Indice Mostra di più

Il Madagascar è uno stato insulare al largo della costa africana sud-ovest, precisamente nell'Oceano Indiano. Il suo territorio ha una lunga storia alle spalle. Esso era infatti parte del supercontinente Gondwana, confinante ad ovest con l'Africa e ad est con l'India. Il conseguente distacco ha creato questa grande isola della quale fanno parte altre tante isole minori. Oggi il Madagascar è un territorio bellissimo fatto di spiagge paradisiache, una grande barriera corrallina, parchi e foreste naturali nei quali vivono le più svariate specie animali.

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti 26 milioni circa
  • Capitale Antananarivo
  • Lingue Malgascio - Francese
  • Moneta locale Ariary Malgascio (MGA), €1,00 corrisponde a 4.100 MGA.
  • Fuso Orario GMT+3 (1 ora avanti rispetto all'Italia)
  • Vaccinazioni Nessuna vaccinazione richiesta per i turisti provenienti dall'Italia, ma è obbligatorio il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori provenienti dai Paesi a rischio (particolari zone dell'Africa).
  • Requisiti d'ingresso passaporto con validità residua di almeno 90 giorni e biglietto di ritorno. All'ingresso viene rilasciato un visto turistico valido 30 giorni da costo di €20,00 (estendibile a 90 giorni pagando €60,00).
  • Distanza dall'Italia circa 7.604 km (9 ore di volo)
  • Info sulla sicurezza sono frequenti furti e rapine a danno dei turisti, si raccomana di non camminare da soli in luoghi periferici o durante le ore notturne. Per maggiori info, visitare la sezione Madagascar sul sito della Farnesina

Scegli un'assicurazione di viaggio/sanitaria: con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata - calcola un preventivo gratis

Dove si trova e come arrivare

Come già detto, il Madagascar è uno Stato appartenente al continente africano. Esso si trova nell'emisfero australe, precisamente a sud-ovest delle coste africane. Sebbene sia molto distante dall'Italia non è difficile raggiungerlo, questo grazie ai molteplici collegamenti, alcuni anche diretti. Vediamo nel dettaglio quali sono le compagnie aeree che viaggiano dall'Italia e dall'Europa.

Dall'Italia partono voli diretti della Neos Air. Le altre compagnie aeree prevedono 1 o anche 2 scali, principalmente ad Amsterdam, Parigi, Addis Abeba e Nairobi. Da Amsterdam sono circa 8 ore di volo, mentre da Addis Abeba e Nairobi 5 ore.
Voli per Antananarivo da €511,39 - Voli per Nosy Be da €599,38.

Come muoversi

Per quanto riguarda gli spostamenti all'interno del paese, la qualità dei mezzi di trasporto è molto discutibile, poiché molti arrivano dall'Europa o dagli Stati Uniti come mezzi usati e, pertanto, risultano vecchi e malandati. Inoltre, essendo il costo del carburante molto elevato, è sconsigliato noleggiare una propria autovettura. Per tutti questi motivi, il modo migliore per spostarsi è con i taxi collettivi o meglio ancora tramite tour organizzati con transfer incluso.

