Paludi Salmastre Mare Del Nord Watts

Cosa vedere nei Paesi Bassi: città, regioni, attrazioni ed itinerari consigliati

Paludi Salmastre Mare Del Nord WattsNei Paesi Bassi oltre alle grandi città, dalle caratteristiche particolari e ben specifiche, ci sono magnifici paesaggi e paesini deliziosi dove il tempo pare essersi fermato. La primavera è sicuramente il periodo migliore per lasciarsi meravigliare dalle immense distese di tulipani dalle vivaci cromie, mentre in estate è bello saltare su una bicicletta per esplorare suggestive cittadine o scorrazzare tra gli onnipresenti mulini.

Città all'avanguardia e villaggi di pescatori, architetture contemporanee e chiese antiche, arte moderna e antica, un Paese piccolo ma che racchiude una pluralità di aspetti in grado di affascinare per l'armoniosa convivenza tra modernità e tradizione. Scopriamo quindi la guida dei Paesi Bassi: città, regioni, attrazioni ed itinerari consigliati!

Le principali regioni turistiche

I Paesi Bassi sono costituiti da ben 12 province: Olanda Settentrionale, Olanda Meridionale, Zelanda, Brabante Settentrionale, Utrecht, Flevoland, Frisia, Groninga, Drenthe, Overijssel, Gheldria e Limburgo. Ognuna delle quali è caratterizzata da peculiarità proprie, sia di carattere storico-artistico che di genere naturalistico. Essendo molto piccole, e alcune simili per caratteristiche, le possiamo suddividere in macro-aree. Eccole:

1 - Paesi Bassi settentrionali (Frisia, Groninga, Drenthe)

paludi salmastre mare del nord wattsLa parte settentrionale del Paese è molto affascinante dal punto di vista naturalistico. In Frisia e Groninga si trovano vari tipi di paesaggio che offrono numerose opportunità per divertirsi e praticare sport. Sono infatti terre di acqua, laghi e canali, ma anche di antichi villaggi e vasti pascoli.

Da citare il Mare dei Wadden, riserva naturale che rientra nel Patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 2009 e il Nationaal landschap Middag-Humsterland, il paesaggio culturale più antico d'Olanda.

La regione di Drenthe è invece conosciuta soprattutto per i dolmen, monumenti funerari preistorici, costruiti con enormi massi che sono probabilmente giunti fin qui dalla Danimarca durante l'era glaciale. Anche qui non manca la possibilità di fare attività sportive e all'aria aperta; la provincia vanta addirittura tre parchi nazionali, tra cui il secondo più esteso d'Olanda, il Drentsche AA.

  • Aeroporti di riferimento: Ameland e Drachten per la Frisia, Stadskanaal e Oostwold per la Groninga e Hoogeveen per Drenthe
  • Città principali: Leeuwarden, Sneek, Hindeloopen, Stavoren. Isole: Vlieland, Terschelling, Ameland e Schiermonnikoog, Groninga, Haren, Bourtange, Assen, Emmen, Coevorden
  • Attrazioni principali: Parchi nazionali (Lauwersmeer, Schiermonnikoog, Drents-Friese Wold e Alde Faenen), planetario reale Eise Eisinga a Franeker, idrovora di Woudagemaal a Lemmer, lago di Paterswolde, Centro di riabilitazione per foche di Pieterburen, Strubben-Kniphorstbosch ad Anloo, giardino zoologico di Emmen
  • Periodo migliore: da metà maggio a metà settembre, le temperature vanno dal fresco al mite/caldo, anche se le piogge non mancano. Luglio e agosto sono ideali per una vacanza al mare, temperature diurne sopra i 20° e temperatura dell'acqua di 17°
  • Come muoversi: in auto per maggiore autonomia, ma ci sono anche efficienti mezzi pubblici; da Schiphol, L'Aia e Rotterdam c'è un treno diretto a Leeuwarden. Villaggi e cittadine sono collegati da autobus. Le Isole Frisone si raggiungono in traghetto (orari variabili in base alla stagione). Le località più importanti del Drenthe sono raggiungibili mediante 9 stazioni ferroviarie, mentre quelle più piccole sono collegate da autobus

2 - Paesi Bassi occidentali (Flevoland, Utrecht, Olanda Settentrionale, Olanda Meridionale)

case edifici architettura fiumeSicuramente la parte più turistica del Paese. Qui infatti risiede la vera essenza olandese.

