10 Cose da vedere assolutamente a Cartagena de Indias in Colombia

Cosa vedere a Cartagena de Indias in Colombia? Quali sono i luoghi di interesse e i posti da visitare? Ecco cosa visitare: le 10 cose da vedere a Cartagena e dintorni, da non perdere assolutamente!

cartagena e velieriSesta città della Colombia per numero di abitanti, situata in una baietta contornata di isole e lagune, Cartagena de Indias è una delle principali destinazioni turistiche del paese, nota per gli edifici in stile coloniale e l'atmosfera festosa. Nonostante il passato travagliato alle sue spalle, Cartagena è riuscita a diventare a poco a poco una meta abbastanza frequentata, anche e soprattutto grazie all'incredibile quantità di cose da fare e vedere in città: in primis, vi segnaliamo il bellissimo centro storico, parte dei Patrimoni dell'Umanità UNESCO dal 1984.

Le attrattive di Cartagena, tuttavia, non si esauriscono qui: ecco perché in questo articolo vi raccontiamo quali sono le 10 cose da vedere assolutamente. Siete pronti a prendere nota?
VEDI ANCHE: Cosa vedere in Colombia: città e attrazioni da non perdere Quando andare in Colombia: clima, periodo migliore e mesi da evitare

1 - Città fortificata

cartagena centro storicoSe siete indecisi su dove partire durante la vostra visita a Cartagena, il luogo più adatto è a nostro parere la zona della cittadella fortificata, romantica e affascinante al tempo stesso. Passeggiando per questa parte di città vi sembrerà quasi di fare un salto indietro nel tempo, nel periodo in cui i velieri attraccavano al porto cittadino per lo scambio di merci e i pirati erano sempre all'erta dietro l'angolo.

Tra i monumenti più significativi da visitare in quest'area, non perdetevi la celebre Piazza dell'orologio, nonché ingresso del centro fortificato; il pittoresco quartiere di San Diego e la zona circostante il Cafè del Mar, cafè panoramico con una vista sull'oceano davvero impagabile (non è difficile capire come mai si tratta di uno degli spot più ambiti da cui ammirare il tramonto).

  • Come arrivare: trattandosi della zona centrale della città, ci si può arrivare piuttosto facilmente sia a piedi che in taxi seguendo le indicazioni per il centro e per la piazza dell'orologio (in lingua locale, Plaza del Reloj). Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre aperto
  • Costo biglietto: Gratis
  • Card, ticket e tour consigliati: Cartagena: visita guidata della città

2 - Castello di San Felipe de Barajas

castello di cartagenaCostruito dagli spagnoli durante l'era coloniale, il Castello di San Felipe de Barajas è uno dei forti più grandi dell'America Latina ed è situato in posizione strategica sulla sommità della Collina di San Lazaro (oltre 41 metri sul livello del mare). La struttura è costituita da una serie di mura e torrioni, ma anche tunnel segreti e cortili che si alternano tra loro attraversando più di 400 anni di storia e che sono visitabili sia in autonomia che attraverso visite guidate.

Perfettamente conservato, oggi il castello ospita tra le sue mura anche eventi cittadini di una certa rinomanza, resi ancora più spettacolari grazie alla location scenografica.

  • Come arrivare: se non volete farvi la scarpinata in salita, prendere un taxi: il castello dista meno di 10 minuti di auto dalle mura cittadine; inoltre, è piuttosto facile vederlo grazie alla sua posizione sopraelevata. Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto tutta settimana, dalle 8.00 alle 18.00
  • Costo biglietto: l'ingresso costa poco meno di €7,00 a persona (circa 25.000 COP).

3 - Cattedrale di San Pedro Claver

iglesia de san pedro claver 3Fonte: wikimedia commons - Autore: Ivonne Correa - Licenza: CC BY-SA 3.0 Dal nome di un frate colombiano, attivissimo nell'ambito della difesa dei diritti degli schiavi, la Cattedrale di San Pedro Claver è probabilmente l'edificio religioso più significativo della città di Cartagena. Realizzata nel tardo cinquecento, la Cattedrale ha subito recenti lavori di restauro e di ristrutturazione che, tuttavia, hanno cercato di mantenere fedelmente la struttura originaria. La chiesa, in realtà, più spoglia all'interno che all'esterno, è ricca di statue inserite di recente tra cui spicca la statua di Papa Wojtyla; inoltre l'edificio è affacciato su una piazzetta molto carina costituita da casette colorate che vanno dal blu all'ocra. Se capitate a Cartagena, non potete proprio perdervela!

