Isole Cicladi, Grecia: dove si trovano, quando andare e cosa vedere

Isole Cicladi, Grecia: dove si trovano, cosa vedere e periodo migliore per visitarle. Ecco tutto quello che devi sapere per la tua vacanza: info su ore di volo, prezzi, isole e spiagge più belle da vedere

panorama sul mare di santorini Sarà anche uno stereotipo, ma l'immagine che tutti hanno della vacanza al mare in estate è una casa bianca con il tetto blu, arrampicata su rocce che danno a strapiombo sull'acqua color turchese e se sullo sfondo ci mettiamo anche un tramonto, vuol dire che si ha voglia di Grecia. Da sempre meta prediletta degli amanti del mare, dei neo diplomati, di famiglie che cercano relax non troppo lontano da casa, le isole greche sapranno sempre soddisfare ogni esigenza.

L'arcipelago delle Cicladi, con le sue 220 isole, è il più famoso e visitato del Mar Egeo. Un susseguirsi di contrasti, di paesaggi da cartolina e ruderi abbandonati, di musica techno e silenzi assoluti, di piccole botteghe e centri commerciali, di folla e spazi desolati. Ogni isola ha la sua peculiarità ma il sottile filo che le unisce tutte è la loro storia millenaria protetta da un mare meraviglioso.
VEDI ANCHE: Isole della Grecia più belle ed economiche - le migliori per la tua vacanza Le 10 città più belle della Grecia Consigli di viaggio per una vacanza a Lefkada in Grecia

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 119.549
  • Capoluogo: Siro-Ermopoli
  • Lingue: greco, inglese diffuso
  • Moneta locale: Euro
  • Clima: mediterraneo, inverni miti ed estati calde.
  • Vaccinazioni: nessuna vaccinazione richiesta
  • Requisiti d'ingresso: carta di identità valita per l'espatrio o passaporto in corso di validità
  • Distanza dall'Italia: 1.273 km (2 ore di volo)

Dove si trovano

Mostra MappaLe Cicladi sono un gruppo di isole greche nel Mar Egeo, situate a sud dell' Attica. L'arcipelago è composto da circa 220 isole, suddivise in 20 comuni, di cui le principali sono Milos, Mykonos, Paros e Santorini. Il nome deriva dalla loro disposizione in circolo (kyklo=cerchio).

Come arrivare

  • Dall'Italia: si può raggiungere le isole principali come Santorini e Mykonos tramite voli diretti forniti da compagnie quali EasyJet, Ryanair, Vueling e Iberia, oppure via mare con traghetti in partenza da Ancona, Bari ed altre città portuali. Per raggiungere le isole minori, bisogna arrivare ad Atene e da li spostarsi via mare o con voli interni (generalmente forniti da compagnie quali Olympic Air e Aegen Airlines). Voli per Santorini da €70,00 - Voli per Mykonos da €56,00 - Voli per Atene da €36,00
  • Dalle principali capitali europee: Londra, Berlino, Parigi e quasi tutte le altre capitali sono collegano tramite voli diretti ad Atene e alle isole cicladi principali.

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio 9° / 14° 9 gg / 75 mm
Febbraio 9° / 14° 7 gg / 50 mm
Marzo 10° / 16° 6 gg / 45 mm
Aprile 12° / 19° 3 gg / 20 mm
Maggio 15° / 22° 1 gg / 15 mm
Giugno 19° / 27° 0 gg / 3 mm
Luglio 22° / 28° 0 gg / 0 mm
Agosto 22° / 27 0 gg / 1 mm
Settembre 19 / 26° 1 gg / 6 mm
Ottobre 19° / 22° 4 gg / 45 mm
Novembre 13° / 19° 6 gg / 60 mm
Dicembre 11° / 16° 9 gg / 90 mm
  • Clima: Le isole godono di un clima mediterraneo con inverni miti e poco piovosi ed estati calde e soleggiate. Il vento soffia spesso freddo dal continente in inverno e costante e fresco in estate. La temperatura dell' acqua è sempre piacevole, ma il mare può risultare spesso mosso.
  • Periodo migliore: per fare vita da spiaggia è l'estate, da giugno a metà settembre.
  • Periodo da evitare: nei mesi invernali la temperatura non è mai rigida ed è possibile fare escursioni, ma i paesi si svuotano spesso anche degli stessi abitanti ed è difficoltoso trovare servizi aperti o generi di prima necessità.
  • Consigli: portate con voi costume e crema solare, vestiti leggeri, una felpa per la sera e delle scarpe comode per le escursioni all'interno delle varie isole. Nelle farmacie si trova ogni tipo di medicinale e i supermarket sono spesso aperti anche all'ora di pranzo. Per visitare l'isola si possono noleggiare auto, scooter e biciclette a prezzi modici.

In quale isola andare?

spiaggia delle cicladiL'arcipelago si compone di circa 220 isole e oltre alle più famose e mondane Mykonos, Milos e Santorini, meritano una visita anche Amorgo, Folegandros, Naxos, Ios e Paros. Una buona idea è quella di affittare una barca a vela con skipper per fare una crociera in autonomia oppure fare delle escursioni in giornata prenotando la barca direttamente nei porticcioli turistici; le possibilità di scelta sono infinite e adatte a tutte le tasche. Se si desidera restare di base sempre sulla stessa isola, si consiglia di sceglierla con attenzione in funzione al tipo di vacanza che si vuole fare e ai servizi offerti.

