Bratislava Slovacchia

Cosa vedere a Bratislava e dintorni in 7 giorni

Aggiornato a Ottobre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 86 viaggiatori.

Bratislava SlovacchiaDestinazione low cost facilmente raggiungibile dall'Italia, Bratislava è una delle capitali d'Europa ideale per un week end o per una vacanza più lunga.
Interessante città mitteleuropea è dotata di un fascino particolare grazie ai suoi palazzi, giardini, musei, monumenti e locali alla moda.
Non solo è anche il punto di partenza ideale per scoprire gli angoli della Slovacchia molto suggestivi.
Ecco un itinerario di 7 giorni per scoprire Bratislava e i suoi meravigliosi dintorni!

Giorno 1

Mostra Mappa

bratislava slovacchiaIniziate partendo dalla Porta Di San Michele, l'unico dei quattro portali medievali rimasti intatti. Da qui imboccate Michalska Ulica, una via con numerosi palazzi interessanti e dirigetevi verso la bella piazza Primacialne Namestie dove potrete vedere il Palazzo Primacalny, con la sua facciata colorata. Vicino si trova il municipio (mar-ven 10:00-17: 00, sab-dom 11:00-18:00, €1,00), dove c'è la Sala degli Specchi.
Riprendete la strada principale, passate per la fontana Maximilian's Fountain e ammirate le particolari statue in bronzo che decorano la via: non perdetevi Cumil il guardone, quella più popolare.
Per pranzo fermatevi al Five Points Bratislava che propone ottime soluzioni per pranzi veloci (costo medio a persona €15,00).

Nel pomeriggio, per prima cosa date un'occhiata al Palazzo Palffyho, vicino al ristorante e poi in 10 minuti a piedi raggiungete e visitate in circa 2 ore il Castello di Bratislava che domina la città ed oggi è sede del Parlamento (9:00-17:00, €2,00).
Infine entrate al Museo Archeologico Nazionale Slovacco, che ospita una collezione interessante che riguarda la civiltà slovacca (09:00-17:00, €2,00).

Passeggiate al tramonto lungo il Novy Most, ovvero ponte nuovo, considerato da alcuni orribile e da altri un vero capolavoro.
Salite in cima alla della torre Ufo alta 85 metri, a forma di navicella spaziale, dalla quale potrete ammirare uno splendido panorama. Cenate al ristorante UFO, un po' caro (costo medio a persona €35,00-40,00), ma oltre a garantire una vista bellissima propone piatti squisiti. Infine, se non siete stanchi, potete sorseggiare qualcosa in uno dei tanti locali lungo il fiume.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

grassalkovich palace facciataFonte: wikimedia commons. Iniziate la giornata ammirando esternamente il Teatro Nazionale e da lì proseguite per la chiesa di Santa Elisabetta, chiamata "Chiesa Blu" per la sua facciata dipinta di azzurro e decorata secondo i canoni dell'Art Nouveau.
Camminando in direzione nord fermatevi alla sinagoga sulla via Heydukova, piccola e poco frequentata ma se avrete la fortuna di capitare il venerdì o il sabato non perdete l'interessante museo ebraico al piano superiore.
In meno di 10 minuti arrivate al palazzo più sontuoso di Bratislava in stile barocco e rococò con un grande giardino alla francese: Palazzo Grassalkovich. I giardini sono aperti alle 10:00-19:00.

Fermatevi per pranzo a Koutska Pivaren, una tipica trattoria (costo medio a persona €18,00).
Nel pomeriggio visitate Slavin, il più grande monumento europeo dedicato alla Seconda Guerra mondiale che è anche la tomba dove si trovano ben 6.000 soldati dell'Armata Rossa morti per liberare la città dai nazisti.
Poi a piedi in 20 minuti o con il bus 147 fino alla fermata Kozia, raggiungete la Cattedrale di San Martino, la chiesa più importante della città (lun-sab alle 09:00-11:30/ 13:00-16:00; dom ore 13:30-16:00, €2,00).
Da qui in pochissimi minuti andate nella vicina Piazza Hviexdoslav che in estate si trasforma in una immensa scacchiera e in inverno in una pista di pattinaggio.
Concludete il pomeriggio nella grande piazza Hlavné Namestie dove un tempo si teneva il mercato e dove è possibile ammirare i numerosi pittoreschi palazzi decorati.

Per cena restate nella zona Vecchia e andate al Urban Bistro (costo medio a persona €22,00).
Infine, dopo aver fatto quattro passi per il centro illuminato, bevete un ultima birra in uno dei tanti locali della zona; noi vi suggeriamo The Dubliner Irish Pub, in stile irlandese.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 6,6 km / 1 h 24 min
  • Luoghi visitati: Teatro Nuovo (gratis), chiesa Blu (gratis), sinagoga (€6,00), palazzo Grassalkovich (gratis), Slavin (gratis), Città Vecchia (gratis), cattedrale (€2,00)
  • Spesa giornaliera: €48,00
  • Card, ticket e tour consigliati: Tour privato a piedi
  • Dove mangiare: Pranzo presso Koutska Pivaren Ottieni indicazioni, Cena Urban Bistro Ottieni indicazioni

Giorno 3

Mostra Mappa

bratislava letto del fiumePer questa mattina concedetevi una bella crociera sul Danubio per scoprire il Castello di Devin, fuori Bratislava.
Partite dall'imbarco Fajnorovo nabrezie che si trova lungo il fiume tra strada Medna e il Ponte Nuovo e godetevi la navigazione che dura circa 1 ora e 30 e consente anche di raggiungere "via acqua" il castello di Devin. Le crociere partono tutti i giorni alle 10:00 e hanno un costo di €13,00 a/r.
Una volta giunti a destinazione dedicatevi alla visita delle rovine di quella che un tempo fu un'importante struttura medievale arroccata sul fiume. Da qui si gode anche di una splendida vista. Il castello è aperto alle 10:00-17:00 ed il week-end alle 10:00-19:00, €3,00.

Fermatevi in prossimità della fortezza a pranzo al NajVac Palac un ristorante ideale per rifocillarsi prima di rientrare in città (costo medio a persona €15,00).
Una volta a Bratislava prendete il bus 70 dalla fermata Most SNP vicinissima all'attracco, scendete a Panorama City e con il bus 90 arrivate fino a Danubiana (circa 1 ora).
Qui si trova il Danubiana Meulensteen Art Museum (10:00 alle 19:00, €10,00) un museo costruito in mezzo al Danubio, che ospita una collezione d'arte moderna.
Dedicate il resto della giornata alla visita delle opere e nel tardo pomeriggio, sempre con il bus, o con un taxi ritornate verso il centro.

Per cena restate tra il lungo fiume e la città Vecchia, prendendo un tavolo da Prazdroj, la classica birreria slovacca con ottima cucina tipica a prezzi modesti (costo medio a apersona €20,00). Concludete la serata in uno dei vari locali della zona come Antinori Cocktail bar.

In sintesi:

Giorno 4

Mostra Mappa

vienna palazzo imperiale hofburgPer questa giornata vi suggeriamo un'escursione fuori porta a Vienna, la capitale austriaca che dista solo 63 km da Bratislava.
La mattina prendete un bus (Flixbus €18,00 a/r), un treno (da €10,00) o il battello (€20,00/25,00) e in circa 1 ora arrivate nella bella città asburgica.
Visitate immediatamente l'Hofburg Palace, l'ex residenza imperiale caratterizzata da 2.600 stanze e appartamenti reali dove e dove è possibile ammirare la ricca collezione del tesoro austriaco all'interno del museo delle Argenterie.
La residenza e il museo sono aperti tutti i giorni 9:00 -17.30 i inverno e fino alle 18:00 in estate,€15,00.

Per pranzo fermatevi all' Osteria, sorseggiate una birra e mangiate qualcosa di veloce prima di riprendere il vostro giro (costo medio a persona €25,00).
Nel pomeriggio raggiungete a piedi in pochi minuti la Galleria Albertina (10:00-18:00, €16,00) che custodisce opere di grandi artisti europei come Raffaello, Klimt, Monet, Picasso e Leonardo.
Passate per l'Hotel Sacher dove è d'obbligo una sosta per un tè accompagnato da una fetta della celebre torta.
Proseguite per Stephansplatz, dove si trova la cattedrale di Santo Stefano (6:00-22:00), una delle chiese più famose al mondo; passate sotto il Portale dei Giganti per ammirare il pulpito di pietra e andate a cercate la pesante campana ospitata all'interno della chiesa.
Nel tardo pomeriggio riprendete il vostro mezzo e rientrate a Bratislava.

La sera passeggiate lungo il Danubio e fermatevi a cena da Umelka, un locale che serve piatti tipici (costo medio a persona €22,00).
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Vienna in un giorno 10 cose da vedere assolutamente a Vienna

In sintesi:

Giorno 5

Mostra Mappa

castello bojnice slovacchiaOggi vi consigliamo di fare il giro dei castelli della Slovacchia che potrete visitare in autonomia affittando un'auto (costo di circa €20,00) o prendendo parte a tour privati (da €200,00).
Partite piuttosto presto per raggiungere Trencin, a 185 Km dalla capitale, dove si trova il bellissimo castello di Bojnice (mar-dom 9:00-17:00 in estate; 9:00-15:00 in inverno, €10,00). Prendetevi un paio d'ore per visitare anche il suo interno con saloni affrescati e dorati e una bella cappella con vetrate gotiche.

Per pranzo fermatevi lungo la strada al Restauracia Majer un luogo tipico con piatti tipici e prezzi convenienti (costo medio a persona €15,00).
Nel pomeriggio raggiungete in circa 1 ora di auto (percorrendo la strada per tornare a Bratislava) il Castello di Cerveny Kamen (mar-dom 9:30-15:30 in inverno, 9:00-17:00 in primavera ed estate; €7,00).
Visitate la fortezza e soprattutto le immense cantine in cui venivano conservati i metalli; all'interno del maniero c'è anche un piccolo museo che conserva opere ungheresi e italiane, mobili, porcellane e tessuti.
Infine riprendete la strada e in circa 40 minuti sarete nuovamente a Bratislava.

In serata raggiungete la Città Vecchia, cenate al Goblins Pub, una birreria che propone piatti di carne alla griglia e altre specialità locali (prezzo medio a persona €25,00). Per concludere la giornata ascoltate un po' di musica dal vivo all' Hlava 22 dove artisti nazionali e internazionali suonano jazz, blues e rock.

In sintesi:

Giorno 6

Mostra Mappa

arco castello patrimonio unescoDedicate anche questa sesta giornata a un'escursione fuori porta alla scoperta della Slovacchia.
Consigliamo di affittare un'auto (costo giornaliero di €20,00) per ridurre i tempi di spostamento.
In 1 oretta dalla capitale raggiungete Nitra, la più antica città della Slovacchia; visitate i resti delle mura cittadine, ciò che è rimasto del castello (6:00-19:00, €0,50) e la meravigliosa cattedrale di Sant'Ermanno (7:00-19:00) con impronta romanica, gotica e barocca .
Poi andate in Piazza Svatoplunkovo, caratterizzata da un pavimento scosceso perché sarebbe dovuta essere una rampa di lancio per un razzo che però non fu mai costruito.
Infine non distante da qui si trova la sinagoga costruita nel 1911 secondo i canoni dell'art nouveau e poi ristrutturata in stile bizantino.

Per pranzo fermatevi nei pressi della piazza da Keltsky Grill che propone sia piatti di carne che vegetariani (prezzo medio €14,00)
Nel pomeriggio tornando verso Bratislava, in 30 minuti arrivate a Trnava. Questa cittadina, soprannominata anche la Roma slovacca, per la presenza di molte chiese è anche sede arcivescovile e ospita due università famose.
Passeggiate nel centro e visitate la chiesa di San Nicola, la più antica e la cattedrale di San Giovanni Battista in stile neo-barocco (entrambe 7:00-20:30).
Poi visitate le antiche mura che circondano la città in stile gotico e la sinagoga dove si trova un monumento in onore delle vittime dell'olocausto.
Infine rientrate a Bratislava per trascorrere la serata.

