Geneva Fontana Giro Turistico Ginevra, meravigliosa località svizzera sulle sponde del lago Lemano, è nota per essere una delle località più ricche del mondo. Cosmopolita e internazionale, qui si trova la sede centrale delle Nazioni Unite e della Croce Rossa, ed è una destinazione perfetta da visitare in un weekend! Oltre a visitare le sue attrazioni potrete anche godervi il lago e i meravigliosi dintorni.
Ecco tutti i nostri consigli per organizzare il perfetto itinerario di Ginevra in 3 giorni.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Ginevra

Valuta l'acquisto di una card: per risparmiare sul costo delle singole attrazioni oppure sui trasporti, ti consigliamo l'acquisto del Ginevra City Pass. Prezzi a partire da €29,05

Giorno 1

  • Distanza percorsa: 2,8 km
  • Luoghi visitati: Città Vecchia, Place du Bourg de Four e Cattedrale di Ginevra (gratis / Campanile €7,00), Muro dei Riformatori, Musée d'Art et d'Histoire (gratis), Jardin Anglais e crociera sul lago Lemàno (€17,40)
  • Dove mangiare: Pranzo presso Black Tap (Ottieni indicazioni), Cena presso Brasserie Lipp (Ottieni indicazioni)

Prima volta a Ginevra? Lasciati guidare: scopri questa meravigliosa perla svizzera partecipando ad un tour dei quartieri internazionali e della Città Vecchia con una guida locale e goditi una crociera panoramica sul lago.

1 - Città Vecchia: Place du Bourg de Four e Cattedrale di Ginevra

geneve bourg de four Foto di Wouter Hagens. Iniziate questo viaggio a Ginevra dalla Città Vecchia di Ginevra. Partite da Place du Bourg de Four, il cuore del centro storico, punto d'incontro e della movida serale! Ammirate dall'esterno il famoso Hotel de Ville, dove venne firmato il Trattato di Ginevra che decretò la Croce Rossa un'organizzazione umanitaria.

Raggiungete poi, in appena 2 min a piedi, la Cathédrale Saint-Pierre Genève (lun-ven 9:30-18:30, sab 9:30-17:00, dom 10:00-18:30; ingresso gratuito). Costruita nel 1160 inizialmente come luogo di culto cattolico, nel 1535 è diventata di culto protestante e oggi, oltre al suo ruolo religioso, è anche un tempio civico e sede delle diverse assemblee del Consiglio di Stato e del Consiglio Cantonale di Ginevra.

All'interno non perdetevi la Chapelle des Macchabées, una cappella del 1406 decorata da bellissimi dipinti gotici, mentre nei sotterranei potrete visitare il sito archeologico ricco di mosaici che decorano i pavimenti romani risalenti al IV secolo, le celle dei monaci e le tombe degli Allobrogi. Infine, salite sul campanile della Cattedrale: dopo 157 scalini, la vista dalla cima è davvero incredibile (ingresso intero €7,00, ridotto €4,00).

Inizia la giornata al Café La Clémence: affacciato su Place du Bourg-de-Four, è un antico locale dall'atmosfera nostalgica, dotato anche di tavolini all'esterno con una bella vista sulla piazza. Il luogo giusto per iniziare bene la giornata.

2 - Muro dei Riformatori

ginevra muro dei riformatori svizzera Conclusa la visita alla Cattedrale, imboccate la Promenade de la Treille, una passeggiata sopraelevata che regala una meravigliosa vista su tutto il centro storico. Percorrendola tutta potrete arrivare alla seconda tappa della mattinata, ovvero il Muro dei Riformatori.

Si tratta di uno dei simboli di Ginevra e fu inaugurato nel 1909 per commemorare il 400° anniversario della nascita di Calvino ed il 350° della fondazione dell'Università di Ginevra. Il Muro dei Riformatori si compone di una parete lunga circa 100 m, al cui centro potrete vedere le statue di Teodoro di Beza, Giovanni Calvino, Guglielmo Farel e John Knox, calvinisti e figure di spicco della Riforma. Ma non solo: oltre a queste 4 statue principali, potrete ammirare anche altre numerose statue che raffigurano personaggi importanti della città.

Scatta una foto su una delle panche più lunga al mondo: gran parte della Promenade de la Treille è percorsa da una lunghissima panchina, una delle più lunghe al mondo! Scattati una foto seduto qui, con un meraviglioso panorama della città dietro di te.

