Visitare Parigi: 10 cose da vedere assolutamente nella città delle luci

Una delle più belle e importanti capitali europee e del mondo, Parigi è uno scrigno di arte, gastronomia, storia. Vuoi visitare Parigi? Eccoti una piccola guida su cosa vedere, i monumenti principali, dal Louvre a Disneyland, per conoscerla tutta in pochi giorni

Sinonimo di moda e gastronomia, città dell'amore per antonomasia, Parigi, capitale della Francia, è una delle più belle metropoli europee.
E' divisa in due dal fiume Senna: sulla riva sinistra, la "Gauche", vive la Parigi un po' bohémien e intellettuale, lungo la Saint-Germain-des-Prés ricca di negozi di antiquariato, circoli letterari, librerie e gallerie d'arte; qui sorge il Quartiere latino dove si sviluppa la vita universitaria degli studenti della Sorbona.

VEDI ANCHE: LE CITTA' PIU' BELLE D'EUROPA

Sono 32 i ponti che attraversano la Senna e uniscono la sponda sinistra a quella destra, la "Droite" che si distingue per gli alti palazzi della finanza e della Borsa.
E' una capitale in grado di suscitare diverse emozioni Parigi, chiamata anche "città delle luci", certamente non per via dell'illuminazione, ma per il fatto di essere stata meta, nel corso dei secoli, di grandi intellettuali, grazie alla sua rinomata apertura mentale e culturale. Geniali scrittori come Hemingway e Joyce, eccezionali pittori come Monet, Gauguin e Picasso hanno trascorso almeno parte della loro vita a Parigi, proprio perché per molto tempo è stata il principale centro culturale e artistico europeo: un'atmosfera che ancora oggi aleggia nelle sue strade, che continua ad attirare personalità di grande spicco e lascia chiunque senza parole.
Scopriamo insieme quali sono i monumenti ed i luoghi di interesse da visitare assolutamente in città.

1 - La Tour Eiffel

Tour EiffelSulla Rive Gauche sorge la famosissima Tour Eiffel, che porta il nome dell'ingegnere che l'ha progettata. L'imponente struttura in ferro, alta 324 metri, fu inaugurata il 31 marzo 1889 in occasione del centenario della Rivoluzione francese. Per costruirla, 300 metalmeccanici hanno assemblato 18.038 pezzi di ferro forgiato utilizzando ben 2 milioni e mezzo di bulloni! Nonostante qualche parigino non ami particolarmente la torre, soprannominandola addirittura "l'asparago di ferro", essa resta l'emblema di Parigi e probabilmente anche della Francia.

2 - Arco di Trionfo ed Avenue des Champs Elysées

Avenue des Champs ElyséesSulla Rive Droite sorge la strada più bella e famosa di Parigi: l'Avenue des Champs Elysées. Si estende dall'Arco di Trionfo, importante monumento ispirato agli archi dell'Impero Romano e costruito per celebrare le vittorie di Napoleone, a Place de la Concorde. Due chilometri di caffetterie tipiche e boutique d'alta moda sono il fulcro della vita mondana e notturna della città. Questo grande viale ospita tutti gli eventi più importanti della città, come il Capodanno e la parata del 14 luglio; inoltre è sede dei festeggiamenti ufficiali delle vittorie sportive della Francia. Prende il nome dai Campi Elisi, luogo in cui, secondo la mitologia greca, riposa colui che è amato dalle divinità.

3 - Jardin des Tuileries

Jardin des TuileriesLungo gli Champs Elysées si si trovano mete parigine che attirano molti turisti ogni anno poiché rappresentano lo spirito dell'arte e della cultura della città. Tra le attrazioni più visitate vi sono le Jardin des Tuileries, un magnifico giardino progettato da Caterina de' Medici per realizzare il suo desiderio di ricreare l'atmosfera della sua città natale, Firenze. Caterina amava organizzare feste e ricevimenti importanti in onore di personaggi di spicco come la Regina Elisabetta I d'Inghilterra: per questo designò Pierre la Nôtre come capo giardiniere per realizzare quello che oggi è ancora il più grande e antico parco della capitale francese. Il suo nome deriva da un'antica fabbrica di tegole, tuileries in francese, che sorgeva lungo le rive della Senna.

