Alvsborgsbron Goteborg Tramonto

Cosa vedere a Goteborg e dintorni in 7 giorni

Alvsborgsbron Goteborg TramontoCi troviamo in Svezia, più precisamente a Goteborg, la seconda città per grandezza del Paese. E' inoltre il porto più importante di tutta la Svezia, grazie alla sua posizione strategica: in un fiordo sulla foce del fiume Göta älv, con l'affaccio sul Mare del Nord. Nonostante sia una grande città, conserva il fascino tipico delle località del Nord Europa, passando da quartieri antichi, come Haga, a quelli più moderni, come Avenyn.

Avendo una settimana a disposizione, vi consigliamo anche di approfittare di ciò, di noleggiare una macchina e andare alla scoperta dei suoi meravigliosi dintorni, fatti di piccole città caratteristiche e natura incontaminata.

Pronti a partire? Ecco cosa vedere a Goteborn e dintorni in 7 giorni.

Giorno 1

la palm house goteborgPer un primo approccio con la città prendete parte al tour panoramico in autobus anfibio che vi permetterà di avere una visione globale delle attrazioni più importanti e approfittatene per divertirvi su questo bus, che si trasforma in barca regalandovi un tour anche dall'acqua!
Approfittate della mattinata per esplorare il centro storico! Partendo da Gustav Adolfs Torg, la piazza storica, dove si trova la statua del Re Gustavo II Adolfo di Svezia e alcuni degli edifici più importanti, come Gamla Radhuset (Vecchio Municipio), il Nya Radhuset (Nuovo Municipio) e lo Stadshuset (antico Palazzo Comunale).
Visitate la Christinae Kyrka (gratis), la chiesa seicentesca di Santa Cristina con un carillon composto da 42 campane, e il Göteborgs Stadsmuseum, il museo della città (10:00-17:00, chiuso il lunedì, 60,00 SEK /circa €5,70). Contiene collezioni e mostre che raccontano la storia di questa zona della Svezia dalla preistoria ad oggi.
Fermatevi a pranzo nel centro storico, magari al John Scott's Palace (costo medio a persona €20,00) e poi proseguite verso i Trädgårdsföreningen, il parco botanico della città, uno dei meglio conservati in Europa (7:00-18:00, gratis). Godetevi una passeggiata tra i giardini e non perdetevi la collezione di rose, una delle più ricche del Nord Europa, con oltre 4.000 esemplari di ben 1.900 specie diverse, comprese alcune rare specie svedesi, e il Palmhuset.
Raggiungete poi Magasinsgatan, il quartiere ricco dello shopping, pieno di piccoli locali e caffè caratteristici e negozi vintage. La sera questo è il centro della movida della città.

Concludete la giornata con una cena proprio nel quartiere di Magasinsgatan, magari da The Barn (costo medio a persona €20,00) e poi esplorate la zona di sera, lasciandovi trascinare dallo spirito allegro e festaiolo di questa città.

In sintesi:

Giorno 2

chiesa di pesce feskekorkaSeconda giornata, pronti a scoprire un'altra zona della città. La prima tappa è uno dei luoghi più famosi di Goteborg, il Feskekörka, il mercato del pesce (lun-ven 10:00-18:00, sab 10:00-15:00, gratis). Il termine Feskekörka in italiano vuol dire "chiesa del pesce", questo perchè la struttura di questo mercato coperto ricorda quella di una chiesa. E' una delle attrazioni più visitate della città.
Dopo la visita dirigetevi verso il quartiere Haga, il più antico della città, fondato nel '600 per volere della Regina Cristina di Svevia. Prendete parte ad un tour della città vecchia e immergetevi, grazie alla guida, nell'atmosfera del XIX secolo. Passeggiate tra le vie in ciottolato e le casette in legno e pietra, tra antiche botteghe, piccoli caffè e negozietti vintage.