3 - Musée d'Art et d'Histoire

musee d art et d histoire ginevra Foto di mpd01605. A metà mattinata, infine, raggiungete uno dei musei più importanti della Svizzera, ovvero il Musée d'Art et d'Histoire (mar-dom 10:00-18:00, lun chiuso; collezioni permanenti ingresso gratuito). Si trova a meno di 10 min a piedi dal Muro dei Riformatori e, vista la sua importanza, vi consigliamo di dedicargli il resto della mattina.

Il Musée d'Art et d'Histoire ha una grandissima collezione, ma tra le sezioni principali troviamo quelle d'arte e di archeologia, con un'esposizione di armi e tesori d'arte romana, greca e medio orientale, ceramiche romane ed etrusche e arte funeraria egizia. Alcuni reperti archeologici provengono da Ginevra e dalla zona circostante e risalgono al Paleolitico e all'Età del ferro! Le gallerie d'arte sono invece piene di dipinti di vecchi maestri e di opere italiane, fiamminghe, olandesi, francesi dal XVI al XVIII secolo.

Ammira il panorama dalla Promenade de l'Observatoire: fermati in questo giardino del museo e potrai ammirare un meraviglioso scorcio sul centro storico. Sullo sfondo, in lontananza, potrai vedere anche il Jet D'eau, ovvero il getto d'acqua in mezzo al lago, che avrai modo di osservare da vicino nel pomeriggio.

4 - Jardin Anglais e Lago Lemano

geneva fontana giro turistico Dopo pranzo raggiungete i meravigliosi Jardin Anglais, una delle vie pedonali più belle di Ginevra. Anche in questo caso potrete muovervi tranquillamente a piedi, il parco dista appena 10 min dal Musée d'Art et d'Histoire.

Questo parco è un vero e proprio museo a cielo aperto, offre una meravigliosa vista sul lago e al suo interno si trova il Monument National, monumento che commemora l'ingresso di Ginevra nella Confederazione Svizzera. Ma la vera attrazione del parco rimane l'Orologio del Fiore, o L'Horloge Fleurie, che ricorda molto il famoso Paese delle Meraviglie e la cui lancetta dei secondi è la seconda più grande al mondo! Si tratta di un must da vedere in ogni periodo dell'anno: cambia infatti colore in base alla fioritura stagionale e rappresenta il simbolo dell'industria orologiera di questa città!

Infine, attraversate il Pont du Mont-Blanc per arrivare sulla sponda opposta, dove si trova il molo Mont-Blanc. Qui, imbarcatevi per una meravigliosa crociera sul lago Lemàno, dove potrete passare vicino al Jet D'eau, vero e proprio simbolo di Ginevra, ovvero una grande fontana sul lago che spara getti d'acqua illuminati nelle ore serali!

Trascorri la serata nella Città Vecchia: molti locali si trovano nei dintorni di Piazza Bourg de Four. Qui potrai trovare diversi club e locali notturni, come il Mood Club, il Five Night Club o La Garçonnière. Per una serata più tranquilla puoi trovare bar e pub, come il Pub L'Arbalète o L'Apothicaire Cocktail-Club.

Giorno 2

  • Distanza percorsa: 16,6 km
  • Luoghi visitati: Palazzo delle Nazioni Unite (15,00 CHF/€14,50), Orto Botanico di Ginevra (gratis), CERN (gratis), quartiere Saint-Gervais
  • Dove mangiare: Pranzo presso UN Port (Ottieni indicazioni), Cena presso Auberge de Savièse (Ottieni indicazioni)

1 - Palazzo delle Nazioni Unite

ginevra nazioni unite palazzo Foto di Ludovic Courtès. Iniziate questa seconda giornata a Ginevra visitando il Palazzo delle Nazioni Unite, la principale sede europea, seconda solo a quella di New York. Si trova nella parte settentrionale della città, la fermata ferroviaria di riferimento è Genève-Sécheron, la fermata tram invece Nations (linea 15).

