Toronto Citta Cn Tower Skydome

Cosa sapere per un Viaggio in Canada

Aggiornato a Dicembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 195 viaggiatori.

Toronto Citta Cn Tower SkydomePartire alla scoperta del Canada vuol dire spaziare a meraviglia tra grandi città e metropoli ultramoderne ma a misura d'uomo. Senza perdere, al tempo stesso, l'occasione di lanciarsi alla scoperta di una natura ancora in parte incontaminata e meravigliosamente selvaggia. Il mix di storia, tradizioni e cultura relative a questo grande, quasi sconfinato, Paese, assicura un viaggio sempre ricco di emozioni: adatto sia alle famiglie che alle coppie o agli amici. Il senso di ospitalità che si respira per le strade di città piccole o grandi e le occasioni di svago e divertimento offerte rendono il Canada una meta perfetta per tutte le tasche.

Periodo migliore

Il Canada è un Paese vastissimo, ecco perché stabilire il periodo migliore per visitarlo non è semplice. Occorre innanzitutto fare mente locale su quelle che sono le mete desiderate, calcolando di conseguenza la stagione in cui programmare il viaggio. In generale, per quanto riguarda nello specifico i grandi centri nevralgici del Paese, il range temporale migliore va da aprile a giugno e da settembre a ottobre. Ci sono comunque casi particolari: la visita a Quebec City potrà per esempio essere programmata in estate come tra gennaio e febbraio, mentre per quanto riguarda Toronto se volete evitare la folla partite a dicembre, altrimenti puntate sul frizzante aprile. Feste importanti e curiose: il Giorno della marmotta (2 febbraio) e il Giorno del Ringraziamento (secondo lunedì di ottobre), mentre il Canada day è l'1 luglio.

Documenti necessari

E' obbligatorio possedere e portare con sé un passaporto in corso di validità (dovrà restare tale per l'intero soggiorno). E' anche richiesta dal 2016 l'eTA ovvero l'electronic travel authorization: la procedura che richiede una mezz'ora circa è elettronica, l'equivalente dell'ESTA che richiedono gli Stati Uniti (ha una durata di 5 anni). Bastano pochi minuti per ottenere riscontro positivo via mail. E' consigliato sottoscrivere, a tutela da eventuali imprevisti, un'assicurazione di viaggio così come se avete intenzione di noleggiare un'auto vi sarà utile la patente di guida internazionale.

Quanti giorni

  • Durata minima del viaggio: almeno 8/9 giorni
  • Durata consigliata del viaggio: almeno 16/ giorni

Come vestirsi e cosa portare

Ricordare che il tipo di valigia che farete dipenderà dal periodo dell'anno in cui viaggiate. In primavera troverete neve e temperature molto rigide, per cui da marzo a maggio viaggiate pesanti e portate maglioni e giacconi. Per quanto riguarda l'estate, specie al Sud, può fare molto caldo: ok a t-shirt e pantaloni corti per il giorno, calcolando che però la sera le temperature possono scendere parecchio comunque. Per un viaggio in autunno valgono le considerazioni fatte per la primavera, con la differenza che stavolta i mesi iniziali della stagione saranno ancora piuttosto caldi. Vanno bene vestiti leggeri, da accompagnare a pantaloni più pesanti e felpe. Infine l'inverno, molto rigido e con temperature sotto lo zero: abiti e accessori in lana vi serviranno così come la biancheria termica.

Cosa vedere

toronto skyline acque tramontoSia che si tratti di una ‘prima volta' o che siate di ritorno in Canada dopo un primo emozionante viaggio, ci sono alcune tappe obbligate a cominciare dal pellegrinaggio alle splendide Cascate del Niagara, senza dimenticare un tour a Toronto, ricchissima di attrazioni e vita mondana. La natura selvaggia si presta a moltissime attività all'aperto, sia di tipo esplorativo nelle grandi praterie che rilassante come il "glamping" (il moderno concetto di camping di lusso nel verde). La British Columbia è ricca di stazioni sciistiche, mentre lo Yukon saprà offrire un colpo d'occhio insolito per via del suo essere magnifica ‘terra di frontiera'.

  • Se visiti il Canada per la prima volta: Toronto e la CN Tower (alta 553 metri), le cascate del Niagara, l'elegante capitale Ottawa e Vancouver con i totem simbolo dei nativi a Stanley Park
  • Se stai ritornando in Canada: le falesie di Scarborough affacciate sulle rive del lago Ontario, regioni artiche per escursioni mozzafiato, fiordi della British Columbia, Lake Louise nel Banff National Park e la città di Calgary per un tuffo nell'atmosfera ‘old west'.

