national gallery victoria international

Cosa vedere alla National Gallery of Victoria di Melbourne: consigli, prezzi e come arrivare

National Gallery of Victoria, Melbourne (Australia): guida alle opere da visitare assolutamente. Consigli, mappa, prezzi, info su cosa vedere e come arrivare, cenni storici e curiositÓ.

national gallery victoria internationalLa NGV, ovvero la National Gallery of Victoria, è il museo più importante di Melbourne e, indubbiamente, uno dei più prestigiosi dell'intera Australia, grazie all'esposizione di più di 60.000 opere provenienti dal Paese e dal resto del mondo. Si divide in due sezioni, la NGV International e la NGV Australian, articolate in edifici vicini, ma separati, organizzati per l'appunto per provenienza geografica delle opere esposte, nonché per categoria artistica.

Cosa vedere e come visitare la National Gallery of Victoria

national gallery victoria internationalLa National Gallery di Victoria, anche conosciuta con il suo acronimo NGV è uno dei musei più importanti d'Australia ed è articolato in due sezioni, ciascuna di esse collocata in un edificio ben delineato: la NGV Australia e la NGV International.
Le due strutture distano 800 metri l'uno dall'altra e non sono collegate: visitando entrambi i complessi, si incontrano dieci padiglioni, suddivisi per provenienza delle opere o per categoria artistica.
Nello specifico, le aree tematiche sono le seguenti: arte asiatica, arte australiana, arte contemporanea, arte decorativa, architettura e design contemporaneo, moda e tessuti, arte indigena, arte internazionale, fotografia, stampe e disegni.

La galleria ospita costantemente anche diverse mostre temporanee per cui, durante il vostro soggiorno a Melbourne, vi invitiamo a consultare il sito internet del museo per restare aggiornati circa gli eventi in corso.
Intanto, vi suggeriamo le dieci opere più importanti esposte in maniera permanente.

1 - Le donne piangenti

Il ritratto di questa donna appartiene al tema realizzato dallo stesso autore in Guernica e riflette un particolare estratto dal grande dipinto stesso: il dolore per la guerra e lo strazio di una donna che, nel tentativo di sfuggire al bombardamento, stringe al petto il figlio morto.

  • Autore: Pablo Picasso
  • Anno di realizzazione: 1937
  • Collocazione: NGV International

2 - Autoritratto

L'autoritratto di Warhol, realizzato pochi mesi prima della sua morte, vuole sfidare le leggi dell'espressionismo, adottando un approccio più superficiale verso l'arte: in quest'opera, infatti, mancano le emozioni e l'autore appare una maschera incorporea, quasi spettrale.

  • Autore: Andy Warhol
  • Anno di realizzazione: 1986
  • Collocazione: NGV International

3 - Il banchetto di Cleopatra

il banchetto di cleopatra tiepoloPrimo di tre grandi dipinti realizzati con la tecnica della pittura a olio, con quest'opera l'autore volle omaggiare il re di Polonia Augusto III, creando un dipinto che potesse arricchire il palazzo di Dresda.

  • Autore: Gianbattista Tiepolo
  • Anno di realizzazione: 1743-1744
  • Collocazione: NGV International

4 - Senza titolo (Rosso)

Pur trattandosi di un dipinto dalle dimensioni intermedie e caratterizzato dall'utilizzo di un solo colore, questo quadro riesce a coinvolgere gli spettatori grazie ai vari pigmenti di rossi, che creano movimento e sembrano abbracciare chi guarda.

  • Autore: Mark Rothko
  • Anno di realizzazione: 1956
  • Collocazione: NGV International

5 - Void (Koku)

Una forma tridimensionale realizzata con intreccio di bambù, che dona una sensazione di solidità strutturale, nonostante la leggerezza dei materiali naturali utilizzati.

  • Autore: Noriyoshi Sugiura
  • Anno di realizzazione: 1964
  • Collocazione: NGV International

6 - Fiori di flanella

Un fiore tipico australiano, realizzato dalla pittrice specializzata nell'arte dello still life e nel modernismo, che reputava che ciascun artista del Paese dovesse ispirarsi a soggetti tipici australiani.