Oltre ad Amsterdam, nei Paesi Bassi occidentali ci sono molte piccole località dove assaporare la vera essenza della nazione. Vicinissimi alla capitale sono infatti i villaggi di pescatori di Volendam e Marken o il mercato del formaggio di Edam o Alkmaar.

Sempre qui troviamo altri must di un viaggio in Olanda: dalle città storiche di Leida e Delft, i tulipani dei campi in fiore e del Keukenhof e i mulini di Kinderdijk. Senza dimenticare la bellezza del suo litorale costellato da località balneari come Scheveningen e Noordwijk. Tra le città più grandi, oltre alla capitale, ricordiamo Rotterdam, città portuale moderna, tripudio di opere architettoniche contemporanee.

Il panorama dei Paesi Bassi occidentali si chiude con Utrecht, la provincia più piccola del Paese che però ha molto da offrire: città, paesini pittoreschi, natura sfaccettata, oltre ad attrazioni e musei, e Flevoland, la regione più giovane dove il ruolo predominante è rivestito dagli onnipresenti tulipani.

  • Aeroporti di riferimento: Aeroporto di Amsterdam-Schiphol, Aeroporto di Rotterdam e Aeroporto di Lelystad per Flevoland
  • Città principali: Amsterdam, Utrecht, Rotterdam, L'Aia, Delft,
  • Attrazioni principali: Zaanse Schans, museo Van Gogh, Rijksmuseum, Casa di Anna Frank, Bloemenmarkt di Amsterdam, tulipani del Keukenhof, mulini di Kinderdijk, Duomo di Utrecht, Mondriaanhuis ad Amersfoort, Ouwehands Dierenpark di Rhenen, riserva di Oostvaardersplassen, foresta Horsterwold, l'ex isola Urk, i musei Bataviawerf e Nieuw Land Erfgoedmuseum a Lelystad
  • Periodo migliore: da metà maggio a metà settembre il clima è piacevolmente mite. Ad Alkmaar si svolge la rievocazione dell'asta del formaggio ogni venerdì mattina dalle 10:00 alle 13:00 in piazza Waagplein (da fine marzo a fine settembre)
  • Come muoversi: nella maggior parte dei comuni i treni circolano più volte all'ora. Da Amsterdam, in 30 min, si raggiunge Haarlem o Zandvoort in treno e Volendam in autobus. Le città costiere e il Keukenhof sono collegati da autobus

3 - Paesi Bassi orientali (Overijssel, Gheldria)

casa giethoorn gelderland cannaNella parte orientale del Paese si trovano l'Overijssel, famosa per la "Lega Anseatica", e il Gelderland, la provincia più estesa dell'Olanda.

La prima presenta una natura estremamente varia. Il paesaggio delle paludi del Weerribben, la zona collinare Noordoost-Twente, e il parco nazionale Sallandse Heuvelrug, caratterizzato da boschi e brughiere. Ed ancora, il Delta dell'IJssel, con i suoi argini sinuosi, e il Mastenbroek, il più antico polder d'Olanda.

Il Gelderland è a sua volta suddivisa in quattro regioni: il Veluwe, l'area di Arnhem-Nijmegen, l'Achterhoek e il Rivierenland. Tutte quattro queste aree sono incredibilmente belle ed affascinanti. La zona del Veluwe vanta splendidi parchi naturali, il Museo Kröller-Müller e il Palazzo reale di Het Loo. Arnhem e Nijmegen sono città storiche molto interessanti mentre i pittoreschi borghi e villaggi dell'Achterhoek sono perfetti per godersi del sano relax in un ambiente tranquillo. Ma la regione dell'Achterhoek è nota anche per i suoi numerosi castelli e tenute. La regione Rivierenland, che significa "Terra dei fiumi", è costellata da bellissimi frutteti, canali serpeggianti, fiumi tortuosi e vasti panorami naturali.

  • Aeroporti di riferimento: Aeroporto di Enschede, Aeroporto di Terlet e Aeroporto di Teuge
  • Città principali: Enschede, Holten, Zwolle, Giethoorn, Kampen, Deventer, Holtenzaal, Nimega, Arnhem, Nijmegen
  • Attrazioni principali: città anseatiche, paludi del Weerribben, zona collinare Noordoost-Twente, parco nazionale Sallandse Heuvelrug, colline del Noordoost-Twente, Delta dell'IJssel, Mastenbroek, Podere Weldam, Castello Het Nijenhuis, Castello di Doorwerth a Doorwerth, Palazzo di Het Loo ad Apeldoorn
  • Periodo migliore: da maggio a settembre, la temperatura è mite e piacevole e piove raramente. La temperatura media più alta in luglio è di 22°. L'autunno è la stagione della caccia, si possono mangiare ottimi piatti a base di selvaggina
  • Come muoversi: l'auto concede maggior indipendenza; tuttavia le principali città sono collegate da treni e i paesini da autobus

4 - Paesi Bassi meridionali (Zelanda, Brabante Settentrionale e Limburgo)

paesi bassi zelanda walcherenIl sud dell'Olanda ospita 3 regioni molto diverse tra loro.

Il Brabante, che ha dato i natali a Van Gogh, presenta uno spiccato lato storico-artistico-culturale. Oltre ai luoghi che ripercorrono le tracce del celebre artista ci sono città storiche come Den Bosch e Breda, mentre gli appassionati di architettura e design apprezzeranno di certo Eindhoven, la città olandese del design. Anche qui non manca però la natura. Ci sono infatti ben 5 cinque Parchi nazionali da esplorare a piedi o in bicicletta, tra cui De Biesbosch e delle Loonse en Drunense Duinen.

La regione dello Zelanda è invece una tipica località balneare con spiagge dall'acqua cristallina e prelibatezze culinarie del mare. Per approfondire la conoscenza e la storia della zona consigliamo la visita del Piano Delta e del MuZEEum di Vlissingen.

Ancora diversa Limburg, la provincia più meridionale. Basti dire che a Maastricht ci sono i vigneti. Caso unico nei Paesi Bassi! Anche qui non mancano parchi nazionali: nel parco nazionale De Groote Peel si passeggia tra pascoli e torbiere, mentre il Parco nazionale De Meinweg è caratterizzato da un raro paesaggio fatto a terrazzamenti.

  • Aeroporti di riferimento: Aeroporto di Eindhoven, Aeroporto di Kempen e Aeroporto di Breda per il Brabante, Aeroporto di Middelburg per la Zalanda e Aeroporto di Maastricht-Aquisgrana per Limburg
  • Città principali: Eindhoven, Breda, Helmond, Tilburg, Maastricht
  • Attrazioni principali: Van GoghHuis a Veenoord, Noordbrabants Museum a a s-Hertogenbosch, parco nazionale De Biesbosch e delle Loonse en Drunense Duinen, muZEEum a Flessinga, Piano Delta, Deltapark Neeltje Jans a Oosterschelde, diga Oosterscheldekering, Zeeuws museum di Middelburg, castello di Arcen, Forte Sint Peter a Maastricht, parco nazionale De Groote Peel, Parco nazionale De Meinweg
  • Periodo migliore: dalla seconda metà della primavera a fine estate. Le temperature sono gradevoli e il tempo abbastanza stabile. Scarsa la possibilità di piogge
  • Come muoversi: da Amsterdam e Schiphol, ogni mezz'ora partono treni diretti a Maastricht. Disponibili treni anche per i tragitti Eindhoven-Maastricht, Maastricht-Roermond e Roermond-Nijmegen. Da Amsterdam, L'Aia e Rotterdam partono treni diretti per località quali Goes, Yerseke, Middelburg e Vlissingen. Le cittadine sono poi tra loro collegate da autobus. Disponibili anche diverse linee di traghetti per le varie isole. L'auto rimane l'opzione che concede maggior libertà ed autonomia

