) vivace e multiculturale ricco di caffè, locali e negozi vintage.
  • Come muoversi: Göteborg è ancora una delle poche città svedesi a possedere il tram come mezzo di trasporto; con le sue 13 linee, è sicuramente un ottimo modo per spostarsi, anche in caso di traffico intenso. Si possono acquistare biglietti singoli oppure, soluzione più conveniente, si può acquistare una card ricaricabile al costo di 50 SEK (€6,00) Il prezzo di un biglietto singolo per la zona di Göteborg città è 27 SEK (circa €3,00), con la carta ricaricabile una corsa singola costa 22 SEK (circa €2,50). Se la stagione è bella, potete invece optare per le bici di Syr &Ställ: un pass da 3 giorni costa 25 SEK (circa €2,80) e la prima mezz'ora è gratis. Per maggiori info leggi questo articolo.
  • Altro: se pensate di muovervi per il weekend, potrebbe essere una soluzione conveniente acquistare la Göteborg City Card, uno speciale pass per turisti disponibile in 3 versioni: 24, 48 o 72 ore. Il prezzo è di circa €35,00 in bassa stagione, ma permette di accedere gratuitamente a mostre, musei, itinerari turistici, escursioni, e usufruire di corse illimitate sui mezzi pubblici.

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Centro di Göteborg, Stadsmuseum

tramonto su goteborgIl primo giorno, non c'è niente di meglio che una visita nel centro della città, per immergersi al meglio nella cultura locale. Per iniziare bene la giornata, recatevi da Ahlströms Konditori, dove potrete gustare dell'ottimo caffè e un dolce in un'atmosfera rilassata e piacevole (la famosa Fika svedese) a circa una decina di euro. Iniziate poi ad esplorare il centro storico, pieno di luoghi da visitare e fotografare, come la Götaplatsen, piazza "culturale" che ospita una grande statua di Poseidone, e su cui si affacciano il Museo d'Arte, il Teatro della Città, la Biblioteca e la Sala Concerti, o la piazza storica Gustav Adolfs Torg. Poco distante da quest'ultima, si trova lo Stadsmuseum, il museo che racconta la storia della città. Situato nell'edificio della vecchia Compagnia delle Indie Orientali in Svezia, ospita opere e manufatti che testimoniano l'evoluzione di Göteborg, dal periodo vichingo fino ad oggi; l'ingresso costa €10 circa, ed è gratuito per ragazzi sotto ai 25 anni.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Konstmuseum, Paddan Sightseeing

Per un pranzo veloce ed economico, recatevi da Gourmetkorv, localino che troverete di strada dirigendovi verso il museo d'arte, e in cui servono porzioni abbondandi di carne, salsiccia, purè a circa €10 a persona. Nel pomeriggio, tappa d'obbligo è ilKonstmuseum, il museo d'arte della città, e uno dei più interessanti del Nord Europa. La sua collezione conta circa 70.000 opere, tra le quali potrete ammirare capolavori di Munch, Picasso, Van Gogh, Rubens, Rembrandt, Gaugin e molti altri. L'ingresso costa 60 SEK (circa €6,00) ed è gratuito per i giovani sotto i 25 anni. Prima di cena, per rilassarvi, godetevi un bellissimo tour di 50 minuti, col battello Paddan Sightseeing, lungo i canali di Göteborg fino al porto. Se possedete la Göteborg Card, il tour è compreso nel prezzo, altrimenti il costo è di circa €15,00. Prima di imbarcarvi vi saranno offerti dolci tipici del posto, i kanelbullar, ovvero girelle di cannella molto saporite.

3 - Sera: Cena, Avenyn

Per assaporare appieno la vivacità di questo luogo, dedicate poi la serata a divertirvi sullaAvenyn, un ampio viale alberato che collega la Kungsportplatsen, nel cuore del centro di Göteborg, con la Götaplatsen, al di là del canale. Passeggerete tra locali notturni, caffè, ristoranti e raffinati palazzi storici. In pratica, il centro della "movida" della città, dove avrete l'imbarazzo della scelta nel decidere dove trascorrere la serata. In particolare, vi segnaliamo il Barrique, accogliente e rilassante wine bar, dove con un prezzo medio dai €10,00 ai €20,00, potrete gustare varie specialità sia scandinave che internazionali, il tutto accompagnato da un ottimo vino.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Universum

barca a vela nel portoDedicate il secondo giorno al divertimento, iniziando con Universum, il centro scientifico e tecnologico più importante della Scandinavia, dove i visitatori possono immergersi in attività interattive per tutte le età. Prima di recarvici, godetevi una bella colazione italiana al Bar Centro, dove servono un ottimo caffè italiano e dolci al prezzo di circa €10,00. Iniziate quindi la vostra visita all'Universum; è molto grande, quindi dedicatevi tutta la mattina. Il centro si trova in un'area della città completamente dedicata all'intrattenimento, la Evenemangsstråket, e potrete cimentarvi in tantissime attività tra le quali un safari in una vera foresta pluviale, visite all'acquario e al rettilario, divertenti esperimenti in un laboratorio di chimica e provare l'assenza di gravità a bordo di una vera astronave. Il biglietto intero per gli adulti è di circa €19,00, €13,00 il ridotto per bambini e ragazzi fino ai 16 anni.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Liseberg

Un delizioso posto per pranzare in maniera economica e tipica è sicuramente Helenes Smorrebrod; qui gusterete i tipici panini della tradizione scandinava (niente paura, le porzioni sono molto abbondanti!) in un'atmosfera amichevole, ad un prezzo non maggiore di €10,00! Dedicate poi il pomeriggio a scatenarvi nel più grande parco divertimenti del Nord Europa,Liseberg. Il parco, il cui biglietto d'ingresso costa circa €10,00, è completamente immerso nella natura, e offre una straordinaria varietà di attrazioni. Assolutamente da non perdere Balden, un roller coaster interamente costruito in legno, Drakbatarna, fedele ricostruzione di una nave vichinga, e il Liseberg Ice Gallery & Bar, un bar molto originale completamente costruito… nel ghiaccio!

