Maldive Isola TropicaleLe Maldive sono un vero paradiso terrestre. Spiaggia bianca, acqua trasparente ed una natura incontaminata sono il biglietto da visita di questo arcipelago situato in pieno Oceano Indiano. Visitarle è un po' il sogno di tutti, ma sapete a cosa andata incontro? Ecco tutte le info utili su clima, cosa vedere alle Maldive e come raggiungerle.

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 392.709
  • Capitale: Malé
  • Lingue: maldiviano (ufficiale), inglese
  • Moneta locale: rufiyaa delle Maldive (€1,00=17 moneta locale)
  • Fuso orario: UTC/GMT +5 (4 ore avanti rispetto all'Italia, 3 quando in Italia vige l'ora legale)
  • Clima: monsonico tropicale, Min 26°C/Max 31°C
  • Vaccinazioni: non richieste
  • Requisiti d'ingresso: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi, biglietto aereo di andata e ritorno, visto d'ingresso.
  • Distanza dall'Italia: 7.494 km (8-14 ore di volo)
  • Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata – fai un preventivo gratis

Dove si trovano e come arrivare


Le Maldive si trovano a sud-ovest dell'India, nel pieno dell'Oceano Indiano. Le isole che formano questo arcipelago si estendono per 754 km in lunghezza e 188 km in larghezza, e si suddividono in 26 atolli naturali e 202 isole abitate.

Per arrivare dall'Italia, non ci sono voli diretti per Malé. Tutti gli itinerari fanno almeno 1 scalo, in genere a Mosca o Hamad. Nel caso di Mosca poi serviranno altre 9 ore di viaggio per arrivare a Malé, mentre nel caso di Amad ce ne vorranno "solo" 5.
Confronta i voli da Roma o Milano - da €528,97

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio 25 / 30° 5 gg / 90 mm
Febbraio 25 / 31° 5 gg / 70 mm
Marzo 26 / 31° 8 gg / 80 mm
Aprile 26 / 32° 10 gg / 130 mm
Maggio 26 / 31° 16 gg / 210 mm
Giugno 26 / 30° 14 gg / 185 mm
Luglio 25 / 30° 13 gg / 160 mm
Agosto 25 / 30° 14 gg / 185 mm
Settembre 25 / 30° 15 gg / 215 mm
Ottobre 25 / 30° 16 gg / 230 mm
Novembre 25 / 30° 13 gg / 190 mm
Dicembre 25 / 30° 13 gg / 200 mm
  • Clima: le Maldive hanno un clima monsonico-tropicale, caratterizzato da temperature elevate tutto l'anno e poca escursione termica.
  • Periodo migliore: coincide con la stagione secca che va da dicembre ad aprile. Durante questa stagione le piogge sono meno frequenti e durano poco (in particolare tra febbraio e marzo). Le temperature medie vanno dai 26° (min) ai 31 °C (max).
  • Periodo da evitare: è preferibile evitare la stagione delle piogge (maggio-dicembre) e soprattutto i mesi di maggio e novembre, in cui sono frequenti i cicloni.
  • Consigli: per una visita ottimale ricordate di portare con voi indumenti leggeri senza dimenticare anche qualcosa di leggermente più coprente per proteggervi dal vento e dal possibile "fresco" della sera. Inoltre sono indispensabili protezione solare, occhiali da sole, scarpe da trekking, per esplorare l'entroterra, ed attrezzatura da snorkeling. Ricordate inoltre che alle Maldive la popolazione in maggioranza segue i precetti dell'Islam, quindi niente abbronzatura integrale.

VEDI ANCHE: Quando andare alle Maldive: clima, periodo migliore e mesi da evitare

In quale isola andare?

maldive pesci snorkelingLe Maldive sono formate da 26 atolli, che comprendono isole abitate e disabitate. Ogni isola è un vero paradiso terrestre, con sabbia bianchissima ed un mare da favola, ma se volete qualche indicazione in più ecco qualche dritta su quale isola ed atollo delle Maldive visitare.

  1. Atollo di Baa: questo atollo è perfetto per gli amanti degli animali marini. Dichiarato Riserva Mondiale della Biosfera dall'Unesco nel 2011, è popolato da mante, squali balena e tanto altro ancora.
  2. Isola di Malé: è la città e l'isola principale dell'arcipelago. Con i suoi 100.000 abitanti, la città occupa completamente l'intera superficie dell'isola, è dotata di tutto quello di cui avete bisogno: non solo alberghi, negozi e ristoranti, ma anche una enorme spiaggia e tanto relax. Inoltre Malè è vicinissima all'isola di Hulhule, dove atterrano i voli che provengono dall'estero.
  3. Atollo di Noonu: non è alla portata di tutti, ma se avete soldi da spendere è il luogo ideale. Questo atollo, che comprende 13 isole, è infatti la sede del resort Cheval Blanc, che collega 3 isole artificiali ed una naturale, proprietà del gruppo Louis Vuitton Moet Hennessy. Qui un pernottamento parte dai 4.000 a notte, ma tranquilli, potreste anche pensare di fare un salto solo per visitarlo.
  4. Atollo di Shavivani: tra le zone più incontaminate delle Maldive c'è questo bellissimo atollo, ancora poco frequentato dal turismo onnipresente. Vi basti pensare che l'unico modo per raggiungerlo è un idrovolante.

Cosa vedere: spiagge e luoghi di interesse

Moschea di Hukuru Miski
National Museum
Mercato del Pesce di Male
Terrazza del Traders Hotel
Atollo di Ari
Spiaggia di Alifushi
Bioluminescenza nelle acquee di Vadhoo
1/7

  1. Moschea di Hukuru Miski: situata nel cuore di Malé, questa moschea è la più antica di tutte le isole. Famosa per la sua cupola dorata è ben visibile da qualsiasi luogo dell'isola.
  2. National Museum: a Malé troverete anche un museo che ripercorre la storia dell'arcipelago, dai fossili fino ai reperti più "moderni".
  3. Mercato del pesce: a Malé è un tipo di "attrazione" da non perdere. Qui troverete quintali di pesce sistemati in modi singolari per essere poi acquistati dagli abitanti locali.
  4. Traders Hotel: si tratta di uno dei luoghi più suggestivi di Malé e delle Maldive. Dalla sua terrazza potrete vedere tutto il territorio della città.
  5. Atollo di Ari: L'atollo di Ari è famoso per essere il luogo ideale per gli sport subacquei. Qui troverete spiaggia finissima ed un'acqua a dir poco trasparente.
  6. Spiaggia di Alifushi: chiamata anche Dream Beach, questa spiaggia è famosa per la limpidezza delle sue acque.
  7. Isola di Vadhoo: situata nell'atollo di Hubadhu, questa isola è famoso per la bioluminescenza delle sue acque. Qui il fitoplancton ed in particolare i dinoflagelli, piccole alghe che ne fanno parte, riescono ad emettere luce propria. Questo avviene grazie alla presenza di "canali" che, una volta riempiti di protoni, sfruttano il movimento dell'acqua per inviare impulsi elettrici e creare luce - scopri di più sull'isola di Vadhoo.

Cosa sapere per un viaggio alle Maldive

Quanto costa una vacanza

maldive(2)Per quanto riguarda i voli, il prezzo medio è di €1.100,00 A/R a persona. Guarda le offerte.

In linea di massima un soggiorno di 7 notti in un periodo di bassa stagione si aggira intorno agli €800,00, ma si possono facilmente superare i €1.000 nei periodi di attività più intensa. Confronta le offerte su Booking.

Infine va considerato il budget giornaliero per pasti ed escursioni che si aggira intorno ai €80,00 a persona.

In totale per una vacanza di 7 giorni si spende circa €2.500,00 a persona

Come muoversi

All'interno della capitale Malè ci si può muovere a piedi, oppure per spostamenti più lunghi in taxi, la cui tariffa fissa è di €1,50.
Per raggiungere gli atolli limitrofi è possibile viaggiare in idrovolante, il mezzo più veloce e comodo, i cui prezzi sono elevati ma in compenso la vista sulle isole è mozzafiato (a partire da €500,00), le due compagnie che si occupano di questo servizio sono Maldivian Air Taxi e Trans Maldivian Airway, oppure con i voli locali, considerando che alcune isole ospitano piccoli aeroporti, le due compagnie di volo principali sono la Maldivian e la Flyme (i costi partono da €370,00 e aumentano all'aumentare della distanza degli atolli).
Un'altra alternativa sicuramente più economica ed adatta a raggiungere gli atolli distanti circa 2 ore da Malè, sono i traghetti, il cui biglietto costa circa €40,00, oppure i dhoni, imbarcazioni locali molto caratteristiche, con biglietti a partire da €35,00.

Dove dormire

Le Maldive sono famose per i resort spettacolari, da quelli più abbordabili (circa €400,00 a notte) a quelli lussuosissimi (una notte può costare €3.000 e in alcune particolari isole anche molto di più).

La soluzione di alloggio più accessibile sono le Guest House, ovvero abitazioni private di maldiviani che possono talvolta risultare spartane, ma in molti casi sono ben organizzate. Infatti spesso le Guest House offrono pacchetti che includono, oltre all'alloggio, pasti ed escursioni da svolgere durante tutto il soggiorno (da €128,00 a notte). In questi casi si raccomanda di essere molto rispettosi dell'usanze dei locali, soprattutto sotto il profilo religioso.

Dove mangiare

La cucina si basa principalmente su piatti di pesce, in particolare il tonno, e riso, arricchiti da spezie, su tutte il curry, e noci di cocco.
La bevanda tipica che accompagna i pasti è il raa, ovvero una specie di vino di palma dolce.
Negli atolli mangerete spesso nei ristoranti dei resort o nei villaggi turistici, dove potrete trovare anche una cucina internazionale, ma per provare le specialità del luogo conviene frequentare i ristoranti della capitale, i teashop, facendo tappa anche alle caffetterie note come hotaa.

Come pagare

La moneta ufficiale delle Maldive è la Rufiyaa (Rufia maldiviana), €1,00= 16,85 rufiyaa.
Tuttavia la moneta più utilizzata è il dollaro statunitense, specialmente nei resort e negli hotel, dove si può pagare anche con la carta di credito (Mastercard, Visa, American Express) inoltre, negli ultimi anni, alcune strutture turistiche stanno iniziando ad accettare anche l'euro.
Conviene arrivare nel Paese con dollari statunitensi e cambiarne una certa quantità in rufiyaa all'aeroporto, specie se si pensa di visitare le isole dei pescatori (l'aeroporto internazionale si trova sull'isola di Hulhule).

Documenti necessari

I viaggiatori che intendono far ingresso nel paese devono essere muniti di Passaporto elettronico con validità residua di sei mesi, questo comprende il libretto dotato di microprocessore e il visto turistico valido per trenta giorni, che viene rilasciato direttamente all'arrivo all'aeroporto.
Se si viaggia in autonomia (senza tour operator) per ottenere il visto occorre presentare una prenotazione confermata presso la struttura alberghiera in cui si soggiornerà.

Non obbligatoria, ma molto consigliata, è la stipula di un'assicurazione sanitaria prima della partenza, considerando che gli unici ospedali operativi in questi paesi si trovano nella capitale Malè, pertanto i tempi di attesa in caso di emergenza potrebbe essere decisamente lunghi.

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.