Le 10 spiagge pi¨ belle di Zanzibar

Dove andare al mare a Zanzibar? Ecco le localitÓ e le spiagge migliori di Zanzibar, con info su dove si trovano, come arrivare e cosa fare per le tue vacanza al mare

Della Tanzania siamo soliti sentire parlare dei meravigliosi parchi, celebri per i safari, ma quando si parla di mare... è inevitabile il riferimento all'isola di Zanzibar: spiagge bianche, palme e acque del colore dello smeraldo: ecco 10 tra le spiagge più belle dell'arcipelago di Zanzibar!
VEDI ANCHE: quando andare in Tanzania - info clima e periodo migliore

1 - Nakupenda Beach

nakupenda beachNakupenda Beach è una spiaggia situata sull' omonimo isolotto, che ha la curiosa abitudine di sparire dalla vista dei turisti. Durante l'alta marea, che si verifica a partire dal tardo pomeriggio, le coste di Nakupenda vengono pian piano ricoperte dall'acqua, che la rendono praticamente invisibile.

  • Dove si trova: lungo la costa orientale presso Stone Town, Zanzibar - Ottieni indicazioni
  • Ideale per: relax e snorkeling
  • Tipologia: sabbia bianca

2 - Jambiani Beach

jambianiLa spiaggia di Jambiani si trova nei pressi di un caratteristico villaggio di pescatori. Il fenomeno delle maree, presente qui in maniera maggiore, permette di osservare lo spettacolare gioco di colori messo in atto dalla sabbia bagnata, che assume decine di tonalità diverse.

  • Dove si trova: costa sud orientale dell'isola, presso Jambiani, Tanzania. Raggiungibile grazie ai taxi presenti soprattutto nella zone di Stone Town - Ottieni indicazioni
  • Ideale per: relax, passeggiate sulla spiaggia, snorkeling nella barriera corallina
  • Tipologia: sabbia bianca

3 - Kendwa Beach

kendwa beachLa Kendwa Beach è costituita da tre chilometri di sabbia bianchissima, che si congiunge con un mare dalle acque turchesi. Qui il fenomeno delle maree è meno accentuato rispetto alle altre spiagge ma, quando l'acqua si ritira, resta comunque possibile osservare le splendide stelle marine.
La sera gli abitanti affollano la spiaggia, mettendo in scena balli caratteristici, con indosso i loro variopinti vestiti. i suggestivi tramonti la rendono una zona particolarmente romantica

  • Dove si trova: Kendwa, costa nord occidentale di Zanzibar - Ottieni indicazioni
  • Ideale per: movida, snorkeling
  • Tipologia: sabbia bianca

4 - Paje Beach

pajePaje è una località molto ventilata, che la rende particolarmente adatta agli amanti degli sport acquatici, sopratutto il Kitesurf. Inoltre, questa bianchissima spiaggia risente in maniera marcata del fenomeno delle maree, che porta il mare a ritirarsi per molte ore del giorno, tornando "balneabile" verso il pomeriggio. In attesa che l'acqua ritorni, è comunque possibile effettuare delle passeggiate sulla spiaggia, alla ricerca di stelle marine e dei grandi ricci.
Nel villaggio alle spalle sono presenti diverse bancarelle e negozietti locali, che forniscono tutto quello di cui si ha bisogno senza doversi allontanare troppo.

  • Dove si trova: costa orientale di Unguja, l'isola principale dell'arcipelago di Zanzibar - Ottieni indicazioni
  • Ideale per: movida, sport acquatici
  • Tipologia: sabbia bianca

5 - Matemwe Beach

matemwe beach coastline 1La bella spiaggia di Matemwe è un lunghissimo litorale sabbioso dagli splendidi colori, lontana dal turismo di massa. Come altre spiagge è soggetta al fenomeno delle maree, che in questa zona di verificano quattro volte al giorno. Se da un lato, questo può rendere difficile fare il bagno, dall'altro permette di spingersi a piedi fino alla barriera corallina, dove sarà possibile osservare la fauna marina ad occhio nudo.

  • Dove si trova: costa sud est di Zanzibar - Ottieni indicazioni
  • Ideale per: relax, romanticismo
  • Tipologia: sabbia bianca

6 - Vumawimbi Beach

vumawimbi beach pembaLa Vumawimbi Beach è una spiaggia orlata di palme e boschi. Fino a poco tempo fa questa era una zona poco frequentata, e ad oggi è ancora in via di "sviluppo": per questo è bene portare con sè cibo e acqua. In compenso la spiaggia è dotata di acque cristalline, e di una piscina naturale ideale per fare snorkeling. Inoltre, non è raro riuscire a godere della compagnia di qualche simpatico bambino, residente nei dintorni.