  • Come arrivare: la Cattedrale si trova nella piazza omonima, in pieno centro storico quindi perfettamente raggiungibile a piedi o in taxi. Ottieni indicazioni
  • Orari: aperta dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 18.00 e dal sabato alla domenica, dalle 8.00 alle 17.00
  • Costo biglietto: Gratis

4 - Bairro Getsemani

street art a cartagenaTra le vie più particolari della città, l'intero Bairro Getsemani si colloca senza alcun dubbio al primo posto: si tratta in particolare di un "labirinto" di viette dall'anima bohème, con bandierine sospese tra le case, abitazioni super colorate e tantissima street art. In questa zona, oltre che per gli scatti molto instagrammabili, veniteci anche per i numerosissimi ristorantini dall'aria vintage e dalle pietanze tradizionali. Molti locali, inoltre, terminato il servizio per la cena organizzano spettacoli di salsa e balli locali in cui avrete l'opportunità di scatenarvi anche voi fino a notte fonda!

  • Come arrivare: a piedi, basterà attraversare la Porta del Reloj e arrivare fino a Muelle de los Pegasos. Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre aperto
  • Costo biglietto: Gratis

5 - Plaza de la Trinidad

statues in plaza de la trinidadFonte: wikimedia commons - Autore: Jami430 - Licenza: CC BY-SA 4.0 Sebbene situata in prossimità del Bairro Getsemani, Plaza de la Trinidad merita un discorso a parte: si tratta infatti di una delle piazze più caratteristiche e animate di Cartagena. Nonostante le sue dimensioni piuttosto ridotte, infatti, questa piazzetta ha tanto da offrire a partire dai numerosi baracchini di street food in cui potrete assaggiare pietanze locali a base di carne a prezzi più che stracciati. Inoltre, subito dopo il calare del sole, Plaza de la Trinidad si trasforma diventando un bellissimo e vivacissimo palcoscenico all'aperto in cui cocktail, personaggi folkloristici e divertimento sono assicurati! Frequentata sia da turisti che da abitanti del posto è anche uno dei luoghi più sicuri per trascorrere una serata in città.

  • Come arrivare: seguite le indicazioni per il Bairro del Getsemani e poi da qui seguite per Plaza de la Trinidad. Dalla Porta del Reloj vi separano solo pochi minuti a piedi. Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre aperta
  • Costo biglietto: Gratis

6 - Parco Bolivar

Un'altra meta molto ambita per trascorrere una serata all'insegna della musica e del divertimento a Cartagena è il Parco Bolivar. Oltre che essere una bellissima area verde di giorno, al calar della sera il parco si anima ospitando ballerini e performer di strada in costumi tradizionali. Famoso per essere stato citato anche all'interno di un noto romanzo di Marquez dedicato alla Colombia, questo è il luogo che più vi consigliamo di visitare a Cartagena se volete immergervi e toccare con mano la cultura colombiana più autentica.

  • Come arrivare: a piedi o in taxi seguite le indicazioni per la vicina Cattedrale o per il Palazzo dell'Inquisizione, distante pochi minuti a piedi. Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre aperto
  • Costo biglietto: Gratis

7 - Convento La Popa de la Galera

monastero di cartagenaCostruito con affaccio privilegiato sul mare, il Convento La Popa de la Galera è uno degli edifici più particolari di Cartagena. Edificata precedentemente ma riscoperta nel 1510 da un gruppo di colonizzatori spagnoli, la struttura venne utilizzata da subito dagli europei come prigione per i nemici politici, sebbene alcune testimonianze sostengono che lo scopo originario dell'edificio era quello di ospitare gruppi religiosi. Indipendentemente da quale che fosse il suo ruolo principale, oggi La Popa de la Galera attira numerosi visitatori, soprattutto grazie alla vista panoramica mozzafiato.

  • Come arrivare: sconsigliamo di raggiungerla a piedi per la ripida salita e anche perché si deve attraversare una zona malfamata della città che è meglio evitare. Purtroppo, non esistono mezzi pubblici che fermano nelle vicinanze, quindi meglio usare un taxi (corsa di circa 15 minuti dal centro). Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto tutti i giorni, dalle 8.30 alle 17.30
  • Costo biglietto: il biglietto d'ingresso si aggira attorno ai €3,00 a persona (circa 10.000 COP).

