Borsch Cibo Cucino A Casa

Cosa si mangia in Ucraina: piatti tipici, consigli e curiositÓ sulla cucina ucraina

Aggiornato a Ottobre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 31 viaggiatori.

Borsch Cibo Cucino A CasaL'Ucraina è uno dei Paesi dell'Est-Europa che più attinge le sue radici nella tradizione russa, in particolar modo anche per quel che riguarda l'arte culinaria. Assaggiando le portate più importanti di questo Paese si percepisce subito la grande varietà di sapori, ma anche l'estrema semplicità degli ingredienti, che sono appunto molto diffusi, tipici di tutto il territorio e, con la loro genuinità, in grado di rendere ogni piatto unico e irripetibile.

Scoprite quindi cosa si mangia in Ucraina, i piatti tipici tramite i nostri consigli e le più interessanti curiosità.

10 Piatti tipici dell'Ucraina

1 - Vareniki

vareniki dumplings dough cooking 1I vareniki non sono altro che dei ravioli di pasta tipici della cucina ucraina e possono essere dolci o salati: il ripieno può essere fatto di ricotta dolce, amarene, ciliegie, mirtilli mele o fragole per i primi, per i salati invece potrete trovare quello di patate, carne, pesce e o funghi. La tradizione vuole che siano serviti con burro fuso, panna acida, olio o cipolle fritte. Anticamente le donne delle famiglie ucraine si riunivano per preparare i vareniki per i propri figli.

Anche se i vareniki sono ormai riconosciuti come il piatto nazionale dell'Ucraina, non tutti sanno che questa pietanza è nata invece in Turchia, dove era nota con il nome di dyush-vara. I turchi non apprezzarono molto questo piatto, contrariamente gli ucraini se ne innamorarono e gli diedero inizialmente il nome vara-niki, successivamente trasformato in vareniki (un termine che indica una pietanza bollita).

  • Consigliato a: pranzo, cena, spuntino
  • Costo medio: €2,50
  • Ingredienti principali: salati con patate, carne, pesce e o funghi; dolci con ricotta dolce, amarene, ciliegie, mirtilli mele o fragole

2 - Borsch

borsch cibo cucino a casa 1Un altro must della cucina ucraina è il borsch: si tratta di una zuppa di barbabietole che moltissimi associano alla Russia, ma la ricetta ha origini prettamente ucraine.

Il piatto si presenta come appunta una zuppa dal colore violaceo e preparata con fagioli, cavolo cappuccio e sugo di pomodoro; molti altri usano aggiungere anche il lardo e l'aglio, ingredienti che realmente lo differenziano dal borsch preparato in Russia. Esiste anche una variante vegetariana che ovviamente non include la carne.

Le varianti sono davvero tantissime, ma la costanti sono la barbabietola rossa e la panna acida, ovvero ingrediente con cui viene servito nel piatto. Gli effetti benefici di questo piatto sono diversi, infatti è davvero ricco di ferro e altri minerali, quindi è un ottimo antiossidante.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €3,00
  • Ingredienti principali: barbabietola rossa, lardo, panna acida, fagioli, cavolo cappuccio, sugo di pomodoro

3 - Pollo alla Kiev

pollo alla kievSi tratta di un piatto che ha acquisito popolarità tra il popolo ucraino dopo la Seconda Guerra Mondiale ed è un particolare involtino di carne di pollo arrotolato intorno al burro freddo, spezie di vario genere, erbe e panato con uovo, poi infine fritto.

La ricetta di questa gustosa prelibatezza è stata ideata per la prima volta da uno chef francese che abitava in territorio russo, solo successivamente questo piatto poi è quindi diventato molto famoso ed apprezzato anche in Ucraina.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €10,00
  • Ingredienti principali: pollo, uovo, pan grattato, burro, spezie, erbe

4 - Golubcy

golubzi golubcyFoto di LoynaSono degli involtini di foglie di cavolo ripieni di carne o riso condito, grano saraceno ed infine insaporiti con le immancabili spezie. E' un piatto diffuso anche in Russia, tuttavia nella versione ucraina se ne riscontrano tante varianti ovvero quella dei Carpazi, in cui gli involtini si preparano con la farina di orzo, nell'ovest della nazione si possono fare dei piccoli involtini tagliando le foglie di cavolo a pezzi, nella regione di Poltava si preparano con grano saraceno e carne di maiale. Infine nel sud e nell'est dell'Ucraina si preparano con le foglie intere.

Molto spesso vengono poi serviti con la panna acida o con la salsa di pomodoro, poi in primavera il cavolo viene sostituito dalle barbabietole.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €7,00
  • Ingredienti principali: foglie di cavolo, grano saraceno, carne di maiale

5 - Plov

urazmat plovFoto di Ji-ElleNon è al cento per cento un piatto ucraino ma è molto diffuso nei migliori ristoranti di Kiev. Ha origini antichissime e inizialmente molti chef francesi provarono a cucinarlo basandosi sugli antichi racconti dei viaggiatori che andavano nei paesi arabi, tentativi inutili alla fine poiché la ricetta originale fu reperita solo nel XIX secolo e, da quel momento, ogni Paese (soprattutto dell'Est) segue la sua ricetta.

In Ucraina la tradizione prevede un piatto di riso speziato e poi condito con diversi ingredienti ovvero cipolle, carote, carne di montone e uva secca.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €10,00
  • Ingredienti principali: riso, spezie, ipolle, carote, carne di montone e uva secca

6 - Shuba

ukrainska shuba smachnogoFoto di KoshelyevE' un piatto che nasce in Russia ma che è diffusissimo in quasi tutti i Paesi dell'Est Europa (soprattutto ex Unione Sovietica). Si tratta di un'insalata di aringhe e verdure bollite. Shuba significa pelliccia e difatti l'insalata potremo definirla come "aringhe in pelliccia".

In altre parole è una specie di insalata russa con l'aggiunta di barbabietole lessate e pesce affumicato come le aringhe, oppure a volte vengono usati anche lo sgombro o le trote. In tutte le tavole dell'Ucraina viene servito come antipasto, tuttavia il piatto è davvero molto ricco e certamente non facile da digerire.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €10,00
  • Ingredienti principali: patate, barbabietole, carote, maionese, uovo, pesce

7 - Tovtchenyky

Il Tovtchenyky è invece una prelibatezza gastronomica a base di pesce: quest'ultimo viene infatti fatto cuocere nel brodo ristretto e successivamente va consumata con un gustosissimo e sfizioso contorno di cipolle fritte.

Molti sono coloro i quali lo ordinano nei migliori ristoranti, scegliendo molto spesso come seconda portata.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €8,00
  • Ingredienti principali: pesce, cipolle, brodo

8 - Frittelle di patate (deruny)

frittelle di patate latkes fritto 1Anche in Ucraina sono diffuse le squisite frittelle di patate, uno dei pilastri della tradizione culinaria dell'Ucraina, anche dette deruny.

Vengono normalmente cotte nella loro forma tonda a pancake e servite come accompagnamento alla carne o alle verdure, altri le servono assieme a salse squisite. Altri ancora la preparano anche sostituendo la farina di frumento con la farina di riso, altri ancora le servono con la immancabile panna acida.

  • Consigliato a: pranzo, cena, spuntino
  • Costo medio: €4,00
  • Ingredienti principali: uova, cipolla, patate, farina, sale, pepe nero

9 - Kholodets

holodets kholodetsFoto di KagorUno dei piatti più "bizzarri" della cucina ucraina è sicuramente il Kholodets, una gelatina a base di carne di pollo, ingrediente estremamente diffuso soprattutto a Kiev.

Questo piatto affonda le sue radici nella tradizionale cucina sovietica e veniva preparato prettamente durante la primavera e l'estate.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €4,00
  • Ingredienti principali: carne (pollo o maiale), acqua, cipolla, pepe nero

10 - Kasha

kashaFoto di CandrichukTra i piatti più preparati e diffusi vi è infine il Kasha, che sarebbe l'equivalente del "porridge" britannico. Anche questo piatto ha origini russe. Ne esistono di diversi tipi, tuttavia viene sempre preparata a base di acqua, latte e brodo di carne. Tra le più conosciute ci sono il semolino, la kasha di grano saraceno, di miglio mondato, di riso e di avena mondata.

Anticamente era un piatto di fondamentale importanza per le famiglie, infatti non è casuale il proverbio: "Tshchi da kasha - pischa nasha" ossia: "Zuppa e pappa sono il nostro cibo".

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €6,00
  • Ingredienti principali: semi di grano saraceno, carne, carote e cipolle con burro o lardo

Dolci tipici dell'Ucraina

Anche la tradizione dolciaria e pasticcera dell'Ucraina risente molto dell'influenza russa, polacca e in generale dell'Europa dell'est.

Sono molto diffuse ottime prelibatezze tipiche ad esempio della cucina della Georgia con i suoi churchkheli, deliziosi dolci a base di nocciole e frutta secca e dalla particolare forma allungata, ma anche gustose torte ideate in tempi molto lontani. Una di queste è la Torta Napoleon la cui ricetta fu messa in pratica probabilmente nel periodo delle conquiste napoleoniche verso il fronte russo.
O ancora prelibatezze che prevedono l'uso sapiente degli ingredienti come la scorza di limone o la ricotta che arricchiscono quelle che sono conosciute come sochniki.

1 - Churchkheli

churchkhela georgiana candy 1Nella lista dei dolci da non perdere in Ucraina vi sono sicuramente i churchkheli, deliziosi dolci a base di nocciole e frutta secca e dalla particolare forma allungata (a candela o a salsiccia), che trovano le loro radici nello stato della Georgia. La versione ucraina si differenziano per i loro colori sgargianti.

Spesso vengono consumati con una gelatina a base di melograno o vino, a seconda della preferenza. Sono più che altro diffusi nei piccoli chioschi o nei mercati alimentari dei centri più grandi dell'Ucraina.

  • Costo medio: €2,00
  • Ingredienti principali: frutta secca, succo di melograno, vino

2 - Torta Napoleon

tortnapoleon kuskiFoto di OtetsNon si può andare in Ucraina e non assaggiare questa ottima torta a strati, fatta di gustosissima crema e strati di sfoglia, farcita poi con un'ottima crema al burro.

Questo must ha probabilmente origini russe, anche se non del tutto certe, e in particolare venne preparato per la prima volta probabilmente nel periodo della campagna napoleonica per la conquista dell'impero. Per farci un'idea, assomiglia molto alla nostra torta millefoglie.

  • Costo medio: €3,00
  • Ingredienti principali: farina, burro, acqua, aceto, uova, zucchero, latte, cognac

3 - Sochniki

sochnikiFoto di ChattachaSono nati proprio in terra ucraina e non sono altro che gustosi e piccoli dolcetti a forma di mezze lune di pasta sfoglia a base di farina e burro, la farcitura comprende anche una crema di ricotta e scorzetta di limone; alla fine vengono poi cotti in forno.

Erano delle prelibatezze preparate soprattutto per le festività più importanti come il Natale o la Pasqua, ma oggi è davvero facile trovarli in tutte le pasticcerie ucraine.

  • Costo medio: €3,00
  • Ingredienti principali: pasta sfoglia, burro, farina, crema di ricotta, scorza di limone

4 - Syrniki

syrniki 1Foto di Juerg VollmerAbbiamo poi i serniki, una specie di pancakes preparati con uova, la farina e la ricotta.

Ne esistono di diverso tipo, alcuni vengono fritti, altri cotti in forno, ma in sostanza vengono sempre accompagnati con del miele, della panna fresca oppure con della gustosa marmellata di stagione. Ottimi sia per colazione per iniziare bene la giornata sia come spuntino.

  • Costo medio: €5,00
  • Ingredienti principali: uova, farina, ricotta, olio

Bevande e liquori: cosa si beve in Ucraina

In Ucraina sono molto diffusi i vini, la birra e la vodka. La bevanda tradizionale per eccellenza è sicuramente la horilka, molto simile alla vodka, va sicuramente annoverato anche il vino, prodotto in Crimea grazie al clima temperato che favorisce la coltivazione di vigneti e fruttet. Queste zone sono infatti famose nel mondo per la grande competenza nel settore vitivinicolo. Infine la birra occupa anche un'importante posto tra le bevande tipiche ucraine, la più famosa è sicuramente la Kvas, molto leggera e a bassa gradazione alcolica.

Ma la bevanda che rappresenta emblematicamente questa nazione è l'Ozvar, conosciuta per essere fatta essenzialmente a base di un infuso di frutta secca.

1 - Ozvar

La bevanda più tradizionale dell'Ucraina, e che rappresenta davvero la sua "anima", è sicuramente l'Ozvar: viene preparata da un infuso di frutta secca e seguendo un particolare ed antichissimo procedimento.

E' davvero difficile trovare questa bevanda in commercio dato che la ricetta è conosciuta davvero da pochi. L'ozvar è caratterizzata da un gusto davvero leggero, il sapore non è perfettamente definito e il colore tipico è leggermente rosato.

  • Costo medio: €7,00
  • Ingredienti principali: infuso di frutta secca

2 - Kvas

kvass brands 1Foto di SpaceboyjoshSi tratta di una delle birre più particolari e buone che potrete mai trovare in Ucraina, è poco alcolica ed è preparata con zucchero e pane di segale messi a fermentare.

Se vi recate in Ucraina durante l'estate potrete facilmente imbattervi in "taniche con ruote", trascinate all'interno della città e il kvas viene proprio travasato da queste nel vostro bicchiere.

  • Costo medio: €5,00
  • Ingredienti principali: zucchero, pane di segale, acqua

3 - Horilka

ukraina horilkaFoto di Benutzer:ElyaTra le bevande tipiche va sicuramente annoverata la horilka, ovvero un parente stretto della vodka: è una bevanda molto speziata e con un tasso alcolico più alto di quello russo, ed in particolare si potrebbe definire come un distillato di frumento e segale (e a volte anche patate).

  • Costo medio: €7,00
  • Ingredienti principali: alcol, spezie, frumento, segale

Consigli e curiosità: dove mangiare e cosa evitare

Se mangiate in Ucraina dovete sapere che i piatti più diffusi anche tra i locali non sono esattamente ipocalorici, anzi non lo sono per niente! E' una cucina ricca di carboidrati, molto speziata e ricca di erbe aromatiche, e nessuna di queste ultime viene usata a sproposito.
Gli ingredienti più utilizzati sono ad esempio le verdure, le barbabietole, i funghi, la frutta e le erbe, senza dimenticare il grande valore del pane: l'Ucraina, difatti, è definita come il "paniere d'Europa" per la sua enorme produzione di frumento.

La cucina nazionale ucraina ha delle origini piuttosto recenti, infatti sviluppò le sue principali peculiarità a partire dal XIX secolo, per perfezionarsi sono nella prima metà del XX secolo; è particolare perché è molto eterogenea, combina infatti la tradizione polacca, russa, turca, germanica, ungherese e tartara, ed ogni singola regione ha la sua variante per ogni piatto!

La raccomandazione è quindi quella di scegliere di consumare queste pietanze presso ristoranti non troppo economici e scegliere sempre zone più frequentate e centrali, soprattutto se vi trovate nelle città più grandi come Kiev.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Ucraina

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Ucraina

Torna su