riga 2

Escursioni da Riga: le migliori gite di un giorno nei dintorni di Riga

Cosa vedere nei dintorni di Riga. Ecco le più belle gite organizzate, le escursioni e i tour da fare in un giorno o poche ore partendo da Riga.

riga 2Capitale della Lettonia, Riga è una dama d'altri tempi.
Situata sulla foce del fiume Daugava è una città culturale, di cui scoprirne arte e tradizioni. In pieno stile Art Nouveau con qualche tocco Gotico, Riga ha le perfette sembianze di una tipica città ordinata e pulita del Nord Europa; il suo centro storico inoltre, che mantiene un retrogusto medievale, è stato dichiarato Patrimonio Mondiale Unesco, nel 1997.

1 - Sigulda e Turaida

siguldaSituata a pochi kilometri da Riga, alle porte del Gauja National Park, sorge Sigulda, famosa per la sua pista da bob, divertentissima e usufruibile sia in inverno che in estate (in assenza di neve vengono utilizzati i bob con le ruote), e per il suo castello, quasi del tutto in rovina, che tuttavia offre un incantevole panorama del fiume Gauja che attraversa le gole, sul quale sarà possibile "sorvolare" con la funivia.

Da un castello all'altro, per approdare a quello rosso di Turaida, una cittadina non distante da Sigulda (circa 6 km). Interamente costruito in argilla rossa (ecco perché questo colore caratteristico), risale al 1214 e fu edificato dal vescovo di Riga. La torre del castello offre una vista a 360° sulla foresta lettone, attraversata dal fiume e ornata da antichi castelli in rovina. Il maniero, inoltre, è circondato da una bellissimo giardino in cui trovano collocazione numerose statue di arte moderna.

  • Distanza: 51,9 km
  • Come arrivare: Si consiglia l'acquisto di un tour organizzato comprensivo di transfer A/R. In alternativa è possible raggiungere i due comuni in auto; distano meno di 60 km da Riga (circa 1 ora).
  • Orari: Castello di Sigulda: 9:00 - 20:00; Castello di Turaida: 10:00 - 19:00.
  • Costo biglietto: Castello di Sigulda: €2,00; Castello di Turaida: €6,00.
  • Card, ticket e tour consigliati: Sigulda e Castello di Turaida: tour da Riga

2 - Cesis

cesisCesis è un piccolo borgo medievale nell'entroterra lettone, anch'esso famoso per il suo castello. Costruito fra il 1209 e il 1224, dall'ordine del Vescovo di Riga, venne danneggiato da Ivan il terribile nel 1577 e fu ricostruito durante la Grande Guerra del Nord. Mai più abitato, oggi è una delle attrazioni principali.
Il castello è circondato da un ampio parco, in cui è presente un teatro, nel quale si tengono ancora oggi rappresentazioni teatrali.

L'atmosfera all'interno del castello è un po' decadente e misteriosa, soprattutto se lo visiterete nelle brevissime e buie giornate invernali, in cui verrete addirittura muniti di lanterna.
A Cesis inoltre si trova il più antico birrificio della Lettonia, che produce la famosissima e buonissima birra "Cesu".

  • Distanza: 86,6 km
  • Come arrivare: Bus: 12, da Zigfrida Annas Meierovica Bulvaris.
  • Orari: Il borgo è visitabile sempre. Il castello nella fascia 10:00 - 17:00 (Chiuso il Lunedì).
  • Costo biglietto: €8,00 per la visita completa (castello, museo, Exhibition hall e torre)
  • Card, ticket e tour consigliati: Riga: Giornata Baltica a Sigulda - Cesis - Parnu - Tallinn

3 - Ethnographic Open Air Museum of Latvia

latvian ethnographic open air museum living houseFonte: wikimedia commons - Autore: Pudelek - Licenza: CC BY-SA 3.0 Situato a pochi kilometri da Riga, questo interessantissimo museo all'aperto, racconta la vita rurale etnografica della popolazione lettone. Dalle case arredate ai mestieri, dalle chiese ai mulini, fino agli stili di vita.
Un'immersione totale in un'antichità mai perduta, ornata da un'atmosfera romantica che porta i colori del lago sul quale il museo si affaccia, dalle neve che copre i villaggi in inverno e dal timido cielo azzurro dell'estate.

  • Distanza: 11,7 km
  • Come arrivare: Bus: 1, da Tarbatas iela.
  • Orari: 10:00 - 17:00
  • Costo biglietto: €2,00 in inverno - €4,00 in estate

4 - Kemeri National Park

kemeri nationalpark 3Caratterizzato da panorami mozzafiato che in base alla stagione cambiano colori e sembianze, rimanendo meravigliosi e indimenticabili. Il Kemeri National Park è di certo una tappa obbligata per una gita paesaggistica e naturalistica.
Sorge a poco più di 37 km di distanza da Riga e si estende per circa 380 km quadrati, classificandosi come terzo parco nazionale più grande della Lettonia. Comprende fiumi, laghi e sorgenti ed è percorso da un reticolo di passerelle in legno (il più importante sentiero è il Great Kemeri Bog Boardwal), che attraversano la palude e il silenzio della natura lettone.

Aria pura, teneri pennuti che spunteranno qua e là facendovi compagnia (sul posto si trovano soprattutto germani reali e cutrettole), profumo di mirtilli selvatici, per una gita fuori porta che ha tutte le carte in regola per assecondare i gusti di ogni visitatore: da chi cerca pace e silenzio fino a chi vuol provare un'avventura indimenticabile.

5 -Tour Palazzo di Rundales

rundales palazzoFonte: wikipedia - Autore: Greifen - Licenza: CC BY-SA 3.0 Considerato il più grande e importante palazzo della Lettonia, costruito e progettato dall'architetto Francesco Bartolomeo Rastrelli (lo stesso del Palazzo d'inverno di San Pietroburgo) nel XVIII secolo, inaugurato come residenza estiva di Ernest Johann von Biron, Duca di Courland, nel 1736, questo Palazzo reale è sicuramente una tappa imperdibile durante un viaggio a Riga.

Circondato da un meraviglioso giardino in stile francese e immerso nella campagna lettone, che avrete modo di ammirare durante il tragitto, è un vero e proprio capolavoro barocco. Un'imperdibile visita alla scoperta della meravigliose camere che lo compongono, della storia stessa del palazzo e delle tante leggende misteriose che si raccontano in merito all'edificio stesso. Attualmente il Palazzo è sede della Facoltà di Agraria.

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su