Fermatevi a pranzo in uno dei tanti locali caratteristici di questo quartiere, magari da Sjöbaren Fish Seafood (costo medio a persona €15,00).
Godetevi ancora una passeggiata tra le vie della zona, non dimenticandovi della piazza principale, Haga Kyrkoplan, dove si trova la chiesa pretestante Hagakyrkan.
Raggiungete poi la fortezza seicentesca di Skansen Kronan, a soli 10 minuti a piedi dal quartiere Haga (11:00-17:00, chiusa lunedì, gratis).
Oggi sede di eventi privati e matrimoni, potrete raggiungere la collina sopra cui si trova percorrendo la scalinata da Frigångsgatan. Dalla cima goderete di una bellissima vista su tutta la città.
Concludete la giornata con una cena sempre nel quartiere di Haga, per vivere questa zona anche la sera, quando i suoi locali si animano. Fermatevi al Mellan-Rummet, un ristorante svedese (costo medio a persona €20,00).

In sintesi:

Giorno 3

stadsbiblioteket stockholmFoto di Julle. Dedicate la girnata al quartiere culturale e artistico di Lorensberg, a partire dalla sua piazza principale, Götaplatsen, centro della vita culturale della città, al cui centro si trova la magnifica fontana di Poisedone.
Qui è d'obbligo una visita al Konstmuseum, il museo d'arte di Goteborg e terzo museo della Svezia, oltre ad essere uno dei più interessanti di tutto il Nord Europa (11:00-18:00, weekend 11:00-17:00, 40,00 SEK/circa €3,80). Al suo interno sono conservate circa 70.000 opere di pittori di fama mondiale. Inoltre, ci sono delle zone dedicate alla sola arte scandinava del XIX secolo.

Per pranzo fermatevi nel quartiere vicino alla piazza di Götaplatsen, magari al Familjen, un ristorante svedese (costo medio a persona €20,00).
Non dimenticatevi di fare un salto alla Stadsbiblioteket, si tratta di una biblioteca dall'architettura minimal, tipica del nord europa, davvero molto estesa, con tantissimi libri, uno shop e un caffè (lun-ven 8:00-20:00, sab e dom 10:00-18:00, gratis).
Proseguite poi per la via principale della città, la Kungsportsavenyen, conosciuta anche come Avenyn. Questo viale alberato, per la sua bellezza e la sua eleganza, è paragonato agli Champs-Élysées di Parigi. Passeggiando guardatevi intorno: qui si svolge la vita della città, tra palazzi storici, caffè, locali, boutique di moda e negozietti vintage.

Concludete la giornata nella zona di Kungsportsavenyen, con una cena al Restaurang Bryggeriet Avenyn (costo medio a persona €25,00). Per il dopo cena, rimanete su questa via a godervi una serata in una delle zone più movimentate di tutta Goteborg.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 1,4 km / 18 min
  • Luoghi visitati: quartiere Lorensberg (gratuito), Götaplatsen (gratuito), Konstmuseum (€3,70), Kungsportsavenyen (gratuito)
  • Spesa giornaliera: €50,00
  • Card, ticket e tour consigliati: Göteborg: tour fotografico privato di 3 ore
  • Dove mangiare: Pranzo presso Familjen (Ottieni indicazioni), Cena presso Ottieni indicazioniRestaurang Bryggeriet Avenyn (Ottieni indicazioni)

Giorno 4

the island styrsoFoto di Nathan Meijer. Scoprite uno dei luoghi più famosi della zona, il Göteborgs Skärgård, l'arcipelago delle isole del sud di Goteborg. In questo arcipelago vivono stabilmente solo 5.000 abitanti, anche se in estate il numero aumenta fino a 6.000. Potrete raggiungerle facilmente prendendo il battello a Saltholmen, il molo del porto di Göteborg, raggiungibile dal centro città con il tram 11 della linea nera. Il costo del traghetto va dai 30,00 SEK ai 100,00 SEK in base alla durata del viaggio (da circa €2,80 a €9,50). In media, ci vuole un'ora e mezza di navigazione per arrivare a destinazione.
Per questa escursione vi consigliamo scarpe comode perchè ci sarà molto da camminare.