4 - Museo del Louvre

Louvre
Imperdibile luogo da visitare nella capitale francese è sicuramente il Museo del Louvre, il più visitato al mondo. La maestosa piramide di vetro all'ingresso accoglie ogni anno quasi 9 milioni di visitatori, che da ogni parte del mondo si recano a Parigi per ammirare le meravigliose opere di pittori come Giotto, Raffaello, Tiziano, Michelangelo, Parmigianino e Correggio; opere che tutti ammirano con grande stupore e che noi italiani contempliamo con tanto orgoglio e un pizzico di rabbia, poiché preferiremmo avere questi capolavori in patria.

VEDI ANCHE: I MUSEI PIU' VISITATI AL MONDO

Il quadro centrale del settore italiano è senza dubbio La Gioconda di Leonardo Da Vinci, resa ancor più famosa dal best seller di Dan Brown, Il Codice da Vinci, che ha chiaramente fatto sorgere tanta curiosità in coloro che hanno letto il libro.
Naturalmente il Museo vanta, oltre alla vasta collezione italiana, anche una sezione archeologica, che ospita reperti di provenienza egizia, etrusca e romana, e una sezione di pittura che espone opere di grandi artisti europei.

5 - Cattedrale di Nôtre Dame

Notre dameUn'altra meta irrinunciabile, resa famosa da un celebre romanzo di Victor Hugo, è la Cattedrale di Nôtre Dame; una prestigiosa struttura in stile gotico con una guglia alta 96 metri. La costruzione, famosa per i gargouilles e per l'imponente campana "Emmanuel" risalente al 1631, sorge sull'Ile de la Cité, una piccola isola nel cuore della Senna che ospita anche il Palazzo di Giustizia, che contiene un'antica struttura, la "Conciergerie", un'ex prigione dove fu reclusa Maria Antonietta prima di essere giustiziata alla ghigliottina.

6 - Reggia di Versailles

Reggia di VersaillesMonumento simbolo della nobiltà francese, Versailles è semplicemente stupefacente. Se la mastodontica mole e la grande importanza storica del palazzo non sono sufficienti ad incuriosirvi, i magnifici giardini vi lascieranno semplicemente a bocca aperta. Rappresenta l'ostentazione oltre misura, ed è ovviamente uno dei luoghi da non perdere in città.

7 - Le Catacombe

Le CatacombeLa maggior parte delle persone visita questa città per l'immenso fascino romantico e culturale, ma sappiate che Parigi cela un lato oscuro e misterioso... Se vi incuriosisce questo aspetto della capitale non potete perdervi le catacombe! Questo complesso sotterraneo ospita oltre sei milioni di scheletri risalenti al 18° secolo, accatastati in corridoi senza fine. Si tratta di un luogo tanto affascinante quanto inquietante. Se avete il coraggio, è tra i posti più interessanti da vedere.

8 - Montmartre

MontmartreA prima vista, il quartiere Montmartre potrebbe sembrare poco più di una striscia fiancheggiata da venditori ambulanti di souvenir. Ma basta addentrarsi nelle sue viuzze intricate per ammirare i colori della vera Parigi. Vi consigliamo di salire su per la collina fino a raggiungere la Basilique du Sacré-Coeur de Montmartre, struttura religiosa costruita per curare i mali spirituali del paese in seguito all'occupazione nazista.

9 - Sainte Chapelle

Sainte ChapelleSainte Chapelle è un perfetto esempio del detto "il vino buono sta nelle botti piccole". Questa piccola cappella del 13° secolo, la cui superiore è formata da vetrate intricate e un soffitto riccamente decorato, è una delle architetture gotiche più belle della capitale.

10 - Cimitero di Père-Lachaise

Cimitero di Père-LachaiseIn questa splendida città, dove ad ogni angolo di strada si respira storia, non può mancare una visita al Cimitero di Père-Lachaise. Di tutti i meravigliosi palazzi e i maestosi monumenti, questo è forse il luogo più mistico e spirituale; non tanto per il fatto di essere un cimitero, ma perché vi sono sepolte personalità di grande prestigio, che hanno lasciato un segno nella storia.

VEDI ANCHE: VISITA AL CIMITERO DI PERE-LACHAISE

Poeti, scrittori, cantanti e musicisti famosi hanno trovato in questi viali alberati la loro ultima dimora, tra monumenti di ogni stile ed estro; ogni anno 2 milioni di appassionati si recano ne "la cite des morts" per visitare le tombe di personalità come Oscar Wilde, Maria Callas, Proust e Chopin. La tomba più visitata è quella di Jim Morrison, il famoso cantante dei Doors; sulla sua lapide i suoi ammiratori si fermano per lasciare fiori, poesie, sigarette e persino spinelli.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti