Hornbread Tradizionale Ungherese

Cosa si mangia in Ungheria: piatti tipici, consigli e curiositÓ sulla cucina ungherese

Aggiornato a Settembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 44 viaggiatori.

Hornbread Tradizionale UnghereseUn viaggio non si può dire completo se non ci si immerge nella tradizione culinaria del posto. E se sta state programmando un viaggio in Ungheria, la sua cucina tipica vi stupirà! Si tratta di una cucina fatta di ingredienti poveri ma ricchi di sostanze nutritive. Nei piatti si fa un grande utilizzo di spezie, soprattutto pepe e paprika. Il piatto più conosciuto è sicuramente il gulasch, mentre tra i dolci immancabile la torta Dobos e il kurtos. Tra le bevande, sicuramente conoscerete la palinka, ma non tutti sanno che l'Ungheria vanta un'importante tradizione vinicola!

Pronti per partire con noi per un viaggio fatto di sapori e tradizioni? Ecco cosa si mangia in Ungheria: piatti tipici, consigli e curiosità sulla cucina ungherese,

10 Piatti tipici ungheresi

1 - Gulyás

gulasch zuppa cibo outdoor piatto 1Questo è il nome ungherese di quello che noi conosciamo come gulasch, sicuramente uno dei piatti ungheresi più famosi e più conosciuti la mondo, replicato anche in altri Paesi. Il vero nome è Gulyás-leves, che letteralmente significa "zuppa del mandriano".

Potremmo definirlo come uno spezzatino di carne di manzo, ma oggi vengono utilizzati anche altri tipi di carne. La preparazione richiede diverse ore, in quanto la carne viene cotta a fuoco lento, con lardo, soffritto di cipolle e carote, patate e l'immancabile paprika, la regina della cucina ungherese. Un piatto ricco e sostanzioso, soprattutto per le fredde giornate invernali.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €7,00
  • Ingredienti principali: carne, lardo, soffritto cipolle e carote, patate, paprika

2 - Lángos

langos gro piattoFoto di Kobako. Un'altra ricetta molto famosa e amate è il Lángos, una specie di fritella fritta fatta di ingredienti semplici, ovvero farina, lievito, acqua e sale. Sopra vengono poi aggiunti diversi ingredienti, si può personalizzare come più piace. Ovviamente esistono molte varianti: ad esempio all'interno dell'impasto possono essere aggiunti anche yogurt, panna acida o patate.

Si tratta di una ricetta davvero molto antica, la cui prima fonte scritta ufficiale risale al 1700, ma che si prepara già dal XIV secolo. E' infatti un piatto unico, molto sostanzioso e facile da preparare. Oggi è considerato un cibo da street food, ottimo da mangiare menre si passeggia.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €4,00
  • Ingredienti principali: farina, lievito, acqua, sale

3 - Töltött káposzta

cavolo rotoli involtini kohlIl nome originale di questo piatto è Töltött káposzta, quasi impossibile da pronunciare per noi. Ma tanto è complesso il nome, tanto è semplice è la ricetta: si tratta infatti di involtini di cavolo, chiamati anche più semplicemente golubcy.

Prepararlo è semplice, richiede poco tempo e soprattutto ingredienti non dispendiosi, ma che danno molta energia. Le foglie di cavolo vengono infatti riempite di carne tritata, cipolla e riso. Il tutto viene poi cotto e servito generalmente con crauti.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €7,00
  • Ingredienti principali: cavolo, carne tritata, cipolla

4 - Halászlé

halaszle piattoFoto di User:Themightyquill. L'Ungheria è un Paese che non ha uno sbocco sul mare, ma è attraversato dal Danubio e da altri fiumi, oltre a contare diversi laghi, tra cui il famoso lago Balaton. Quindi anche qui potrete trovare ottimi piatti a base di pesce, come la Halászlé, ovvero il brodo del pescatore.