3 - Sera: Cena, Avenyn Lorensberg

Dopo una giornata così intensa, potete decidere di trovare qualche localino a poco prezzo per concludere la serata. Tornate quindi nel cuore della vita notturna della città, l'Avenyn, e in particolare, nella vivace zona di Lorensberg, via aspetta la cucina tipica svedese di Sjobaren Lorensberg, dove potrete assaggiare varie specialità di pesce e crostacei, zuppe fumanti, caviale rosso e l'immancabile aringa (tutto pescato del giorno). Menu da circa €15,00 o €20,00 a persona, bevande escluse.

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Haga, Hagakyrkan, Skansen Kronan

Dedicate l'ultima mattinata di visita alla scoperta del quartiere antico della città. A colazione, trattatevi da re in uno dei migliori bar della zona, il Cafe Husaren, dove servono ottimi caffè, cappuccini, dolci e pane ad un prezzo complessivo di circa €10,00. Vi trovate già immersi nell'atmosfera bohemien di Haga, il primo sobborgo della città di Göteborg, risalente al 1600. Passate qualche ora perdendovi nelle sue caratteristiche stradine, ammirando gli affollati localini, le librerie antiche, i negozietti di antiquariato e i mercati, magari mentre gustate i deliziosi e tipici kanelbullar alla cannella. Da non perdere poi la visita alla Hagakyrkan, la chiesa del quartiere Haga, tra le più importanti di Göteborg (l'ingresso è gratuito). Infine, recatevi sulla collina del quartiere per godervi il panorama dalla fortezza di Skansen Kronan, un'antichissima costruzione esagonale da cui ammirare una vista spettacolare sulla città.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Feskekorka, Maritiman

È ora di pranzo, approfittatene per recarvi al Feskekörka, la "Chiesa del pesce": si tratta del più grande mercato del pesce della città, nonostante l'edificio lo faccia assomigliare a un piccolo luogo di culto. L'ingresso è gratuito, e potrete assaporare il gusto del pesce fresco sia in un qualche ristorantino, che prendendolo da asporto in uno dei vari take-away (più economici). Potete poi approfittarne per fare un giro lungo il porto, e magari visitare il Maritiman, il museo marittimo a cielo aperto, dove potrete visitare imbarcazioni come le navi militari o un sommergibile. L'ingresso, dalle 11:00 alle 16:00, è gratuito se possedete la City Card, mentre in alternativa il biglietto intero costa circa €15,00 in stagione estiva, €12,00 nel resto dell'anno.

3 - Sera: Cena, Garden Society, Quartiere Järntorget

chiesa del pescePer rilassarsi e concludere al meglio la giornata, è d'obbligo fermarsi nel parco Garden Society, un immenso paradiso nel cuore del centro. Immersi nel verde, passeggerete in mezzo a una ricca varietà di alberi, fiori e piante provenienti da ogni angolo del mondo, magnifiche fontane ed eleganti palazzi. Assolutamente da non perdere la Serra delle Palme, un immenso padiglione in ferro e vetro contenente tantissime varietà di piante esotiche, e il Giardino delle Rose. Per la serata, Goteborg propone essenzialmente due zone: se la Avenyn (che avete già visitato) è considerata una zona prettamente "turistica", la Järntorget è frequentata molto dalla gente del posto; per questo, è considerata meno cara e più caratteristica. Dedicate quindi la serata a rilassarvi per le sue vie e provate la vera cucina svedese da Smaka, accogliente locale dove, con circa €25,00 a persona, potrete gustare delle prelibatezze locali come le aringhe o le kottbullar, le famose polpette svedesi con patate, panna e salsa ai mirtilli rossi.

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Goteborg

La Svezia, si sa, non è uno dei posti più economici al mondo, ma con qualche accortezza si possono trovare molti locali dove assaporare la vera Svezia a poco prezzo. La Göteborg Card può essere molto conveniente per quanto riguarda gli ingressi alle attrazioni, ai musei e all'utilizzo dei mezzi di trasporto.

  • Costi per mangiare: circa 750 SEK (dai €65,00 ai €70,00 al giorno a persona) compresi colazione, pranzo, cena; cercate di risparmiare sul pranzo, per godervi poi una cena più sostanziosa.
  • Costi per musei e attrazioni: a partire da circa 213 SEK (€20,00 a persona) seguendo l'itinerario da noi suggerito, altrimenti potete acquistare la Göteborg Card, il cui prezzo può variare a seconda dei giorni e dell'itinerario.
  • Trasporti: circa 160 SEK (€15,00) a persona senza Card
  • Hotel, alloggi e b&b: dai 900 SEK (circa €85,00) a camera in un ostello, da 1220 SEK(€115,00 circa) in un albergo economico
  • Svago: dai 100 SEK (più o meno sui €10,00) a persona, compresi aperitivi, drink, ingresso locali...
  • Costo complessivo di un weekend a Goteborg: a partire da circa 5300 SEK (sui €500,00 a persona) considerando anche il volo o variazioni di prezzo.

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su