bahrein palma albero piscina arab 1

Come arrivare e come muoversi in Bahrein

Aggiornato a Maggio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 187 viaggiatori.

bahrein palma albero piscina arab 1Il Barhein è un arcipelago del Golfo Persico formato da numerose isole. Famoso per il Gran Premio di Formula Uno, il Barhein non è però soltanto dune nel deserto, bensì anche una lunga storia antica, musei importanti, città moderne, spiagge assolate su un mare cristallino.
Se hai intenzione di visitare il Barhein, ti farà piacere avere qualche informazione in più in particolare sugli spostamenti. Partiamo allora insieme alla scoperta di questo posto magico: come arrivare e come muoversi in Barhein.

Dove si trova

Mostra MappaIl Barhein si trova in Medio Oriente, all'interno del Golfo Persico, vicino alla Penisola Aravica e davanti alle coste del Quatar e dell'Arabia Saudita. A quest'ultima è collegata dal lungo ponte KING FAHD Causeway Bridge.

Sicurezza, visto e documenti necessari

  • Requisiti d'ingresso: passaporto con validità residua 6 mesi, visto turistico da richiedersi tramite l'albergo prenotato, oppure all'arrivo in aeroporto, oppure per via elettronica tramite sito governativo (soluzione migliore)
  • Vaccinazioni: nessuna vaccinazione richiesta
  • Restrizioni: divieto di alcolici, presenti solo negli hotel; vietato mangiare, fumare e bere in pubblico nelle ore diurne durante il periodo del Ramadan
  • Sicurezza: la popolazione è molto tranquilla, difficilmente si possono subire furti o aggressioni; tuttavia, per la situazione politica instabile, si consiglia di evitare le manifestazioni e luoghi troppo affollati; mantenere sempre un atteggiamento vigile e attento; prima di partire e durante tutto il viaggio tenersi aggiornati sul sito ufficiale della Farnesina nella sezione del Bahrein
  • Consigli utili: adottare un abbigliamento e un comportamento adeguati agli usi locali e alla religione musulmana, per le donne evitare gonne corte e pantaloncini corti; il limite di velocità in auto è di 20km/h, col rischio di multe e arresto; per le escursioni nel deserto affidarsi sempre a guide specializzate, non recarsi assolutamente da soli

Principali aree geografiche o zone turistiche in Bahrein

L'area più densamente popolata e dove si trova anche l'unico aeroporto è la zona nord dell'isola principale chiamata, appunto, Barhein. Vi sono ancora città nel centro dell'isola mentre, andando progressivamente verso sud, si sviluppa il deserto. Nell'estrema punta dell'isola ci sono atolli e spiagge da visitare. Molto interessante è anche l'arcipelago delle isole Hawar.
VEDI ANCHE: Viaggio in Bahrein: info utili, sicurezza e itinerari consigliati

1 - Zona nord e capitale Manama

bahrein manamaLa città principale di quest'area è Manama, la capitale, dove non ci si può perdere il Museo Nazionale e le numerose moschee storiche. Di interesse turistico ci sono poi Al Muharraq, isola davanti alla capitale, e Al Juffair, Al Jasra, Seef, area famosa per lo shopping.
L'aeroporto di riferimento è quello di Manama, l'Aeroporto Internazionale del Bahrein, unico di tutto il Paese.

Per visitare questa zona, i periodi migliori sono l'inverno e la primavera, quando le temperature sono più miti e vivibili. L'estate, invece, presenta delle temperature davvero torride e insopportabili, arrivando anche ai 50°, con un alto tasso di umidità che rende l'aria ancora più soffocante
VEDI ANCHE: Quando andare in Bahrein: clima, periodo migliore e mesi da evitare

Come arrivare e come muoversi

L'Aeroporto Internazionale del Bahrein (unico del Paese), nella capitale Manama, è posizionato su un'isola davanti alla città, collegato alla terraferma tramite un ponte. Da Roma sono necessarie almeno 8-10 ore di volo e 1 scalo, non vi sono voli diretti. Con la Turkish Airlines e la Pegasus si fa scalo a Instanbul, altrimenti, con la KLM sono necessari anche 2 scali, ad Amsterdam e a Kuwait City. I prezzi vanno dai €370,00 ai €400,00. L'aeroporto è collegato alla città tramite linee di autobus, A1 e A2, che passano ogni 20 minuti e impiegano 30 minuti.