  • Dove si trova: Kigomasha Penisula, angolo nord occidentale di Pemba - Ottieni indicazioni
  • Ideale per: relax, romanticismo, snorkeling
  • Tipologia: sabbia bianca

7 - Misali Island

misali aerialLa Misali Island è una stupenda isola coperta da una piccola foresta e da magnifiche spiagge. Circondata da barriere coralline, l'isola da la possibilità di vivere una vera e popria avventura a contatto con la natura. La spiaggia bianca e il mare dai colori incredibili, danno la possibilità di fare un piacevole snorkeling.
Inoltre, è possibile visitare tutte le spiagge dell'isola con un breve trekking all'interno della foresta, durante la quale non mancherà l'occasione di avvistare qualche scimmia.

  • Dove si trova: a ovest di Pemba e a Nord di Zanzibar. Breva viaggio in barco con partenza da Misali - Ottieni indicazioni
  • Ideale per: relax, romanticismo, snorkeling, trekking
  • Tipologia: sabbia bianca

8 - Uroa Bay

uroa beach resort 2L'Uroa Bay é una lunga lingua di sabbia che si snoda tra resort, case ed un mare cristallino. Utilizzata come rifiugio dal caos che caratterizza le zone circostanti, frequentatissime dai turisti, anche Uroa, durante il fenomeno della bassa marea, offre uno spettacolo di quelli che è difficile dimenticare: la spiaggia assume delle sfumature tali da renderla multicolore.
Oltre ai grandi ricci e alle stelle marine, sulle spiagge della baia sarà possibile osserare e fotografare ma non raccogliere, anche alcune delle conchiglie tra le più catteristiche al mondo.

  • Dove si trova: costa nord occidentale di Zanzibar - Ottieni indicazioni
  • Ideale per: relax, romanticismo, passeggiate, fotografia
  • Tipologia: sabbia bianca

9 - Nugwi Beach

nungwi_(2010 011 1318 t)Lunga venti chilomentri, la spiaggia di Nungwi è particolarmente ventilata, e quindi adatta a sport acquatici. La bassa marea alla quale la zona è soggetta più volte al giorno rende i fondali perfettamente visibili anche ad occhio nudo. Durante le passeggiate, consigliate ai fini dell'avvistamento delle stupende stelle marine e pesci colorati, sarà possibile anche assistere a scorci di vita vissuta dali abitanti del luogo, residenti nei villaggi del circondario.

  • Dove si trova: costa est di Zanzibar - Ottieni indicazioni
  • Ideale per: relax, romanticismo, passeggiate, sport acquatici di vela
  • Tipologia: sabbia bianca

Prison Island

tartarughe giganti prison island zanzibarPrison Island, nota anche come Changuu o Quarantine Island è un'isola dell'arcipelago di Zanzibar, dalla storia molto particolare. Disabitata fino al 1860, questa fu donata dal sultano di Zanzibar a due mercanti di schiavi arabi, che la trasformarono in un luogo di detenzione per li schiavi che creavano problemi. Successivamente il Primo ministro britannico di Zanzibar acquistò di nuovo l'isola, facendo poi costruire la prigione a cui questa deve il nome. All'inizio del XX secolo, con il dilagare della febbre gialla, la prigione venne convertita in ospedale, e l'isola fu adibita a quarantena, con la successiva nascita del nome "Quarantine Island".
Oltre all'escursione tra le rovine della prigione, l'isola offre la possibilità di rilassarsi sulla spiaggia in compagnia della colonia di simpatiche tartarughe giganti, che li risiedono, per la gioia di grandi e piccini.

  • Dove si trova: 6 km a nord ovest di Stone Town - Ottieni indicazioni
  • Ideale per: relax, passeggiate, vacanza in famiglia
  • Tipologia: sabbia bianca

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

  • Clima: Sulla costa il clima è caldo tutto l'anno, con due stagioni delle piogge nella parte settentrionale, e una in quella meridionale. La temperatura del mare oscilla, in tutta la Tanzania, tra i 25° di Agosto, ai 29° dei mesi estivi.
  • Periodo migliore: da metà dicembre a fine febbraio e da giugno a ottobre.
  • Periodo da evitare: da marzo a maggio a causa dei bruschi temporali, frequenti ed improvvisi.

Organizza il tuo viaggio: info su voli, hotel e tour

Per entrare in Tanzania è necessario essere in possesso di un passaporto, con validità residua di sei mesi al momento dell'ingresso, e di un visto: è possibile richiederlo presso l'ambascitata di Roma o al consolato di Milano. Se si vola con compagnie aree di linea, il visto sarà pagato solo all'entrata mentre, nel caso di charter dei tour operator, la tassa sarà pagata all'uscita: rigorosamente in contanti, e con dollari non precedenti al 2006.
I taxi sono l'unica soluzione per potersi muovere agevolmente all'interno delle città, unica alternativa ai matatus: minibus antichi e lenti, che non possono essere utilizzati se non si conosce bene la zona.


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su