  1. Mykonos: è una delle isole più famose e viene normalmente scelta dai giovani per i locali che organizzano party tutto il giorno, per le feste a tema in spiaggia, le discoteche di tendenza e, ovviamente, la bellezza del mare e dei paesaggi. In quest'isola non si dorme mai e la musica a tutto volume è una costante che la rende sempre allegra e vivace. Mykonos offre anche la possibilità di visitare piccoli musei, fattorie tipiche e fare shopping nei tanti negozi delle stradine del centro. Mykonos ha il suo aeroporto che la collega ad Atene e all'Italia, ma si può anche arrivare con traghetto da Pireo in circa 5 ore per un costo di €25,00 passaggio ponte.
  2. Santorini: di solito scelta dalle coppie per una vacanza romantica o dalle famiglie, propone tramonti mozzafiato, viste spettacolari a strapiombo sul mare, acque cristalline, boutique e ristoranti di livello dove gustare sia la cucina tipica che quella internazionale. Adatta a chi cerca l'equilibrio tra il divertimento e il relax. Santorini ha il suo aeroporto che la collega ad Atene e all'Italia, ma si può anche arrivare con traghetto da Pireo in circa 7 ore per un costo di €35,00 passaggio ponte.
  3. Milos: l'isola di Venere, qui infatti è stata ritrovata la celebre statua, si propone come una delle mete più tranquille dell'intero arcipelago. Buone strutture e poca confusione la rendono la meta ideale per chi cerca solo mare e paesaggi suggestivi. Milos è adatta a chi cerca anche cultura oltre che svago, infatti è ricca di siti archeologici e musei. La parte ovest è ancora completamente selvaggia. Da Pireo si arriva con il traghetto in 3 ore a €55,00 e da Santorini in 2 ore a €56,00
  4. Amorgo: un po' nascosta e poco popolata, a volte sottovalutata, con le sue spiagge di ciotoli e i monasteri arrampicati sulle colline. Poco adatta ai bambini per il difficile accesso in acqua e per i servizi praticamente inesistenti, questa isola è scelta soprattutto da chi cerca quite. Per arrivare conviene l'aereo fino a Santorini e poi il traghetto che in 4 ore arriva nell'isola al costo di circa €53,00.
  5. Folegandros: costellata di piccole spiagge, la maggior parte non attrezzate, e baie nascoste lungo la costa, l'isola offre panorami unici e attira le coppie in cerca di romanticismo. La spiaggia Aghios Nikolaos è una delle più belle spiaggia delle Cicladi meridionali, raggiungibile a piedi attraverso un sentiero sterrato. Per arrivare in questa piccolissima isola conviene arrivare in aereo fino a Santorini e imbarcarsi sul traghetto per 1 ora scarsa di viaggio a €50,00
  6. Naxos: l'isola più grande delle Cicladi e una delle scelte migliori per chi viaggia con bambini. Costellata di spiagge di sabbia, fondali bassi e acqua cristallina, ma anche di villaggi tradizionali ed antichi resti di epoca ellenistica, bizantina e veneziana. Da vedere la statua di Kouros e il Tempio di Demetrio. Per una spiaggia con servizi si consiglia Agios Prokopios Beach. L'aeroporto più conveniente è quello di Mykonos, poi in traghetto si arriva in meno di 1 ora con una spesa di €35,00
  7. Ios: è l'isola dei giovani, del divertimento, delle discoteche e gli afterhours, della musica sparata a tutto volume fino alle 10:00 del mattino per poi ricominciare all'ora dell'aperitivo. Scelta da un turismo molto giovane, offre comunque anche spiagge adatte a famiglie con fondali bassi e acqua turchese. Possibilità anche di escursioni all'interno e trekking. Anche per arrivare a Ios conviene fare scalo aereo a Mykonos e poi prendere il traghetto, che con una traversata di 2 ore e una spesa indicativa in base alla stagionalità di €35,00, vi porterà a destinazione
  8. Paros: questa è la classica isola adatta a tutte le tipologie di viaggiatori, coppie, giovani, famiglie con bambini, pensionati. Le sue spiagge sono quasi tutte facilmente accessibili e attrezzate, tutte le attività sono di buon livello così come hotel e ristoranti, il divertimento notturno e i locali non mancano e il mare è ovviamente splendido. Paros è anche un grosso snodo per il traffico navale e quindi facilmente raggiungibile da tutte le isole. Per comodità si consiglia l'arrivo in aereo a Mykonos e poi il traghetto per una spesa di €40,00 circa e un tempo di traversata di 50 minuti

