rocce di adrspach teplice

Visita alle Rocce di Adrspach, Repubblica Ceca: Come arrivare, prezzi e consigli

Cerchi consigli per visitare le Rocce di Adrspach in Repubblica Ceca? Ecco info su come arrivare, prezzi, orari e una guida per un tour completo in poco tempo

rocce di adrspach tepliceNella regione a nord est della Repubblica Ceca, al confine con la Polonia, esiste un parco naturale di rara bellezza, formato da picchi rocciosi che si ergono verticalmente come giganti incastonati nella foresta. Si tratta di una formazione rocciosa che lascia i suoi visitatori completamente senza parole. La zona è puntellata di sentieri escursionistici ed è un vero paradiso per chi ama la natura. Sia come escursione fuori Praga, o come meta di una vacanza all'insegna della natura, scopriamo insieme la visita alle Rocce di Adrspach in Repubblica Ceca.

Dove si trova e come arrivare

Mostra Mappa

  • In auto: puoi raggiungere le Rocce di Adrspach da Praga tramite la strada E65, sono 170 km per 2 ore e mezza di viaggio. Il parcheggio è proprio davanti all'entrata al costo di CZK 100,00 (€3,90) per le prime 4 ore, CZK 50,00 (€1,95) per le ore successive.
  • Con i mezzi: puoi raggiungere Nachod (a 30 km da Adrspach) da Praga con un bus in partenza dalla stazione Florenc ogni giorno alle 11:25 al costo di CZK 170,00 (€6,50) a tratta, impiega quasi 3 ore. Da lì è possibile prendere il treno regionale per Teplice Nad Metuj, e poi un treno panoramico per Adrspach per un totale di CZK 64,00 (€2,50) e tre quarti d'ora di viaggio. Ci sono corse ogni ora da Nachod ma, visti i tempi considerevoli, è consigliata l'auto.

Orari e prezzi

  • Orari: dalle 08:00 alle 18:00
  • Miglior orario per evitare code: al mattino presto, evita il pomeriggio durante l'estate
  • Costo biglietto: CZK 120,00 (€4,64) dal primo aprile al 31 ottobre; CZK 80,00 (€3,00) nel resto dell'anno
  • Riduzioni: CZK 70,00 (€2,70) per bambini dai 6 ai 12 anni, studenti e disabili, CZK 40,00 (€1,50) in inverno
  • Gratuità: bambini sotto i 6 anni

Come visitare le Rocce di Adrspach

Le entrate

Puoi scegliere fra due differenti entrate al parco. Quella principale si trova proprio in località Adrspach, davanti al parcheggio, dove c'è anche un ristorante tipico e un fast food che offre hamburger e kebab. Qui c'è anche la piccola stazione dei treni. L'entrata più a nord, invece, è un po' nascosta ma molto più caratteristica. Potresti proseguire sulla strada principale, superare Adrspach e parcheggiare gratuitamente presso la piccola stazione di Dolni Adrspach, a un paio di chilometri dall'entrata principale. Da qui, poi, riprendi la strada principale a piedi, camminando per circa 1,5 km e, sulla destra, troverai le indicazioni per il percorso escursionistico di 2 km che ti porta alle rocce.

Qui inizia una piacevolissima strada di campagna che costeggia la ferrovia, con splendide casette di legno che sembrano uscite dalle fiabe. La meraviglia non tarderà a mostrarsi: a un certo punto vedrai stagliarsi contro il cielo azzurro le prime, magnifiche rocce, alte, strette e appuntite, immerse nel verde. Poco più avanti, lungo la staccionata, ecco la cassa per i biglietti d'entrata. Si trova lungo il percorso, perciò da qui puoi scegliere se proseguire a destra o a sinistra.