Il traghetto da Saltholmen fino a Styrsö, una delle isole principali dell'arcipelago, impiega 75 min. Su quest'isola si trovano 4 villaggi ed è abitata da circa 1.500 persone. Il borgo più antico è Byn, ricco di locali e caffetterie e caratterizzato da casette di legno. Trascorrete la mattina a esplorare questa zona, passeggiando tra le vie e lungo i tanti sentieri.

Per pranzo raggiungete il locale Båtebacken (costo medio a persona €20,00), collocato dall'altra parte dell'isola, distante solo 25 minuti a piedi dal porto dell'isola.
Il pomeriggio continuate l'esplorazione dell'isola fino ad arrivare al Stora Rös, il punto panoramico in cima una collina, da cui ammirare una bellissima vista su tutte le zone circostanti.
Percorrete poi il ponte Styrsöbron e giungete in un'altra isola dell'arcipelago, Donsö, caratterizzata dalle tipiche capanne di pescatori rosse tutte allineate intorno al porto.

Concludete la giornata con una cena nella zona del porto di Donsö, magari al Restaurang Isbolaget (costo medio a persona €25,00). Da qui potrete poi prendere il traghetto per rientrare a Gotenberg.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 25,9 km / 3 h 14 min (in traghetto)
  • Luoghi visitati: Styrsö (gratuito), Stora Rös (gratuito), Donsö (gratuito)
  • Spesa giornaliera: €65,00 (trasporto in traghetto compreso)
  • Dove mangiare: Pranzo presso Båtebacken (Ottieni indicazioni), Cena presso Restaurang Isbolaget (Ottieni indicazioni)

Giorno 5

architettura malmo sveziaFate un'escursione fuori porta, un po' distante da Goteborg, ma assolutamente da fare se vi trovate nel sud della Svezia. Stiamo parlando della città di Malmö, terza città del Paese, collegata alla Danimarca dal ponte Øresund. Il modo più comodo per raggiungerla è prendendo il treno diretto dalla stazione centrale di Göteborg alla stazione centrale di Malmö. Il tempo di percorrenza va dalle due ore e mezza alle tre ore. Vi consigliamo di prendere il treno SJ Snabbtåg SJ3000 delle 8:24, che vi porterà a destinazione in appena due ore e mezza. Il costo medio del biglietto è di 220 SEK (circa €20,00), ma potrete trovare anche prezzi più bassi o più alti, in base al treno che sceglierete.

Una volta arrivati a Malmö godetevi il suo centro storico, che si sviluppa principalmente intorno a due piazze, la piazza di Stora Torget e quella Lilla Torget. Qui si affacciano alcune delle attrazioni più importanti della città. Girovagate tra le vie di del quartiere Gamla Staden, il cuore della città, ricco di coloratissime case dallo stile medievale.

Per pranzo fermatevi da Siesta, nel centro storico, un ristorante svedese (costo medio a persona €20,00).
Dopo di che dirigetevi verso il Castello di Malmö, il Malmöhus Slott, la fortezza rinascimentale più antica della Svezia, costruita dal re Cristiano III di Danimarca e circondata dal parco Slottsträdgården (10:00-17:00, 40,00 SEK/circa €3,70).
Imperdibile il tour panoramico in barca che vi guiderà lungo canali e sotto ponti per poter ammirare la vista di Malmö dall'acqua.
Concludete la giornata con una cena nel centro storico della città, nei pressi della stazione, magari al Surf Shack Malmö (costo medio a persona €15,00). Assicuratevi di non cenare troppo tardi, in modo da essere sicuri di non prendere il treno dopo le 20:00, arrivando così a Goteberg tra le 23:00 e le 23:30.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 3,1 km / 39 min
  • Luoghi visitati: Stora Torget (gratuito), Lilla Torget (gratuito), Gamla Staden (gratuito), Castello di Malmö (€3,70), tour in barca (da €16,00)
  • Spesa giornaliera: €90,00
  • Card, ticket e tour consigliati: Malmö: tour guidato a piedi di 3 ore
  • Dove mangiare: Pranzo presso Siesta (Ottieni indicazioni), Cena presso Surf Shack Malmö (Ottieni indicazioni)

