Lettonia Riga Fiume Daugava River

Cosa vedere a Riga e dintorni in 7 giorni

Aggiornato a Agosto 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 32 viaggiatori.

Lettonia Riga Fiume Daugava RiverRiga, capitale della Lettonia, è una delle più belle città del nord Europa, nonchè considerata l'unica sua vera e grande metropoli, con i suoi circa 800.000 mila abitanti. E' una città aperta, multicultura, ricca di leggende e di stili architettonici che si uniscono tra loro, facendole guadagnare il soprannome di Parigi dell'est. Si compone infatti di ben due centri storici, uno medievale e uno in stile Art Nouveau.

Se avete diversi giorni per organizzare questo vostro viaggio, vi consigliamo allora di dedicare qualche giorno anche ad esplorare i bellissimi dintorni, alla scoperta delle ricchezze naturali e storiche della Lettonia. Per farlo potrete tranquillamente muovervi con l'efficiente rete di bus, tutti veloci e puntuali, comodi e con biglietti a ottimi prezzi. In alternativa, potrete anche decidere di noleggiare un auto per muovervi liberamente.

Siete pronti a scoprire di più su questa Repubblica Baltica? Ecco tutto quello che c'è da sapere su cosa vedere a Riga e dintorni in 7 giorni!

Giorno 1

Mostra Mappa

lettonia riga piazza del municipioPer iniziare ad orientarvi, avere dei suggerimenti e consigli su come muovervi in città, prendete parte al tour con guida locale, così da avere una visione generale della città, e vivere al meglio il soggiorno.
Dedicate una visita al bellissimo centro storico, la Old Town, riconosciuta Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Il giro può partire da Piazza del Duomo, che prende questo nome per la presenza dell'imponente Duomo di Riga, l'edificio protestante più importante di tutte le Repubbliche Baltiche (10:00-17:00, gratis).
In piazza Duomo si affaccia anche il complesso residenziale più antico di Riga, i Tre Fratelli, ai civici 17, 19 e 21, di cui la 17 è la più antica in assoluto.
A soli 350 metri di trova un'altra casa particolare, chiamata la Casa del Gatto per via delle statue di gatti sulle guglie del tetto. Questo non sarà ne il primo ne l'ultimo esempio di architettura Art Nouveau che potrete ammirare nella città. Altri 250 metri più in la, si trova la Porta Svedese, l'unica delle antiche otto porte d'ingresso alla città ancora in piedi.

Pranzate al Garage, un locale moderno che offre sia piatti tradizionali sia internazionali accompagnati da ottime birre artigianali (costo medio €15,00).
Riattraversate poi Piazza del Duomo e dirigetevi verso Piazza del Municipio, la piazza più importante di tutta la città. Qui si trovano alcuni importanti edifici come il Municipio, la Casa delle Teste Nere, il Museo dell'Occupazione e l'unica Sinagoga di Riga. Al centro, invece, si trova il monumento ai Fucilieri Lettoni. Il palazzo più importante e più bello della piazza è la Casa delle Teste Nere (11:00-18:00, chiusa il lunedì, €6,00), che prende il nome dalla corporazione di mercanti celibi tedeschi, presenti a Riga dal 1300. Quella di oggi è una ricostruzione, in quanto il palazzo originale venne purtroppo distrutto nella Seconda Guerra Mondiale e successivamente durante l'occupazione sovietica. Al suo interno ci sono diverse mostre ed esposizioni. Prenota il biglietto online per evitare di fare la fila all'ingresso.
Sulla piazza sorge anche la Chiesa di San Pietro, la cui attrazione principale è il suo campanile: percorrete i 72 scalini e godetevi dalla cima una bellissima vista su tutta la città! E' aperto dal martedì al sabato, ma rispetta diversi orari in base al periodo: set-apr 10:00-17:00, mag-ago 10:00-18:00. La domenica è aperto set-apr 12:00-17:00 e mag-ago 12:00 alle 18:00, costo d'ingresso €9,00.

Concludete la giornata con un'ottima cena al Province, krodziņš ( da €20,00).