8 - Caribe Jewelry Museum

smeraldi dei caraibiTra i musei più interessanti da visitare a Cartagena, vi segnaliamo senza dubbio il Caribe Jewelry Museum, ovvero il museo dei gioielli caraibici. I Caraibi, infatti, sono da sempre famosi per le pietre preziose e i gioielli di fattura pregevole e quelli colombiani non sono da meno. All'interno del museo, non solo potrete ammirare dei pezzi unici, ma potrete conoscere in maniera approfondita i processi inerenti l'estrazione e la lavorazione degli smeraldi, tra le pietre preziose più frequenti nell'area. Poiché si tratta di un'attrazione molto gettonata, vi suggeriamo di prenotare con un po' di anticipo la visita guidata (la prenotazione avviene direttamente tramite sito ufficiale).

  • Come arrivare: in realtà, sono presenti diversi store dislocati per tutta la città. Tuttavia, il museo principale si trova in Calle Bocagrande al numero 5, a pochi minuti di distanza dal quartiere di Getsemani. Ottieni indicazioni
  • Orari: per quanto riguarda gli orari di apertura, questi possono essere modificati a seconda della stagione e dell'afflusso turistico. Per questo motivo, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale.
  • Costo biglietto: il biglietto d'ingresso costa all'incirca €9,00 a persona (32.000 COP).

9 - Museo del Oro Zenu

L'altro museo che vi consigliamo di non perdere a Cartagena è il Museo del Oro Zenu. Pur essendo molto piccolo, il museo raccoglie una selezione di oggetti dal valore inestimabile, appartenenti alle civiltà pre-ispaniche (e quindi anche piuttosto antichi!). La collezione è composta prevalentemente da monili finemente lavorati in oro, anche se non mancano oggetti in terracotta e utensili arricchiti di pietre preziose. Forse non così entusiasmante come il ben più grande museo dell'oro di Bogotà, si tratta comunque di un'esposizione affascinante, sia dal punto di vista storico che da quello culturale.

  • Come arrivare: il museo si trova in pieno centro storico, a pochi passi dalla Cattedrale. Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto dal martedì al sabato, dalle 9.00 alle 17.00 e la domenica dalle 10.00 alle 15.00
  • Costo biglietto: Gratis

10 - Playa Bianca

tramonto a cartagenaInfine, se volete davvero assaporare al 100% tutte le meraviglie situate nei pressi di Cartagena, vi consigliamo di dedicare del tempo anche all'esplorazione dei suoi dintorni, in primis la stupenda Playa Blanca situata nell'isola di Barù. Come già lascia intendere il nome, si tratta di un piccolo paradiso marino in cui potrete dedicare qualche ora al relax e alla bellezza. Il mare cristallino e la sabbia bianca e finissima vi catapulteranno in un'altra dimensione, inoltre gli ostelli e gli stabilimenti presenti (ma nonostante tutto, mai invasivi!) vi permetteranno di noleggiare ombrelloni, sdraio e, per i più attivi, moto d'acqua... per trascorrere delle ore indimenticabili!

  • Come arrivare: dal centro cittadino, vi consigliamo di noleggiare un'auto privata (oppure dei motorini) per raggiungere la spiaggia. In alternativa, optate per un taxi (la spiaggia dista circa un'ora dal centro, quindi spenderete all'incirca €50,00 per una corsa in taxi, ovvero 180.000 COP). Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre aperta
  • Costo biglietto: Gratis

Organizza il tuo soggiorno a Cartagena: info su voli, hotel e tour

Nonostante Cartagena, come abbiamo detto, sia una delle destinazioni più popolari della Colombia, si tratta in realtà di una meta ancora distante (per fortuna!) dal turismo di massa, cosa che la rende molto piacevole da visitare oltre che decisamente economica. Qui, infatti potrete trovare tranquillamente alloggi al di sotto dei €10,00 a notte, così come centinaia di ristorantini in cui mangiare pietanze gustose e abbondanti al costo di pochi euro.

Discorso piuttosto simile riguarda anche i prezzi dei trasporti: a causa delle condizioni alle volte malmesse dei veicoli e all'inefficienza a livello di puntualità, vi sconsigliamo l'utilizzo di pullman e altri mezzi di trasporto pubblico, mentre vi suggeriamo di optare per l'utilizzo di taxi (anche Uber in realtà funziona molto bene!), oppure di noleggiare un motorino per esplorare in totale autonomia le diverse zone cittadine.

Dal punto di vista della sicurezza, Cartagena de Indias non è affatto una meta pericolosa come può pensare qualcuno: al contrario, si tratta di un luogo affascinante da scoprire sia tramite percorsi guidati che da soli, lasciandosi guidare dall'istinto e dalla sete di curiosità.

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo č benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti č piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Colombia

Torna su