Si tratta di una zuppa a base di pesce, generalmente pesce gatto, carpa, pesce siluro e luccio. Prima viene preparato un soffritto di cipolle con strutto, a cui vengono aggiunte paprika (immancabile) e il pesce gatto. Poi si aggiungono gli altri pesci tagliati a pezzi. Viene servito poi con pane bianco. Si tratta di un piatto tradizionale servito la Vigilia di Natale e ogni pescatore ha la sua ricetta personale che tramanda di generazione in generazione.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €10,00
  • Ingredienti principali: pesce, paprika, cipolla, pane bianco

5 - Paprikás csirke

paprikas csirke galuschFoto di Sumit Surai. Altro piatto della tradizione, altro piatto ricco di paprika. Perchè la paprika è davvero presente ovunque, e qui ricopre un ruolo fondamentale. Il Paprikás csirke è infatti il pollo alla paprika, una delle ricette a base di questa spezia più amate dagli ungheresi.

Anche in questo caso si tratta di una ricetta semplice, con pochi ma sostanzioni ingredienti: si frigge il pollo, si aggiunge la cipolla, peperoni a pezzi e la parika. Con quest'ultima abbondate pure!

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €10,00
  • Ingredienti principali: pollo, cipolla, paprika

6 - Pörkölt

spezzatino manzoEcco un altro piatto unico a base di carne. E' uno stufato di carne molto simile al gulasch, la differenza è che quest'ultimo è più una zuppa, mentre il Pörkölt è più simile ad uno spezzatino.

La carne utilizzata è quella di manzo, che viene servita accompagnata con un sughetto di cipolle, peperoni, patate e pomodoro. Ovviamente, immancabile la paprika, oltre ad altre spezie, e viene insaporito anche con un po' di vino bianco.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €15,00
  • Ingredienti principali: carne manzo, cipolle, peperoni, patate, paprika

7 - Lecsó

my lecso piattoPuò essere definito la peperonata ungherese, l'ingrediente fondamentale è ovviamente il peperone. E' una ricetta che si prepara soprattutto nel periodo estivo, quando le bancarelle e i negozi di frutta e verdura vendono ottimi prodotti stagionali.

Gli ingredienti principali sono sempre gli stessi, ovvero peperoni, paprika, cipolle e pomodori, ma ogni famiglia ha la sua ricetta segreta, che tramanda di generazione in generazione. Sicuramente un piatto buono e nutriente, da provare assolutamente!

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €7,00
  • Ingredienti principali: peperoni, paprika, cipolle, pomodori

8 - Gombapaprikás

chicken paprikashFoto di stu_spivack. Se siete vegetariani, potrete trovare anche delle ricette tradizionali senza l'uso di carne. Una tra queste, che prevede sempre l'utilizzo della paprika (come si può intendere dal nome), è il Gombapaprikás, un secondo piatto. Si tratta di uno stufato di funghi, cipolla e paprika.

E' un piatto davvero semplice da preparare, che magari può essere accompagnato anche con altri secondi a base di carne. Nonostante la sua semplicità, è un piatto sostanzioso, e ogni famiglia ha la propria ricetta. Infatti, in alcune varianti, è

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €8,00
  • Ingredienti principali: funghi, cipolla, paprika

9 - Galuska

sztrapacska cottage al formaggioSe vi trovate in un locale e state cercando un primo piatto tipico vi consigliamo di provare i galuska, ovveri i tipici gnocchetti ungheresi. Ma non solo: possono essere utilizzati anche per accompagnare i piatti a base di carne come il gulasch o il pörkölt.

Sono molto semplici da preparare: bastano farina, latte, uovo e burro. Per il condimento ognuno segue i suoi gusti! Oltre a trovarli da contorno alla carne, potrete condirli con panna, ragù o semplice burro.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €8,00
  • Ingredienti principali: farina, latte, uovo e burro

10 - Szalami

pane salameungherese e burroEcco il salame ungherese, il tipico e amato salume dell'Ungheria! Si tratta di un salume che si compone di un terzo per carne magra di suino (specie Mangalica), di un terzo per grasso e di un terzo di carne magra di bovino. Nella sua preparazione si aggiungono sale, pepe macinato e l'immancabile paprika.