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

riga art nouveauGiornata alla scoperta del secondo centro storico, quello in stile Art Nouveau: il quartiere di Centrs. Qui si trovano circa 800 magnifici edifici in stile Art Nouveau e Liberty. Non c'è un vero e proprio percorso da seguire, vi consigliamo di partecipare al tour guidato e trascorrere la mattina passeggiando tra le vie e ammirando i bellissimi palazzi sotto la guida di un esperto.
Sicuramente da non perdere Albert Street e i suoi edifici, come il Rīgas jūgendstils e il Jūgendstila nami.
Fate una visita anche al Museo Nazionale d'Arte Lettone, uno spazio espositivo sulla pittura nella regione Baltica (aperto da martedì a giovedì 10:00-18:00, venerdì 10:00-20:00 e sabato e domenica 10:00-17:00, €6,00).

Fermatevi a pranzo sempre nel quartiere Centrs, magari al Lido Vērmanītis, una catena di ristoranti bistrot dove mangia la gente del posto magari durante la pausa pranzo dal lavoro. Offre diversi piatti e menu a prezzo fisso (costo medio a persona €7,00).
Proseguite poi attraverso il bellissimo parco che divide i due centri storici, il Bastejkalns park, un'immensa area verde con percorsi, panchine, piccoli canali e ponticelli. Un luogo completamente immerso nella natura e molto romantico. Al centro si trova il Monumento alla Libertà di Riga, in ricordo dei soldati deceduti durante la guerra per l'indipendenza lettone. Il monumento, eretto nel 1935, è alto circa 43 metri e la statua in cima regge le tre stelle dorate, ognuna delle quali rappresenta le tre storiche regioni lettoni di Curlandia, Livonia e Letgallia.
Dal canale che attraversa il parco prendete parte al tour panoramico in barca che vi porterà per i canali della città e vi farà vedere i monumenti da un'altra prospettiva. Un'esperienza davvero bella e suggestiva. La durata del giro in barca è di circa un'ora e il biglietto costa €13,00.

Concludete la giornata nella Old Town, con una cena al Gastro Pub Duvel's, un birrificio in legno che vi farà fare un salto indietro nel tempo, che propone piatti sia tradizionali sia internazionali (costo medio a persona €15,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 2,3 km / 30 min
  • Luoghi visitati: quartiere Centrs (gratuito), Museo Nazionale d'Arte Lettone (€6,00), Bastejkalns Park (gratuito), Monumento alla Libertà di Riga (gratuito), giro in barca (€18,00)
  • Spesa giornaliera: €46,00
  • Card, ticket e tour consigliati: Il meglio del tour a piedi di Riga
  • Dove mangiare: Pranzo presso Lido Vērmanītis (Ottieni indicazioni), Cena presso Gastro Pub Duvel's (Ottieni indicazioni)

Giorno 3

Mostra Mappa

In questa terza giornata scoprite un altro quartiere caratteristico di Riga, il quartiere Piccola Mosca, dove vi sembrerà di ritrovarvi in una città sovietica degli anni '80. Questo quartiere è abitato principalmente da russi ed è caratterizzato dalla tipica architettura sovietica.
Vi consigliamo di visitarlo di giorno, magari la mattina, per godere al meglio dell'atmosfera di questo quartiere e per girare tra i mercatini di antiquariato e delle pulci che si trovano nelle strade. Uno dei più famosi è Spīķeri, il quale si trova sulla sponda del fiume Daugava.
Oltre a passeggiare tra le via, tra le cose da vedere assolutamente c'è il palazzo dell'Accademia della Scienza (€5,00), costruito per onorare Stalin, infatti questo edificio non è molto amato dai lettoni, ma che dispone di una terrazza panoramica da cui godere di una bellissima vista sul quartiere e su tutta la capitale Riga.
Dopo aver girato in lungo e in largo il quartiere Piccola Mosca e magari aver fatto qualche affare al mercato delle pulci, fermatevi a pranzo al Cepelīns, Kafejnīca, dove assaggiare piatti della tradizione lettone (costo medio a persona €10,00).

Dopo pranzo, approfittatene per visitare il Mercato Centrale di Riga, uno dei più grandi mercati dell'Europa Orientale. Con più di 300.000 bancarelle, troverete davvero di tutto: abbigliamento, fiori, oggettistica, cibo locale. E' allestito all'interno di 5 padiglioni che una volta erano utilizzati per costruire i dirigibili Zeppelin. La cosa che più vi incuriosirà è, infatti, la sua storia, che potrete scoprire attraverso il tour gastronomico, oltre che a nuovi sapori e varie tradizioni culinarie.
Una volta conclusa la visita a questo enorme mercato, che sicuramente vi porterà via almeno due ore, tornate verso il centro storico.