Vi consigliamo di cenare al Lemontree & Sky Bar Restaurant (costo medio a persona €25,00), propone cucina tailandese con vista panoramica sulla città, dove potrete anche sorseggiare un cocktail dopo cena.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 206 km / 2 h 35 min (in auto)
  • Luoghi visitati: Nitra: castello (€2,00), cattedrale Sant'Ermanno (gratis); Trnava (gratis)
  • Spesa giornaliera: €60,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Keltsky Grill (Ottieni indicazioni), Cena presso Lemontree & Sky Bar Restaurant (Ottieni indicazioni)

Giorno 7

Mostra Mappa

vigneto colline coltivateConcludete la vostra vacanza visitando la regione dei Piccoli Carpazi dove, oltre a cantine vinicole e colline coltivate, si trovano castelli e belle cittadine.
Consigliamo di prendere parte ad un tour organizzato (da €134,00) oppure noleggiate un'auto (€20,00).

Partite la mattina, e dopo aver percorso 38 km raggiungete il Red Stone Castle (9:00-17:00, €7,00). Visitate questa fortezza, considerata una delle più romantiche del Paese, con grandi cantine usate un tempo per immagazzinare il rame.
Poi proseguite in direzione Modra, a 10 minuti di auto, la cittadina medievale nota perché qui nacque Ludovit Stur, l'eroe che ha combattuto per l'autonomia della Slovacchia.
Concludete la mattinata raggiungendo Pezinok, capitale vinicola della Slovacchia.

Fermatevi a pranzo a Matysak Vinum Galeria Bozen, un locale carino dove poter sorseggiare diverse etichette locali mangiando del buon cibo (€20,00 prezzo medio a persona).
Nel pomeriggio fate un giro del centro storico, visitate la fabbrica di ceramiche di maiolica, il castello e il museo dei Piccoli Carpazi.
Infine raggiungete Svaty Jur, un piccolo centro con affascinanti strade e numerose cantine.
Visitatene una, noi consigliamo la "Vinne pivnice Svaty Jur" e dopo il tour per comprendere i processi di vinificazione fate anche qualche degustazione; poi rientrate in meno di 30 minuti a Bratislava.

Per l'ultima cena vi consigliamo di andare al ristorante Modrà Hviezda in posizione vicino al castello che propone cibo di ottima qualità e un servizio impeccabile (prezzo medio a persona €30,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 77,9 km / 1 h 46 min (in auto)
  • Luoghi visitati: Red Stone Castle (€7,00), Modra (gratis), Pezinok (gratis), Svaty Jur (gratis), visita cantina (€10,00)
  • Spesa giornaliera: €150,00 (con tour organizzato)
  • Card, ticket e tour consigliati: Tour dei vini carpatici di 6 ore e degustazione
  • Dove mangiare: Pranzo presso Matysak Vinum Galeria Bozen (Ottieni indicazioni), Cena presso Modrà Hviezda (Ottieni indicazioni)

Quanto costa una settimana a Bratislava

Tipologia viaggio Dormire Mangiare Trasporti Attrazioni Costo totale settimana Costo medio al giorno
Low cost €180,00 €140,00 €40,00 €50,00 €410,00 €58,00
Medio €210,00 €210,00 €60,00 €100,00 €580,00 €82,00
Lusso €300,00 €350,00 €100,00 €160,00 €910,00 €130,00

NB: I prezzi espressi nella tabella soprastante sono da intendersi "a persona".

bratislava slovacchia panorama della cittaBratislava è una meta piuttosto low cost perché gli hotel, anche i più belli del centro, costano poco, mangiare al ristorante è piuttosto conveniente (tra i €10,00 e €15,00) e anche le diverse attrazioni hanno costi davvero abbordabili.
Anche con un budget ridotto avrete modo di visitare una città ricca di storia e di bellezze senza dover rinunciare ai comfort.
Chi non vuole badare a spese, anziché fare i tour in autonomia può rivolgersi ad escursioni organizzate.

