Giethoorn Azienda Agricola Cottage

Giethoorn, Olanda: dove si trova, quando andare e cosa vedere

giethoorn azienda agricola ponteUna città senza strade? Esiste in Olanda. Giethoorn è un pittoresco villaggio dei Paesi Bassi, soprannominato la "Venezia del Nord". Deve la sua fama alla particolarità di non avere strade, ma solamente ponti di legno e canali. Qui le auto non vengono utilizzate; ci si muove solamente in bici, a piedi oppure in barca.

Si può esplorare partecipando a tour organizzati in battello, ma molto più suggestiva l'idea di affittare una Whisper Boat, imbarcazioni silenziose ed elettrice per solcare indisturbati questi canali.
Ogni anno, ad agosto, si tiene il Gondelvaart Festival, una competizione fra gondolieri che coinvolge tutto il illaggio e attira migliaia di turisti e curiosi. Immerso in un'atmosfera magica e fuori dal tempo, il borgo sembra costruito dagli Hobbit. Scopriamolo insieme.

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 2785
  • Lingua: olandese
  • Moneta locale: euro (€)
  • Clima: fresco, nuvoloso e umido per gran parte dell'anno. Le precipitazioni non sono molto abbondanti (oscillano tra i 750 e gli 850 mm l'anno) ma sono frequenti tutto l'anno. Il vento è molto frequente. La temperatura media annuale è di 14°C
  • Aeroporti più vicini: aeroporto di Amsterdam Schiphol (131 km)

Dove si trova

giethoorn holiday rurale caseA 120 km dalla capitale Amsterdam, nella parte nord-occidentale della provincia dell'Overijssel. Fino al 1º gennaio 1973, Giethoorn costituiva un comune a sé stante, dopo tale data è stato incorporato nel nuovo comune di Steenwijkerland, assieme agli ex-comuni di Steenwijk ed IJsselham.

Come arrivare

  • Voli low cost: Amsterdam Schiphol è l'aeroporto di riferimento, raggiungibile in 2 ore di volo circa da Roma e Milano. Voli per Amsterdam a partire da €71,00
  • In auto da Amsterdam: il villaggio dista 1 ora e 20 minuti da Amsterdam. Nel paese è disponibile un ampio parcheggio gratuito distante appena 15 minuti a piedi dal centro (Ottieni indicazioni)
  • Con i mezzi da Amsterdam: raggiungere Steenwijk in treno (€20,00), poi bus 70 fino a Dominee Hylkemaweg (da €4,00 a corsa; partenze ad ogni ora). La durata totale del viaggio varia fra le 2 e le 3 ore e mezza
  • Tour organizzato: E' particolarmente consigliato il tour giornaliero da Amsterdam, con prezzi a partire da €89,00 a persona. Scopri di più.

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio 1 / 6° 12 gg / 31 mm
Febbraio 1 / 6° 10 gg / 23 mm
Marzo 3 / 9° 12 gg / 27 mm
Aprile 4 / 16° 11 gg / 16 mm
Maggio 8 / 17° 15 gg / 29 mm
Giugno 11 / 19° 17 gg / 39 mm
Luglio 13 / 21° 19 gg / 44 mm
Agosto 13 / 22° 19 gg / 42 mm
Settembre 11 / 18° 18 gg / 37 mm
Ottobre 8 / 14° 16 gg / 33 mm
Novembre 4 / 10° 15 gg / 36 mm
Dicembre 2 / 7° 17 gg / 46 mm
  • Clima: clima oceanico: piove tutti i mesi dell'anno. La temperatura media annuale in Giethoorn è di 14° (media più alta di 22° in luglio e la più bassa di 5° in gennaio). In un anno cadono 368 mm di pioggia. tasso di umidità media dell'82%
  • Periodo migliore: da maggio a settembre, quando c'è una temperatura mite e piacevole e le precipitazioni sono scarse
  • Periodo da evitare: l'utunno e l'inverno sono molto piovosi anche se non eccessivamente freddi
  • Consigli: per l'inverno: vestiti caldi, maglione, cappotto, ombrello. In estate: vestiti leggeri, ma anche qualche capo di mezza stagione (giacca, felpa o maglione). Impermeabile o ombrello sempre.

10 cose da vedere a Giethoorn e dintorni

  1. Tour in barca: ovviamente è la principale attività, potete scegliere fra le tipiche imbarcazioni note come "punters" o in classici battelli
  2. Ponticelli in legno: divertitevi a contare tutti i celebri ponticelli di legno di Giethoorn. Sono circa 176
  3. Centro storico: piccolo gioiello raggiungibile solamente a piedi, in barca oppure in bici. Una volta qui passeggiare fra le case tipiche, ammirando i tetti coperti di paglia e i fiori colorati sui balconi
  4. Museo ‘t Olde Maat Uus: fattoria ottocentesca, restaurata, oggi adibita a museo. Qui si trovano documenti e reperti che raccontano la storia del villaggio
  5. Museo geologico De Oude Aarde: uno dei più famosi dei Paesi Bassi. Qui sono custodite alcune collezioni meravigliose dedicate agli appassionati di mineralogia, geologia e pietre preziose
  6. Museo Gloria Maris: collezione che fa intraprendere un viaggio in fondo al mare tra conchiglie e coralli di qualsiasi colore e tipologia
  7. Parco Weerribben-Wieden: per godere di un paesaggio unico e incantevole, caratterizzato da una flora acquatica e da diverse specie di animali, fra cui la lontra, la sterna nera, il cormorano e l'egrette
  8. Museo Kroller-Muller: aperto nel 1938, espone un'eccezionale collezione privata di oltre 11.000 opere, con un'importante sezione dedicata a Van Gogh
  9. Museo a cielo aperto Zuiderzeemuseum di Enkhuizen: con oltre 130 edifici tra case, negozi e laboratori autentici, illustra la storia e la cultura della regione
  10. Batavia Stad Fashion Outlet: una sorta di outlet allestito in quello che era un grazioso villaggio del Settecento. 150 negozi che vendono oltre 250 marchi di prestigio

Cosa fare a Giethoorn: escursioni e tour

Quanto costa visitare Giethoorn? Prezzi, offerte e consigli

giethoorn azienda agricola casaIl modo più semplice ed economico per visitare la località è soggiornando ad Amsterdam e prenotando una visita organizzata giornaliera. Se invece volete esplorare la provincia dell'Overijssel, potete soggiornare a Giethoorn ma con ogni probabilità spenderete una cifra ben più raguardevole. Data la particolare conformazione, è logico non aspettarsi grandi strutture con centinaia di stanze. I pochi hotel presenti nella zona sono molto piccoli (media €75,00 a notte in bassa stagione), mentre sono molto più numerose le case vacanza, che generalmente offrono buon rapporto qualità/prezzo.

Giethoorn vanta un'ottima reputazione gastronomica. Offre infatti diversi ristoranti eccellenti dove mangiare. Il locale più prestigioso è il Lindenhof che vanta due stelle Michelin (menù degustazione €100,00), ma ovviamente si trovano soluzioni di livello più abbordabile. Per risparmiare e assaggiare tipicità località, magari per un pranzo frugale, vanno benissimo le bitterballen, polpettine di carne fritta da assaporare con la senape, le ottime frites e, per i palati più coraggiosi, la tradizionale aringa cruda. Esperienza imperdibile il giro dei canali (noleggio barca da €6,10).

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Ottobre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 105 viaggiatori.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Paesi Bassi

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Paesi Bassi

Torna su