national mall

Cosa vedere alla National Gallery of Art di Washington: consigli, prezzi e come arrivare

National Gallery of Art, Washington: guida alle opere da visitare assolutamente. Consigli, mappa, prezzi, info su cosa vedere e come arrivare, cenni storici e curiositā.

national mallLa National Gallery of Art of Washington si trova al National Mall, un lungo viale verde che si estende per circa 3 chilometri dal Lincoln Memorial fino al U.S. Capitol, circondato da moltissimi monumenti e musei, tra i quali anche il National Museum of Natural History e il National Air and Space Museum.
La collezione del National Gallery è una delle più importanti al mondo e comprende circa 150.000 opere tra quadri, sculture, disegni, fotografie e stampe. Questo museo, insieme agli altri del National Mall, rappresenta una tappa obbligatoria durante il vostro viaggio nella bellissima Washington DC.

Cosa vedere e come visitare la National Gallery of Art

national gallery of art washingtonLa National Gallery of Art è diviso in tre parti: il West Building, l'East Building e lo Sculpture Garden.

Il West Building si articola su due piani: il Ground Floor, nel quale le opere sono divise in base alla loro provenienza e al periodo, e il Main Floor, dove le opere sono divise in base ad aree tematiche (ad esempio scultura o fotografia).

L'East Building, invece, si articola su 5 diversi livelli (partendo dall'alto): la Tower, l'Upper Level, il Mezzanine, il Ground Level e il Councourse. In questo edificio troverete principalmente collezioni temporanee e collezioni di arte moderna e contemporanea.

Infine potrete passeggiare nello Sculpture Garden, un giardino di circa 6 ettari, con grandi viali alberati e 17 sculture. Al centro è presente una grande fontana che, da novembre a marzo, viene usata come pista di pattinaggio.

Essendo molto grande e articolato, vi consigliamo di scaricare la mappa e programmare la vostra visita già da casa, in modo da ottimizzare il tempo nel miglior modo possibile.
Ma ora scopriamo insieme quali sono le 10 opere da vedere alla National Gallery of Art di Whashington DC.

1 - Ritratto di Ginevra de' Benci

ritratto di ginevra de benciQuesto è un dipinto a tempera e olio su tela realizzato da Leonardo Da Vinci. Il ritratto è quello di Ginevra de' Benci, figlia di un ricco banchiere fiorentino amico del padre del pittore. Una piccola curiosità: questo è l'unico quadro di Leonardo in un museo americano.

  • Autore: Leonardo Da Vinci
  • Data: 1474/1478
  • Collezione: West Building, Main Floor, galleria 06

2 - Piccola danzatrice di quattordici anni

piccola danzatrice di quattordici anniEdgar Degas fu uno dei pochi pittori dell'Ottocento che, nel corso della sua carriera, decise di passare dalla bidimensionalità della tela alla scultura, la quale gli permetteva di lavorare su tre dimensioni. E questa scultura che raffigura una piccola danzatrice di quattordici anni è una delle sue sculture più famose.

  • Autore: Edgar Degas
  • Data: 1879/1881
  • Collezione: West Building, Ground Floor, galleria 03

3 - La passeggiata - Madame Monet e suo figlio

la passeggiata madame monet e suo figlioQuesto dipinto olio su tela mostra la moglie del pittore, Camille Monet, e loro figlio Jean che passeggiano su una collina ad Argenteuil, nell'estate del 1875. La scena mostra Camille che si protegge dal sole con un ombrello, mentre dietro di lei il figlio indossa un cappello, ed entrambi guardano verso Claude Monet, il quale sta fermando per sempre sulla tela quel momento con la sua famiglia.

  • Autore: Claude Monet
  • Data: 1875
  • Collezione: West Building, Main Floor, galleria 85

4 - L'adorazione dei Magi

adorazione dei magi botticelli washingtonLa scena rappresentata in questo dipinto dal Botticelli è quella dell'adorazione: i tre Re Magi arrivano alla capanna, rappresentata come un edificio classico in rovina, per rendere omaggio al piccolo Gesù bambino. Il quadro, inizialmente nella collezione dello Zar e destinato all'Ermitage, fu segretamente venduto da Stalin ad Andrew Mellon, il quale lo donò nel 1937 alla nuova National Gallery.

  • Autore: Sandro Botticelli
  • Data: 1478/1482
  • Collezione: West Building, Main Floor, galleria 07

5 - Madonna con Bambino e Angeli

Un altro quadro del Botticelli, il quale probabilmente lo realizzò su commissione di un membro della famiglia De Medici di Firenze. In questo dipinto possiamo vedere una giovane Madonna che tiene tra le sue braccia Gesù bambino e con loro due angeli.

  • Autore: Sandro Botticelli
  • Data: 1465/1460
  • Collezione: West Building, Main Floor, galleria 07

6 - Famiglia di saltimbanchi

Numerosi i quadri di Picasso nella collezione della National Gallery, uno tra questi il dipinto della "Famiglia di saltimbanchi", considerato il lavoro più bello del pittore durante il suo periodo rosa. Nel quadro possiamo vedere delle persone completamente diverse tra loro, ma che lavorano tutte per la stessa compagnia circense.

  • Autore: Pablo Picasso
  • Data: 1905
  • Collezione: East Building, Mezzanine, galleria 217C

7 - Ultima cena

In questo quadro Salvador Dalì rappresenta uno dei momenti più sacri della vita di Gesù: l'ultima cena. Ma questo dipinto è molto diverso da tutti gli altri: i 12 apostoli sono tutti chinati verso il tavolo in segno di preghiera, nemmeno Giuda, colui che in seguito tradirà Gesù, è riconoscibile. Inoltre, Gesù è rappresentato con un volto femminile, scelta che risuonò come una provocazione e, per alcuni, blasfemia.

  • Autore: Salvador Dalì
  • Data: 1955
  • Collezione: West Building, Ground Floor, corridoio 04

8 - Finestra aperta

Il soggetto del quadro, una finestra, è un tema ricorrente nei dipinti di Matisse. In questo caso, viene rappresentata una finestra che mostra il panorama di cui si poteva godere dall'hotel in cui soggiornava il pittore nella costa sud della Francia, più precisamente a Collioure.

  • Autore: Henri Matisse
  • Data: 1905
  • Collezione: East Building, Mezzanine, galleria 217B

9 - Ragazza in bianco

Van Gogh dipinse questo quadro negli ultimi mesi della sua vita, mentre si trovava ad Auvers-sur-Oise, in Francia. Nel quadro si può vedere questa giovane donna vestita in bianco in mezzo ad un campo di grano, con un grande cappello giallo sulla testa.

  • Autore: Vincent Van Gogh
  • Data: 1890
  • Collezione: West Building, Main Floor, galleria 83

10 - Lavender Mist Number 1

Jackson Pollock è l'artista più influente dell'arte pittorica oltreoceano. Quest'opera inizialmente si chiamava solamente "Number 1", il nome "Lavander Mist" fu suggerito dal critico Greenberg, in quanto nell'opera vedeva molte sfumature color lavanda. Assolutamente da vedere se siete amanti della pittura astratta.

  • Autore: Jackson Pollock
  • Data: 1950
  • Collezione: East Building, Upper Level, galleria 407B

Dove si trova e come arrivare

Mostra Mappa

  • A piedi: la National Gallery si trova lungo la Constitution Avenue, facilmente raggiungibile a piedi dal centro - Ottieni indicazioni
  • In bus: I bus hanno diverse fermate lungo la 7th Street e Pennsylvania Avenue. Lungo la 7th Street passano i bus 16C, 30N, 30S, 32, 34, 36, 70, 74, 335, 345, X1; sulla Pennsylvania Avenue potete trovare il 230, 250, P6
  • In metro: la fermata più vicina è la Archives-Navy Memorial-Penn Quarter, presente sulle linee verde e gialla

Orari e prezzi

  • Orari: dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 17:00 e la domenica dalle 11:00 alle 18:00; chiuso il 25 dicembre e il 1 gennaio
  • Miglior orario per evitare code: mezz'ora prima dell'orario di apertura
  • Costo biglietto: ingresso libero

Tour, visite guidate e biglietti online

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Museo gratuito: tutti i musei del National Mall a Washington sono gratuiti
  2. Alzati presto: il museo apre alle 10:00 del mattino, ti consigliamo di arrivare mezz'ora prima, verso le 9:30, per poterti assicurare la possibilità di entrare tra i primi e, soprattutto, per avere tutto il tempo di visitarlo con calma
  3. Acquista la city card: l'entrata ai musei è gratuita, ma esistono comunque dei City Pass che ti permettono di risparmiare su trasporti, attrazioni a pagamento e tour (Washington DC Explorer Pass: oltre 15 tour e attrazioni)
  4. Occhio alle restrizioni: una volta entrati, vi verranno controllate borse e cappotti ai controlli di sicurezza; in caso di borse troppo grandi è presente un guardaroba gratuito. Vietato consumare cibo e bevande all'interno delle gallerie. I bambini sotto i 12 anni devono essere costantemente con un adulto, ed è vietato portarli sulle spalle. Si possono scattare fotografie solo se hanno un fine personale, quindi non commerciale, tranne nei luoghi e nelle stanze in cui è espressamente vietato
  5. Tempo minimo: la National Gallery è davvero molto grande, vi consigliamo quindi di arrivare ad orario di apertura e dedicargli almento tre ore piene. Consultando la mappa del museo potrete creare un percorso basato sulle opere che più vi interessano ottimizzando così i tempi
  6. Accessibilità: tutte le gallerie sono accessibili alle carrozzine. Inoltre sono presenti dei parcheggi appositi proprio fuori il museo
  7. Parcheggio: se vi muovete in macchina dovete tenere conto che non ci sono parcheggi fuori dal museo, dovrete cercare nelle strade limitrofe o in qualche garage a pagamento

Cenni storici e curiosità: cosa sapere in breve

national gallery of art west buildingLa National Gallery of Art fu fondata nel 1937 e l'edificio venne completato nel 1940. Una particolarità è che la pianta del piano principale è stata creata ispirandosi al Pantheon di Roma.
Il museo nacque grazie al finanziere e collezionista d'arte Andrew W. Mellon, il quale volle donare la sua intera collezione d'arte per creare un nuovo museo e i suoi fondi per costruirlo. Il suo volere venne ben accolto dal Presidente dell'epoca, Franklin D. Roosevelt. Con il passare degli anni, il numero delle opere continuò a crescare grazie anche alle diverse donazioni di privati.
Al giorno d'oggi la National Gallery ha raggiunto una grande fama a livello mondiale ed è diventata il centro della vita cultuarle di Washington, grazie anche ai numerosi eventi, anche gratuiti, che vengono organizzati, come conferenze, visite guidate e concerti.

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!


Ti č piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su