Davvero ottimo da mangiare in ogni occasione: come antipasto a pranzo e cena, oppure per meranda tra due fette di buon pane. Ma siamo sicuri che già lo conoscete!

  • Consigliato a: pranzo, cena, spuntino
  • Costo medio: circa €20,00/kg
  • Ingredienti principali: carne magra suino, grasso, carne magra bovino, paprika, sale, pepe

Dolci tipici ungheresi

Forse non tutti lo sanno, ma la pasticceria ungherese è tra le più conosciute al mondo! Tra torte buonissime e dolci più semplici, non potete trovarvi in Ungheria senza entrare almeno una volta in una pasticceria o in un forno, rimarrete a bocca aperta.
Ecco quali sono i dolci più amati:

1 - Torta Dobos

dobos cake confectioneryFoto di Savannah Grandfather. Forse il dolce ungherese più conosciuto. Si tratta di una buonissima torta che si compone di ben 6 strati di pan di spagna. Tra questi strati c'è una crema al burro e cioccolato, e lo strato più alto viene poi ricoperto di caramello. Non si tratta di un dolce leggero, ma è d'obbligo assaggiarne una fetta durante un viaggio in Ungheria.

Creata dal pasticcere Jòzsef Dobos, intorno a questa torta c'è una storia interessante: si dice che fosse il dolce preferito della principessa Sissi, la quale se ne innamorò quando la assaggiò la prima volta in occasione dell'Esposizione Universale di Budapest.

  • Costo medio: €5,00
  • Ingredienti principali: uova, farina, burro, vaniglia, crema al burro, cioccolato, caramello

2 - Kürtőskalács

kurtos unghereseE' un dolce ungherese davvero molto famoso e apprezzato, chiamato anche più semplicemente Kurtos. E' tra i dolci più vecchi di tutto il Paese, le sue origini risalgono infatti al XV secolo. E' un dolce anche molto semplice, ma che conquista appunto con la sua semplicità.

Si tratta di un dolce dalla forma cilindrica di pasta brioches, la quale viene spennellata di burro e cotto al forno. Una volta pronto, vengono aggiungi zolitamente zuccherro alla cannella o semi di papavero, ma oggi potete trovare anche diverse varianti, come quella alle noccioline o al cioccolato. E' il dolce da street food per eccellenza, in quanto lo potrete mangiare camminando per le vie delle città ungheresi.

  • Costo medio: €4,00
  • Ingredienti principali: pasta brioche, zucchero alla cannella

3 - Palacsinta

le crepes ungheresiPossono essere definite come la versione ungherese delle crepes francesi. Anche la preparazione di questo dolce è molto simili alla versione francese, con la differenza che nell'impasto viene aggiunta l'acqua frizzante. Sicuramente, è un dolce semplice che mette d'accordo tutti, grandi e piccini.

In Ungheria le potrete trovare in diverse versioni, sia dolci che salate: quelle ripiene di marmellata o nutella sono perfette per una buona colazione o come merenda pomeridiana, mentre quelle salate con ripieni di ogni tipo sono ottime per una veloce ma gustosa pausa pranzo!

  • Costo medio: €2,50
  • Ingredienti principali: farina, uova, acqua frizzante, latte

4 - Gerbeaud

zserboszeletFoto di Illustratedjc. Chiamata anche Zserbo Szelet, è una torta a strati, amata moltissimo dagli ungheresi. Si tratta del dolce tipico delle feste, soprattutto del Natale, la cui ricetta viene tramandata in famiglia da generazioni, ma il cui inventore è il pasticcere Emil Gerbeaud, un pasticcere svizzero di fama internazionale che si trasferisce a Budapest nel 1884.

La torta si compone di una base di pasta frolla, marmellata di albicocche, cioccolato e noci trittate, il tutto poi ricoperto di cioccolato glassato. Il nome di questo dolce forse non vi è nuovo? Questo perchè una delle pasticcerie più famose di tutta l'Ungheria è proprio la Pasticceria Gerbaud, collocata nel cuore di Budapest. Fermarsi qua non è solo una pausa colazione o merenda, ma è una vera e propria esperienza!

  • Costo medio: €5,00
  • Ingredienti principali: pasta frolla, marmellata di albicocche, cioccolato, noci trittate

Bevande e liquori: cosa si beve in Ungheria

1 - Palinka

E', senza ombra di dubbio, l'essenza della cultura ungherese! E' una bevanda che tutti amano e tutti bevono. Se qualcuno vi offre un bicchierino di palinka mai rifiutarla, sarebbe preso come un geste molto scortese e maleducato!

Ma di cosa si tratta? E' un liquore che si ottiene da diversi frutti, quelle più diffuse sono quelle alla prugna, alla pera, all'albicocca e alla pesca. Ha una gradazione alcolica davvero molto forte, che varia tra il 37,5% e 86%.

  • Costo medio: dai €10,00 bottiglia
  • Ingredienti principali: liquore con alcool, frutta o erbe coltivate esclusivamente in Ungheria e Romania

2 - Unicum

unicum amaroFoto di toyohara. E' un amaro ungherese molto amato, bevuto sia come digestivo che durante l'aperitivo. Si tratta di un distillato con oltre 40 tipi di erbe e spezie, le quali provengono da tutti e 5 i continenti. Durante la preparazione vengono pestate a mano, seguendo la ricetta tradizionale.

La storia alle sue spalle è molto interessante, si tratta infatti di uno dei distillati più antichi di tutta l'Europa! Nel 1790 il medico Zwack era il medico di corte dell'imperatore Giuseppe II d'Ungheria. Fece assaggiare questo digestivo a base d'erbe all'Imperatore che, dopo averlo sorseggiato, disse "das ist ein unikum", ovvero "questo è unico". Da questa esclamazione nacque il nome dell'amaro.

  • Costo medio: dai €15,00 a bottiglia
  • Ingredienti principali: 40 tipi di spezie ed erbe da tutto il mondo

3 - Vino

vino uva bevandaNon tutti sanno che l'Ungheria vanta una tradizione vinicola di tutto rispetto! Qui vengono infatti prodotti vini buonissimi ed eccellenza. Una delle regioni più conosciute è la regione ungherese del Tokaji, dove viene prodotto il vino dolce Tokaji. Ma le regioni vinicole sono ben 22, tutte da scoprire!

Il miglior modo per degustare i buonissimi vini ungheresi è quello di accompagnarli durante un pasto a base di piatti tipici, oppure visitando le cantine sparse per il Paese. Se vi trovate in Ungheria, vi consigliamo assoluatmente di prendere parte ad un tour enologico per scoprire tutti i suoi segreti sul vino!

  • Costo medio: da €2,50 a calice, da €10,00 a bottiglia in base al tipo di vino
  • Ingredienti principali: grappoli d'uva ungheresi selezionati

Consigli e curiosità: dove mangiare e cosa evitare

mercato coperto budapest ungheria 1Come avete potuto scoprire insieme a noi, la cucina ungherese si basa su ingredienti poveri, ma ricchi di sostante nutrienti. I piatti tradizionali sono piatti sostanziosi e ci sono diversi piatti unici, che uniscono più ingredienti per un risultato eccezionale. I dolci tradizionali invece sono più ricercati e di preparazione più complessa. Invece, tra i cibi più amati dello street food ci sono il Lángos e il kurtos.

Quando viaggiate, soprattutto nelle grandi città come Budapest, vi consigliamo di stare attenti ai classici ristoranti acchiappa turisti, ma di cercare locali autentici, dove vengono serviti i veri e tradizionali piatti ungheresi! Qui sì che potrete vivere una vera e propria esperienza a 360°. Non dimenticate di fare un salto anche nei mercati tradizionali, come il Nagycsarnok a Budapest, il più grande e antico della città.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Ungheria

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su