Giorno 6

helsingborg paesaggiPartite alla scoperta di un'altra magnifica città della Svezia meridionale, Helsingborg, nella contea della Scania. Originariamente città danese, passo sotto il controllo della Svezia nel 1658. Quindi qui potrete vedere come queste due culture si sono unite nel corso degli anni.
Per raggiungerla potrete prendere il treno diretto dalla stazione centrale di Göteborg alla stazione centrale di Helsingborg, il tempo di percorrenza è di circa 2 ore e 15 minuti. Il costo medio del biglietto si aggira sempre intorno ai 220 SEK (circa €20,00), ma anche in questo caso potrete trovare anche prezzi più bassi o più alti, in base al treno che sceglierete.

La mattina dedicatela a scoprire il centro storico di Helsingborg, passando per Stortoget, la lunga piazza cuore pulsante della città, e percorrendo Kullagatan, la via dello shopping. Qui incontrerete molti danesi, che si recano in questa località per fare compere, in quanto i prezzi sono molto più convenienti.
Arrivate fino a Parapeten, il lungo mare che affaccia sul Mare del Nord dove si trova un bellissimo punto panoramico e una spiaggia, la Tropical Beach, in estate super affollata.

Per pranzo fermatevi in questa zona, in uno dei tanti locali che si affacciano sul mare, magari al Ya-Ha, un ristorante tipico scandinavo (costo medio a persona €25,00).
Dopo pranzo prendete il bus della linea 8 dalla fermata Helsingborg Sundstorget e scendete Laröd Sofiero Huvudentrén (tempo di percorrenza 15 minuti), per visitare il bellissimo castello di Sofiero Slott och Slottsträdgård, che con i suoi giardini ha vinto il premio di parco più bello d'Europa nel 2010 (10:00-18:00, 120 SEK/circa €11,30).
Dopo di che riprendete il bus 8 e rientrate verso il centro storico.

Assicuratevi di non cenare troppo tardi, meglio se in un locale vicino alla stazione, vi consigliamo il Kings Corner Steak `n Pub (costo medio a persona €20,00).
Dirigetevi poi in stazione per prendere il treno e ritornare a Goteborg.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 446 km / 5 h 19 min (in treno)
  • Luoghi visitati: centro storico (gratuito), Stortoget (gratuito), Kullagatan (gratuito), Parapeten (gratuito), Sofiero Slott och Slottsträdgård (€11,30)
  • Spesa giornaliera: €100,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Ya-Ha (Ottieni indicazioni), Cena presso Kings Corner Steak `n Pub (Ottieni indicazioni)

Giorno 7

panoramica liseberg achterbahnUltima giornata in Svezia, vi consigliamo di rimanere a Goteborg e godervi la città! Iniziate la giornata visitando uno dei musei più amati della città, l'Universeum (10:00-18:00, 225,00 SEK/circa €21,30, ridotto 175,00 SEK/circa €16,50). E' il centro scientifico e tecnologico più grande e importante della Scandinavia. Qui potrete divertirvi in tantissime attività interattive, tra laboratori, safari, acquari e tanto altro. Un luogo adatto sia a grandi che piccini.

Per pranzo fermatevi a mangiare da Holy Cow (costo medio a persona €15,00), vicino al museo e alla seconda attrazione della giornata.
Pronti ad un pomeriggio di puro divertimento? Proprio dietro all'Universeum si trova il Liseberg Amusement Park, uno dei parrchi divertimenti più famosi della Scandinavia. Al suo interno troverete più di 40 giostre e attrazioni, tra cui la caduta libera più alta d'Europa. Inoltre, potrete visitare il Lisebergs Lustgarten, un bellissimo giardino botanico, e non mancano negozi, caffetterie e locali.
Gli orari e le giornate di apertura subiscono diverse variazioni in base al periodo dell'anno, vi consigliamo di consultare il sito ufficiale e cercare la data che vi interessa. L'ingresso costa 100,00 SEK (circa €9,50).