Il percorso

foresta alberi paesaggio vistaIl percorso procede circolarmente, lungo una sentiero sabbioso che attraversa la foresta e che è attrezzato con scalinate in legno per poter passare attraverso le rocce. Queste, infatti, non sono un corpo unico, ma tante rocce sparse tra le quali è possibile camminare con le dovute cautele. Niente paura, non ci sono punti critici per chi soffre di vertigini: le rocce non sono altissime, e il percorso si snoda attraverso le basi dei massi. Inoltre, seguendo le scalinate di legno, si ha sempre l'impressione di essere ben piantati sul terreno, basta solo fare attenzione nel caso in cui le rocce siano umide al mattino presto, e sugli scalini, a volte molto stretti e ripidi.
Anche i passaggi tra le rocce possono essere angusti: è necessario fermarsi e dare la precedenza ai visitatori che provengono dal lato opposto. Per questo è consigliato visitare il parco nelle ore meno affollate ed evitare i pomeriggi estivi. Per il resto, la sensazione di pace che regala questo luogo è impagabile. Sembra di essere immersi in un'altra dimensione, dove roccia, sole, verde e aria la fanno da padroni.

Le rocce

montagna adrpach montagne in altoLungo il percorso ci sono numerose, differenti rocce, e alcune di queste hanno un nome, ad esempio: il Dente di Gigante, perché assomiglia effettivamente a un enorme molare, oppure gli Amanti, due rocce che sembrano avvicinarsi quasi come si volessero baciare; il Pan di Zucchero, o le più famose Mayor e Mayoress (il Sindaco e la sindachessa), le più imponenti.

Tra di loro la vegetazione cresce rigogliosa tanto che alcuni alberi sono spuntati persino in cima ad alcuni dei picchi, e il fiume Metuje passa attraverso il parco trasformandosi, in alcuni punti, in un torrente chiaro e limpido che ha eroso le rocce trasformando il fondo in sabbia dorata. Un altro punto roccioso davvero spettacolare, come già promette il nome, è il Gran Panorama. È forse l'unico punto leggermente in alto, da cui si domina il parco, ma è dotato di staccionate, inoltre sotto il punto panoramico la roccia digrada lentamente. Da qui si vedeno, tutto intorno, le magnifiche rocce di Adrspach che compongono un panorama da sogno.

Le cascate

Il punto centrale del percorso, quello maggiormente interno, è sicuramente anche il più interessante. Qui rocce e acqua hanno creato alcuni punti panoramici bellissimi: c'è la piccola cascata, nascosta come una cella all'interno di due rocce, e, più avanti, la grande cascata, alla quale è possibile affacciarsi e vedere come il piccolo Metuje, che fino a poco fa sembrava innocuo, diventi uno scrosciante getto d'acqua capace di mozzare il fiato. Per arrivare a questi punti, sempre ben indicati, è sufficiente seguire il percorso lungo le scalinate che salgono e scendono e sugli scalini di pietra che si alternano.

Il lago Piskovna e il giro in barca sul fiume

All'interno del circuito troverai anche il bellissimo lago Piskovna. Se sei entrato da Dolnì Adrspach e hai proseguito a destra sarà praticamente alla fine del tuo percorso, altrimenti all'inizio. Intorno al lago è presente un sentiero tracciato che lo circonda dall'alto, lo potrai percorrere e vedere così lo splendido panorama da più punti. All'interno del parco, inoltre, il fiume Metuj si snoda attraverso le rocce in vari punti, e uno di essi, nascosto rispetto al percorso pedonale, è percorribile in barca.

La cassa per fare il tour si trova poco prima delle cascate, il biglietto costa meno di €2,00. Accanto alla cassa c'è una ripida scalinata sulla quale è necessario arrampicarsi per essere poi aiutati a sistemarsi sulla barca dagli operatori, dall'altro lato della roccia. Il giro in barca è molto suggestivo, si passa attraverso le rocce, tra acqua e verde. Non c'è terreno tra la parete verticale delle rocce e il corso del fiume, per questo motivo questo tratto del parco è percorribile solo in barca. Ma attenzione, è fruibile solo fino alle 17:00.