Come muoversi

E' la distanza da percorrere ciò che fa la differenza in Canada per quanto riguarda la scelta del mezzo di trasporto. Se si tratta di distanze brevi la cosa migliore da fare sarà salire su un treno oppure su autobus. Quest'ultimo è il mezzo più diffuso (ed è anche molto efficiente) in tutto il Paese. Alto comfort e puntualità rendono l'esperienza di viaggio soddisfacente. Il treno costa di più ma consente di muoversi tra gli scenici panorami in maniera più romantica. All'aumentare della distanza da percorrere salgono le quotazioni dell'aereo, specie se avete intenzione di recarvi in aree del Paese particolarmente isolate: gli autobus sono comodi ma non arrivano dappertutto. Se siete amanti della libertà valutate il campervan.

Cosa prenotare in anticipo

ottawa canada citta architetturaTra le attrazioni che sarebbe meglio prenotare in anticipo senza dubbio ci sono le escursioni ale Cascate del Niagara. Lo stesso vale per le attività di osservazione degli orsi bianchi (Manitoba) oppure bruni (British Columbia). Le balene possono invece essere ammirate a Vancouver Island. Prenotate in anticipo anche se avete intenzione di soggiornare in uno degli iconici lodge all'interno dei grandi parchi naturali. Ok anche ai ticket per i tour in elicottero, come quello sopra Toronto, e a quelli per le mini crociere nella baia di Vancouver.

Dove dormire

Le possibilità di alloggio in Canada sono moltissime, si va dai motel ai castelli passando per le opportunità di soggiornare nei lodge a bordo lago o di fare glamping. Se il vostro viaggio è una ‘prima volta' probabilmente vi recherete in una grande città, nella quale farete base per poi partire alla volta delle diverse escursioni. In primis il riferimento è a Toronto (la zona migliore per soggiornare è il Downtown, tra Yonge-Dundas più costosa e Kensington più economica) ma anche a Ottawa (perfette le zone centrali come ByWard Market, più animata, e The Glebe maggiormente riservata)

Dove mangiare

Merluzzo e astice sono i piatti forti delle province atlantiche. In Quebec si sente molto l'influsso della cucina francese (è anche il primo produttore di sciroppo d'acero del mondo). Toronto e Montreal spaziano per quanto riguarda l'offerta di cibo, anche a seconda del quartiere che ci si trova ad attraversare. Per quanto riguarda il piatto più popolare e diffuso in Canada orientale quello è senza dubbio il poutine: un mix di patatine fritte, salsa e formaggi. Spazio alla carne di cervo sulle Montagne Rocciose (ma anche di bisonte) mentre invece la British Columbia è famosa per il salmone selvaggio.

Quanto costa

  • Costo voli e spostamenti: voli a partire da 300 euro (almeno uno scalo), 15 euro al giorno circa per spostamenti in loco
  • Costo accomodation: 120 euro circa al giorno (camera doppia)
  • Budget giornaliero minimo per pasti e attrazioni: 40/50 euro circa per pranzo e cena, 15-20 euro circa per musei e centri culturali

Come pagare

In Canada le carte di credito sono diffuse e accettate dappertutto, proprio come in America. La moneta locale è il dollaro canadese (1 dollaro canadese equivale a circa 0,65 centesimi di euro). E' sempre bene portare con sé del denaro liquido per ogni evenienza, senza esagerare ed esporsi così a truffe o furti. Spesso vengono accettati anche i dollari americani (ma il cambio potrebbe essere non proprio vantaggioso). Attenzione alle alte commissioni per i ritiri al bancomat.

Sicurezza

Se viaggiate in auto o campervan evitate di lasciare oggetti in vista sui sedili, così come di sbandierare troppo la condizione di turista. Sì ai mezzi pubblici anche la notte, no a percorsi articolati a piedi in stradine strette e quartieri sconosciuti. Visto il particolare momento storico che stiamo vivendo sarà utile un'assicurazione viaggio AXA contro qualsiasi imprevisto, inoltre controllate sempre il sito della Farnesina.

Consigli utili e norme di comportamento

  1. Munitevi di un adattatore per ricaricare i vostri device elettronici (tablet, smartphone). La corrente elettrica in Canada è a 110 Volts e 60 hertz.
  2. Attenzione ai rigidi controlli in aeroporto, non chiudete i bagagli con lucchetti e combinazioni.
  3. Fate mente locale sul fatto che il Canada è talmente grande da avere ben 6 differenti fusi orari. Controllate sempre l'ora locale prima di prenotare ticket per bus e traghetti o altri spostamenti.
  4. Sentitevi liberi di navigare su internet in cerca di info, luoghi e attrazioni ovunque: il wifi è diffuso in modo capillare in tutte le cittadine.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Canada

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su