Concluso il pomeriggio di divertimenti, ritornate verso il centro storico e fermatevi a cena al Kometen, per gustarvi per l'ultima volta una cena tipica svedese (costo medio a persona €35,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 2,3 km / 29 min
  • Luoghi visitati: Universeum (€21,30), Liseberg Amusement Park (€9,50)
  • Spesa giornaliera: €80,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Holy Cow (Ottieni indicazioni), Cena presso Kometen (Ottieni indicazioni)

Quanto costa una settimana a Goteborg

Tipologia viaggio Dormire Mangiare Trasporti Attrazioni Costo totale settimana Costo medio al giorno
Low cost €210,00 €280,00 €60,00 €50,00 €600,00 €85,00
Medio €490,00 €420,00 €80,00 €50,00 €1.040,00 €150,00
Lusso €700,00 €560,00 €100,00 €50,00 €1.410,00 €200,00

tramonto a alvsborgsbron goteborgNB: I prezzi espressi nella tabella soprastante sono da intendersi "a persona".

Goteborg, come tutto il Nord Europa, non è una città economica. Gli hotel e i b&b nel centro storico sono abbastanza costosi, se avete un determinato budget vi consigliamo di cercare nei quartieri circostanti. Anche mangiare nei ristoranti può diventare impegnativo da un punto di vista economico, preferite quindi piccoli locali e, soprattutto, evitate quelli troppo turistici. Con qualche piccolo accorgimento, riuscirete ad organizzare un viaggio low cost.

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Goteborg: il periodo migliore va da fine aprile a ottobre, quando le temperature sono più piacevoli e il clima mite. Bello il periodo natalizio, quando la città si riempie di luci e vengono organizzati i mercatini di Natale - scopri di più
  • Come arrivare: vi sono due diversi aeroporti. Il primo è il Landvetter, a 25 chilometri a est del centro storico, che potrete raggiungere con i bus della linea Flygbussarna o Swebus (tempo di percorrenza 30 minuti, costo medio biglietto da 65,00 a 105,00 SEK, da circa €6,00 a €10,00 circa) o con il taxi (tempo di percorrenza 25 minuti, costo medio della corsa €30,00). Il secondo aeroporto è il Goteborg City Airport, dove arrivano la maggior parte delle compagnie low cost. Situato a 22 chilometri dal centro, lo potrete raggiungere con i bus delle linee 36, 37, 17 e 320 (tempo di percorrenza 30 minuti, costo medio biglietto 65,00 SEK, circa €6,00) o con il taxi (tempo di percorrenza 25 minuti, costo medio della corsa €35,00)
  • Dove dormire: la zona migliore in cui soggiornare è sicuramente il centro storico, in quanto le attrazioni sono vicine tra loro e si può tranquillamente visitare a piedi. Ovviamente, questa è anche la zona più costosa, nonostante abbia un'ampia offerta di hotel e b&b. In alternativa, potete scegliere i quartieri limitrofi, ben collegati con il centro, come il quartiere di Lorensberg, ricco di bistrot, pub e centro della vita notturna, o il quartiere di Vasastaden, la zona universitaria, vivace e multiculturale
  • Come muoversi: il centro storico e i quartieri si possono tranquillamente visitare a piedi. Per muovervi tra i vari punti della città potete invece fare affidamento sui mezzi di trasporto pubblico, a partire dal tram, il migliore per spostarsi grazie alle sue 13 linee (costo biglietto corsa singola 27,00 SEK, circa €2,50; costo card ricaricabile 50,00 SEK, circa €4,70). In alternativa, potete utilizzare la rete di autobus, anche se conta poche fermate (costo biglietto corsa singola 27,00 SEK, circa €2,50) o il treno, che conta tre diverse linee (costo biglietto corsa singola 27,00 SEK, circa €2,50) - scopri di più
  • Card e pass consigliati: Gothenburg Pass comprende l'ingresso gratuito a più di 30 attrazioni della città, tour gratuiti in bus e crociera sul fiume e una guida cartacea della città. Il prezzo varia in base alla durata del pass: da un giorno 395,00 SEK (circa €37,30), da 2 giorni 655,00 SEK (circa €62,00), da 3 giorni 855,00 SEK (circa €80,80), da 5 giorni 1.135,00 SEK (circa €107,30)

