Madagascar: dove si trova, quando andare e cosa vedere

Madagascar: dove si trova, cosa vedere e periodo migliore per visitarla. Ecco tutto quello che devi sapere per la tua vacanza: info su ore di volo, prezzi, documenti e requisiti di ingresso.

Il Madagascar è uno stato insulare al largo della costa africana sud-ovest, precisamente nell'Oceano Indiano. Il suo territorio ha una lunga storia alle spalle. Esso era infatti parte del supercontinente Gondwana, confinante ad ovest con l'Africa e ad est con l'India. Il conseguente distacco ha creato questa grande isola della quale fanno parte altre tante isole minori. Oggi il Madagascar è un territorio bellissimo fatto di spiagge paradisiache, una grande barriera corrallina, parchi e foreste naturali nei quali vivono le più svariate specie animali.
VEDI ANCHE: 10 cose da non perdere in Madagascar

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 25.571.000
  • Capitale: Antananarivo
  • Lingue: Malgascio - Francese
  • Moneta locale: Ariary (€1,00 = 3931,18 Ariary)
  • Vaccinazioni: Nessuna vaccinazione richiesta per i turisti provenienti dall'Italia, ma è obbligatorio il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori provenienti dai Paesi a rischio (particolari zone dell'Africa).
  • Requisiti d'ingresso: Biglietto di ritorno, passaporto con almeno 6 mesi di validità residua e visto d'ingresso per i soggiorni turistici o d'affari inferiori a 90 giorni rilasciato in aeroporto dietro pagamento.
  • Distanza dall'Italia: circa 7.604 km (9 ore di volo)

Dove si trova

Mostra MappaCome già detto, il Madagascar è uno Stato appartenente al continente africano. Esso si trova nell'emisfero australe, precisamente a sud-ovest delle coste africane. Sebbene sia molto distante dall'Italia non è difficile raggiungerlo, questo grazie ai molteplici collegamenti, alcuni anche diretti. Vediamo nel dettaglio quali sono le compagnie aeree che viaggiano dall'Italia e dall'Europa.

Come arrivare

  • Da Milano o da Roma: Dall'Italia partono voli diretti della Neos Air. Le altre compagnie aeree prevedono 1 o anche 2 scali, principalmente ad Amsterdam, Addis Abeba e Nairobi. Da Amsterdam sono circa altre 8 ore di volo, mentre da Addis Abeba e Nairobi 5 ore. Voli per Antananarivo da €511,39 - Voli per Nosy Be da €599,38.
  • Dalle principali capitali europee: Amsterdam e Parigi sono le capitali europee con più collegamenti verso il Madagascar. Le principali compagnie aeree sono l'Air France e l'Ethiopian Air, entrambe effettuano scalo ad Addis Abeba e Nairobi.

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

Mese Temp. medie (min/max) Prec. costa nord (Antsiranana) Prec. costa ovest (Morondava) Prec. costa est (Tomasina)
Gen 22/30° 16 gg / 340 mm 15 gg / 300 mm 23 gg / 410 mm
Feb 22/31° 15 gg / 305 mm 13 gg / 280 mm 20 gg / 380 mm
Mar 22/30° 12 gg / 180 mm 9 gg / 150 mm 24 gg / 480 mm
Apr 21/30° 6 gg / 50 mm 4 gg / 50 mm 21 gg / 325 mm
Mag 19/28° 4 gg / 15 mm 2 gg / 30 mm 22 gg / 230 mm
Giu 19/27° 3 gg / 20 mm 2 gg / 20 mm 21 gg / 260 mm
Lug 18/26° 4 gg / 20 mm 2 gg / 20 mm 25 gg / 290 mm
Ago 19/27° 4 gg / 20 mm 2 gg / 20 mm 24 gg / 220 mm
Set 20/28° 2 gg / 10 mm 2 gg / 20 mm 19 gg / 120 mm
Ott 21/28° 3 gg / 15 mm 3 gg / 50 mm 18 gg / 135 mm
Nov 22/29° 5 gg / 55 mm 5 gg / 60 mm 17 gg / 170 mm
Dic 22/30° 10 gg / 170 mm 10 gg / 160 mm 21 gg / 355 mm
  • Clima: Il clima è tropicale nella maggior parte del Paese, subdesertico a sud e mite nelle zone montuose. La stagione secca dura da aprile ad ottobre in gran parte del territorio e non interessa la costa orientale dove invece piove tutto l'anno. La stagione piovosa dura da novembre a marzo ed interessa poco il sud in quanto più arido del resto del Paese. Le temperature medie oscillano tra i 25 °C e i 30 °C, mentre la temperatura del mare è sempre sui 27/28 °C.
  • Periodo migliore: Settembre e ottobre sono nel complesso i mesi migliori per visitare il Madagascar evitando cicloni, piogge, caldo eccessivo e freddo notturno. Per una vacanza di solo mare il periodo giusto va da metà maggio ad ottobre.
  • Periodo da evitare: Da dicembre ad aprile non è un buon periodo, in quanto potreste imbattervi in uno dei tanti cicloni tropicali che colpiscono il Paese, soprattutto nella zona sud-est.
  • Consigli: Non vi serviranno altro che vestiti leggeri e abbigliamento da spiaggia. Non fatevi mancare un cappellino, gli occhiali da sole e una protezione solare.

In quale isola andare?

nosy beIl Madagascar comprende diverse isole, tra le quali vi sono isolotti disabitati e isole turistiche. L'arcipelago principale si trova a nord-ovest ed è composto da 5 isole, di cui 2 disabitate, del quale fa parte l'isola più conosciuta e visitata del Madagascar: Nosy Be.
Sulla costa est troviamo la seconda isola più conosciuta del Paese, ovvero l'Île Sainte-Marie. Un'altra isola che vale la pena visitare è Nosy Iranja, più a sud dell'Arcipelago di Nosy Be, decisamente più piccola delle altre ma anche più naturale e paradisiaca.

  1. Nosy Be: è l'isola più turistica del Madagascar e quella più semplice da raggiungere, grazie al suo aeroporto collegato direttamente all'Italia. Questa isola dispone lungo le sue coste di diverse strutture ricettive che offrono ai turisti la possibilità di diverse escursioni come immersioni e safari nelle località vicine.
    Hotel e resort a Nosy Be da €38,18 a camera
  2. Île Sainte-Marie: Si raggiunge tramite imbarcazioni oppure con voli interni dell'Air Madagascar ed è l'isola da scegliere se state pensando ad una vacanza in un posto meno frequentato di Nosy Be. Trovandosi sulla costa est dove purtroppo piove frequentemente, se volete recarvi su questa isola scegliete il periodo tra settembre e dicembre.
    Hotel e b&b a Ile Sainte-Marie da €29,50 a camera
  3. Nosy Iranja: Si tratta in realtà di due isole, Nosy Iranja Be e Nosy Iranja Kely, che durante la bassa marea sono unite da un sottile lembo di sabbia. Questo è il posto ideale per trascorrere una vacanza a stretto contatto con la natura, tra volatili, tartarughe e barriera corallina, spiagge da favola e vegetazione rigogliosa. Per arrivare di solito le strutture ricettive concordano un transfer privato con i propri clienti, altrimenti l'alternativa è un'imbarcazione da Nosy Be.

10 cose da vedere: spiagge e luoghi di interesse

  1. Antananarivo, la capitale del Madagascar posta sull'altopiano centrale. Quì troverete palazzi ma anche tipiche case in legno, parchi e tombe reali, e l'imperdibile Lago Anosy, conosciuto per la sua forma a cuore.
  2. Spiaggia di Madirokely, la più bella di tutta Nosy be, con una lunga distesa di sabbia bianca, il mare cristallino e trasparente, ed un susseguirsi di palme.
  3. Riserva Naturale Lokobe, un'area protetta sull'isola Nosy be, in una foresta fitta e umida fatta di alberi tipici della zona dove poter ammirare lemuri, camaleonti, gechi, serpenti, e quant'altro nel loro habitat naturale.
  4. Route Nazionale 8, è una caratteristica strada che va dalla città di Morondava a Belon'i Tsiribihina, rigorosamente sterrata e formata da un susseguirsi di baobab che la rendono una vera e propria attrazione da percorrere in tutta tranquillità per ammirarne la bellezza.
  5. Tsingy Rouge, un parco che racchiude formazioni calcaree naturali dal colore rossastro. Le formazioni, la strada accidentata per raggiungerle, e i paesaggi circostanti vi lasceranno a bocca aperta.
  6. Morondava, un piccolo comune, o meglio un tipico villaggio malgascio, situato sulla costa ovest del Madagascar, che offre le migliori escursioni nella savana tra i grandi baobab.
  7. Baia di Antsiranana, è una grande insenatura naturale, che prende il nome dall'omonima città, si trova nel nord del Madagascar ed è formata da diverse calette. A largo sorge l'isola di Pan di Zucchero, un isolotto disabitato considerato sacro dalla popolazione.
  8. Parco Nazionale dell'Isalo, un grande parco naturale circondato da formazioni rocciose e vegetazione. Al suo interno non mancano la fauna selvatica, canyon e piscine naturali.
  9. Nosy Komba, è una piccola isola vucanica appartenente all'arcipelago di Nosy Be. Quest'isola è anche chiamata l'isola dei lemuri ed è considerata un piccolo paradiso terrestre per le sue distese di sabbia bianca e la sua variegata fauna. L'unico modo per raggiungerla è la piroga, la tipica imbarcazione del Madagascar.
  10. Isla Lava, una piccola isola a nord-ovest, sulla quale sono presenti solo 3 villaggi. Se siete amanti delle culture e tradizioni locali, vale la pena visitare quest'isola, sulla quale avrete modo di entrare a stretto contatto con gli abitanti.

Cosa fare in Madagascar: escursioni e tour

Quanto costa una vacanza in Madagascar? Prezzi, offerte e consigli

Vediamo adesso quanto costa una vacanza in questi luoghi meravigliosi prendendo come riferimento il periodo di alta stagione, quindi da dicembre a marzo.
In media un volo di andata e ritorno per la capitale Antananarivo costa €550,00, mentre per raggiungere direttamente Nosy Be i prezzi di aggirano intorno ai €700,00.
Quanto agli alloggi, se siete turisti da pacchetto completo sappiate che per soggiornare in un resort di Nosy Be nel periodo di alta stagione vi serviranno almeno €3.000,00, se invece siete più da viaggi fai da te allora consultate le noste offerte.
Infine,in loco spenderete veramente poco considerando il basso costo della vita in Madagascar: €500,00 o anche meno vi basteranno per pagarvi cibo, divertimenti, escursioni e attività varie.


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su