Per muoversi in città, che è davvero enorme, i taxi forniscono un servizio soddisfacente, economico e capillare, e sono anche il mezzo di trasporto preferito e più utilizzato dai turisti. Questo perché il servizio di autobus è davvero difficile da decifrare ed è facile trovarsi dalla parte sbagliata della città. Generalmente, per i taxi la tariffa base parte da 2 BHD (circa €4,80) e ad ogni chilometro percorso va sommato 0,50 BHD (circa €1,20). Inoltre, c'è anche la possibilità di prenotare un taxi per l'intera giornata per portarvi a scoprire zone più esterne della città.

2 - Zona centrale e Riffa

riffa bahreinFoto di Alawadhi3000. I principali luoghi di interesse di quest'area sono Riffa, città al confine col deserto, con il suo storico forte e i mercati tipici che si contrappongono alla parte più moderna della città, più simile a Manama; Sitrah, isola davanti alla costa est; il sito archeologico di Aali e la città di Madinat. L'aeroporto di riferimento è sempre quello di Manama, l'Aeroporto Internazionale del Bahrein.

Anche per visitare la zona centrale, i periodi migliori sono l'inverno e la primavera, quando le temperature sono più miti e vivibili. L'estate continua a presentare delle temperature davvero torride e insopportabili, arrivando anche ai 50°, con un alto tasso di umidità che rende l'aria ancora più soffocante.

Come arrivare e come muoversi

L'Aeroporto Internazionale del Bahrein (unico del Paese), nella capitale Manama, è posizionato su un'isola davanti alla città, collegato alla terraferma tramite un ponte. Da Roma sono necessarie almeno 8-10 ore di volo e 1 scalo, non vi sono voli diretti. Con la Turkish Airlines e la Pegasus si fa scalo a Instanbul, altrimenti, con la KLM sono necessari anche 2 scali, ad Amsterdam e a Kuwait City. I prezzi vanno dai €370,00 ai €400,00.

Riffa è distante 25 chilometri dall'aeroporto di Manama, è possibile noleggiare un auto per visitare tutto il paese, oppure affidarsi ai bus, molto efficienti. Vi sono numerose linee che portano a Riffa in circa 1 ora e mezza dall'aeroporto. L'altra soluzione, quella più consigliata, è di prendere parte ad un tour organizzato che vi porta alla scoperta del Paese in modo sicuro.

3 - Area sud

al areen wildlife park artificialFoto di > ange <. A sud di Riffa le città si diradano e inizia il deserto, ma anche i parchi naturali come Al Areen Wildlife Park&Reserve, a poca distanza dal circuito del Gran Premio. Nei dintorni c'è The Lost Paradise of Dilmun Water Park, ispirato alla leggendaria città che avrebbe ospitato il Giardino dell'Eden. Nel deserto, inoltre, è possibile visitare luoghi magici come l'Albero della vita. Sull'estrema costa meridionale, nei pressi di Durrat, ci sono spiagge assolate e una serie di deliziosi atolli. L'aeroporto di riferimento è sempre quello di Manama, l'Aeroporto Internazionale del Bahrein.

Per visitare il sud del Paese, il periodo migliore è l'inverno, quando le temperature sono più miti e vivibili. Attenzione all'escursionte termica tra giorno e notte, qua molto forte. Essendo deserto, l'estate è assolutamente sconsigliata a causa delle sue temperature davvero torride, arrivando anche ai 50°.

Come arrivare e come muoversi

L'aeroporto principale è sempre Aeroporto Internazionale del Bahrein nella capitale Manama, posizionato sull'isola davanti alla città, collegato alla terraferma tramite un ponte. Da Roma sono necessarie almeno 8-10 ore di volo e 1 scalo, non vi sono voli diretti. Con la Turkish Airlines e la Pegasus si fa scalo a Instanbul, altrimenti, con la KLM sono necessari anche 2 scali, ad Amsterdam e a Kuwait City. I prezzi vanno dai €370,00 ai €400,00.