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Ottobre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 74 viaggiatori.

Ti č piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Goteborg

  • Cosa vedere a Goteborg in centro?

    Rispondi 28/09/2020
    Le attrazioni in centro consigliate sono: Quartiere Haga, Fortezza Skansen Kronan, mercato del pesce Feskekorka, chiesa Hagakyrkan, Stadsmuseum, poco fuori dal centro il Konstmuseum, Skansen Kronan, Universeum, Parco Liseberg e Maritiman
    Vota 0 29/09/2020
  • Cosa vedere a Goteborg con bambini e ragazzi?

    Rispondi 06/08/2020
    Le attivitā per famiglie con bambini consigliate sono: visita all'Universeum, dove i bambini esplorano il museo a bordo di una navicella spaziale, parco di divertimenti Liseberg, visita al Museo marittimo all'aperto Maritiman, mercato del pesce Feskekorka, visita all'orto botanico Trädgårdsföreningen con le sezioni dedicate ai bimbi, crociera in paddan sui canali e visita all'arcipelago del sud, visita al villaggio di Visby nell'isola di Gotland, dove viveva Pippi Calzelunghe, ...
    Vota 0 07/08/2020
  • Cosa vedere a Goteborg in un giorno?

    Rispondi 18/07/2020

    L'itinerario di un giorno consigliato dalla community di Travel365 č:

    • Mattina: Universeum, Feskekörka (mercato del pesce)
    • Pomeriggio: Skansen Kronan (fortezza), Quartiere Haga
    • Sera: Liseberg Amusement Park
    Vota 0 19/07/2020
  • Cosa vedere a Goteborg in 3 giorni (weekend)?

    Rispondi 13/06/2020

    L'itinerario di 3 giorni consigliato č:

    • Giorno 1: Centro, Stadsmuseum, Konstmuseum, Battello Paddan, Avenyn
    • Giorno 2: Universum, Liseberg
    • Giorno 3: Haga, Skansen Kronan, Feskekorka, Maritiman, Garden Society, Järntorget
    Vota 0 14/06/2020
  • Cosa fare la sera a Goteborg?

    Rispondi 04/06/2020
    I luoghi della movida sono: Viale Avenyn, con ristoranti, pub bar e discoteche; Kungsportavenyn e Järntorget, con ristoranti che si trasformano in pub e discoteche dopo una certa ora; Quartiere Magasinsgatan, con cafč e ristoranti di cucina tipica svedese; Andra Langgatan, una strada con oltre 30 bar frequentata per lo pių da studenti.
    Vota 0 05/06/2020
  • Cosa si mangia a Goteborg?

    Rispondi 29/05/2020
    Le specialitā da assaggiare assolutamente sono: Ostriche e crostacei, aringhe, Köttbullar (polpette di carne accompagnate da salsa ai frutti di bosco), Kanelbullar (brioches alla cannella a forma di girella), Salmone, fiskesuppe (zuppa di pesce), ...
    Vota 0 30/05/2020
  • Cosa vedere gratis a Goteborg?

    Rispondi 09/05/2020
    Le attrazioni gratis consigliate sono: Feskekörka (mercato del pesce), Quartiere Haga, Quartiere Magasinsgatan, fortezza Skansen Kronan, Skärgården (Arcipelago del sud), Trädgårdsföreningen (Orto botanico), ...
    Vota 0 10/05/2020
Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su