Concludete la giornata con una cena al Craft Beer Taproom & Jazz bar-restaurant Trompete, un locale vivace, con musica dal vivo, una vasta scelta di piatti e ottime birre, locale ideale per trascorrere anche tutta la serata (costo medio a persona €15,00).

In sintesi:

Giorno 4

Mostra Mappa

veduta di kipsalaFoto di Dmitrijs Purgalvis. Quarto giorno alla scoperta di due meravigliosi quartieri di Riga, non molto conosciuti dai turisti e quindi poco affollati. Il primo quartiere è Kipsala, un'isola collegata alla terraferma da diversi ponti. Sembra un piccolo angolo di tranquillità anche se si trova in città: è infatti caratterizzato da ampi spazi verdi e vecchie abitazioni affacciate dal mare. Passeggiate lungo le vie del quartiere ammirando la città dalla spiaggia di Ķīpsalas pludmale.
Da visitare assolutamente anche il Žanis Lipke Memorial (12:00-18:00, il giovedì fino alle 20:00, e il sabato 10:00-16:00, chiuso domenica e lunedì, gratis), la casa di una famiglia che durante la Seconda Guerra Mondiale salvarono 60 ebrei dalla deportazione.

Da Kipsala prendete poi il bus della linea 5, 9, 12 o 25 e raggiungete il quartiere di Kalnciema. Prima di iniziare ad esplorarlo, fermatevi a pranzo al Kalnciema Ezītis miglā, un bellissimo locale molto suggestivo dove mangiare piatti internazionali (costo medio a persona €10,00).
Una volta ricaricate le energie, potete esplorare questo quartiere, Kalnciema, che con le sue casette color pastello ricorda più la Svezia che la Lettonia. E' un quartiere vivace e artistico, ricco di botteghe con prodotti biologici, piccole pasticcerie, boutique di giovani stilisti e artisti, bar con musica dal vivo. Da non perdere una visita al Kalnciema kvartāls, il mercato del quartiere, aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 22:00, tranne la domenica che chiude alle 17:00. L'ingresso è gratuito.

Concluso il vostro giro nel quartiere, riprendete il tram 1 o 5 che vi riporteranno direttamente nel centro storico di Riga. Concludete la giornata con una cena al Folkklubs ALA pagrabs, locale dove bere ottime birre artigianali, ottima cucina e la sera musica dal vivo, consigliata la prenotazione, soprattutto per la sera (costo medio a persona €20,00).

In sintesi:

Giorno 5

Mostra Mappa

panorama castello di siguldaFoto di Валерий Дед. Dedicate la giornata alla scopeta di Cesis, Sigulda e del bellissimo castello di Turaida. Per questa escursione, la soluzione migliore è prendere parte ad un tour che comprenda il trasporto e che vi permetta di visitare comodamente le città, accompagnati da una guida esperta. L'alternativa è quella di noleggiare un'auto (costo medio giornaliero a partire da €30,00).

La prima tappa è Sigulda, a 50 chilometri da Riga. Qui potrete ammirare le rovina del Castello di Sigulda (9:00-17:00, €2,00), costruito a partire dal 1207 per volere dell'Ordine dei Fratelli. Inzialmente ricoprì la funzione di fortezza. Oggi è sede di diversi eventi e concerti.

Dopo la visita, rimettetevi in macchina e raggiungete uno dei castelli più belli e famosi della Lettonia, il Castello di Turaida (10:00-19:00, €2,00), situato a soli 5 chilometri dal castello precedente, circa 10 minuti in macchina. Questo castello fu edificato nel 1214 per volere del Vescovo di Riga e imase poi abitato fino al 1776, quando un incendio lo distrusse. Ricostruito in parte nel 1953, oggi ospita un piccolo museo etnografico sulla vita lettone.

Una volta conclusa la visita al castello, fermatevi a pranzo al vicino Kungu rija, un caratteristico locale in legno dove gustarvi un veloce pranzo a base di pietanze tipiche (costo medio a persona €15,00).
Raggiungete la città di Cesis, a circa 40 chilometri di distanza, 35 minuti in macchina. Si tratta di un bellissimo borgo medievale, dove una delle attrazioni principali è sicuramente il suo castello, il Cēsu pils (ott-apr 10:00-17:00, chiuso il lunedì, €5,00; mag-set 10:00-18:00, €8,00). Questo è uno dei castelli meglio conservati di tutta la Lettonia ed ha circa 800 anni.
Un'altra attrazione da non perdere è la Chiesa Luterana di San Giovanni (gratis), uno dei monumenti architettonici medievali più antichi della Lettonia, risalente al '200.