L'edificio che ospita la sede delle Nazioni Unite fu costruito negli anni '30 ed è la sede operativa dell'ONU. Gli interni sono visitabili solo tramite visita guidata, durante i quali potrete ammirare: la Sala dei Diritti Umani e dell'Alleanza delle Civiltà, decorata dal famoso artista Miquel Barcelò; la Salle des Pas Perdus; la Sala delle Assemblee, la più grande dell'interno complesso; e la Camera del Consiglio, dove si sono svolti molti importanti negoziati storici, con i murales di José Maria Sert. Un'occasione davvero unica.

Organizzati al meglio per la visita: prenota quanto prima la visita per garantirti un posto. Le visite si tengono generalmente lun-sab 10:00-12:00 e 14:00-16:00, durata media 1 h. Costo intero 15,00 CHF (€14,00), ridotto 13,00 CHF (€12,00). Info sul sito ufficiale

2 - Orto Botanico di Ginevra

geneva botanical garden 2 Foto di Tiia Monto. Se siete riusciti a prenotare il turno delle 10:00, per le 11:30 sarete fuori dal Palazzo delle Nazioni Unite. Vi consigliamo allora di visitare il vicino orto botanico di Ginevra, ovvero il Conservatoire et Jardin botaniques, una vera oasi di verde affacciata al lago (da aprile a ottobre 8:00-19.30, da novembre a marzo 8:00-17:0, serre tutti i giorni 9:30-16:30; ingresso gratuito). Si trova proprio di fronte al Palazzo delle Nazioni Unite, dovrete solo attraversare la strada.

Questo immenso giardino, il cui primo albero fu piantato nel 1817, ospita piante e fiori provenienti da tutto il mondo. Oggi è aperto gratuitamente al pubblico e gli svizzeri lo usano come un normale parco pubblico, ideale per rilassarsi e staccare un po' dalla vita frenetica di tutti i giorni. All'interno del giardino si trovano anche delle meravigliose serre che ricreano una foresta tropicale, al cui interno c'è una temperatura costante di 35° e il 90% di umidità.

Se viaggi con i bambini: devi sapere che il parco, oltre all'area gioco Plaine de jeux e la giostra Carrousel des Fables, ospita anche lo zoo Le Parc Animalier, un piccolo parco zoologico con numerose specie animali. Potrebbe essere un'ottima alternativa all'attività della mattina o del pomeriggio.

3 - CERN

svizzera cielo nuvole cern Il pomeriggio raggiungete il CERN, ovvero la sede dell'Organizzazione Europea per la ricerca nucleare. Si trova nella parte occidentale di Ginevra: dal giardino botanico prendete il bus linea 11 fino alla fermata Servette, qui salite direttamente sul tram linea 18 che ferma alla fermata CERN, proprio davanti l'istituto.

Nonostante sia un importante istituto di ricerca, una parte del complesso è aperta al pubblico. Qui, infatti, potrete visitare principalmente due mostre gratuite: la mostra Universo delle Particelle (lun-sab 10:00-17:00) e la mostra Microcosmo (lun-ven 08:30-17:30, sab 9:00-17:00). Un'opportunità davvero unica e, soprattutto, un'attività perfetta da fare anche con i bambini!

Trascorri la serata a Saint Gervais: si tratta di uno dei quartieri della movida di Ginevra, con numerosi locali internazionali. Potrai trovare ad esempio il Black Sheep, vero e proprio punto di riferimento, il VOODOO - Fine Cocktails and More e il Le Bateau-Lavoir, un bar con musica dal vivo. Se ti piacciono le atmosfere d'altri tempi fai un salto a Le Bar des Bergues.

Giorno 3

1 - Annecy

annecy architettura turismo viaggio 1 Ultima giornata a Ginevra, oggi vi consigliamo di visitare i suoi meravigliosi dintorni. La mattina dedicatela alla visita di Annecy, località francese situata ad appena 40 km a sud di Ginevra, raggiungibile in auto tramite A41 (45 min) o tramite un'escursione guidata con trasporto incluso (meglio evitare il treno, si impiega molto più tempo, in media 1 h 40 min).

Annecy è una località davvero meravigliosa, conosciuta anche come la "Perla delle Alpi". Questa città alpina si trova nel punto in cui il Lago di Annecy incontra il fiume Thiou e qui il tempo sembra essersi fermato. Il centro storico, detto Vieille Ville, è attraversato da canali e caratterizzato da stradine acciottolate, meravigliose abitazioni ed edifici color pastello e tantissime botteghe e negozietti. La città è dominata dal Castello Medievale di Annecy, luogo in cui un tempo soggiornavano proprio i Conti di Ginevra. Un luogo che sembra uscito da una fiaba, imperdibile!

Prendi parte ad un tour guidato: Annecy è una località meravigliosa, ma raggiungerla con i mezzi richiede diverso tempo o comunque poca flessibilità. Pertanto è caldamente consigliato prenotare un'escursione guidata con trasporto incluso da Ginevra.

2 - Carouge

carouge place du temple1 1 Foto di HJPD. Il pomeriggio visitate invece Carouge, un'altra meravigliosa località dal fascino italiano a due passi da Ginevra. Se avete preso parte all'escursione di mezza giornata ad Annecy, una volta rientrati a Ginevra potrete raggiungere tranquillamente Carouge dal centro con il tram linea 12 (20 min). Se vi muovete in auto, la località dista da Annecy 39 km (35 min in auto tramite A41).

Carouge, per secoli contesa vista la sua posizione strategica, fu anche sotto il controllo italiano: nel XVIII venne infatti completamente rinnovata dai Duchi di Savoia, che volevano far concorrenza a Ginevra. Qui si respira un'atmosfera bohemien, con tantissime botteghe, piccoli locali, meravigliose piazze ed edifici in stile neoclassico. Godetevi una passeggiata nel suo centro storico, perdetevi tra le stradine e immergetevi nel suo fascino.

Trascorri l'ultima serata a Rue des Pâquis: nel quartiere di Pâquis Centre, affacciato sul lago e a pochi passi dalla Città Vecchia, puoi cenare da Auberge de Savièse, ristorante svizzero con gli interni in legno. Poi trascorri qui la serata, troverai numerosi locali notturni come il famoso Java Club o il Mambo, ma anche locali più tranquilli, come il Boléro Bar.

Quanto costa un weekend a Ginevra

geneva lago di ginevra getto d acqua Ginevra, come tutta la Svizzera, è una destinazione decisamente costosa. Dal Nord Ovest Italia potrete raggiungerla anche in auto o in treno, altrimenti la soluzione più comoda e veloce è l'aereo (confronta i voli).

La soluzione migliore è sicuramente soggiornare nella città vecchia, anche se qui i prezzi sono più alti. In alternativa, se cercate la movida e volete risparmiare un po', orientatevi sul quartiere di Paquis o nell'area universitaria di Plainpalais. Soggiornando vicino al centro potrete comunque muovervi a piedi e utilizzare i mezzi in poche occasioni. Per risparmiare sia sul trasporto pubblico, grazie alle corse gratuite, sia sull'ingresso alle attrazioni, vi consigliamo il Ginevra City Pass.

Vediamo nel dettaglio i costi di un weekend a Ginevra:

  • Costi per mangiare: circa €60,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: prezzo medio €35,00 al giorno a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito compresa escursione di mezza giornata ad Annecy
  • Trasporti: prezzo medio €5,00 al giorno a persona, gratuiti con Ginevra City Pass
  • Hotel, alloggi e b&b: da €100,00 a notte - guarda le offerte
  • Svago: da €35,00 al giorno a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Ginevra: da €605,00 a persona (voli e/o trasferimenti esclusi)

Prima di partire: consigli utili

  • Scegli il periodo giusto: in base a ciò che vuoi fare. Se ami sciare e gli sport invernali puoi visitare la località in inverno, altrimenti l'estate è il momento migliore per godersi l'aria aperta e il lago. A marzo si tiene invece la famosa Fiera dell'Auto di Ginevra - scopri di più qui;
  • Dove dormire: la città vecchia è il quartiere migliore dove soggiornare. Per la movida e il divertimento opta per Paquis, per risparmiare il quartiere universitario di Plainpalais;
  • Muoviti a piedi o con i mezzi: il centro storico è perfetto da esplorare a piedi, in alternativa puoi raggiungere attrazioni come il CERN con i mezzi - scopri di più qui;
  • Soggiornando una notte puoi utilizzare i mezzi gratis: al momento del check-in richiedi alla struttura la Geneva Transport Card, da esibire quando si sale sul mezzo e che ti permette di viaggiare gratuitamente;
  • Valuta un'escursione al Mont Blanc: il terzo giorno potresti anche valutare un'escursione giornaliera al Chamonix-Mont-Blanc, trasporto incluso. Info e costi qui,