Continuare il percorso

adrspach citta di rocciaIl parco delle Rocce di Adrspach non è un percorso completamente chiuso. Una volta superate le cascate e il corso del fiume, il circuito incrocia altri sentieri naturalistici per i quali è possibile procedere. In Repubblica Ceca i sentieri prendono colori differenti nelle indicazioni, in modo da poterli riconoscere.

A un certo punto vedrai che le indicazioni chiamano il percorso giallo in direzione di Vlčí rokle, che è un altra bellissima formazione rocciosa immersa nel verde. È necessario attraversare un ponte di legno sullo stagno e poi inerpicarsi per i gradini di roccia. Almeno all'inizio il percorso sembra meno facile di quello che attraversa le Rocce di Adrspach e probabilmente meno adatto alle famiglie, però è davvero caratteristico e ancor più selvaggio. Se non si hanno più energie per proseguire (considera che l'intero percorso, lago compreso, è di circa 5 km), nessun problema, è sufficiente tornare indietro e riposarsi magari proprio sulle sponde del lago, molto rilassante.

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Alzati presto: l'ideale sarebbe raggiungere l'ingresso entro le ore 08:00;
  2. Tempo minimo: ti consigliamo di considerare un minimo di 4 ore per la visita. L'ideale sarebbe poter dedicare mezza giornata.
  3. Abbigliamento: scarpe comode e possibilmente da trekking, una felpa per le ore più fresche.
  4. Bambini: davanti ad alcune scalinate sarà necessario prendere in braccio i bimbi più piccoli, e attenzione agli stretti passaggi con i passeggini.
  5. Cani: i cani possono liberamente entrare con un biglietto di CZK 10,00 (€0,40), non è richiesta la museruola ma attenzione ai pioli strettissimi di alcune scalinate.
  6. Cibo: all'interno del parco non ci sono bar o ristoranti, è consigliato portarsi cibo e acqua soprattutto per le ore più calde. Sono presenti punti ristoro dove poter fare una sosta.
  7. Periodo migliore: considerando il clima fresco, è consigliabile visitare il parco durante la stagione estiva, anche per sfruttare le ore di luce.

Cenni storici, curiosità e info pratiche: cosa sapere in breve

adrspach casettaLe Rocce di Adrspach e Teplice, già conosciute come attrazione turistica durante il diciannovesimo secolo, furono considerate area protetta a partire dal 1933. Di grande interesse naturalistico, è una delle zone permanenti di riproduzione del falco pellegrino in Europa, infatti l'accesso, in particolare agli scalatori, è interdetto su alcune rocce proprio per lasciare tranquillo questo bellissimo volatile.
La formazione rocciosa di Adrspach fa parte di un'area più vasta che comprende altre formazioni su una superficie di circa 17 kmq in totale.

All'interno del parco delle Rocce di Adrspach è possibile anche praticare arrampicata, ci sono corsi e tour dedicati, a pagamento. È possibile informarsi presso il centro visite, all'entrata principale.
Nella zona ci sono piccole pensioni, alberghi e rifugi dedicati agli escursionisti, ma poca vita notturna. Tutto intorno c'è pace e tranquillità e, anche nei paesi limitrofi, dopo le 20:00 è molto difficile trovare locali aperti. Le città più vicine sono Broumov e Nachod.

La vicina riserva naturale di Broumovsko, a circa 8 km di distanza da Adrspach, è anch'essa molto affascinante da visitare, adatta a famiglie e gruppi. L'entrata in questo caso è gratuita, i punti d'interesse e panoramici sono davvero moltissimi. Da segnalare in particolare il percorso attraverso il bosco e le rocce che parte dal Castello di Hvězda, proprio sulla sommità dell'area del Broumovsko, e il Castello stesso, trasformato in ristorante, davvero caratteristico, offre piatti tipici a prezzi modici. L'intera zona è dunque consigliata per una vacanza escursionistica di 4/5 giorni.

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti pu˛ interessare anche...

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su