Concludete la giornata con una cena al Trimpus Craft Brewery - Taproom, un birrificio situato in un edificio esternamente fatto in legno e dipinto di rosso, che serve ottime birre e buon cibo (costo medio a persona €15,00). Una volta conclusa la cena riprendete la macchina e rientrate a Riga, il tragitto è di poco meno di 90km, circa un'ora e 20 minuti di macchina.

In sintesi:

Giorno 6

Mostra Mappa

pamorama di abava valleFoto di J. Sedols. Giornata dedicata ad uno dei suoi paesaggi più belli della Lettonia: la valle di Abava. Per visitare questa zona dovrete necessariamente prendere parte ad un tour guidato che parte da Riga e che includa anche il trasporto. In alternativa potete
noleggiare un'auto (costo medio del noleggio da €30,00 al giorno), in modo da potervi muovere in autonomia tra i paesi.
Se decidete di noleggiare un'auto e spostarvi in autonomia, partite non dopo le 8:00.

A circa 1h e 20 di macchina raggiungete come prima tappa la riserva naturale di Čužu purva dabas taka. Godetevi una passeggiata tra i sentieri in mezzo alla natura, lontano dal traffico della città. E se vi trovate qua nella stagione autunnale, rimarrete estasiati dai colori della natura.
Una volta concluso il giro, riprendete la macchina e dirigetevi verso la cittadina di Kandava, una delle cittadine più belle della Lettonia, completamente immersa nel verde, con grandi parchi e piccole casette caratteristiche, vi sembrerà di essere tornati indietro nel tempo.

Per pranzo fermatevi da Pils, una guesthouse che fa anche servizio ristorante, proponendo ottimi piatti della tradizione in generose porzioni (costo medio a persona €20,00).
Dopo di che rimettetevi in viaggio e in 15 minuti raggiungerete la cittadina di Sabile, conosciuta per la sua famosa Sabile Wine Hill. Questo luogo, infatti, si trova nel Guinness Wolrd Record per avere il vigneto più a nord del mondo! Se capitate da queste parti l'ultima settimana di luglio, potrete assistere al Sabile Wine Festival, con la partecipazione di tutte le etichette di vino più famose e pregiate, che organizzano diverse degustazioni. Anche il centro storico di Sabile vi farà fare un salto indietro nel tempo, tra natura e tranquillità.

Concludete la giornata con una cena Sabiles Sidra Nams, un piccolo ristorante enoteca nel centro di Sabile, buon cibo da accompagnare con ottimo vino (costo medio a persona €15,00).
Poi riprendete la macchina e rientrate verso Riga, vi aspetta un tragitto di 1h 30 min.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 226 km / 3 h 17 min (in auto)
  • Luoghi visitati: riserva naturale di Čužu purva (gratuito), Kandava (gratuito), Sabile e Sabile Wine Hill (gratuito)
  • Spesa giornaliera: €65,00 (noleggio macchina incluso); tour da Riga da €229,00
  • Card, ticket e tour consigliati: Da Riga: tour nella valle di Abava
  • Dove mangiare: Pranzo presso Pils (Ottieni indicazioni), Cena presso Sabiles Sidra Nams (Ottieni indicazioni)

Giorno 7

Mostra Mappa

jurmala il mar baltico tramonto 1Visitate la cittadina di Jurmala, sulla costa lettone che affaccia sul Mar Baltico. Dista circa 40 km da Riga e raggiungerla sarà molto semplice grazie al treno diretto della linea Rīga - Sloka, con un tragitto della durata di circa 50 minuti (costo bigiletto €1,89). Se volete rimanere comodi prendete parte al tour di mezza giornata che include il transfer direttamente dall'hotel e la giuda che vi porterà alla scoperta della più grande località balneare baltica.
E' famosa anche per le sue spa e i trattamenti benessere. Godetevi una passeggiata lungo nel centro del paese, costituito principalmente da antiche case di legno, e sul lungomare. Se state visitando la zona durante la bella stagione non dimenticatevi il costume da bagno! La spiaggia si estende per ben 33 km.

Per pranzo fermatevi a mangiare lungo la spiaggia, più precisamente da Kūriņš, un locale accogliente proprio affacciato sul mare che serve piatti tradizionali cucinati con ottimi ingredienti e in abbondanti porzioni (costo medio a persona €15,00).
Una volta concluso il pranzo godetevi un ultimo giro e riprendete il treno verso Riga, per godervi le ultime ore nella capitale lettone. Qui passeggiate sul lungo fiume, fino ad arrivare al Castello di riga, purtroppo visitabile solo dall'esterno, in quanto all'interno ospita gli uffici amministrativi della capitale ed è la sede di tutti gli eventi di Stato. Godetevi un'ultima passeggiata alla luce del sole nel bellissimo centro storico.

Concludete la giornata e il viaggio con una cena indimenticabile al Gutenbergs Rooftop Restaurant, un ristorante situato su una terrazza con una bellissima vista su tutta Riga (costo medio a persona €15,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 86,4 km / 1 h 38 min (in treno)
  • Luoghi visitati: Jurmala (gratuito), spiaggia di Jurmala (gratuito), Castello di Riga e centro storico (gratuito)
  • Spesa giornaliera: €60,00; da €60,00 con tour
  • Card, ticket e tour consigliati: Jurmala: tour di mezza giornata da Riga
  • Dove mangiare: Pranzo presso Kūriņš (Ottieni indicazioni), Cena presso Gutenbergs Rooftop Restaurant (Ottieni indicazioni)

Quanto costa una settimana a Riga

Tipologia viaggio Dormire Mangiare Trasporti Attrazioni Costo totale settimana Costo medio al giorno
Low cost €105,00 €200,00 €50,00 €40,00 €395,00 €56,00
Medio €210,00 €300,00 €50,00 €40,00 €600,00 €86,00
Lusso €400,00 €500,00 €70,00 €40,00 €1.100,00 €157,00

lettonia riga fiume daugava riverNB: I prezzi espressi nella tabella soprastante sono da intendersi "a persona".

Come molte città dell'Europa Orientale, anche Riga è una città economica e una splendida destinazione low cost. Potrete tranquillamente trovare ottimi hotel e b&b nel centro storico medievale e in quello in stile Art Nouveau a prezzi competitivi, così come potrete mangiare nei ristoranti senza spendere troppo. E' una destinazione accessibile a tutte le tasche e adatta a tutti i tipi di viaggiatore!

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Riga: tra aprile e ottobre, quando le temperature sono più alte e vengono organizzati diversi eventi e festival. Se il freddo non vi spaventa, allora potreste prendere in considerazione anche il mese di dicembre, quando l'intera città si illumina e vengono organizzati bellissimi mercatini di Natale - scopri di più
  • Come arrivare: la città è servita dall'Aeroporto Internazionale di Riga, il quale dista 10 km dal centro. Lo si può raggiungere con: il bus, linea 22 con capolinea alla stazione centrale, tempo di percorrenza 30 minuti, costo del biglietto €1,00; con lo shuttle express della Air Baltic, tempo di percorrenza di 25/30 minuti, costo del biglietto €4,00; con il minibus della linea 241 con capolinea al Parco Esplanade, tempo di percorrenza 60 minuti, costo del biglietto €0,80; e con il taxi, tempo di percorrenza circa 20 minuti, costo medio a corsa €10,00
  • Dove dormire: la miglior zona è il centro storico, ricca di hotel e b&b d qualsiasi fascia di prezzo. Potrete trovare soluzioni davvero molto economiche, adatte a tutte le tasche. Qui si concentrano anche la maggior parte delle attrazioni della città
  • Come muoversi: la città può essere tranquillamente visitata a piedi, in quanto le attrazioni principali si trovano tutte nel centro storico. Per raggiungere punti più distanti o in periferia potrete usufruire di tram, filobus e autobus, i quali circolano dalle 5:00 a mezzanotte e hanno un unico biglietto che costa €0,85 a tratta. Il biglietto giornaliero invece costa €5,00, quello per 3 giorni €10,00 - scopri di più
  • Card e pass consigliati: Riga Pass, comprende utilizzo gratuito dei trasporti pubblici, ingressi gratuiti o scontati ai musei della città. Disponibili con diversa durata: 24 ore a €25,00, 48 ore a €30,00 e 72 ore a €35,00

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Riga

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su