Sauerbraten Carne Piatto Di Carne

10 Cose da mangiare a Dusseldorf e dove

Sauerbraten Carne Piatto Di Carne"Crauti, würstel e patate" è un luogo comune sulla gastronomia tedesca ormai trito e ritrito. E per la verità, non proprio corrispondente al vero! La cucina tedesca è infatti ricca e varia; propone piatti di ogni genere e gusto. Carne e pesce, squisiti prosciutti, le famose salsicce e, non ultimi, i dolci, caratterizzano ogni regione della Germania. In questo articolo ci soffermeremo su Dusseldorf, capitale del Land della Renania Settentrionale-Vestfalia, situata sulle rive del Reno. La Piccola Parigi di Germania è nota per il suo melting pot di razze e culture, che da vita ad una tradizione culinaria con influenze internazionali.

Se anche voi amate scoprire la cultura di un luogo anche a tavola, ecco le 10 cose da mangiare a Dusseldorf e dove!

1 - Rheinischer Sauerbraten

sauerbraten carne piatto di carneArrosto marinato alla renana. Si tratta di uno stufato di carne di manzo precedentemente marinata, e poi cotta in acqua, aceto e spezie, come alloro e pepe in grani. Praticamente un brasato in agrodolce.

Il sauerbraten è definito come uno dei piatti nazionali della Germania. È infatti uno dei più noti piatti tedeschi, di cui ogni regione ha la propria ricetta. Le variazioni regionali del sauerbraten differiscono principalmente per gli ingredienti della loro marinata, i sughi e gli abbinamenti tradizionali. A Dusseldorf viene generalmente servito con cavolo rosso, Kartoffelkloß (grossi gnocchi di patate), Spätzle, patate lesse, o tagliatelle.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €15,00
  • Ingredienti principali: carne di manzo

2 - Currywurst

ketchup patatine fritte currywurstTipico street-food tedesco, onnipresente nei chioschetti di Dusseldorf. Il nome deriva dall'unione di curry e bratwurst, salsiccia molto saporita, specialità di Dusseldorf).

Si tratta di una salsiccia grigliata (talvolta bollita) e tagliata a rondelle, condita da una salsa a base di ketchup, una spolverata di curry, ed accompagnata da pane bianco o patate fritte. Trattandosi di cibo da strada viene di solito servita su un vassoietto di cartone in modalità take-away.

L'invenzione del currywurst si deve a Herta Heuwer che, il 4 settembre 1949 cominciò ad offrire nel suo banchetto all'angolo tra Kantstraße e Kaiser-Friedrich-Straße, a Berlino-Charlottenburg, una salsiccia bollita, condita con una salsa a base di concentrato di pomodoro, salsa Worcestershire e curry in polvere. Dieci anni più tardi registrò il marchio della sua salsa, Chillup e, dal banchetto sulla strada, passò ad un vero e proprio locale sulla Kaiser-Friedrich-Straße.

  • Consigliato a: sempre
  • Costo medio: €4,00
  • Ingredienti principali: wurstel, ketchup, curry, patatine fritte, pane

3 - Ähzezupp

brodo zuppa di piselli ciboZuppa di piselli o crema di piselli arricchita con carne tipo pancetta, salsiccia o Kassler (salume affumicato). Si tratta di un piatto nutriente, robusto e corroborante, perfetto per le fredde serate invernali. Viene generalmente servita con fette di pane scuro.

Questo tipo di pietanza fa parte della tradizione culinaria di molte culture ed è mangiata fin dall'antichità. Già Aristofane ne fece menzione ne Gli uccelli . Uno dei primissimi cibi in lattina fu la zuppa di piselli, che consisteva principalmente di farina di piselli e di grasso di manzo (Erbswurst). Fu introdotta nel 1867 da Johann Heinrich Gruneberg che ne vendette il brevetto allo Stato prussiano. Allo scoppio della guerra franco-prussiana, il Ministero della guerra, che aveva valutato la possibilità di alimentare i soldati esclusivamente con zuppa di piselli istantanea e pane, costruì un grande impianto che produsse tra le 4.000 e le 5.000 tonnellate di Erbswurst per l'esercito in guerra. Nel 1889 il brevetto fu poi acquistato dal gruppo Knorr, che ne continua la produzione fino ad oggi.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €8,00
  • Ingredienti principali: piselli, pancetta, guanciale

4 - Hammche

haxe cosciotto di maialeStinco di maiale stagionato. Si tratta di un tipico arrosto cotto al forno o alla brace. La parte del suino utilizzata per questa pietanza è il garretto: un taglio saporito, ricco di collagene e grasso.

E' un piatto importante: richiede una cottura piuttosto lunga e, secondo alcune ricette, anche una marinatura prima della cottura. E' il "piatto della domenica", quello della feste e delle grandi occasioni, che non può mancare sulle tavole tedesche.

Viene servito come portata principale accompagnato da Knödel, spätzle, kartofelpuffer, patate al forno, crauti o cavolo rosso in inverno; e con una più leggera insalata in estate. Il tutto ovviamente sempre accompagnato da fiumi di birra fresca.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €16,00
  • Ingredienti principali: stinco di maiale

5 - Halve Hahn

sandwich pane formaggio camembertPiatto vegetariano molto semplice e piccolo. Oggi è comunemente noto come Kiesbrütche, ovvero sandwich al formaggio. Si tratta, di mezza fetta di pane di segale (o qualsiasi altro pane speciale) su cui viene spalmato uno strato di burro e formaggio, di solito il Mainz, fatto con latte scremato, acidificato e insaporito con semi di cumino. Il tutto viene accompagnato da senape medio-forte, cipolle (a volte caramellate) e sottaceti.

Curiosità. In tedesco "Halb" significa "metà" mentre "Hahn" vuol dire "pollo". Da ciò deriva un'estrema confusione per i turisti che rimangono delusi quando non si vedono arrivare in tavola una bella metà di pollo da divorare! Halve Hahn ha più di una leggenda che ruota attorno alla sua nascita. Una teoria è che durante la guerra il pane era estremamente costoso mentre il formaggio più economico; i clienti dei pub usavano pertanto ordinare una mezza fetta di pane con formaggio.

  • Consigliato a: spuntino
  • Costo medio: €4,00
  • Ingredienti principali: pane nero, formaggio

6 - Himmel und Erde

himmel und erdeFoto di Dr. Bernd Gross. Tradizionale piatto della Renania che risale almeno al XVIII secolo ed è diffuso anche nella Bassa Sassonia, nella Vestfalia, nella Slesia e nei Paesi Bassi. L'Himmel und Erde è un piatto a base di purè di patate e salsa di mele.

Il suo nome, che in tedesco significa "cielo e terra", allude ai due ingredienti principali di cui è composto: le mele che rappresenterebbero il cielo, e le patate, che simboleggiano la terra. L'Himmel und Erde viene spesso servito con del blutpudding (sanguinaccio) fritto e affumicato, pancetta o leberwurst (salume a base di fegato).

  • Consigliato a: pranzo e cena come contorno
  • Costo medio: €6,00
  • Ingredienti principali: patate, mele

7 - Mostert

senape conchiglia spezia taglienteLa Düsseldorfer Mostert IGP è una pasta di senape cremosa, con piccoli granuli dovuti a residui naturali di bucciai. Lucida e di color giallo/marrone che ricorda il malto, ha un gusto caratteristico: piccante, maltoso-speziato.

Viene preparata con materie prime selezionate: semi di senape marroni e gialli, aceto di alcool non filtrato prodotto a Düsseldorf, acqua di Düsseldorf, sale, zucchero e spezie. Viene ampiamente utilizzata in cucina. Ottima per la preparazione di salse quali la remoulade o la vinaigrette che insaporiscono insalate e verdure, da sola accompagna perfettamente bolliti, grigliate di carne, anche di selvaggina (di cui attenua il sapore forte), ma anche formaggi e tartine per antipasti.

Düsseldorf è considerata la "metropoli della mostarda". Proprio qui, infatti, nel 1726, è stata fondata la prima fabbrica in Germania per la lavorazione di questo prodotto. È bastato un secolo affinché la reputazione della mostarda di Düsseldorf arrivasse al di fuori dei confini nazionali. Il prodotto ha avuto anche l'onore di "apparire" in un dipinto di Van Gogh, una natura morta del 1884.

  • Consigliato a: pranzo e cena come contorno e accompagnamento di portate principali
  • Costo medio: da €18,00 al kg
  • Ingredienti principali: semi di senape

8 - Flonz

kolscher kaviarFoto di Superbass. Salsiccia nera di carne suina. Diventata IGP, è un prodotto artigianale tipico delle città di Colonia e Düsseldorf ed è tradizionale del Carnevale. Si presenta color rosso-marrone, cosparsa di bianco per via dei pezzetti di grasso.

La consistenza è morbida ma compatta al taglio. Viene proposta fresca e affumicata. Proprio in questo si contraddistingue dalle salsicce del sud della Germania, spesso proposte come un prodotto a lunga conservazione, essiccato e duro. La particolare reputazione della salsiccia Flönz si spiega con il fatto che, sia il nome che la specialità culinaria, costituiscono un emblema dell'identità e della peculiarità della zona di produzione.

  • Consigliato a: pranzo, cena, spuntino
  • Costo medio: da €20,00 al kg
  • Ingredienti principali: suino

9 - Nieheimer Käse

nieheimer sauermilchkaseFoto di Tsungam. Formaggio tipico, prodotto fin dall'Ottocento proprio nella zona della Vestfalia. Si tratta di un formaggio magro, fresco e a pasta molle. Possiede un colorito giallognolo, tendente al grigio-verde, e viene spesso servito coperto con foglie di luppolo.

Di questo formaggio si erano quasi perse le tracce; è stato poi rivalutato e rivalorizzato grazie al turismo e alla certificazione IGP, ottenuta nel 2010.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: da €16,00 al kg
  • Ingredienti principali: latte

10 - Altbier

birra scura birra chiaraSpesso abbreviata in Alt, è una birra scura ad alta fermentazione originaria della regione di Düsseldorf e del basso Reno. Il nome Altbier, che letteralmente significa vecchia birra, si riferisce all'antico metodo di produzione che utilizza lievito ad alta fermentazione e malto scuro caramellato.

Fino agli anni Cinquanta, ľAlt veniva chiamata anche Düssel (da Düsseldorf), ma da quando il termine non è più un'indicazione di origine controllata, l'Altbier può essere prodotta anche al di fuori di questa regione. Una leggenda narra che il cardinale Fabio Chigi, inviato dal Vaticano in Vestfalia per gestire le trattative relative alla Guerra dei trent'anni, avesse provato ed apprezzato una Altbier a Münster.

  • Consigliato a: pranzo, cena, spuntino
  • Costo medio: €5,00
  • Ingredienti principali: malto, luppolo, lievito, orzo

Dove mangiare a Dusseldorf: migliori ristoranti, locali tipici e street food

ristorante locale gastronomia drink 1La multiculturalità e la ricca e variegata storia enogastronomica di Düsseldorf si riflettono nella molteplicità di locali tra cui scegliere per pranzare o cenare. In linea generale possiamo fare una suddivisione tra locali standard, dedicati al "turismo mordi e fuggi", e locali di altissima qualità, situati in punti strategici ed abbastanza lontani dalle zone più turistiche. La zona dove mangiare qualcosa di buono e non turistico è quella di MedienHafen.

Comunque sia, si può mangiare in mille posti ottimi e, ad eccezione dei locali stellati, a prezzi ragionevoli.
La cucina tipica è molto diffusa nei gastropub e nelle birrerie dove generalmente le portate sono abbondanti e i prezzi medio-bassi. Ci sono comunque anche tanti ristoranti etnici ed italiani. I più giovani preferiscono i piccoli bistrò a poco prezzo ma di alta qualità. Ed infine, a qualsiasi angolo di strada, si possono trovare chioschetti che vendono wurstel e salsicce di ogni forma e tipo da accompagnare, rigorosamente, a birra e patatine fritte.

1 - Berens am Kai

  • Descrizione: moderno e luminoso ristorante sul Medienhafen che vanta una stella Michelin. Propone cucina con ingredienti del luogo e qualche rivisitazione
  • Specialità: Côte de Boeuf, medaglioni di vitello, aragosta
  • Prezzo medio: da €90,00 a persona
  • Indirizzo: Kaistr. 16 40221 Düsseldorf-Hafen - Ottieni indicazioni / Pagina Facebook

2 - Brauerei Im Füchschen

  • Descrizione: frequentato da gente del luogo, perfetto per "immergersi" nell'atmosfera tedesca. Piatti tipici della tradizione. La birra la fa da padrona
  • Specialità: stinco
  • Prezzo medio: da €14,00 a persona
  • Indirizzo: Ratinger Straße 2 - Ottieni indicazioni / Pagina Facebook

3 - Bauernstube Deppe

  • Descrizione: autentico ristorante tedesco, con piatti preparati sul momento e della tradizione
  • Specialità: Dusseldorfer Roast Steak
  • Prezzo medio: da €30,00 a persona
  • Indirizzo: Langeoogstr. 14 - Ottieni indicazioni / Pagina Facebook

4 - Schweine Janes

  • Descrizione: locale piccolo con pochi posti nel quartiere dell'Altstadt. Dalla vetrina attira il girarrosti pieno di stinchi
  • Specialità: carne: bistecche, hamburger, spiedini, wurstel, cotolette e stinchi, tutti piatti accompagnati da insalata e patate, fritte o purè
  • Prezzo medio: da €20,00 a persona
  • Indirizzo: Nordstraße 89 - Ottieni indicazioni) - Pagina Facebook

5 - Curry

  • Descrizione: locale caratteristico specializzato in currywurst e street food tedesco, ottimo per una pausa pranzo veloce
  • Specialità: currywurst
  • Prezzo medio: da €5,00 a persona
  • Indirizzo: Hammer Str. 2 - Ottieni indicazioni / Pagina Facebook

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Febbraio 2021 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 74 viaggiatori.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Dusseldorf

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su