Top 10 delle Dimore storiche italiane più belle!

Cerchi affascinanti dimore storiche aperte e visitabili in Lombardia, Toscana e nel resto d'Italia? Da Roma a Milano passando per Firenze: scopri le residenze d'epoca e le dimore storiche italiane più belle.

dimore storiche italianeL'Italia è senza dubbio un Paese meraviglioso, pieno di bellezze naturali e artistiche da far invidia a qualsiasi altra Nazione.
Tra i luoghi più incantevoli di questo Paese, si annoverano ville e dimore storiche, spesso ancora private ma aperte ai visitatori.
Qui trovate un assaggio delle più meritevoli.

VEDI ANCHE: I CASTELLI PIU' BELLI D'ITALIA

10 - Castello di Brolio, Madonna a Brolio (SI)

castello di brolio madonna a brolio sienaIl castello di epoca medievale è di proprietà della famiglia Ricasoli dal 1141. Nei secoli ha subito diversi attacchi, sia per gli scontri tra Firenze e Siena, sia per le invasioni aragonesi e spagnole, sia per i bombardamenti della seconda guerra mondiale; per questo oggi mostra diversi stili che spaziano dall'architettura medievale a quella romanica con inserimenti neogotici ed ottocenteschi. La struttura dispone di giardini di straordinaria bellezza ed è circondata da svariati ettari di vigneti del Chianti, boschi di querce e castagni e colline tipiche toscane.

9 - Castello di Gabbiano, Mercatale in Val di Pesa (FI)

castello di gabbiano mercatale in val di pesa firenzeCostruito intorno all'anno 1124 ha subito svariate modifiche nel corso dei secoli, prima sotto la proprietà dei Bardi, poi sotto la proprietà dei Soderini, fino a raggiungere la forma odierna durante il diciassettesimo secolo: le famiglie che si sono succedute nella proprietà dopo i Soderini non hanno più modificato l'aspetto del castello ma hanno continuato un'attenta opera di conservazione e manutenzione della struttura.

8 - Castello Dal Pozzo, Oleggio Castello (NO)

castello dal pozzo oleggio castello novaraEdificato intorno all'anno 1000, prese le sue attuali sembianze nel diciannovesimo secolo quando Claudio Dal Pozzo D'Annone ne ordinò la ristrutturazione della struttura a Richard Popwell Pullan. Oggi la struttura in stile neogotico Vittoriano è diventata un Boutique Hotel di Lusso.

7 - Villa Piovene da Schio, Castelgomberto (VI)

villa piovene da schio castelgomberto vicenzaAdagiata su un colla, la villa fu commissionata dalla famiglia Piovene nel 1656 ed edificata in 10 anni con un stile austero e aristocratico, di sicura ispirazione palladiana. Nel 1700 vennero aggiunti il portico che percorre la villa su tre lati e il giardino all'italiana, sede di pregiate sculture.
Nel salone principale della villa sono visibili tre tele di Tiepolo.

6 - Castello di Gabiano, Gabiano (AL)

castello di gabiano gabiano alessandriaSituato nel Monferrato, sembra essere precedente all'anno mille. Dotato di una posizione strategica, il castello fu di enorme importanza economica e, suo malgrado, teatro d guerre e saccheggi. I restauri iniziarono nel 1908 e sono stati portati avanti negli anni, con la speranza di mantenere intatta una dimora storica di enorme prestigio.
Negli anni '30, nel cuore del parco del castello, l'architetto Lamberto Cusani ha installato un labirinto, enfatizzando il contrasto tra le linee rigide e geometriche dell'impianto del castello e la naturalità del giardino.

5 - Castello di Malpaga, Cavernago (BG)

castello di malpaga cavernago bergamoIl Castello di Malpaga è un emblema dell'architettura del 1300. La struttura dispone di una cinta muraria merlata e una torre che domina la pianura del fiume Serio. Non essendo costruito su un'altura, il castello venne protetto dalle invasioni esterne da un fossato, che gli dona un'atmosfera fiabesca. Con l'invenzione della polvere da sparo, si apportarono modifiche al castello, costruendo un secondo fossato e alzando le mura, in modo da renderlo più difendibile.
Tutt'oggi la struttura è perfettamente integrata con la natura che la circonda.

4 - Casa Lajolo, Piossasco (TO)

casa lajolo piossasco torinoCasa Lajolo è una classica dimora di campagna di un gentiluomo piemontese. La villa, il cui aspetto la fa datare al diciottesimo secolo, dispone di un giardino all'italiana su tre livelli: il primo, antistante la casa, il secondo che nasconde un giardino inglese e il terzo che ospita un frutteto.
La classe del 1700 rivive tutt'oggi per le stanze di questa dimora storica di elevato pregio artistico.

3 - Palazzo Apostolico Orsini, Lecce

palazzo apostolico orsini lecceOggi bed and breakfast, il palazzo Orsini di Lecce ha subito negli anni molteplici trasformazioni che gli hanno donato una facciata in stile tardo ottocentesco, un ampio androne a volta ribassata, che ospita la scala per il piano superiore, edificato nel 1700. La struttura dispone anche di un cortile legato a un giardino rialzato che ospita una secolare araucaria e un pozzetto rinascimentale. Molto bella la fontana neoclassica racchiusa tra due scale ovoidali.

2 - Palazzo Litta, Milano

palazzo litta milanoSituato in corso Magenta, palazzo Litta è uno dei principali simboli dell'architettura barocca milanese. Commissionato da Bartolomeo III Arese all'inizio del 1600, il palazzo viene ampliato un secolo dopo quando diventa di proprietà della famiglia Litta. Subisce diversi passaggi di proprietà e viene danneggiato durante le guerre per essere poi restaurato. Non si hanno profonde conoscenze della sua storia ma la sua architettura è di estremo valore e simbolo per le Belle Arti italiane.

1 - Eremo delle Grazie, Monteluco (PG)

eremo delle grazie monteluco spoletoCostruito nel sedicesimo secolo ed ampliato nel diciassettesimo, l'eremo di Santa Maria delle Grazie ospitò personaggi illustri, come Michelangelo Buonarroti, che lo definì un luogo di pace. Passato a dimora privata all'alba dell'Unità d'Italia, è stato aperto al pubblico nel 1991, con l'intento di preservarlo e farlo conoscere a più persone possibili. Offre un incantevole panorama sui monti spoletini ed è un albergo di lusso.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti