manfredonia

Manfredonia: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Cosa vedere a Manfredonia e dintorni: itinerari di un week-end e di un giorno. Scopri 10 cose da visitare, i migliori ristoranti e cosa fare la sera. Info e consigli utili su Manfredonia

manfredoniaA vederla Manfredonia è una cittadina molto grazios, che vive grazie alle sue attività portuali e turistiche, principalmente balneare, con un centro storico pieno di negozietti dove acquistare prodotti artigianali tipici: ma Manfredonia vanta ben altro oltre a questo. Costruita per volontà del re di Sicilia, Manfredi, da cui appunto prese il nome, la città custodisce un vasto patrimonio storico, alla quale il turista può accedere gratuitamente
VEDI ANCHE: Luoghi da visitare assolutamente in Puglia Spiagge più belle della Puglia Cosa vedere a Peschici

10 cose da vedere a Manfredonia in un Weekend

1 - Castello Svevo e Museo Archeologico Nazionale

castello manfredonia Fonte: wikimedia - Autore: trolvag - Licenza: CC BY-SA 3.0 Il Castello Svevo fu costruito a partire dal 1256, per volontà del re spagnolo Manfredi, intenzionato a farne il simbolo del suo potere. Durante i secoli però, la struttura ha subito una serie di ampliamenti e rifacimenti, che l'hanno trasformata in quella che noi oggi conosciamo. Nel progetto originale infatti, la struttura doveva essere composta da un solo spazio quadrato racchiuso da mura, e delimitato da cinque torri utili a controllare la zona circostante. Oggi il Castello Svevo ospita il Museo Archeologico Nazionale dove è esposta un'interessante collezione che ripercorre tutta la storia dell'antica laguna Sipontina, ed alcuni importanti reperti tra cui le Stele Daune, risalenti al VI e VII secolo, raffiguranti figure umane.

  • Come arrivare: a piedi, visto che il castello si trova a soli 10 minuti di passeggiata dal centro città - Ottieni indicazioni
  • Orari: il castello è aperto dal lunedi al sabato dalle 8:30 alle 19:30 - domenica dalle ore 14:30 alle 19:30. Il museo archeologico è al momento chiuso per riallestimento.
  • Costo biglietto: Gratis
  • Card, ticket e tour consigliati: Manfredonia: Manfredonia e Tour delle Stele Dauniane

2 - Cattedrale di San Lorenzo Maiorano

cattedrale di manfredoniaLa Cattedrale di Manfredonia fu realizzata secondo lo stile gotico a tre navate, ma fu poi distrutta dagli Ottomani nel 1620. L'edificio attuale risale al 1643-48, ed è in marmo travertino: le fondamenta dell'antica struttura sono però tutt'ora visibili. La Cattedrale fu dedicata al Santo patrono della città, San Lorenzo, le cui relique sono conservate all'interno della cattedrale insieme a numerose opere d'arte, traslate nel XX secolo dalle altre chiese del territorio. Tra queste vanno ricordate l'antica icona della Madonna di Siponto, la statua in legno policromo detta Madonna dagli occhi sbarrati o La Sipontina e un crocifisso ligneo duecentesco.

  • Come arrivare: situata vicino al centro della città è quindi consigliabile raggiungerla a piedi in circa 2 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari: dalle 8:30 alle 19:00 tutti i giorni
  • Costo biglietto: Gratis

3 - Il Museo Diocesano

Il Museo Diocesano di Manfredonia espone una serie di reperti archeologici dell'antica Siponto, affiancati da oggetti sacri ed ecclesiastici, ritrovati nei depositi o prelevate da chiese ormai in disuso. La galleria conta sette spazi espositivi, ognuno dei quali risponde ad un nome dato in base al reperto più famoso in esso esposto: la prima sala, per esempio, è chiamata L'alba del primo millennio, ed ospita frammenti scultorei che provengono dagli scavi della chiesa vescovile paleocristiana di Santa Maria a Siponto; proseguendo si giunge nella "Sala del leone", riservata all'esposizione di uno dei due leoni marmorei, che faceva parte della seduta del trono vescovile della cattedrale di Siponto e così via.

  • Come arrivare: il museo è sito attiguo alla cattedrale di San Lorenzo Maiorano. Raggiungerlo a piedi potrebbe essere una buona occasione per visitarli entrambi - Ottieni indicazioni
  • Orari: martedì, giovedì e sabato dalle ore 17:00 alle ore 19:00
  • Costo biglietto: Gratis

4 - Oasi Lago Salso

bird watchingL'Oasi di Lago Salso, gestita dal WWF, è una zona umida costituita da canneti e specchi d'acqua, che accoglie, sia d'inverno che d'estate, un altissimo numero di uccelli. Di grande interessa naturalistico, l'Oasi apre su prenotazione, ed è possibile effettuare escursioni, visite guidate o semplicemente delle gite in famiglia a bordo delle barchette elettriche, con cui si può visitare l'intera valle. All'interno dell'Oasi è presente un percorso di bird watching lungo circa cinque chilometri, dotato di torrette d'osservazione.

  • Come arrivare: l'oasi dista da Manfredonia circa 10 chilometri percorribili in 14 minuti d'auto - Ottieni indicazioni
  • Orari: su prenotazione, tramite la pagina contatti del sito ufficiale
  • Costo biglietto: €5,00 per gli adulti, €3,00 per bambini da 3 a 14 anni

5 - Parco Archeologico di Siponto e Basilica di Santa Maria Maggiore

parco archeologico siponto Fonte: wikipedia - Autore: Raffaelepr - Licenza: CC BY-SA 4.0 Nel 194 a.C la cittadina di Siponto divenne il porto principale della Regio II e, il Parco Archeologico di Siponto testimonia proprio questa crescente importanza che la zona aveva raggiunto in epoca romana. A testimoniarlo sono la grandezza della basilica paleocristiana, deducibile dai suoi resti ancora ben conservati, che mostrano le tre navate con abside centrale e pavimento a mosaico. Pregiati pavimenti sono visibili anche all'interno della chiesa medievale di santa Maria Maggiore, edificata tra la fine dell'XI e gli inizi del XII secolo, e cardine dell'architettura romanica pugliese. Tra la fine dell'XII e gli inizi del XIII secolo fu sottoposta a numerosi interventi di rifacimento e, per la costruzione e la decorazione architettonica, furono reimpiegati materiali prelevati dalla parte più antica Siponto. Al momento sono ancora in atto degli scavi, che interessano l'età medievale della città.

  • Come arrivare: in auto, direzione Foggia, in appena 10 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari: in inverno dal martedì alla domenica dalle 09:00 alle 18:00. In estate dal martedì alla domenica: dalle 12:30 alle 21:30, in qualsiasi stagione chiuso il lunedì
  • Costo biglietto: Gratis
  • Card, ticket e tour consigliati: Siponto: esperienza di ricostruzione 3D guidata

6 - Abbazia di San Leonardo

L' Abbazia di San Leonardo si trova a circa 20 km da Manfredonia ma, visto il suo grande valore artistico e storico, vale la pena visitarla. Fondata nel XII secolo, l'Abbazia fa parte di un più grande insediamento, composto dai resti abbaziali, di una chiesa e dell'ospedale, che per secoli è stato il luogo di sosta dei pellegrini. Caratterizzata da un impianto a tre navate con tre absidi, sia il portale che l'esterno dell'Abbazia conservano una serie di sculture e bassoriliervi, raffiguranti episodi biblici ed elementi della vita mistica durante il medioevo.

  • Come arrivare: in macchina in 19 minuti, attraverso la strada statale garganica - Ottieni indicazioni
  • Orari: in inverno, tutti i giorni dalle 09:00 alle 19:00. In estate dal lunedì al sabato dalle 09:00 alle 19:00, la domenica e nei giorni di festività religiose dalle ore 09:00 alle ore 20:00
  • Costo biglietto: Gratis

7 - La cappella di Santa Maria Maddalena

Palazzo San Domenico è la sede del Comune di Manfredonia. All'interno della struttura è possibile visitare un'antichissima cappella - facente parte di una chiesa precedente - chiamata di Santa Maria Maddalena. All'interno di questa è esposta la Collezione Rizzon, composta da pregevoli manufatti dell'antica Siponto, per lungo tempo di proprietà del collezionista veneto Mario Rizzon. Tale inestimabile bene storico è tornato a Manfredonia soltanto nel 2014, dopo un lungo iter burocratico. All'interno della stessa esposizione si può ammirare l'acquerello "Vista di Manfredonia" dell'artista francese Claude Louis Chatelet.

  • Come arrivare: la cappela si trova in una zona ricca di attrative e a pochi passi dal lungomare, è dunque consigliato arrivarci a piedi, per poi dare un'occhiata nei dintorni - Ottieni indicazioni
  • Orari: lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 20:00
  • Costo biglietto: Gratis

8 - Il Lungomare di Manfredonia e il porto

porto manfredoniaIl lungomare di Manfredonia è uno dei più rinomati di tutto il Gargano, centro focale della movida estiva della città. Da qui è possibile godere di uno stupendo panorama sul Golfo di Manfredonia, antico porto d'approdo di greci e romani. Verso il porto, diviso in Vecchio e Commerciale, sono presenti resti di strutture di epoca romana, situati al di sotto del livello del mare, mentre, verso Marina del Gargano - a ridosso del Molo di Ponente - è situata una passeggiata panoramica sopraelevata adiacente al centro storico.

  • Come arrivare: facilmente raggiungibile a piedi da qualsiasi punto della città - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: Gratis

9 - Ipogei Capparelli

Gli Ipogei Capparelli sono la più grande Necropoli paleocristiana della Daunia. Noti in antichità come le grotte di Siponto, presero poi il nome dall'omonima masseria dei Capparelli, le cui stalle hanno inglobato il tutto. Ad oggi sono 9 gli ipogei rimasti e, ognuno di questi è composto da 1 a 4 ambulacri o vestiboli divisi da grossi pilastri di roccia. Gli interni presentano sarcofagi chiusi da lastre di marmo che si susseguono lungo tutte le pareti, tombe con due o più loculi, compresi quelli di bambini , nicchie poggia-lucerne e croci greche incise. Durante i secoli il sito fu utilizzato per diversi fini, tra cui quello di casa di tufo.

  • Come arrivare: in macchina, percorrendo via Giuseppe di Vittorio per circa 10 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari: al momento l'apertura del sito è su prenotazione, da effettuare utilizzando i recapiti presenti nell'apposita sezione di questa pagina
  • Costo biglietto: Gratis

10 - Piazza del Popolo

Sulla centralissima Piazza del Popolo, sitata quasi a metà strada tra il Castello e la Cattedrale della città, si affacciano l'ex Convento di San Domenico, oggi sede del Municipio e della Chiesa omonima: fatti ereggere entrambi da Carlo II d'Angiò verso la fine del XII secolo. Il primo, di cui alcuni piani sono riservati all'esposizione di opere d'arte ad accesso gratuito, ha mantenuto intatti tutti gli elementi della struttura originaria mentre. La Chiesa, ha subito alcuni restauri durante gli anni '60 ma, restano intatti il bellissimo portale, testionianza dell'antica importanza dell'edificio e un rosone

  • Come arrivare: da qualsiasi luogo della città ci si muova verso piazza del Popolo si incontrano dei monumenti o luoghi d'interesse quindi, è consigliato muoversi a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00.
  • Costo biglietto: Gratis

Cosa vedere a Manfredonia in un giorno: itinerario consigliato

Con un solo giorno a disposizione non si può pretendere di visitare tutto. Visto che non è possibile recarsi al parco Archeologico di Seponto, leggermente fuori mano, è bene iniziare la visita dal Museo Diocesano, dove sono custoditi i reperti più importanti, venuti alla luce proprio da quello scavo archeologico. Nei pressi del Museo sono situate sia la Cattedrale di San Lorenzo Maiorano, dove si possono ammirare una serie di opere d'arte d'immenso valore che il Caffè Incontro 2, ideale per fare colazione.

Continuando su via Arcivescovado si giunge a Piazza del Popolo dove, all'interno di Palazzo San Domenico, l'attuale sede del Comune, si può visitare l'antichissima cappella di Santa Maria Maddalena, e l'esposizione dei bozzetti di Aronne del Vecchio, importante artista natio della città. Finita la visita ci si può fermare a pranzo presso la Gastronomia al Duomo.

Finito pranzo, si può visitare la Chiesa di San Domenico, pregevole esempio di sovrapposizione di epoche e di stili. Procedendo sul Corso si raggiunge il Castello affacciato sul mare, sede del Museo Archeologico Nazionale. Proprio di fronte a questi c'è la famosa passeggiata del molo di levante, con splendida vista sul Golfo di Manfredonia, che potete decidere di fare o prima o dopo esservi fermati a cena, presso il Ristorante il Porto.