Le città principali dei Paesi Bassi

  1. Amsterdam: "la Venezia del Nord" dove la protagonista è l'acqua che scorre negli innumerevoli canali. Una delle più belle capitali europee che offre arte, storia, ma anche modernità e tradizioni. Qui si trova l'aeroporto principale
  2. Rotterdam: città portuale dell'Olanda Meridionale caratterizzata da architetture contemporanee. Il suo porto è il più grande d'Europa e il terzo del mondo (dopo Singapore e Shangai). Anche qui c'è un comodo aeroporto
  3. L'Aia: il secondo capoluogo più importante del Paese. Città reale, ricca di arte e storia, è il centro della vita politica del Paese dal XVI secolo. Qui ha sede la Corte Internazionale di Giustizia, del Palazzo della Pace
  4. Delft: "la piccola Amsterdam", è circondata da canali su cui si affacciano antichi edifici barocchi. E' una delle città più antiche del Paese molto legata alla storia della Famiglia Reale. Il principe Guglielmo d'Orange fissò qui la sua dimora
  5. Maastricht: città universitaria che si contraddistingue per la sua architettura medievale e la vivace scena culturale. Anche qui vi è l'aeroporto
  6. Eindhoven: celebre come centro tecnologico e del design, è la patria della Philips. Nel suo aeroporto atterrano molti voli low-cost
  7. Utrecht: da sempre un centro religioso, è una città caratterizzata da una parte antica medievale, canali, monumenti cristiani e un'università storica. Il suo simbolo è la celebre Torre del Duomo, un campanile del XIV secolo

10 cose da vedere: i luoghi di interesse più importanti dei Paesi Bassi

Van Gogh Museum, Amsterdam
arte fiamminga al Riksmusem
arte contemporanea allo Stedelijk Museum
Museo della Scienza NEMO di Amsterdam
Il paesino di Edam
Marken, paese in Olanda
Il Paese dei mulini a vento Zaanse Schanse
I mulini a vento di Zaanse Schanse
Canali e ponti di Amsterdam
Castello di De Haar, Utrecht
Castello di De Haar, Utrecht
Parco nazionale De Hoge Veluwe
Il Villaggio di Giethoorn, parco nazionale Weerribben Wieden
Le architetture stravaganti di Rotterdam
Bloemenmarkt di Amsterdam, Mercato dei fiori
il giardino di tulipani Keukenohof
Efteling, parco divertimenti tra i più antichi al mondo a tema fiabesco
Le chiese antiche: Grote of Sint-Bavokerk ad Haarlem
1/18

  1. I musei di Amsterdam: il Van Gogh Museum, l'arte fiamminga al Riksmusem, l'arte contemporanea allo Stedelijk Museum e la scienza al NEMO. Consigliamo l'acquisto dell'I Amsterdam City Card per risparmiare sugli ingressi
  2. I paesi legati al formaggio: Edam (con il museo della storia del formaggio), Gouda, Marken, Alkmaar, dove spesso vengono effettuate rievocazioni storiche sull'asta del formaggi.
  3. I mulini a vento: di Kinderdijk, Museummolen Nederwaard, Museummolen Blokweer e Zaanse Schanse. Consigliato il tour dei villaggi e dei mulini a vento da Amsterdam
  4. Canali e ponti da vedere, costeggiare, attraversare ed ammirare ovunque, dalle grandi città come Amsterdam alle più piccole e caratteristiche. Consigliata la crociera sui canali di Amsterdam
  5. Residenze storiche e reali: il Castello di De Haar, Palais Het Loo, Muiderslot, Koninklijk Paleis
  6. Parchi e riserve naturali: De Hoge Veluwe, il parco nazionale De Biesbosch, Zuid-Kennemerland, Weerribben Wieden, De Loonse e En Drunense Duinen
  7. Le architetture stravaganti di Rotterdam: le Case Cubiche di Piet Blom e l'Erasmusbrug, il famoso ponte "Il Cigno".
  8. Fiori: al Flora Holland, al Bloemenmarkt di Amsterdam, l'unico mercato galleggiante di fiori e, in periodo di fioritura, il giardino di tulipani Keukenohof (da Amsterdam ingresso a Keukenhof con transfer)
  9. Parchi divertimento: Madurodam (l'Olanda in miniatura), Efteling (parco divertimenti tra i più antichi al mondo a tema fiabesco), Toverlan (tema magia), Diergaarde Blijdorp (zoo, acquario e parco giochi). Imperdibile l'Heineken Experience di Amsterdam
  10. Chiese antiche: Oude Kerke e Westerkerk ad Amsterdam, Grote of Sint-Bavokerk ad Haarlem, Sint-Servaasbasiliek, la chiesa cattolica maggiore di Maastricht, il Duomo di Utrecht

I principali itinerari nei Paesi Bassi

ponte fiume architettura amsterdam 2Con una suddivisione di massima, nei Paesi bassi possiamo distinguere tra grandi città e piccoli villaggi. Il tour completo comprende ovviamente entrambi, altrimenti si può optare per itinerari, più o meno lunghi, che vanno a toccare le città più importanti, piuttosto che realtà più piccole e bucoliche, ancora saldamente legate alle tradizioni del Paese stesso.

Nel primo caso, oltre alla capitale, Amsterdam, si può scegliere tra città più importanti dal punto di vista storico-artistico, piuttosto che città legate più alla contemporaneità e all'economia. Nel caso delle realtà caratteristiche e tradizionali, le tematiche tra cui scegliere (ed eventualmente riunire) sono: i mulini a vento, il formaggio, i fiori, il mare e la pesca.

Qui di seguito vi proponiamo qualche idea da cui poter trarre spunto:

  1. Canali, città d'arte e mulini a vento: itinerario che tocca le principali città più simboliche del Paese. Rotterdam, Delft, L'Aia, Amsterdam
  2. Olanda classica: itinerario pensato per visitare le città più importanti. Amsterdam, Maastricht, Isola Texel, L'Aia, Delft, Rotterdam
  3. Paesi Bassi del nord, tra mulini e formaggio: itinerario di tipo cultural-folkloristico che tocca, più che le grandi città, i paesi tradizionali. Zaanse Schans, Alkmaar, Enkhuizen, Workum, Hindeloopen, Stavoren, Gieethorn,
  4. L'Olanda delle tradizioni: itinerario che va a scoprire e rievocare le tradizioni autoctone del Paese toccando principalmente villaggi di pescatori e paesi legati al formaggio. Alkmaar, Enkhuizen, Zaanse Schans, Marken, Volendam, Edam, Gouda

Dove si trova

I Paesi Bassi sono uno stato del nord Europa. Confina a sud con il Belgio e ad est con la Germania; mentre a nord e a ovest è bagnato dal Mare del Nord. La capitale è Amsterdam, anche se la residenza del sovrano, la sede del Parlamento e la sede del governo si trovano all'Aia.

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 7.000.000
  • Capitale: Amsterdam
  • Lingue: olandese
  • Moneta locale: euro (€)
  • Clima: fresco, nuvoloso e umido per gran parte dell'anno. Le precipitazioni non sono molto abbondanti ma frequenti tutto l'anno (750 - 850 mm l'anno). C'è spesso il vento soprattutto in autunno e inverno. Temperatura media invernale 3°, estiva 20°
  • Distanza dall'Italia: 1.297,28 km (2 h 15 min) da Roma ad Amsterdam
  • Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata – fai un preventivo gratis

Cosa fare nei Paesi Bassi Olanda: attività, escursioni e tour

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Dicembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 161 viaggiatori.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Paesi Bassi

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Paesi Bassi

Torna su