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Bratislava: da aprile a settembre quando il clima è mite, con giornate di sole ed estati calde ma non eccessivamente torride - scopri di più
  • Come arrivare: dall'Italia ci sono voli low cost per l'aeroporto "Štefánik" a circa 9 km dal centro città (voli da €46,00). Da qui il bus 61 arriva fino alla stazione centrale Hlavnà Stanica in 30 min. In alternativa il taxi (€6,00 circa) impiega poco più di 20 minuti
  • Dove dormire: la zona della Città Vecchia è dotata di numerosi alloggi
  • Come muoversi: a piedi per visitare il centro storico; ci sono però anche diversi mezzi pubblici. Per visitare i dintorni consigliamo di affittare un'auto (da €18,00 al giorno) - scopri di più
  • Card e pass consigliati: biglietto 72 ore per i mezzi pubblici al costo di €10,00 e/o Bratislava card di 72 ore al costo di €25,00 che comprende trasporti e ingressi gratuiti o scontati a diverse attrazioni e tour

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Bratislava

  • Cosa vedere a Bratislava con bambini e ragazzi?

    Rispondi 24/09/2020
    Le attività per famiglie con bambini consigliate sono: Caccia a Cumil e le altre statue, il Museo d'arte per bambini Bibiana, il Teatro di Marionette, la piattaforma in cima al Ponte Nuovo nota come UFO, Castello di Bratislava e parco giochi nel giardino antistante, Museo di Storia Naturale
    Vota 0 25/09/2020
  • Cosa vedere gratis a Bratislava?

    Rispondi 27/08/2020
    Le attrazioni gratis consigliate sono: Staré Mesto (Città Vecchia), Chiesa Blu, Ponte Nuovo SNP, Palazzo Grassalkovich (dall'esterno), Cumil (e le altre statue), Obelisco e cimitero di Slavin
    Vota 0 28/08/2020
  • Cosa fare la sera a Bratislava?

    Rispondi 25/08/2020
    I luoghi della movida sono: locali e cocktail bar del centro storico (Staré Mesto). Le vie principali della movida del centro sono Michalská, Obchodná, Ventúrska e Nedbalova. Poi Skybar della piattaforma UFO sul Ponte Nuovo, discoteca Dopler, locale Subclub sulle rive del Danubio
    Vota 0 26/08/2020
  • Cosa vedere a Bratislava in 3 giorni (weekend)?

    Rispondi 25/07/2020

    L'itinerario di 3 giorni consigliato è:

    • Giorno 1: Città Vecchia, piazza della città Vecchia, piazza Hviezdoslav, chiesa di San Martino, Castello, Museo archeologico, lungofiume, Ponte Nuovo SNP.
    • Giorno 2: Castello di Devin, Crociera sul Danubio, Porta di San Michele, Michalska Ulica, Palazzo Primaciàlny, Torre Ufo
    • Giorno 3: Slavin, Chiesa Blu, Palazzo Grassalkovich, giardini, Palazzo dell'Arcivescovo, Sinagoga, Museo ebraico
    Vota 0 26/07/2020
  • Cosa vedere a Bratislava in centro?

    Rispondi 14/07/2020
    Le attrazioni in centro consigliate sono: Staré Mesto (Città Vecchia), Castello di Bratislava, Chiesa Blu, Duomo di San Martino, Palazzo Grassalkovich, Cumil (e le altre statue)
    Vota 0 15/07/2020
  • Cosa vedere a Bratislava in un giorno?

    Rispondi 30/06/2020

    L'itinerario di un giorno consigliato dalla community di Travel365 è:

    • Mattina: Michalska, Centro storico, Hlavne Namestie, Palazzo Primiziale
    • Pomeriggio: Chiesa di San Martino, Castello, Chiesa di Santa Elisabetta
    • Sera: Stare Mesto, Lungo Danubio
    Vota 0 01/07/2020
  • Cosa si mangia a Bratislava?

    Rispondi 22/06/2020
    Le specialità da assaggiare assolutamente sono: Pirohy, simili ai nostri ravioli ma con ripieno di marmellata slovacca agrodolce, Kapustnica, zuppa a base di carne di maiale e crauti, Guláš, uno spezzatino di manzo o vitello, Trdlo, dolce tipico a forma di cilindro, Husacia pecienka, tipico fegato d'oca, intero oppure sotto forma di patè.
    Vota 0 23/06/2020
Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su