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso Caffè Incontro 2, Corso Roma 130 - Ottieni indicazioni
  2. Museo Diocesano - orari: martedì, giovedì e sabato dalle ore 17:00 alle ore 19:00 - costo biglietto: gratis
  3. Cattedrale di San Lorenzo Maiorano - orari: tutti i giorni dalle 7:15 fino alle 11:15 e dalle 17:00 alle 20:30 - biglietto: gratis
  4. Palazzo San Domenico - orari: dal lun al ven dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 20:00 - costo biglietto:gratis
  5. Pranzo presso Gastronomia al Duomo, Corso Roma, 142 - Ottieni indicazioni
  6. Chiesa di San Domenico - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  7. Castello - orari: dal lun al ven dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00 - costo biglietto: gratis
  8. Passeggiata sul molo di ponente - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  9. Cena presso Ristorante il Porto via del Porto,8 - Ottieni indicazioni

Dove mangiare a Manfredonia: i migliori ristoranti

  1. Ristorante il Porto: cucina italiana, mediterranea e di pesce
    Prezzo medio a persona: €19,00 - €45,00
    Indirizzo e contatti: via del Porto,8 (Ottieni indicazioni) / tel (+39) 0884581800
  2. Osteria Boccolicchio: cucina italiana a base di pesce fresco
    Prezzo medio a persona: €20,00 - €45,00
    Indirizzo e contatti: via Arco Boccolicchio, 15 (Ottieni indicazioni) / tel: (+39) 0884090317
  3. Ristorante il Cappero: cucina tradizionale a chilometro zero
    Prezzo medio a persona: €22,00 - €49,00
    Indirizzo e contatti: Viale Beccarini, 2 (Ottieni indicazioni) / tel: (+39) 0884662716
  4. La Locanda del Torrione: cucina tradizionale e carne al grill
    Prezzo medio a persona: €15,00 - €20,00
    Indirizzo e contatti: via delle Antiche Mura, 74/A (Ottieni indicazioni) / tel: (+39) 0884662791
  5. Gastronomia al Duomo: cucina italiana, pizza, stuzzicheria e paninoteca
    Prezzo medio a persona: €15,00 - €20,00
    Indirizzo e contatti: Corso Roma, 142 (Ottieni indicazioni) / tel: (+39) 0884582331

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Manfredonia

Il grosso della movida di Manfredonia si svolge in estate, quando i lidi e gli stabilimenti balneari si trasformano in discoteche a cielo aperto. Durante tutto l'anno, ci sono comunque una serie di diversi e bei locali, tutti concentrati sulla zona del lungomare e nei vicoletti di via Aldo Moro.

I migliori pub, locali e discoteche

Organizza il tuo soggiorno a Manfredonia: info e consigli utili

  • Come arrivare: la città è collegata ai maggiori centri del Gargano tramite le linee di bus della SITA di Bari e della Saps Bus Line. Chi si muove in auto da nord deve seguire l'Autostrada Adriatica A14 che va da Bologna a Taranto. Arrivando da sud si deve percorrere l'Autostrada dei Due Mari A16. L'aeroporto più vicino è il Karol Wojtyła di Bari-Palese, distante 124 km, circa un'ora e mezza di auto. Da maggio ad ottobre è attivo un servizio navetta dall'aeroporto "Gargano Easy to Reach"
  • Come muoversi: la città va visitata a piedi. Per spostarsi nelle località vicine è possibile utilizzare il treno, che collega Manfredonia con tutti i vicini centri.
  • Dove parcheggiare: E' disponibile un parcheggio gratuito nel Lungomare del Sole, all'altezza del centro di Riabilitazione A.Ceserano. Ottieni indicazioni
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €49,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: Il bellissimo Parco del Gargano, distante circa 30 km, percorribili in circa 43 minuti d'auto, e da al turista l'imbarazzo della scelta su cosa vedere. Noto ai più per le sue bellissime spiagge contornate da foreste costiere di pini e lecci, per la Foresta Umbra e numerose altre bellezze naturali che ogni anno attirano centinaia di visitatori, il parco è la culla anche di bellissimi borghi medievali come Vieste, San Menaio, Peschici, Mattinata.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su