  • Autore: Margaret Preston
  • Anno di realizzazione: 1938
  • Collocazione: NGV Australian

7 - Swanston Street fron the Bridge

swanston street from the bridgeQuesto scorcio di paesaggio, anche se riconoscibile ancora oggi, in realtà raffigura elementi che non ci sono più, come la chiesa di Saint Paul, demolita nel 1855 per lasciar posto all'attuale cattedrale.

  • Autore: Henry Burn
  • Anno di realizzazione: 1861
  • Collocazione: NGV Australian

8 - Tingarri Dreaming at Tingarritjarra

È la rappresentazione di una palude, dove diversi uomini della tribù dei Tingarri si accampavano e si riunivano per celebrare dei riti, prima di migrare verso est.

  • Autore: Ronnie Tjampitjinpa
  • Anno di realizzazione: 1993
  • Collocazione: NGV Australian

9 - Tapu

In questo dipinto l'artista raffigura Tapu, il suo luogo d'origine, dove è vissuta con i suoi genitori fino alla loro morte: attraverso le macchie di colori, esprime colline sabbiose e rocce traforate.

  • Autore: Wakartu Cory Surprise
  • Anno di realizzazione: 1995
  • Collocazione: NGV Australian

10 - Collins St. 5 p.m.

Un tratto della vita quotidiana e cittadina della Melbourne degli anni '50, rappresentata attraverso una parata monocromatica di pendolari all'uscita del lavoro che, ancora oggi, sembra molto attuale.

  • Autore: John Brack
  • Anno di realizzazione: 1955
  • Collocazione: NGV Australian

NGV International - Dove si trova e come arrivare

Mostra Mappa

  • A piedi: 180 St Kilda Road, a meno di un chilometro dal Giardino Botanico di Melbourne e dal Tempio della Rimembranza - Ottieni indicazioni
  • In tram: con le linee tramviarie 1, 3, 5, 6, 8, 16, 64, 67, 72 - fermata Centro delle Arti
  • In treno: fermata Flinders Street e attraversare il ponte oltre il Victorian Arts Center

Orari e prezzi

  • Orari:tutti i giorni, dalle 10:00 alle 17:00. Chiuso il 25 dicembre. Orario di apertura per l'Anzac Day, 13:00 - 17:00
  • Miglior orario per evitare code: prima delle 11:00, se si desidera girare in autonomia il museo
  • Costo biglietto:gratuito

NGV Australian - Dove si trova e come arrivare

Mostra Mappa

  • A piedi: Federation Square, a 100 metri dal Princess Bridge e a 250 metri dalla cattedrale di St. Paul - Ottieni indicazioni
  • In tram: con le linee tramviarie 1, 3, 5, 6, 8, 16, 64, 67, 70, 72, 75 e City Circle - fermata Flinders Street
  • In treno: fermata Flinder Street, adiacente a Federation Square

Orari e prezzi

  • Orari:tutti i giorni, dalle 10:00 alle 17:00. Chiuso il 25 dicembre. Orario di apertura per l'Anzac Day, 13:00 - 17:00
  • Miglior orario per evitare code: prima delle 11:00, se si desidera girare in autonomia il museo
  • Costo biglietto:gratuito

Tour, visite guidate e biglietti online

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Alzati presto: l'ideale sarebbe raggiungere l'ingresso entro le ore 10:00, soprattutto se vuoi goderti il museo in autonomia, dato che dalle ore 11:00 inizano i tour e potrebbe esserci maggiore folla.
  2. Mostre temporanee: pur essendo gratuito l'accesso al museo, durante le esposizioni temporanee potrebbe essere richiesto un biglietto di ingresso.
  3. Occhio alle restrizioni: in alcune attrazioni e musei non è consentito introdurre acqua o cibo: assicurati di non averne con te.
  4. Tempo minimo: ti consigliamo di considerare un minimo di quattro ore per la visita. L'ideale sarebbe poter dedicare un paio d'ore per edificio.

Cenni storici e curiosità: cosa sapere in breve

national gallery of victoria fountainIl museo, fondato nel 1861, conserva e mostra più di 60.000 opere, riferibili a culture ed epoche differenti. La maggior parte delle collezioni proviene da acquisti statali o da donazioni.
La sede storica della NGV è quella situata a St. Kilda Road. Solo successivamente è stata affiancata la sezione in Federation Square, con le opere dedicate all'arte australiana.

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su