Cosa vedere: spiagge e luoghi di interesse

  1. Akrotiri: a Santorini, è un'antica città minoica sepolta dalle ceneri di un eruzione vulcanica nel 1613 a.C. Il sito archeologico ha importanza storica e umanistica alla stregua della nostra Pompei. Sono stati ritrovati circa 40 edifici, molto materiale pittorico e reperti artigianali perfettamente conservati. L'ingresso è a pagamento.
  2. Red Beach: a Santorini, è forse la più famosa spiaggia dell'isola per via del colore rosso dovuto alle rocce di origine vulcanica che si tuffano nell'acqua. Attrezzata e facilmente raggiungibile, offre nei dintorni anche molti ristoranti tipici dove pranzare.
  3. Spiaggia Sarakiniko: sull'isola di Milos, questa spiaggia di roccia bianca sembra un paesaggio lunare. Non esiste una spiaggia simile in tutta la Grecia, con il bianco delle rocce vulcaniche e le forme, modellate dal vento e dalle onde del mare, sembra uno spazio magico fuori dal tempo.
  4. Kalafatis: a 12 km dal centro di Mykonos, è una spiaggia ben organizzata, con servizi di ogni genere e facilmente raggiungibile. Scelta da molti giovani che amano praticare sport acquatici e sport estremi. Per via della grande affluenza risulta essere poco indicata a famiglie con bambini piccoli.
  5. Mulini di Mykonos: risalenti al XVI secolo, sono stati fondamentali per l'economia delle isole. Qui veniva macinato il grano e poi imbarcato e spedito per essere venduto. Il panorama dalla scogliera è suggestivo e in estate è visitabile il piccolo museo ricavato all'interno di uno dei mulini.
  6. Museo archeologico Mykonos: costruito sopra il porto intorno al 1900, offre una ricca collezione di navi, manufatti, sculture e ceramiche. Aperto tutti i giorni, dalle 8:30 alle 15:00, eccetto il lunedi e i giorni festivi.
  7. Kastro: era l'antica capitale di Sifnos e uno dei villaggi medioevali ora meglio conservati. Merita assolutamente una visita per ammirare le case tipiche, i monasteri, la torre del castello e il museo archeologico. Intorno al centro storico, molti negozi e botteghe dove acquistare i classici souvenir.
  8. Paros Park: oltre alle 33 spiagge presenti sull'isola, Paros offre la possibilità di una visita a questo parco nato per preservare l'ambiente e poi ampliato per ospitare eventi culturali, rappresentazioni teatrali, esperienze sensoriali. Mare splendido e servizi di ogni genere accompagneranno chiunque voglia passare qualche ora in questo sito un po' fuori dall'ordinario.

Cosa fare alle Isole Cicladi: escursioni e tour

Quanto costa una vacanza alle Cicladi? Prezzi, offerte e consigli

panorama dall'alto su mykonos Una vacanza alle Cicladi può risultare moderatamente economica se pianificata con cura. Se si sceglie di arrivare via aerea, le compagnie low cost come Vueling, Easyjet e Ryanair propongono tariffe da €119,00 in A/R da prenotare con buon anticipo rispetto alla data della partenza. Con i traghetti di Anek e Minoan, partendo da Ancona o Bari per Patrasso, si spendono €157,00 in A/R in poltrona, €570,00 in cabina e €180,00 in più se si decide di imbarcare anche l'automibile. I Traghetti Zante, Seajets e Goldenstar collegano tutte le isole tra loro con viaggi giornalieri. Il costo della vita è poco più basso che in Italia. Gli hotel di certo non mancano e i prezzi possono variare molto in base alla stagione; per risparmiare è possibile prenotare presso affittacamere o Bed&Breakfast partando da €40,00 a notte. Per i ristoranti vale lo stessa regola degli hotel e se si vuole risparmiare sono consigliate le taverne, magari non proprio nelle località più alla moda, dove un pasto può costare circa €20,00 a persona. Per spostarsi all'interno delle isole si possono noleggiare auto a €35,00 al giorno oppure scooter e biciclette presso agenzie locali. Tutti i porti turistici delle isole offrono la possibilità di escursioni in barca in giornata a circa €50,00 per persona o di noleggio barca a vela con o senza skipper dai €1.100,00 a settimana. Per fare vita notturna si consiglia di fermarsi nei bar dei centri più grandi per chiedere biglietti ingresso omaggio a feste e discoteche. Se ci si rivolge ad un'agenzia per un tutto compreso, Veratour propone pacchetti tutto incluso, volo e assicurazione compresi, da €1.720,00 a coppia. Chi punta al risparmio e vuole un buon rapporto qualità/prezzo, può comunque decidere in base al tipo di vacanza che si vuole fare: Ios è sicuramente la prima scelta per i giovani che vogliono feste e discoteche ma anche B&B a prezzi modici e street food; per le coppie in cerca di romanticismo, se si tralascia la più costosa Santorini, si consiglia Folegandros, con ristorantini e alberghetti molto curati, poca folla e ottimi prezzi; le famiglie possono optare per Naxos, dove è possibile trovare tutti i comfort, spiagge attrezzate e negozi di ogni genere.

Richiedi un preventivo personalizzato

Per un preventivo personalizzato, compila il form, i nostri agenti di viaggio saranno a vostra disposizione per concordare insieme a loro la formula ed il preventivo più adatti alle vostre esigenze

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su