Dall'areoporto di Manama il porto di Durrat dista 65 chilometri, ma i bus non si spingono a sud di Riffa. la soluzione migliore, e quella più consigliata, è di prendere parte ad un tour organizzato che vi porta alla scoperta del Paese in modo sicuro. C'è anche la possibilità di noleggiare un auto, ma lo sconsigliamo caldamente.

4 - Hawar Island

hawar islands 1Foto di (WT-en) TVerBeek. Le isole di Hawar si trovano a sud dell'isola principale del Barhein, davanti alle coste del Quatar.
È un'escursione molto interessante per gli amanti della natura e del mare, tuttavia è anche possibile soggiornare sull'isola per qualche giorno. L'aeroporto di riferimento è sempre quello di Manama, l'Aeroporto Internazionale del Bahrein.

Anche per visitare la zona centrale, i periodi migliori sono l'inverno e la primavera, quando le temperature sono più miti e vivibili. L'estate continua a presentare delle temperature davvero torride e insopportabili, arrivando anche ai 50°, con un alto tasso di umidità che rende l'aria ancora più soffocante.

Come arrivare e come muoversi

L'aeroporto principale è sempre Aeroporto Internazionale del Bahrein nella capitale Manama, posizionato sull'isola davanti alla città, collegato alla terraferma tramite un ponte. Da Roma sono necessarie almeno 8-10 ore di volo e 1 scalo, non vi sono voli diretti. Con la Turkish Airlines e la Pegasus si fa scalo a Instanbul, altrimenti, con la KLM sono necessari anche 2 scali, ad Amsterdam e a Kuwait City. I prezzi vanno dai €370,00 ai €400,00.

Su Hawar Island non ci sono aeroporti, è dunque possibile arrivare via mare sia dalla capitale Manama che da Durrat Marina, a sud dell'isola principale. Tuttavia, i resort presenti sull'isola organizzano solitamente gli spostamenti dei loro ospiti che arrivano a Manama, quindi vi consigliamo di prendere accordi con il vostro hotel, se decidete di soggiornare almeno una notte, o di affidarvi ad un tour organizzato.

Consigli utili

Il Barhein, specie nella zona nord, ha una rete di mezzi pubblici efficienti, anche i taxi sono un'ottima scelta. Tuttavia, per muoversi fuori dalle città, è opportuno affidarsi a guide o tour operator, oppure noleggiare un'automobile per un'escursione di un giorno, in quanto l'isola ha un territorio limitato, ma questa è una soluzione che sconsigliamo. E, soprattutto, attenzione ai deserti!

  1. Per restare nei dintorni della capitale o arrivare fino a Riffa, è sufficiente utilizzare la capillare rete di bus
  2. All'interno di Manama e anche nelle altre, principali, città, sono efficienti anche i taxi, tuttavia occhio al tassametro, controllate che venga applicata la giusta tariffa
  3. Per visitare il deserto e la zona a sud dell'isola è possibile noleggiare un auto, le distanze sono affrontabili ma presta grande attenzione ai limiti di velocità!
  4. Per fare escursioni nel deserto, magari con i cammelli, o per restare più tempo sulle spiagge degli atolli e visitare anche Hawar Island, è consigliabile affidarsi a tour privati, oppure a resort che organizzano gli spostamenti

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 1.425.000
  • Capitale: Manama
  • Lingue: arabo e inglese
  • Moneta locale: Dinaro del Barhein (BHD) / €1,00 = 0,42 BHD
  • Clima: clima desertico, caratterizzato da estati caldissime con temperature medie sui 40° e inverni miti, con massime medie di 23° e picchi di 30°
  • Fuso Orario: +2h rispetto all'Italia,+1h quando in Italia vige l'ora legale
  • Distanza dall'Italia: 3.890 km (8-10 ore di volo) da Roma alla capitale Manama
  • Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata – fai un preventivo gratis

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Bahrein

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Bahrein

Torna su