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

Mese Temp. medie (min/max) Prec. costa nord (Antsiranana, Nosy Be) Prec. costa ovest (Morondava) Prec. costa est (Tomasina)
Gen 22/30° 16 gg / 340 mm 15 gg / 300 mm 23 gg / 410 mm
Feb 22/31° 15 gg / 305 mm 13 gg / 280 mm 20 gg / 380 mm
Mar 22/30° 12 gg / 180 mm 9 gg / 150 mm 24 gg / 480 mm
Apr 21/30° 6 gg / 50 mm 4 gg / 50 mm 21 gg / 325 mm
Mag 19/28° 4 gg / 15 mm 2 gg / 30 mm 22 gg / 230 mm
Giu 19/27° 3 gg / 20 mm 2 gg / 20 mm 21 gg / 260 mm
Lug 18/26° 4 gg / 20 mm 2 gg / 20 mm 25 gg / 290 mm
Ago 19/27° 4 gg / 20 mm 2 gg / 20 mm 24 gg / 220 mm
Set 20/28° 2 gg / 10 mm 2 gg / 20 mm 19 gg / 120 mm
Ott 21/28° 3 gg / 15 mm 3 gg / 50 mm 18 gg / 135 mm
Nov 22/29° 5 gg / 55 mm 5 gg / 60 mm 17 gg / 170 mm
Dic 22/30° 10 gg / 170 mm 10 gg / 160 mm 21 gg / 355 mm
  • Clima tropicale nella maggior parte del Paese, subdesertico a sud e mite nelle zone montuose. La stagione secca dura da aprile ad ottobre in gran parte del territorio e non interessa la costa orientale dove invece piove tutto l'anno. Le temperature medie oscillano tra i 25° e i 30°, mentre la temperatura del mare è sempre sui 27/28° - maggiori info su clima e stagioni in Madagascar
  • Periodo migliore Settembre e ottobre sono nel complesso i mesi migliori per visitare il Madagascar evitando cicloni, piogge, caldo eccessivo e freddo notturno. Per una vacanza di solo mare il periodo giusto va da metà maggio ad ottobre.
  • Periodo da evitare Da dicembre ad aprile non è un buon periodo, in quanto potreste imbattervi in uno dei tanti cicloni tropicali che colpiscono il Paese, soprattutto nella zona sud-est.
  • Come vestirsi e cosa portare considerando la stagione secca, abiti leggeri, chiari e molto comodi, prevalentemente da spiaggia, insieme a scarpe chiuse per le escursioni all'interno dell'isola. Inoltre, è consigliabile portare con sé cappellino, protezione solare e delle camicie a maniche lunghe, ma comunque leggere, per la sera.

Isole principali: in quale isola andare?

nosy be vista dall'alto Il Madagascar comprende diverse isole, tra le quali vi sono isolotti disabitati e isole turistiche. L'arcipelago principale si trova a nord-ovest ed è composto da 5 isole, di cui 2 disabitate, del quale fa parte l'isola più conosciuta e visitata del Madagascar: Nosy Be.

Sulla costa est troviamo la seconda isola più conosciuta del Paese, ovvero l'Île Sainte-Marie. Un'altra isola che vale la pena visitare è Nosy Iranja, più a sud dell'Arcipelago di Nosy Be, decisamente più piccola delle altre ma anche più naturale e paradisiaca.
Vedi anche: Cosa vedere in Madagascar: escursioni e luoghi di interesse

1 - Nosy Be

nosy be madagascar palme tramonto andilana beach nosy be 2013 10 24 20 29 Foto di User:Saidfaid. Nosy Be è l'isola più turistica del Madagascar e quella più semplice da raggiungere, grazie al suo aeroporto collegato direttamente all'Italia. Vanta spiagge paradisiache, acque cristalline e una ricca biodiversità ed è quindi un luogo ideale per lo snorkeling, l'immersione, l'avvistamento delle balene e l'esplorazione di parchi nazionali come il Parco Nazionale di Lokobe. L'isola offre anche resort di lusso, mercati locali e una vivace cultura. È una destinazione tropicale da sogno per gli amanti della natura e dei viaggi esotici.

Un tour di nosy Be vi permette di visitare l'albero sacro, Dzamandzar, e Hell Ville, il mercato centrale dell'isola, praticare immersioni alla scoperta della barriera corallina nelle isole circostanti di Nosy Tanikeli, Nosy Volona e Nosy Komba e infine ammirare il tramonto sul Mont Passot ad ammirare il bellissimo tramonto.
Vedi anche: Isola di Nosy Be: dove si trova, quando andare e cosa vedere

2 - Île Sainte-Marie (Nosy Boraha)

sainte marie madagascar paved road Foto di Lemurbaby. beache of la crique sainte marie L'isola di Île Sainte-Marie si raggiunge tramite imbarcazioni oppure con voli interni dell'Air Madagascar ed è l'isola da scegliere se state pensando ad una vacanza in un posto meno frequentato di Nosy Be. Trovandosi sulla costa est dove purtroppo piove frequentemente, se volete recarvi su questa isola scegliete il periodo tra settembre e dicembre. Rinomata per le sue spiagge incontaminate, le acque cristalline e il ricco ecosistema marino, l'isola è un paradiso per gli amanti del mare e del relax.

E' un isolotto di circa 60 km per 10, stretto e lungo, nella costa nord orientale del Madagascar. Perché è assolutamente interessante? Ma questa è l'isola dei pirati, l'isola del tesoro! Da qui sono passati bucanieri dei sette mari come il Capitano Kidd!
E se non siete appassionati di storie di pirati (dai, davvero...?), vi potrebbe interessare sapere che quest'isola è il luogo di riproduzione delle balene megattere dell'Antartico, e quindi luogo privilegiato per il Whale Watching.
E se non vi interessa neanche questo (eh, ok ragazzi... qui c'è qualche problema!), allora date un'occhiata alle spiagge e al mare di Nosy Borah... e poi diteci che siete rimasti indifferenti!

3 - Nosy Iranja

spiaggia nosy iranja madagascar 1 nosy iranja 097 Foto di tato grasso. Si tratta in realtà di due isole, Nosy Iranja Be e Nosy Iranja Kely, che durante la bassa marea sono unite da un sottile lembo di sabbia. Questo è il posto ideale per trascorrere una vacanza a stretto contatto con la natura, tra volatili, tartarughe e barriera corallina, spiagge da favola e vegetazione rigogliosa. Per arrivare di solito le strutture ricettive concordano un transfer privato con i propri clienti, altrimenti l'alternativa è un'imbarcazione da Nosy Be.

Cosa vedere: attrazioni, escursioni e safari

Lokobe National Park, Camaleonte
Lokobe National Park, Boa Constrictor
Route Nationale 8, la Baobab Avenue
Baobab Avenue, Madagascar
Tsingy Rouge
Villaggio di Morondava, vista della Baobab Avenue
Baia di Antsiranana
Lemuri nel Parco Nazionale dell'Isalo
Piscine naturali nel Parco Nazionale dell'Isalo
Tramonto su Nosy Komba
Tramonto su Nosy Komba
Balene al largo di Nosy Komba
Isola di Nosy Komba
1/17

1 - Antananarivo

antananarivo from the top Foto di Chad Teer. Situata nel cuore dell'isola, Antananarivo è la capitale del Madagascar e offre una miscela affascinante di cultura, storia e bellezze naturali, oltre a essere considerata anche un punto di partenza ideale per esplorare le meraviglie del Madagascar, come i parchi nazionali e le foreste pluviali. Con i suoi palazzi coloniali, i mercati vivaci e le strade caotiche, immergersi nell'atmosfera di Antananarivo vuol dire vivere un'esperienza autentica. La città è dominata dalla maestosa collina di Rova, che ospita il Palazzo Reale. Imperdibile anche il Lago Anosy, conosciuto per la sua forma a cuore. Ottieni indicazioni

2 - Spiaggia di Madirokely

Madirokely è la spiaggia più bella di tutta Nosy Be. Con le sue acque cristalline, la sabbia bianca e le palme ondulanti, questa spiaggia incantevole offre un luogo ideale per rilassarsi e godersi il sole tropicale. È possibile praticare snorkeling, nuotare o semplicemente prendere il sole sulla spiaggia. Madirokely è famosa anche per i suoi bar e ristoranti lungo la riva, che offrono deliziosi piatti locali e bevande rinfrescanti. Ottieni indicazioni
Vedi anche: Le spiagge più belle del Madagascar

3 - Riserva Naturale Foresta di Lokobe

lokobe Foto di Jean-Louis Vandevivère. La Riserva Naturale di Lokobe è un'area protetta situata sull'isola di Nosy Be, al largo della costa nordoccidentale del Madagascar. Questa riserva è una vera oasi di biodiversità, con una ricca flora e fauna, tra cui specie endemiche come il lemure nero di Nosy Be, ma anche lemuri, camaleonti, gechi, serpenti e tanti altri animali. È possibile esplorare sentieri immersi nella foresta pluviale, ammirare piante rare e avvistare animali selvatici. È un luogo incantevole per gli amanti della natura e per coloro che desiderano fare esperienze di trekking uniche. Vi consigliamo di farvi accompagnare da guide esperte se volete intraprendere un trekking in mezzo alla giungla! Ottieni indicazioni

4 - Route Nationale 8 (Baobab Avenue)

baobabs avenue Foto di Zigomar. La Route Nationale 8, conosciuta anche come Baobab Avenue, è una delle strade più belle del Madagascar, ma potremmo dire anche del mondo. Questa particolare strada conduce dalla città di Morondava alla località di Belon'i Tsiribihina, è completamente sterrata e prende il suo nome dal susseguirsi di baobab che la rendono una vera e propria attrazione da percorrere in tutta tranquillità per ammirarne la bellezza. Ottieni indicazioni

5 - Parco Nazionale Tsingy de Bemaraha (Tsingy Rouge)

parco madagascar tsingy rouge terra 2 Questo parco è classificato dall'Unesco come Patrimonio dell'Umanità ed è meglio conosciuto con il nome di foresta di pietra. Si tratta infatti di un grande massiccio di origine carsica che si estende da nord a sud per 100 km e le escursioni proposte per visitarlo durano solitamente almeno 3 giorni.
Il primo giorno vi attende un viaggio in 4x4 durante il quale attraverserete due fiumi a bordo di zattere particolari che trasporteranno veicolo e passeggeri e nel frattempo potrete osservare la vita lungo le sponde dei fiumi.
Nei due giorni successivi visiterete il parco a piedi accompagnati da una guida locale. Durante la visita camminerete su sentieri scoscesi e attraverserete ponti sospesi in aria, pertanto serve la massima attenzione e agilità nei movimenti. Il parco comunque fornisce l'imbragatura di sicurezza necessaria per effettuare l'escursione. Ottieni indicazioni
Vedi anche: Parco Nazionale Tsingy de Bemaraha: dove si trova, quando andare e cosa vedere

6 - Morondava

morondava madagascar Foto di Rod Waddington. Morondava è una piccola e pittoresca località situata sulla costa occidentale del Madagascar. È famosa per l'iconica Avenue of Baobabs, la strada panoramica circondata da maestosi alberi di baobab secolari. Ma non solo natura incontaminata: qui potrete godervi anche meravigliose spiagge, come la spiaggia di Nosy Kely, che offrono sabbia dorata e acque cristalline. È anche un punto di partenza per esplorare il Parco Nazionale di Kirindy e godersi spettacolari tramonti sull'oceano. Ottieni indicazioni

7 - Baia e città di Antsiranana

nosy lonjo antsiranana 1 Foto di Regiondiana. Antsiranana, nota anche con il nome di Diego Suarez, è una città situata sulla punta settentrionale del Madagascar e si trova in un contesto naturale meraviglioso: è infatti circondata da baie, montagne e paesaggi spettacolari. La città offre belle spiagge, come Ramena Beach, e opportunità per l'immersione, lo snorkeling e la pesca.
E' anche un ottimo punto di partenza per esplorare il Parco Nazionale di Montagne d'Ambre e la Riserva Naturale di Ankarana. Qui potrete visitare anche la baia di Antsiranana, la seconda più grande al mondo, formata da diverse calette e dove al largo sorge l'isola di Pan di Zucchero, un isolotto disabitato considerato sacro dalla popolazione. Ottieni indicazioni

8 - Parco Nazionale dell'Isalo

isalo canyons Foto di Moongateclimber. isalo national park 08 1 Foto di Bernard Gagnon. Questo parco è il più antico di tutto il Madagascar, fatto di massicci di arenaria risalenti al Giurassico, offre paesaggi incontaminati e panorami unici. Si tratta di un ecosistema unico in Madagascar molto simile alla savana africana, con canyon, massicci rocciosi e una fauna caratterizzata da tantissime specie endemiche. Qui si trovano uccelli come il nibbio, lo sparviero del Madagascar, rettili come boa e camaleonti, primati tra cui l'immancabile lemure, pipistrelli endemici e anfibi.

Durante un'escursione nel Parco Nazionale dell'Isalo incontrerete diversi fiumi, ruscelli, piscine naturali, cascate, canyon, gole e punti panoramici dal quale godrete di viste spettacolari, attraverserete la savana e scoprirete la vita delle popolazioni locali, i Bara, coltivatori di riso e allevatori di zebù.

Le proposte per una visita nel parco sono tante e variegate, si può infatti visitarlo a piedi o in bici scegliendo tra diversi percorsi e livelli di difficoltà. Anche questa escursione è adatta agli amanti della natura e vi serviranno molta voglia camminare e scarpe comode! Ottieni indicazioni

9 - Nosy Komba

view of nosy komba madagascar Foto di Jean-Louis Vandevivère. Nosy Komba, conosciuta anche come l'isola dei lemuri, è una piccola isola vulcanica al largo della costa nord occidentale del Madagascar, appartenente all'arcipelago di Nosy Be. È famosa per le sue spiagge incontaminate, le acque cristalline e la ricca biodiversità. Qui, infatti,gli amanti della natura possono avvistare i lemuri, fare snorkeling tra i coralli colorati e visitare tradizionali villaggi di pescatori. È un luogo tranquillo e affascinante per una fuga tropicale indimenticabile. L'unico modo per raggiungerla è la piroga, la tipica imbarcazione del Madagascar. Ottieni indicazioni

10 - Nosy Lava

La Isla Lava è una piccola isola a nord-ovest, situata all'inizio della Baia di Narinda. Su quest'isola sono presenti solo 3 villagi. E' un luogo incontaminato e selvaggio, ideale da visitare se siete amanti delle culture e tradizioni locali: qui, infatti, avrete modo di entrare a stretto contatto con gli abitanti.​​​​​​ Ovviamente potrete visitarla in compagnia di una guida locale. Ottieni indicazioni

11 - Parco nazionale di Ranomafana: l'habitat dei Lemuri

sign at entrance to ranomafana national park 1 Foto di Gripso banana prune. Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco, occupa una superficie di oltre 400 metri quadrati, in prevalenza caratterizzati da un ecosistema di foresta pluviale. Questo permette lo sviluppo di tantissime specie arboree e in generale di una flora ricchissima.

L'escursione al parco Nazionale di Ranomafana è la più ricercata quando si arriva in Madagascar. Il motivo? I lemuri! Questa specie a rischio di estinzione è molto diffusa in Madagascar, ma il Ranomafana è praticamente la loro casa. Una giornata in questa grande riserva naturale vi permetterà di avvistarne in quantità e osservarli nel loro habitat naturale, ma incontrerete anche molte altre specie, quali camaleonti, iguane, uccelli e farfalle, passeggiando su percorsi di varia durata e livello di difficoltà, tra orchidee, felci e folta vegetazione.

Durante questa escursione si cammina tanto e a lungo, a volte su percorsi non proprio comodi, perciò è consigliata a chi ha la voglia e la forza per affrontare questo tipo di trekking alla scoperta della natura locale.
Repellente per gli insetti e scarpe comode sono tutto quello che vi serve!

12 - Parco nazionale della Montagna d'Ambra

lemurien 1 Foto di Jean-Louis Vandevivère. waterfall montagne d ambre ms5563 Foto di Marco Schmidt. montagne d ambre leaf chameleon brookesia tuberculata on finger Foto di .mw-parser-output .commons-creator-table{background-color:#f0f0ff;box-sizing:border-box;font-size:95%;text-align:start}.mw-parser-output .commons-creator-table>tbody>tr{vertical-align:top}.mw-parser-output .commons-creator-table>tbody>tr>th{backgroun. La superficie di circa 230 km quadrati si sviluppa attorno al vulcano. Il paesaggio naturale è di straordinaria bellezza grazie alla presenza di un lago vulcanico e di numerosi corsi d'acqua e cascate.
Anche qui, fauna e flora sono ricchissime, con lemuri, uccelli, rettili e anfibi di tantissime specie.
Il parco si gira piacevolmente a piedi grazie a sentieri e punti di appoggio. E' presente persino un campeggio vicino l'ingresso del parco.

13 - Parco nazionale di Andohahela

propitheque sifaka Foto di Zigomar. La sua superficie di 760 km quadrati circa è divisa ad oriente in foresta pluviale e ad occidente in foresta spinosa.
Anche qui una ricchissima fauna con 13 specie di lemuri, molte delle quali facilmente visibili durante il giorno.
La sua particolarità sta nell'essere l'unica area protetta del Madagascar a sud del Tropico del Capricorno con una foresta umida, dovuto alla presenza delle barriere naturali rappresentate dalla catena dei monti Anosy.

14 - Parco nazionale di Marojejy

massif marojejy 01 1 Foto di Eric Mathieu. L'area protetta, patrimonio dell'umanità, si sviluppa intorno alla sua attrazione principale: il Massiccio di Marojejy.
La sua particolare conformazione ha dato luogo a diversi micriclimi che hanno caratterizzato due tipologie di foreste pluviali e due di foreste montane. Non mancano anche qui i lemuri, le ghiandaie, aquile, rettili e anfibi.
All'interno del parco è possibile vivere una esperienza in pieno contatto con l'ambiente e la natura circostante grazie alla presenza di accampamenti rurali.

15 - Anakao, il borgo di pescatori

l altra facia de la luna anakao madagascar 25990787371 Foto di krishna naudin. Un delizioso paesino di pescatori, con appena 3.000 abitanti, nella regione sud occidentale dell'isola.
Anakao ospita alcuni fra i più lussuosi resort del Madagascar, grazie alla sua conformazione per lo più pianeggiante con spettacolari dune di sabbia.
Le spiagge sono da cartolina, con sabbia bianca e mare cristallino, ricchissimo di pesci, e ideale anche per gli amanti del surf!
Lungo la stessa costa, poco distante, un'altra meta imperdibile per gli amanti del mare è senza dubbio Tulear (Toliara).
Qui è possibile esplorare i favolosi fondali marini corallini; un'occasione unica per tutti gli amanti degli sport subacquei. Ricchissima di flora e fauna, la barriera corallina di Tulear preserva tutta la sua integrità forse ancor più di quella Australiana.

Itinerari consigliati e safari più belli

Un Safari in Madagascar consente di vedere animali come lemuri e fossa, camaleonti, uccelli incredibili, ma anche spettacolari formazioni rocciose. Inoltre, ci sono spiagge con bellissime barriere coralline in cui fare snorkeling.
Vediamo insieme i cinque migliori Safari in Madagascar e tutte le informazioni utili per organizzarli.

  1. Madagascar del nord - Parchi e Isole l'itinerario prevede la riserva di Ankarana con lemuri, manguste, serpenti e uccelli; l'Amber Mountain National Park con cascate, laghi e crateri; il famoso Tsingy e l'isola di Nosy Be, con il Parco Marino di Nosy Tanikely ideale per lo snorkeling e le immersioni. Ideale da maggio a settembre, durata consigliata 12 giorni. Prezzi da €2.750,00 a persona - richiedi un preventivo
  2. Tour nel Grande Sud Malgascio questo safari consente le etnie della città di Tulear; il Parco Nazionale di Ranomafana con la foresta pluviale e diverse specie di lemuri; il Parco Nazionale di Isalo ricco di grandi canyon; Ifaty, un angolo di paradiso per per chi ama le spiagge e il mare. Ideale a settembre-ottobre, durata consigliata 11 giorni. Prezzi da €2.490,00 a persona - richiedi un preventivo
  3. Madagascar Discovery safari in cui si vedrano i "Big 4" del Paese: megattere, Tsingy, baobab e Indri-Indri, i più grandi lemuri sull'isola. Game Drive a Morondava tra foreste e savane di baobab; escursioni ai Piccoli Tsingy, alte formazioni rocciose; A Marozevo incontrerete camaleonti, coccodrilli e farfalle colorate, visiterete la Riserva di Andasibe con il più grande lemure vivente, l'Indri-Indri. Nel Parco di Vakona vivono coccodrilli, serpenti, aironi, camaleonti. Infine nell'isola di Saint-Marie oltre a rilassarvi incontrerete le balene megattere. Ideale da aprile a novembre, durata consigliata 15 giorni. Prezzi da €3.650,00 a persona - richiedi un preventivo
  4. Sud e l'ovest del Madagascar spiagge, villaggi ed escursioni in 4x4. Safari nella Riserva di Nahampoana, con varie specie di lemuri. Si passa per la penisola di Lokaro e Sainte Luce; il Parco Nazionale di Andohahela che ospita lemuri; la Riserva del Berenty e Cap Sainte Marie; il Parco Nazionale di Tsimanampetsotsa, con grotte, antichi baobab, tartarughe e fenicotteri rosa. Poi i villaggi di Anakao, Toliara, Saliary Bay, Morondava, Anatananarivo. Per concludere il Parco Kirindy Mitea, la Riserva Privata del Kirindy e il Tsingy de Bemaraha, patrimonio Unesco. Ideale da giugno a novembre, durata consigliata 23 giorni. Prezzi da €4.500,00 a persona - richiedi un preventivo
  5. Sud Madagascar, tra natura e cultura Il tour prevede l'osservazione degli abili artigiani della regione di Vakinankaratra (Antsirabe), mentre lavorano pietre preziose, l'alluminio e il corno di Zebù. Si visita il Parco Nazionale di Ranomafana, il Parco dell'Isalo; infine, l'osservazione dell'arte funeraria che caratterizza le tombe delle etnie locali, ricche di colori vivaci. La popolazione locale non gradisce la foto alle tombe però, a volte, dietro compenso chiude un occhio! Ideale in aprile-giugno e settembre-ottobre, durata consigliata 10 giorni. Prezzi da €2.640,00 a persona - richiedi un preventivo

Cosa fare in Madagascar: escursioni e tour

Vedi anche: safari in Madagascar - prezzi, quando andare e dove

Quanto costa una vacanza in Madagascar? Prezzi, offerte e consigli

madagascar baobab tramonto Vediamo adesso quanto costa una vacanza in questi luoghi meravigliosi prendendo come riferimento il periodo di alta stagione, quindi da dicembre a marzo.

In media un volo di andata e ritorno per la capitale Antananarivo costa €550,00, mentre per raggiungere direttamente Nosy Be i prezzi di aggirano intorno ai €700,00. Quanto agli alloggi, se siete turisti da pacchetto completo sappiate che per soggiornare in un resort di Nosy Be nel periodo di alta stagione vi serviranno almeno €3.000,00, se invece siete più da viaggi fai da te allora consultate le noste offerte.
Infine, in loco spenderete veramente poco considerando il basso costo della vita in Madagascar: €500,00 o anche meno vi basteranno per pagarvi cibo, divertimenti, escursioni e attività varie.

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.