Buffalo Africa Cape Safari Natura

La classifica dei 10 animali più pericolosi del mondo

Aggiornato a Maggio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 34 viaggiatori.
Qual è l'animale più pericoloso del mondo? Ecco la classifica degli animali più mortali del mondo per l'uomo e dove trovarli

Buffalo Africa Cape Safari NaturaIl mondo è davvero un posto meraviglioso, ricco di luoghi incredibili che meritano di essere visitati ed esplorati. Ma quando si viaggia bisogna stare sempre attenti, soprattutto se ci si reca in zone poco conosciute o in cui non siamo abituati a vivere, zone in cui la natura è la regina incontrastata e in cui vivono tantissime specie di animali, alcune letali. Da animali di grosse dimensioni a quelli più piccoli, da quelli che vivono sulla terraferma a quelli marini. Tutti diversi, ma uno più pericoloso dell'altro.

Ecco a voi una classifica dei 10 animali più pericolosi del mondo!

Animale Dove trovarlo
Bufalo Nero Africa Sub-sahariana
Lumache Cono Mari tropicali
Rana Dorata Ande Occidentali Colombiane
Cubozoa Oceano Pacifico e Indiano
Pesce Palla Mari tropicali
Mamba Nero Africa meridionale e orientale
Coccodrillo Marino Indo-Pacifico
Mosca Tsetse Africa Sub-Sahariana
Zanzara Ovunque
Umani Ovunque

10 - Bufalo Nero (Africa Sub-Sahariana)

buffalo africa naturaIn inglese è Cape Buffalo. Il nominativo Cape, che significa capo, è dovuto dalle corna che hanno sulla testa, dalla forma particolare.
Si trovano nell'Africa Sub-Sahariana e oggi, al mondo, esistono circa 900.000 esemplari.

Sono una specie abbastanza tranquilla se lasciata in pace, si muovono in gruppo e si trovano spesso intorno a pozze d'acqua. Ha hanno un soprannome, Black Death, che in italiano vuol dire Morte Nera. Quando si sentono minacciati o viene attaccato un cucciolo o un membro del gruppo è difficile uscire vivi da un loro attacco! Infatti, nel continente africano, sono loro la causa dell'uccisione della maggior parte dei cacciatori. La "minaccia" viene circondata e attaccata a colpi di testa da questi animali che arrivano a pesare fino ad un quintale.

9 - Lumaca Corno (mari tropicali)

Ma gli animali più pericolosi a volte possono essere apparentemente innocui e, soprattutto, molto piccoli! E' il caso di questa lumaca, che attira l'attenzione con le loro meravigliose conchiglie colorate. Si trovano nei mari tropicali, sia sulla riva che sulla barriera corallina. Principalmente potreste incontrarle alle Hawaii, ai Caraibi e in Indonesia.

Attenzione però: piccolo e bello non vuol dire per niente innocuo! Infatti sono una delle specie di lumache più velenose al mondo! Il veleno si trova nei piccoli arpioni dentro la conchiglia, assolutamente da non toccare! Il loro morso è fatale, bisogna subito correre in pronto soccorso e sperare si possa fare qualcosa. Non a caso questa lumaca è conosciuta anche come lumaca di mare assassina.

8 - Rana Dorata (Ande Occidentali Colombiane)

rana d oroAll'ottavo posto troviamo quella che potrebbe sembrare un'innocua e bellissima rana, dalle dimensioni molto piccole e da un colore dorato che attira subito l'attenzione. Ma, ovviamente, non è tutto oro quel che luccica: la rana dorata è la più pericolosa della famiglia delle Dendrobatidae, ovvero una famiglia di rane dai meravigliosi colori ma estremamente tossiche per l'uomo!

Questa piccola rana dorata, chiamata anche rana freccia, si trova nelle foreste pluviali delle Ande Occidentali Colombiane ed è davvero piccola: in età adulta arriva, infatti, fino ai 55 millimetri. Il suo veleno è estremamente potente: il veleno di una sola rana può uccidere 10 uomini. Il vero problema è che le ghiandole che lo secernono si trovano proprio sotto pelle, quindi anche un solo tocco può risultare fatale.

7 - Cubozoa (Oceano Pacifico e Indiano)

cubozoa medusaDalla terra passiamo all'oceano per il settimo animale più pericoloso al mondo, ovvero la Cubozoa, meglio conosciuta come Box Jellyfish. Si trova nell'Oceano Pacifico e Indiano, ma un'alta concentrazione la si trova al largo delle coste settentrionali dell'Australia.

Se ne vedete una assicuratevi di starle il più lontano possibile, in quanto questo tipo di medusa è l'animale marino più velenoso! Il veleno si trova nei piccolissimi dentini presenti sui tentacoli, i quali possono raggiungere anche i 3 metri di lunghezza. Molte persone, una volta punte, non riescono nemmeno ad arrivare alla riva oppure muoiono affogate. Chi riesce ad arrivare in pronto soccorso e a farsi dare l'antidoto dovrà comunque sopportare alcune settimane di grande dolore.

6 - Pesce Palla (mari tropicali)

pesce palla pesceUn'altra creatura marina assai pericolosa e mortale è il pesce palla. Si trova nei mari tropicali di tutto il mondo, con un'alta concentrazione in quelli intorno a Giappone, Cina e Filippine. E' il secondo vertebrato più velenoso al mondo, dopo la rana dorata precedentemente incontrata nella classifica, ma provoca più morti.

Questo pesce produce una neurotossina che si trova in più parti, ovvero sulla pelle, nei muscoli, nel fegato, nei reni e nelle gonadi. Ma la prima causa di morte per il veleno del pesce palla non è di certo l'incontro in natura: questo pesce viene cucinato e servito alle persone in paesi come il Giappone, con il nome di Fugu. Ovviamente, gli chef che lo preparano hanno seguito un addestramento e devono avere un'autorizzazione, ma lo stesso molte persone perdono la vita a causa di un'indigestione letale.

5 - Mamba Nero (Africa Meridionale e Orientale)

mamba neroI serpenti velenosi al mondo sono diversi, ma uno è particolarmente letale per la sua velocità: stiamo parlando del temibile Mamba Nero. Può raggiungere anche i 4 metri ed è il serpente più veloce! Il suo habitat naturale è la savana, nella parte meridionale e orientale dell'Africa.

Deve il nome alla sua colorazione interna della bocca, di un nero intenso, che mostra poco prima di attaccare: quando si sente minacciato apre la bocca come segnale di allarme, ultimo avviso prima di un attacco. Un Mamba Nero attacca, infatti, solo quando si sente minacciato, ma una volta morsi è impossibile uscirne vivi! Attacca velocemente e rapidamente, infliggendo più morsi alla vittima.

4 - Coccodrillo Marino (Indo-Pacifico)

coccodrillo selvaticoDall'Africa si passa all'Indo-Pacifico, ovvero tutta quella vasta area che comprende tutte le zone tropicali e subtropicali dell'oceano Indiano e della parte occidentale dell'oceano Pacifico. Qui, in tutto il territorio che passa dall' India, fino al Vietnam e giù a sud fino al nord dell'Australia, si trova il temibile coccodrillo marino! Da non confondere con l'alligatore, specie che invece vive in Florida.

Il coccodrillo marino è, infatti, molto più minaccioso e aggressivo, attacca facilmente, anche quando non si sente sotto minaccia. Un coccodrillo maschio puà arrivare a 5 metri di lunghezza, pesare 1000 kg e vive anche fino a 70 anni. E' molto veloce sia nell'acqua dolce che in quella salata e il suo attacco è fatale, afferra la preda con la bocca e esercita una pressione fortissima da cui è praticamente impossibile svincolarsi. Ogni anno è responsabile per tantissime morti umane.

3 - Mosca Tsetse (Africa Sub-Sahariana)

tsetse moscaE' la mosca più letale al mondo ed è responsabile di innumerevoli morti ogni anno! Di dimensioni piccolissime, tra gli 8 e i 17 mm, si trova nel continente Africano, nella zona Sub-Sahariana, soprattutte nelle regioni più centrali.

Questa mosca è portatrice di una malattia subdola e pericolosa, la malattia del sonno, nome completo tripanosomiasi africana. La malattina comporta solori articolari, febbre intermittende, i linfonodi si ingrossano e ci sono alterazioni cardiache. Inoltre comporta dei cambiamenti neurologici ad uno stadio più avanzato, come ansia, sudorazione, alterazione dell'umore e altro. Se non viene trattata tempestivamente e nel modo corretto porta alla morte.

2 - Zanzara (in tutto il mondo)

zanzara sanguisugaQuesta posizione potrebbe soprendervi, perchè il secondo animale più pericoloso al mondo è proprio la zanzara. Piccolissima, presente in qualsiasi parte del pianeta (fatta eccezione per l'Antartica), si presenta soprattutto nei periodi caldi, quindi nella nostra estate. Chi più chi meno, siamo tutti continuamente infastiditi da questo minuscolo insetto la cui grandezza va dai 3 ai 9 mm.

Ma perchè è così pericolosa? Non tanto per la sua puntura, che provoca gonfiore e prurito, ma per le malattie che trasporta da uomo a uomo. Alcune specie di zanzara, come la Aedes, la Anopheles e la Culex, trasmettono malattie quali malaria, chikungunya, febbre gialla, febbre dengue, virus del Nilo e virus zika. Il miglior alleato nella lotta contro le zanzare è la prevenzione, usando repellenti e tutta l'attrezzatura utile se ci si reca in luoghi dove queste malattie sono presenti.

1 - Umani (in tutto il mondo)

soldato militare armiE arriviamo alla prima posizione in classifica, dove si colloca la creatura più pericolosa al mondo. Alcuni potrebbero rimanere stupiti, altri forse se lo aspettavano: noi siamo i più pericolosi. L'uomo è la specie che ogni anno uccide di più, che ha ucciso di più in tutta la vita della terra, e le vittime comprendono sia altri essere umani, sia animali.

Basti pensare a tutte le guerre, soprattutto alla Prima e Seconda Guerra Mondiale, con un numero di morti elevatissimo. Pensate anche a tutti gli atti di violenza che ci sono ogni giorno nel mondo. Ma non solo morti dirette: molti nostri comportamenti uccidono noi stessi e tutta la natura che ci sta intorno, come il riscaldamento globale, la poca cura dell'ambiente, distruzione di foreste, un turismo che in alcuni casi non è per niente ecosostenibile e distrugge ecosistemi già di loro fragili.

Hai trovato qualcosa che non va?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su